Ti è piaciuto?

Kamala è una normale adolescente, alle prese con il mondo e con le scelte di ogni giorno. Rispetto a tante altre ragazze però, deve anche capire come destreggiarsi tra le tradizioni della sua famiglia di origine pakistana e di religione mussulmana, e la sua nuova vita in Occidente: vorrebbe passare tutto il giorno davanti ai videogiochi, mangiare bacon, poter uscire liberamente la sera, andare alle feste e  anche esagerare un po'. Ma vorrebbe anche osservare i principi della sua cultura di origine, coma fa l'amica Nakia e come le richiedono i genitori e il fratello ultraortodosso, che prega tutto il giorno e vede peccati ovunque.

Finché una sera, scappata di casa di nascosto per raggiungere gli amici, finisce in una strana nebbia, sviene e sogna Capitan Marvel, Capitan America e Iron Man, che le parlano in urdu, ed esaudiscono il suo desiderio di trasformazione: al risveglio, Kamala si ritroverà con una tutina mozzafiato da supereroe e grandi poteri, che naturalmente dovrà tener ben nascosti ai genitori e agli amici. Ma come si sa, grandi poteri comportano grandi responsabilità…

Commenti

Avatar Simo09
14/02/2022 18:53
2C - Scuola secondaria di primo grado, San Pietro in Campiano, Ravenna
Graphic novel molto bella, parla di un sogno di molti ragazzi: diventare un supereroe. Chi non vorrebbe esserlo? Ma è tutto così semplice per un supereroe? Le immagini sono curate perfettamente con bei particolari.
Avatar ailed
10/02/2022 13:49
2CS - Liceo Luigi Stefanini, Venezia Mestre
Il volume raccoglie le prime avventure di Kamala Khan , ed è un piccolo spasso. Intelligente, divertente, coinvolgente. La perfetta risposta alla domanda "Cosa succede se ti trovi a essere la cosa di cui sei fan sfegatato?". Si concentra molto sulla reazione di un'adolescente verso le tradizioni della sua famiglia e la loro religione, le quali differenti da quelle dei propri amici.
Avatar l0294
03/02/2022 15:50
1 BS - Liceo Andrea Maffei, Riva del Garda
Come il titolo può far malamente pensare, Kamala, la protagonista, non è la classica eroina della serie Marvel, infatti è una semplice adolescente musulmana di origine pakistana con una particolare caratterizzazione che nessuna eroina aveva mai assunto finora. Ms. Marvel vive quotidianamente una complicata situazione sociale causata non solo dalla sua origine e dalla sua religione, ma anche dal comportamento poco permissivo del padre. In questo fumetto, mentre Kamala sta tornando a casa da una festa, si sparge una nebbia che fa risvegliare la protagonista in una tuta da supereroina con dei superpoteri. Kamala, sconvolta, non sa ovviamente che fare ed è qui che entra in gioco la vera e propria sfida per la ragazzina: gestire questa identità e controllare i propri poteri. Nel fumetto mi ha particolarmente colpito un aspetto tipico di tutti i più classici fumetti: i disegni. Ho notato una grande cura nella realizzazione delle scene e una perfetta gestione dei dettagli. Anche la tecnica grafica utilizzata per le raffigurazioni degli ambienti e dei personaggi mi ha segnatamente interessato. Per quanto riguarda la morale vera e propria ho persino trovato alcune connessioni con la vita reale. Per esempio il collegamento che ho notato di più è quello che nella vita di noi adolescenti molto frequentemente ci spetta il compito di sostenere molte ed importanti responsabilità. Per citare un momento in cui il carico responsabile di una persona cresce a dismisura può essere ad esempio il passaggio da adolescente spensierato a persona adulta responsabile. Per concludere consiglio fortemente questa opera a ragazzi e ragazze e mi è particolarmente piaciuta.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar Keyla_Romani_icspvincoli
04/02/2022 15:10
2C - Scuola secondaria di primo grado, San Pietro in Campiano, Ravenna
La graphic novel è davvero molto bella. La trama è avvincente e i disegni esprimono benissimo quello che dicono i dialoghi. Per un amante della Marvel è il libro perfetto!
Avatar ineedcoffee
31/01/2022 20:08
2i - Liceo Galvani, Bologna
Spesso, pensando al mondo dei supereroi, non teniamo conto del fatto che molti di loro abbiano iniziato il loro percorso come dei “nessuno”. La protagonista Kamala infatti è un'adolescente normale, che va a scuola, passa il tempo con gli amici e sta cercando di scoprire se stessa. Un evento straordinario sconvolgerà la sua vita costringendola a diventare una paladina della giustizia fuori dalla norma. La ragazza dovrà affrontare i pericoli indossando leggins e un marsupio, senza alcuna guida. Il racconto non ha bisogno di essere una storia complicata su qualche famoso supereroe, ma una semplice storia d'origine, senza trame complicate. Personalmente ho apprezzato molto questa autenticità e, nonostante avrei preferito avere un antagonista più definito, consiglio decisamente questo fumetto.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar fpigna
25/01/2022 19:50
1 CAT - I.I.S B. Pinchetti, Tirano
penso che la storia é molto bella perché oltre ai super poteri gli adolescenti si rispecchiano nei movimenti del protagonista non accettati dai genitori ma nessuno capisce la sua situazione e non può parlarne con nessuno.
Avatar qualcuno_
19/01/2022 18:21
3C - Scuola media L. Trombini, Tirano
Questo fumetto non mi ha fatto impazzire perché mi aspettavo qualcosa di più coinvolgente e una trama leggermente diversa tuttavia le vignette sono fatte molto bene e i colori non sono troppo accesi .
Avatar Alicee
20/01/2022 19:01
1D - Liceo Laura Bassi, Bologna
Di solito non mi piacciono molto i fumetti ma questo è stato molto carino e intrigante, faceva venire voglia di continuare a leggere.
Avatar Andreripa
21/01/2022 17:30
2A - IIS "Vittorio Bachelet", Oggiono
È una storia molto bella e intrigante, la consiglio a tutti gli appassionati della Marvel.

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar ali_toma
18/01/2022 18:24
1D - Liceo Laura Bassi, Bologna
Molto carina la storia e i personaggi, fumetto disegnato davvero bene. È veloce e facile da leggere. A me personalmente è piaciuto molto, anche se la fine non è molto sviluppata poiché succede tutto molto in fretta. Stupendo anche il fatto che abbiano incluso delle particolarità della religione islamica.
Avatar juve08
27/01/2022 14:48
3C - Scuola media L. Trombini, Tirano
molto bella la storia e molto belli i disegni, lo consiglio a tutti
Avatar lucapangrani
29/01/2022 16:54
seconda o - Liceo Scientifico “A.Pacinotti” di Cagliari
Il fumetto personalmente mi è piaciuto molto; pur non essendo un grande amante delle letture, l'ho apprezzato tanto, sia dal punto di vista della storia e dei disegni rappresentati davvero bene, che dall'aspetto morale del testo. In questo fumetto ho trovato la lettura molto scorrevole e quindi è consigliabile a tutte le fasce d'età. La trama racconta di Kamara Khan, la protagonista, una normalissima ragazza di sedici anni di origine pakistana e di religione musulmana che vive a Jersey City in America. Rispetto alle altre ragazze però Kamara è fortemente influenzata dall'atteggiamento della sua famiglia che la obbliga a rispettare diverse regole, una delle quali è quella di non poter andare alle feste; Kamara però ha il desiderio di poter uscire liberamente la sera, andare alle feste e giocare ai videogiochi. Una sera, Kamara, invitata da John (amico di Bruno che è il suo miglior amico) ad una festa, decide di sgattaiolare fuori dalla finestra della sua camera da letto e recarsi lì. Finita la festa, Kamara ritornando a casa viene improvvisamente avvolta da una fitta nebbia azzurrina nella quale sviene e sogna Iron Man Captain Marvel e Captain America che le propongono di poter diventare un eroina come Captain Marvel, però alla condizione che la sua vita sarebbe cambiata. Assunti poteri combatterà una serie di crimini e problemi volti a risolverli. L'aspetto più importante nel testo è secondo me quello morale in cui viene evidenziato che la protagonista ha una personalità chiusa e soprattutto tende a risolvere i problemi cercando di essere qualcun altro anziché essere se stessa.
Avatar beatrice_virzi
30/01/2022 13:19
seconda o - Liceo Scientifico “A.Pacinotti” di Cagliari
Ho scelto di leggere Ms. Marvel perché anche se non sono una grande fan dei fumetti, questo fumetto mi intrigava molto. L' ho trovato un libro molto appassionante, infatti l' ho letto molto volentieri ed abbastanza velocemente. Ho trovato la parte iniziale un po' più lenta e meno scorrevole rispetto al resto della storia, ma appena compaiono gli altri supereroi che aiutano la protagonista a trasformarsi, la vicenda si anima e diventa più interessante e appassionante. Ho trovato molto interessante il fatto che la protagonista fosse una giovane ragazzina musulmana di origine pakistana, infatti è stata la prima supereroina di un' altra cultura e religione, che secondo me è un fatto molto importante. La parte che mi è piaciuta di più è stata quella dell' incontro con Iron man, Capitan Marvel e Capitan America: per me è stata la parte da dove è iniziata la vera e propria storia e che mi ha fatta appassionare al libro. In certi punti la storia è anche divertente, come ad esempio quando Kamala incontra i famosi supereroi Capitan Marvel, Iron man e Capitan America e pensa di essere ubriaca. Mi è piaciuta molto la determinazione di Kamala, che riesce a fare quello che desidera nonostante le regole dei genitori. Infatti la ragazza deve sottostare alle varie regole imposte dai suoi parenti molto religiosi e severi, che tengono molto al fatto che diventi una ragazza musulmana perfetta con voti alti, facoltà di medicina, niente ragazzi, niente alcol, un marito ricco scelto da loro e tanti figli. Mi aspettavo, però, una fine con un grande colpo di scena, ma invece è stata un po' banale con la solita sgridata della madre della protagonista. Nel complesso questo fumetto mi è piaciuto particolarmente, la storia è originale, innovativa e coinvolgente; consiglio molto di leggere questo libro.
Avatar uau
uau
22/01/2022 15:54
3D - Scuola media L. Trombini, Tirano
Trama interessante e illustrato molto bene, più particolare dalle altre storie della Marvel. Lo consiglio
Avatar Betta
20/01/2022 22:55
1D - Liceo Laura Bassi, Bologna
Il fumetto mi ha appassionato molto, i disegni sono molto belli e dettagliati, la lettura è scorrevole e la trama molto bella ed azzeccata per un pubblico adolescente; tuttavia penso che il personaggio dell'antagonista sia stato troppo trascurato, in quanto, avrei preferito che avesse avuto più spazio nella storia.
Avatar juve08
20/01/2022 20:28
3C - Scuola media L. Trombini, Tirano
Molto bella la storia e le immagini
Avatar Aury06
20/01/2022 22:03
2B - IIS "Vittorio Bachelet", Oggiono
Per essere un fumetto è stato molto bello divertente e molto interessante e intrigante e soprattutto vedendo le immagini si riesce a immaginarlo meglio

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar andreavalsecchi
21/01/2022 19:41
2A - IIS "Vittorio Bachelet", Oggiono
è il primo fumetto che leggo, l'ho scelto perché sono stato invogliato dalla copertina e dal titolo. La trama è molto bella, non mi sono mai annoiato e mi sono ricreduto sui fumetti perché pensavo fossero noiosi.
Avatar usernameee-ire
20/01/2022 22:39
1D - Liceo Laura Bassi, Bologna
Pur non essendo una grande fan dei fumetti ho scelto Ms. Marvel grazie alla mia passione per la Marvel, soprattutto per l'MCU. L'idea della storia mi è piaciuta, però secondo me ci sono alcune parti che sono difficili da capire fino in fondo. Anche la parte finale non è molto chiara e poco dettagliata. Penso di essere riuscita a cogliere il messaggio del fumetto, è molto chiaro e con un bel significato, soprattutto al giorno d'oggi. Alla fine è un buon fumetto per iniziare.
Avatar Maikol
21/01/2022 21:45
1D - Liceo Laura Bassi, Bologna
La storia è un po scontata e non mi ha entusiasmato, ma è comunque apprezzabile, però I disegni sono fatti molto bene. Comunque consiglio questo fumetto per gli appassionati di questo genere di fumetti
Avatar Stella
25/01/2022 17:37
2A - Scuola secondaria di primo grado, Grosio (SO)
Bellissimo lo consiglio anche a chi non piace leggere. È molto corto e contiene immagini divertenti. Ti trasporta all'interno della storia.
Avatar ValentinaCusini
23/01/2022 16:28
2A - Scuola secondaria di primo grado, Grosio (SO)
Appena iniziato ho voluto finire questo libro, volevo assolutamente scoprire ciò che sarebbe successo e non mi ha deluso. Mi è piaciuto davvero molto e nonostante fosse un po' diverso dai libri che leggo solitamente mi ha appassionato.
Avatar Asia_0
23/01/2022 19:35
2A - Scuola secondaria di primo grado, Grosio (SO)
Bellissimo! Le illustrazioni sono ben fatte e la storia è molto accattivante.
Avatar RBattagglia
23/01/2022 23:12
1E - Liceo Laura Bassi, Bologna
Ho amato lo stile di scrittura e i disegni, la trama era interessante e avvincente; non ho dato un voto pieno in quanto io personalmente preferisco i fumetti Marvel originali, tuttavia lo considero assolutamente degno di essere nell'elenco Must-Have Marvel.
Avatar Drakor_44
20/01/2022 08:44
2N - Liceo Scientifico “A.Pacinotti” di Cagliari
Ms Marvel è un fumetto della casa editrice americana Marvel uscito per la prima volta nel 2014. Si è subito differenziato da tutti gli altri classici prodotti Marvel per alcune determinate caratteristiche. Possiamo già da subito notare come la protagonista sia una giovane adolescente di origine pakistana e di religione mussulmana. Come tutti sanno in origine i supereroi avevano delle caratteristiche costanti: erano praticamente tutti degli uomini bianchi adulti. Il tipico rappresentante americano W.A.S.P (white anglo saxon protestant), ad esempio i conosciutissimi Capitan America o Batman. L'unico personaggio protagonista che si è differenziato nella preistoria del fumetto americano è stata Wonder Woman della casa editrice National (la attuale Dc comics). L'attuale Ms Marvel non è soltanto un'adolescente ma è addirittura di religione mussulmana, il che rappresenta una vera e propria piccola rivoluzione nel grande universo Marvel. Va ricordato che fu proprio la Marvel negli anni 60 a creare il primo supereroe nero (Pantera Nera), e negli anni 70 a lanciare nuove serie con donne protagoniste. La vera rivoluzione di questo nuovo modo di scrivere le storie è quello di sfidare gli stereotipi nei confronti degli islamici, che negli stati uniti possono essere visti con odio e sospetto, soprattutto dopo l'undici settembre. Come sempre la Marvel racconta non solo le avventure del super eroe ma anche del proprio alter ego, in questo caso Kamala Khan si confronta con una famiglia profondamente religiosa e un fratello molto attivo nella moschea locale. In generale questa storia risulta abbastanza coinvolgente, è ben scritta dallo scrittore Willow Wilson anche se nel finale secondo me perde di inventiva. Grazie al disegnatore Adrian Alphona e il colorista Ian Herring possiamo anche godere di una oltremodo originale stile, abbastanza innovativo e diverso dal mainstream classico della Marvel. Nel complesso un'opera originale e secondo me può anche essere una prima storia per qualcuno che vuole avvicinarsi al mondo dei fumetti.