Le cronache dell'acero e del ciliegio. La maschera di Nō

L'Ippocampo, 2021
Traduzione di Fabrizio Ascari
416 pagine
Ti è piaciuto?
Il cuore è fatto di parecchi strati. Trova quello che, sotto la sofferenza, ospita l'ardore. Ci saranno sempre momenti nella vita in cui vorrai arrenderti, in cui la strada ti sembrerà troppo difficile, in cui ti chiederai se vale davvero la pena di lottare. Ma non scordarti mai che saranno le difficoltà a forgiarti. È bene che tu pianga, che continui ad amare e a vivere. Ma non dimenticarti mai di guardare in te stesso, poiché è nel tuo intimo che troverai la forza necessaria alla tua sopravvivenza. Altrimenti la tua spada non ti seguirà nelle vere prove.
Ichiro non è il suo vero nome. Gli è stato dato dal suo maestro quando lo ha trovato, un fagotto abbandonato vicino alla sua capanna nei boschi. Tutto ciò che gli è rimasto dei suoi genitori è una spilla misteriosa.
Oba, la governante che aiuta da una vita il maestro, lo ha cresciuto. L'infanzia di Ichiro è serena ma reclusa. Il maestro si rifiuta di lasciare la sua capanna nascosta nelle montagne, e impedisce a Oba di portare con sé Ichiro quando va a fare delle commissioni nel piccolo villaggio vicino. Da quando è nato, il bambino non ha visto altri esseri umani.
La vita che i tre conducono è fin troppo tranquilla. Ichiro passa le giornate vagando nei boschi, senza troppe preoccupazioni. Per questo motivo rimane estasiato quando il maestro gli regala una piccola spada di legno, che inizia a portare sempre con sé. Crescendo, nota anche che ogni mattino il maestro si allena con una katana per diverse ore.
Quando diventa abbastanza grande, il maestro lo chiama ad allenarsi con lui. Da quel momento inizierà un durissimo allenamento all'insegna del bushido, la via del guerriero. Ichiro dovrà istruirsi sulla storia del Giappone, su poesia e calligrafia. Lentamente, inizia a rendersi conto che il suo maestro è un pozzo di saggezza e conoscenza. Essendo giovane e sveglio, ha sete di informazioni sul mondo esterno, ma il maestro si rifiuta di dirgli troppo, chiudendosi nei suoi misteriosi silenzi severi.
Ma il mondo non può essere fermato per sempre, e una notte busserà alla capanna un uomo di cui il maestro non ha mai parlato, che chiederà al maestro di conservare la famigerata spada di Muramasa. Quello che nessuno sa è che qualcuno sta seguendo le tracce di quest'uomo, e si sta lentamente avvicinando alla capanna per stravolgere il fragile equilibrio che fino a quel momento il maestro aveva disperatamente tentato di mantenere. 
Ichiro ormai sa maneggiare la spada in modo magistrale, riuscirà però a destreggiarsi nel mondo?

Commenti

Avatar Fr-qazim
27/02/2024 22:06
2C - Scuola Media Zignani, Castiglione di Ravenna (RA)
LE CORONACE DELL'ACERO E CILIEGO E STATO UN LIBRO MOLTO BELLO MA UN SUO DIFETTO ECHE PARLA UN PO TROPPO DI LEZIONI DI VITA QUESTO LIBRO E STATO MOLTO BELLA ALLA FINE PERCHè ANCHE SE è UN PO LUNGO DA LEGGERE E ALLA FINE E DIVERTENTE DA UNA PICCOLA PARTE PERCHè DALL'ALTRA PARTE E UN LIBRO CHE ALL FINE TI INSEGNA QUALCOSA COME TUTTI I LIBRI ALLA FINE QUESTO LIBRO MI HA FATTO VENIRE IN MENTE IL PAESAGGIO DEL GIAPPONE, QUESTO LIBRO E AMBIENTATO,QUESTO LIBRO E AMBIENTATO NEL XVII SECOLO PARLA DI UN MAESTO DI ARTI MARZIALI PARLA ANCHE DI COM'ERAAL TEMPO TOKYO CIOè UNA CITTA RINFORZATA E POTENTE. QUESTO LIBRO LO CONSIGLIEREI AD UNA PERSONA A CUI PIACCONO I LIBRI CHE PARLANO DEL GIAPPONE O DELLA CINA PER AGGIUNGERE UN' ALTRA COSA SU QUESTO LIBRO CHE E MOLTO LENTO E LO CONSIGLIEREI A CHI A VOGLIA DI LEGGERE, E MOLTO BELLO BELLO PERCHE PARLA ANCHE MOLTO DI LOTTE

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar Elisabettiana
28/02/2024 12:01
3A - Scuola Media Carelli-Forlani, Conversano
Nonostante non sia una un amante di questo genere di libri, devo ammettere che questo libro è molto bello e mi ha preso dall'' inizio alla fine.L' unica pecca è che in alcune parti risulta un pochino lento, per il resto niente da ridire: è un libro avvincente e che ti coinvolge dalla prima all'ultima pagina grazie alle numerose descrizioni dettagliate.
Avatar Acilegna23
21/02/2024 18:15
2A - scuola media Niccolò d'Arco
Questo libro non mi è piaciuto particolarmente e l'ho trovato molto lento. Lo consiglio a chi a molta pazienza per non fermarsi alle prime pagine.
Avatar FaZe_bruma
21/02/2024 08:56
2A - scuola media Niccolò d'Arco
Noioso e va avanti troppo lentamente
Avatar seb_ruo
13/02/2024 18:54
2D - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
Questo libro parla della vita di un ragazzo giapponese che ad un tratto perde tutto quello che aveva e deve affrontare delle sfide. Il testo è molto fluido con descrizioni accurate, lunghe ma anche complesse. Lo consigliamo a persone con molta voglia di leggere, ma anche agli avventurieri e amanti del giappone (contiene molti vocaboli di quella lingua).

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar Dinosauro_rosa
05/02/2024 12:51
2F - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
Questo libro parla di Ichiro, un ragazzino orfano che viene cresciuto da un misterioso anziano samurai su una montagna in mezzo al nulla in Giappone, circa nel 1300. Il libro ha una trama estremamente scorrevole ed avvincente, ed apprezzo che non ci siano dettagli superflui. Infatti, tutto ciò che viene narrato ritorna nella storia prima o poi. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati, e facilmente si riesce ad immedesimarsi nel protagonista, che ha una personalità molto definita. La lettura di questo libro non è per niente noiosa e i colpi di scena sono frequenti. Mi ha tenuta incollata alle pagine per ore^!
Avatar Foxina
18/01/2024 13:41
2C - Scuola Media Talamona
In parte il libro mi è piaciuto perché la trama ti invoglia ad immaginare cosa succederà e quindi tu vuoi leggere il finale della vicenda, ma in alcune parti la storia è difficile da "digerire".
Avatar ghofran
17/01/2024 19:04
3B - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
A me è piaciuto molto questo libro, ha una trama molto coinvolgente, anche se all'inizio, a mio parere, si caratterizza per un' andatura un po' lenta, ma per il resto è molto avvincente. Inoltre, ritengo che l'autrice sia stata molto efficace nello scrivere il romanzo, ed abbia usato un linguaggio abbastanza semplice ed accessibile.
Avatar Albi
16/01/2024 19:42
2I - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
Di questo libro mi sono piaciuti molto i personaggi, L'unica cosa che ho trovato un po' noiosa è la trama.
Avatar Rucola27112011
10/01/2024 13:55
2I - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
Iniziato il libro non riuscivo a leggerlo perchè era noioso. Dopo essere andato avanti... PUFF... finito in due settimane! Personalmente è stato molto bello, e leggere quelle 410 pagine è stato indimenticabile. Lo spirito di Ichiro ha reso appassionante la mia lettura e ringrazio l'autrice per aver scritto questa saga di libri di avventura di cultura orientale. Molto bello e a volte toccante... Leggetelo!
Avatar Davi
09/01/2024 17:48
2E - scuola media Niccolò d'Arco
Questo libro mi è piaciuto molto perchè ichiro aveva uno spirito di lotta incredibile.
Avatar zaskk_ari
09/01/2024 18:14
3I - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
Questo libro mi ha tenuto incollata alla lettura per molte ore. La storia è moto ineressante e praticamente ti fa entrare nel mondo dei personaggi. Ho anche provato molta empatia nei confronti del protagonista. Penso che sia un libro che vale la pena leggere. Lo consiglio a tutti quelli che sono appassionati del genere fantasy.