“Dì della casa George,” supplicò Lennie.
 “Va bene, avremo una casetta e una stanza tutta nostra. Una stufetta di ghisa bella panciuta e d'inverno la accendiamo e la lasciamo bruciare. Terra non ce ne sarà molta, così non dovremo lavorare troppo. Magari sei, sette ore al giorno. Non dovremo sollevare l'orzo per undici ore al giorno. E quando seminiamo, be', ci saremo noi a fare il raccolto. Sapremo cos'è venuto fuori dalle nostre semine.”
 “E i conigli,” disse Lennie smanioso. “Ci bado io. Dimmi come lo faccio George” 
George e Lennie sono due braccianti agricoli e passano la vita cercando di racimolare qualche soldo e cercando di restare fuori dai guai. Sebbene Lennie abbia una statura imponente e una forza ragguardevole, dipende totalmente da George. Lennie è “un po' tocco” secondo lui, ma assolutamente di buon cuore. Certo, a volte è capitato che non sia riuscito a rendersi conto della propria forza, e accidentalmente abbia ucciso qualche topolino o qualche cagnolino ma sempre per errore e mai con intenzione. Quello che sognano entrambi è un ranch in cui Lennie possa tenere dei conigli e lavorare insieme a George per il resto dei suoi giorni. Arrivati al ranch in cui intendono lavorare però fanno conoscenza di Curly, il figlio rissoso del padrone, e sua moglie, una donna bionda frustrata dalla vita di campagna. E per quanto i due possano provare a scappare lontano, a volte, sembra che i guai stessi li inseguano in giro per il paese. 

Commenti

Avatar federicoferioli
03/02/2023 22:23
1O - Liceo Fermi, Bologna
Come studente, posso dire che "Uomini e Topi" è una lettura molto interessante che affronta temi universali come l'amicizia, la speranza e la disillusione. La scrittura di Steinbeck è molto evocativa e descrittiva, e l'intreccio della storia è avvincente e teso. Inoltre, il rapporto tra George e Lennie è ben sviluppato e l'interpretazione della loro dinamica è molto significativa. Il modo in cui Steinbeck esplora il loro legame e come questo viene messo alla prova è molto toccante e commovente. In generale, "Uomini e Topi" è un libro che vale la pena leggere sia per i suoi aspetti letterari che per la sua importanza storica e culturale. Lo consiglio a chiunque sia interessato a scoprire la letteratura americana e a tutti coloro che cercano una lettura intensa e significativa.
Avatar Cicciogamer-721
03/02/2023 19:51
1N - Liceo Fermi, Bologna
Questo libro è ambientato nelle fattorie Americane nel 1937 e parla di un'amicizia tra due ragazzi con un sogno, ovvero quello di prendersi una loro fattoria. Consiglio la lettura di questo libro soprattutto perché è avvincente e perché mi ha colpito molto il finale.
Avatar Michele_Frassineti74
21/01/2023 18:48
5D - Liceo Galvani, Bologna
Consiglio questo libro poiché esplora temi come l'amicizia, la lealtà e la speranza attraverso la storia di George e Lennie, due migranti in cerca di lavoro e di un posto dove chiamare casa. La descrizione dettagliata e la caratterizzazione dei personaggi sono eccezionali, rendendo il loro viaggio coinvolgente. Il finale é inaspettato e anche piuttosto tragico. Consiglio vivamente questo libro a chi ama le storie sull'amicizia e sulla realizzazione dei sogni.
Avatar Unicorno_65
22/01/2023 22:58
1N - Liceo Fermi, Bologna
Uomini e topi è un libro che coinvolge il lettore e mette in risalto molti aspetti della società del 1937. Vengono messi in primo piano l'amicizia solida di due amici e l'impegno dimostrato per raggiungere il loro sogno. I dialoghi danno un ritmo più incalzante al racconto, rendendo la lettura scorrevole. Consiglierei la lettura di questo romanzo perché è una storia che rimane nel cuore.
Avatar Paola_
21/01/2023 20:05
1O - Liceo Fermi, Bologna
Uomini e topi è un romanzo breve, ma profondo che narra di una storia di due amici, due compagni di lavoro, George e Lennie, due braccianti agricoli, senza casa, che lottano contro le avversità della vita, in un periodo storico caratterizzato da una grande crisi economica, inseguendo il sogno di avere un appezzamento di terreno tutto per loro. Consiglio questo libro a tutti, è una lettura appassionante e scorrevole.
Avatar Giacomo-Giunchedi
22/01/2023 13:05
5D - Liceo Galvani, Bologna
"Uomini e topi" descrive dettagliatamente la storia di due amici, George e Lennie. Il primo è un ragazzo scaltro, intelligente e dedito al lavoro, il secondo, invece, è molto forte ma deve essere costantemente seguito dal primo per non incorrere in guai ed errori. Successivamente, i due, arrivati per lavorare in un ranch iniziano a conoscere lavoratori, come Curley, fra difficoltà e storie che si intrecciano. Nel libro è contenuta l'essenza della vita di due amici nell'America degli anni '30, fatta di miseria, circondata da un'umanità "gretta", come viene descritta nell'introduzione, che cercano di rendere le loro ambizioni realtà. Il libro può essere letto da tutti, e lo consiglio specialmente per come raffigura, nell'ambientazione e nei legami fra i personaggi, gli anni in cui è ambientato.
Avatar NicolaTelicki
19/01/2023 23:11
2B - Liceo Morandi, Finale Emilia (MO)
Era da un po' che non leggevo e questo libro mi ha catturato molto. Questa storia breve è molto scorrevole e facile da leggere, con un lessico semplice ma azzeccato, ed una trama incalzante che ti lascia quella suspense per continuare a leggere e scoprire come continua il racconto. Con un finale che non ti puoi aspettare è un libro che consiglio a tutti quei lettori, che come me, cercano una via per riappassionarsi al mondo dei libri.
Avatar vittoriacalzolari
20/01/2023 07:39
2A - Liceo Morandi, Finale Emilia (MO)
Non sapevo bene cosa aspettarmi prima di iniziarlo e, sinceramente, neanche durante la lettura riuscivo bene a capire quale fosse il punto in cui Steinbeck volesse andare a parare. Sicuramente un libro scorrevole, che si legge in poche ore, pregno di tematiche importantissime e ricco di bei messaggi. Però non penso di essere riuscita ad apprezzarlo a pieno: una piacevole compagnia ma niente di più, la storia non mi ha rapita. Non mancherò comunque di leggere altro di questo autore.
Avatar ModelliFabio
19/01/2023 17:48
1P - Liceo Fermi, Bologna
"Uomini e topi" una storia appassionante ma allo stesso tempo divertente di due amici d'infanzia che devono affrontare una nuova sfida, la vita in un ranch per guadagnarsi un gruzzoletto e soprattutto la liberta'. Costretti a fronteggiare numerose avventure George e Lenny saranno in grado di fare squadra e far avverare il loro sogno...? L'unico modo per scoprirlo è iniziare a sfogliare le pagine di questo intrigante racconto. Consiglio la lettura
Avatar Vice
17/01/2023 21:23
2B - Liceo Morandi, Finale Emilia (MO)
Uomini e topi è una storia che racconta di due braccianti: Lennie, gigante buono e irresponsabile e George, guida e sostegno dell'amico; che trovano lavoro in un grande ranch della California. Questo libro fa da sfondo a varie tematiche dell'America degli anni '30 come: l'emigrazione dei contadini verso Ovest, il razzismo, la società crudele, la miseria delle persone ed infine la solitudine. Il filo conduttore di questo romanzo è il sogno americano, che accompagna la storia dei due ragazzi, in cerca di fortuna, dall'inizio alla fine della vicenda. Oltre ai grandi temi, sono presenti quelli di amicizia e fratellanza dei due protagonisti che ci fanno capire come nella loro quotidianità buia sognino di vedere uno spiraglio di luce... Questo libro è breve ma intenso, ricco di dialoghi e pieno di personaggi interessanti. Tutto ciò si unisce alla decisione di Steinbeck di scrivere un finale inaspettato che rende la trama ancor più appassionante. Ho trovato il libro interessante e a tratti divertente (e in più la lettura non è complessa). Consiglio il romanzo perché a parer mio merita

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar DinosauroPiccolo
12/01/2023 23:36
5D - Liceo Galvani, Bologna
Una lettura breve ma intensa, che inspira tenerezza per i personaggi presenti ma non sottraendoli alla loro realtà brutalmente miserabile di uomini da nulla. Consiglio vivamente la lettura.