Il campione

Feltrinelli, 2022
Traduzione di Marco Scaldini
223 pagine
Ti è piaciuto?
-Tu possiedi questo istinto. Io lo vedo in te, sei tu che non riesci a vederlo. Credi ancora di essere quel ragazzo goffo che è entrato in questa radura tanto tempo fa. Pensi di essere lo stesso ragazzo, che ha soltanto imparato qualcosa in più.
-Non sei più quel ragazzo. Lui se n'è andato e tu ora sei un'altra persona.
Domani ti farò vedere chi sei adesso.
Un grande giornalista sportivo ha di fronte a sé niente meno che la Coppa del Mondo di calcio, e il ragazzone che l'ha appena alzata in trionfo in uno stadio davanti a ottantamila persone, e a milioni di telespettatori, al termine di una finale epica. Sa che per molti  quella è l'intervista del secolo, anche perché lui è davvero il migliore, l'unico capace di far raccontare segreti anche alle pietre, e l'uomo con cui dialogherà per le successive ore è considerato all'unanimità il più grande portiere della storia.
-Allora, da dove cominciamo?- chiede pacato El Gato, che di interviste ne ha sempre concesse poche, ma che ha promesso al cronista Faustino e solo a lui, di non tralasciare nulla. Dalla tua infanzia, dal posto in cui sei cresciuto, si sente dire.
El Gato inizia il suo racconto: il paese minuscolo e sperduto di taglialegna; le partitelle nei campi polverosi in cui tutti lo prendevano in giro perché troppo goffo; e poi la foresta in cui per mesi si è rifugiato, e dove dice di aver incontrato il suo Maestro: un portiere che gli appariva misteriosamente ogni giorno in uno spiazzo irraggiungibile, e che lo ha allenato e gli ha rivelato i segreti del mestiere.
Fino a quando, per caso, ha sostituito in una partitella tra lavoratori il portiere infortunato. Tempo pochi giorni, e gli osservatori di una squadra di prima divisione erano a casa sua a proporre ai genitori un contratto con molti zeri. 

Commenti

Avatar niemarigocomles
22/03/2024 12:01
2A - Scuola media Pascoli, Ancona
Il libro mi è piaciuto molto perché non solo parla di basket, ma anche della vita della foresta. Quando vado in giro con i miei amici e giochiamo a calcio per me è bello fare uno sport e soprattutto il calcio e questa storia ti stimola ancora di più ad allenarti per raggiungere i propri obbiettivi e non mollare mai. Una frase che mi è piaciuta é: " una volta abbandonato il calcio, mi accorsi di una cosa, é che il mondo nel quale avevo vissuto fino ad allora era basso" questa frase mi ha piaciuta perché quando El Gato giocava vedeva tutto da una prospettiva diversa rispetto a quando ha smesso di giocare.
Pensierone
Avatar GUMMY_BEAR
14/03/2024 13:32
2C - Scuola Media Talamona
Il libro ti entusiasma e ti coinvolge con una storia che va oltre il calcio, infatti descrive anche la vita della foresta, che più ha suscitato il mio interesse. Lo consiglio alle parsone a cui piace il calcio, non come sport ma come stile di vita. Cit-Jean-Paul Sartre.
Wow!
Avatar Ilsoldino
26/02/2024 12:43
2C - Scuola secondaria di primo grado A. Zammarchi, Manerbio
A me è piaciuto il libro , è molto scorrevole e avvincente. Io sono un grandissimo appassionato di calcio e questa storia ti stimola ancora di più ad allenarti per raggiungere i tuoi obbiettivi, a di non mollare mai. Non è indicato solo per gli appassionati di calcio ma lo consiglierei a tutti i tipi di lettori.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Caldo abbraccio
Avatar Jago
18/02/2024 12:16
2F - Scuola Media Corrado Viali, Sant'Alberto (RA)
Il libro mi è piaciuto molto perché parla della mia passione, il calcio. Mi ha stupito che un bambino destinato a fare il boscaiolo e che viveva nella foresta pluviale a 500km dalla città più vicina è riuscito a diventare un calciatore e [...]
Pensierone
Avatar Il_boss_di-Foggia
01/02/2024 20:56
2F - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
Il libro secondo me è molto coinvolgente, perché non solo parla di calcio, ma ne parla in maniera molto diversa rispetto al libro calcistico classico, secondo me è scritto bene anche perché è scorrevole; ho dato nove stelle perché questa tematica è la mia preferita, dal momento che anche io gioco a calcio.
Simpatico
Avatar matteonovy
19/01/2024 10:13
2 C - Scuola media Europa, Milano
Questo libro è il più bello scritto che io abbia mai letto . Esso all' interno ha tutto : una storia incredibile, pieno di azione ,ogni volta che sfogliavo una pagina non sapevo cosa aspettarmi dopo , il finale imprevedibile . Per una persona come me , che legge raramente libri , questo libro è perfetto . Consiglio vivamente a tutti soprattutto ai tifosi di calcio di leggerlo . Un grande ringraziamento a Mall Peet per aver rilasciato quest' opera d' arte
Caldo abbraccio
Avatar zanzi
01/06/2024 11:59
3E - Scuola media Cova Lanzoni, Faenza
il libro mi piace tanto, ti tiene tanto incollato al leggerlo, non è difficile da leggere e ci metti poco anche se sembra molto lungo poi mi piace anche perchè parla del calcio e di quello che succede dentro la foresta
Avatar mattezpra
29/05/2024 22:23
3B - Scuola media Europa, Faenza
Questo libro mi è piaciuto molto perché è avvincente e mi ha tenuto con il fiato sospeso dalla prima all' ultima pagina. La parte della storia che mi ha colpito i più è quando " El Gato" da ragazzo cresce nella foresta pluviale, e qui imparerà oltre che a giocare a calcio anche a non mollare mai. Mi ha emozionato perché da speranza a chiunque voglia realizzare i propri sogni credendo in se stesso senza arrendersi. Questo libro è adatto anche a chi non ama il calcio perché la storia è talmente bella e piena di insegnamenti che ti spinge ad essere tifoso del protagonista dall'inizio del racconto.
Avatar Mattiagiannu
29/05/2024 10:13
3A - Scuola Media Carelli-Forlani, Conversano
"Il Campione" di Mal Peet è un in libro che combina elementi di storia, sport e crescita personale. L'autore crea una narrazione avvincente e profonda intrecciando la passione per il calcio del protagonista con l'oppressione politica, l'ingiustizia sociale e la lotta per la libertà personale. Il Campione" è un libro che offre molto più di una semplice storia sportiva perché parla di sogni, sacrifici e resistenza, invitando il lettore alla riflessione. E' un libro avvincente che cattura l'attenzione con descrizioni dettagliate. Le scene di gioco sono descritte con una tale precisione e passione che riescono a trasmettere l'emozione del calcio, rendendo il romanzo coinvolgente anche per chi non è appassionato di questo sport.
Avatar batixVen
24/05/2024 18:09
2F - Scuola Media Corrado Viali, Sant'Alberto (RA)
Questo libro mi è piaciuto molto, sono un appassionato di calcio e questo libro ti fa venir voglia di spingerti oltre i tuoi limiti, lo consiglio agli amanti di questo sport
Avatar FiloColo2
20/05/2024 15:58
2 C - Scuola media Europa, Milano
“Riuscirai a fare cose che adesso ti sembrano impossibili Ti sembrano tali solo perché non riesci ad immaginarle, perché non ci credi” Questo libro insegna a credere in se stessi e nei propri sogni, anche se le difficoltà e le sconfitte sono tante. Lo consiglio a chi come me ama il calcio. El Gato, il protagonista, diventa un grande portiere, ma sarà sempre riconoscente alla sua terra di origine che gli ha permesso di diventare così forte. 'El Gato ha appena dichiarato che nella sua vita c'è qualcosa di più importante del calcio'.
Avatar JDS
JDS
20/05/2024 16:09
2 C - Scuola media Europa, Milano
Questo libro ha tutti i componenti ideali : frasi scorrevoli, descrizioni accurate che permettevano di immaginare le scene facilmente e una narrazione alternativa, ma piacevole. Questo permette di scorgere la storia più approfonditamente. Una cosa che non ho apprezzato è stato il fatto che, alcune città o squadre calcistiche sono di finzione, rovinando il realismo. In aggiunta la lettura riesce a trasmettere le emozioni e i pensieri del protagonista, che raccontano la sua vita ardua e complessa. Non da meno il colpo di scena alla fine, che sorprende tutti.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar stucchi
09/05/2024 20:46
3X - scuola media "Marco d'Oggiono", Oggiono
Libro fantastico con descrizioni accurate e dialoghi perfetti. Non ho dato 10 perchè mi sarebbe piaciuto leggere più "scene" riguardanti le partite giocate dal protagonista.
Avatar Corra011
06/05/2024 21:34
2A - scuola media Niccolò d'Arco
Questo libro mi è piaciuto molto, mi ha coinvolto dall'inizio alla fine. La storia non parla solo di calcio ma anche di avventura nella foresta Amazzonica. Il racconto mi è piaciuto molto, è scorrevole, il lessico è semplice da comprendere, alcuni capitoli sono lunghi e descrittivi mentre altri sono corti. I temi trattati sono: crescita, sport, calcio e famiglia. Questo libro lo consiglio ai ragazzi che piace leggere libri di avventura.

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar Mikimonno
19/04/2024 21:56
2L - Scuola Media Carelli-Forlani, Conversano
Questo libro mi è piaciuto moltissimo