Ti è piaciuto?

È proprio nelle situazioni inattese che bisogna mantenere la calma, perché è allora che il nemico può farsi pericoloso.
Yu non ha mai conosciuto i propri genitori e a sei anni si trova ad essere la tuttofare nella locanda di Bai Bai, un essere spregevole che pensa solo al denaro e a sfogare tutto il suo sadismo sulla bambina. Ma per Yu il destino ha in serbo un'opportunità di riscatto, che si presenta nelle fattezze di Li Wei, un bambino che frequenta la locanda in compagnia del nonno, un vecchio ubriacone che nasconde in realtà un grande segreto. Il nonno di Li Wei è infatti uno degli ultimi custodi del Wushu dell'aria e dell'acqua, uno stile di arti marziali antico, quasi dimenticato, e letale. Quando Yu lo viene a sapere chiede al nonno di Li Wei se può essere sua allieva e allenarsi con il nipote, in cambio di vino rubato di nascosto all'oste. Il patto viene siglato e ogni giorno Yu riesce a fuggire, un paio di ore, dalle grinfie di Bai
Bai per recarsi dal maestro. L'allenamento è durissimo sia fisicamente sia mentalmente, visto che il segreto sta nel qi, una forza interiore che bisogna saper ingaggiare e incanalare per esprimere tutta la forza delle arti marziali. Ma Yu resiste, e gradualmente il suo stile migliora, la sua forza cresce.
Le cose sembrano andare finalmente bene per Yu, perché almeno ora ha una famiglia. Ma una sera tutto cambia: un gruppo di pirati la rapisce. Da quel momento Yu inizia la vita che il destino le aveva riservato, diventando in pochi anni la più grande pirata che il mar della Cina, e il mondo intero, abbia mai avuto.

Commenti

Avatar Giorgio
10/04/2022 23:29
2C - Scuola Media Carelli-Forlani, Conversano
È una storia d'avventura molto avvincente che non smette mai di sorprenderti. Do solo 7 perché all' inizio é molto noiosa. Il libro parla di una ragazza molto coraggiosa di nome Yu che viene rapita e vive una vita da pirata.
Avatar Sara_tracco
25/03/2022 19:34
2C - Scuola secondaria di primo grado A. Zammarchi, Manerbio
Sono rimasta molto colpita da questo libro anche se all'inizio non mi ha colpito subito, ma dopo è diventato più interessante . Se vi interessano i libri d'avventura ve lo consiglio.
Avatar ap08
02/04/2022 15:02
3E - Scuola media L. Trombini, Tirano
Il libro mi è piaciuto molto, ho trovo la storia avvincente, incalzante, interessante e scritta molto bene. La caratteristica più bella dei personaggi è il loro coraggio. La parte più bella secondo me è quella in cui Drago D'oro ricompensa la protagonista, Shi Yu, dandole una nave pirata. Lo consiglio agli amanti dell'avventura.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar jes_g
03/04/2022 15:46
2C - Scuola secondaria di primo grado, San Pietro in Campiano, Ravenna
"La più grande" è un libro molto bello. Mi sono piaciute, in particolare, le descrizioni dei personaggi, soprattutto quella di Drago d'oro, che è molto dettagliata. Yu, la protagonista, diventerà la piratessa più forte di tutti i tempi, grazie al duro allenamento del nonno di Li Wei. Il libro è molto appassionante e la trama ti mette voglia di scoprire cosa succede pagina dopo pagina.
Avatar Amirino260309
25/03/2022 07:11
2B - scuola secondaria di primo grado S. Pietro in Vincoli, Ravenna
Storia molto avvincente, descrizioni dettagliate e personaggi molto interessanti.
Avatar Sirri
24/03/2022 20:38
2C - Scuola secondaria di primo grado, San Pietro in Campiano, Ravenna
La storia parla di una ragazza che nell'antica Cina veniva schiavizzata: è Shi Yu la protagonista, una bambina che lavora in una locanda e che crescendo diventa una delle più grandi piratesse di tutti i tempi. Mi sono piaciute molto le descrizioni e le scene di battaglie. La descrizione che mi ha colpito di più è quella di Drago d'oro, un pirata chiamato così perché ha tutto il corpo coperto da un tatuaggio di un drago.
Avatar BigBook
20/03/2022 09:02
2C - Scuola secondaria di primo grado A. Zammarchi, Manerbio
Sono un fan di Davide Morosinotto, il libro è scritto bene e la storia, di una ragazzina che viene rapita e cresce da pirata, diventando la più forte della Cina, è molto interessante. Tra tutti i libri che ho letto dello scrittore, questo è forse il più adatto anche a un pubblico più giovane rispetto a noi.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar reBI09
21/03/2022 17:23
2C - Scuola secondaria di primo grado A. Zammarchi, Manerbio
Questo libro mi è piaciuto molto, è un racconto di avventura sul mare e non mi sono mai stufato nel leggerlo perché no è nè lento nè difficile, adatto ai ragazzi della mia età (12 anni), ma anche ai più piccoli, per me, piacerebbe anche ad un adulto. Durante la lettura mi è sembrato di essere sulla nave che accompagna Yu nel suo viaggio. Anche la ciurma e i personaggi secondari sono ben dettagliati e hanno diverse caratteristiche. Un libro fantastico!
Avatar Malak
15/03/2022 15:09
2BT - I.I.S.S Cesare Battisti, Bolzano
Sinceramente il libro dalla copertina non mi è piaciuto tanto, mi sembrava noioso, ma ho deciso di leggerlo visto che a me piacciono le persone coraggiose. E' un libro di mistero, amore e avventura. Ho iniziato a leggere la storia di Yu, la protagonista del libro, che è una bambina orfana di sei anni. La sua storia è avvincente, interessante, piena di intrighi, dolore e gioia e ha un carattere molto forte. La trama é ben sviluppata anche se a momenti la parte della descrizione iniziale è noiosa e fa venire voglia di smettere di leggere, dopodiché è più piacevole. Questo libro lo consiglio soprattutto agli amanti del genere dei libri d'avventura.
Avatar Mary
14/03/2022 15:40
2C - Scuola Media Carelli-Forlani, Conversano
Questo libro mi è piaciuto moto; all'inizio era noioso e molto drammatico ma verso la fine diventava sempre più interessante . Lo consiglio a chi é molto avventuroso .
Avatar Piers3d14p13gh3v0l3
14/03/2022 16:05
2C - Scuola secondaria di primo grado, San Pietro in Campiano, Ravenna
Veloce, travolgente, mozzafiato: sono tanti gli aggettivi che potrei dare a La più grande La storia di Yu è avvincente e ti tiene incollato alle pagine fin dall'inizio. Il libro è scritto molto bene, con il giusto apporto di suspense, di mistero e avventura
Avatar Manzoni
13/03/2022 10:06
3B - Scuola media L. Trombini, Tirano
La trama è fatta bene tranne all'inizio perchè descrive la vita della protagonista che è una bambina orfana di sei anni che lavora in una locanda di Canton, in Cina superata la sua l'infanzia diventa più scorrevole, anche il finale mi ha un po' deluso. Dopotutto è un bel libro di avventura.
Avatar Bea
Bea
05/03/2022 15:11
2A - Liceo Scientifico Statale "Ugo Morin", Venezia - Mestre
Sinceramente avevo basse aspettative dato che l'avventura non è il mio genere ma appena ho iniziato a leggere la storia di Yu non riuscivo a staccarmi dal libro. La sua storia è avvincente, interessante, piena di intrighi, dolore e gioia, ma nonostante tutto lei rimarrà coraggiosa con un carattere forte e degno di un pirata. Consiglio caldamente questo libro un po' a tutti, ma soprattutto a chi ultimamente ha poca fiducia in sé perché la storia e il personaggio di Yu hanno avuto la capacità di ridarmi la sicurezza che ormai stava svanendo. Il libro è molto coinvolgente anche dal suo essere scorrevole e dal ritmo veloce e privo di monotonia.
Avatar Onbike
12/03/2022 18:01
3C - Scuola media L. Trombini, Tirano
Avatar Francesca1234
06/03/2022 20:39
1B - Liceo Nomentano, Roma
La protagonista è Yu, il suo futuro è frutto di un duro impegno. E' un libro di mistero, amore e avventura. Mi ha deluso un po' la parte finale nonostante questo è uno dei libri più belli che ho letto.
Avatar Giai
07/03/2022 12:58
2E - Convitto Nazionale "Vittorio Emanuele II", Cagliari
Tutto sommato il libro é bello ma soprattutto all'inizio é particolarmente noioso e lento. Poi superata una parte di descrizione iniziale diventa più piacevole e intrigante. La trama é ben sviluppata anche se a momenti un po' noiosa. Sinceramente non consiglierei la lettura vista la parte noiosa iniziale perchè fa venire voglio di smettere di leggere però se avete il coraggio di leggerlo e superare quella parte la lettura diventa più scorrevole e più intrigante.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar Ceci
07/03/2022 14:10
2C - Scuola secondaria di primo grado, Guido Novello, Ravenna
Credo che questo libro sia meraviglioso: è l'insieme perfetto di romanticismo, avventura e storia. L'ho letto in pochissimo tempo, infatti posso dire di averlo "divorato". E' diventato sicuramente il mio libro preferito in assoluto. Ho amato moltissimo la trama e l'ambientazione, ma anche i personaggi e il metodo di scrittura: mi sentivo proprio dentro il libro. Era come se percepissi le sensazioni e e le emozioni dei personaggi e non ho fatto nessuna fatica ad immaginarmi ogni singola scena del romanzo. Non ho trovato nemmeno una pecca, tutto sembrava essere al suo posto. Ogni volta che finivo un capitolo ero entusiasta del fatto che ce ne fosse un altro da leggere e non vedevo l'ora di posarci gli occhi. Ma la cosa più bella è che questo libro mi ha fatto emozionare, come se vivessi personalmente ogni vicenda: ho pianto, ho provato dolore, ho esclamato dalla felicità, mi sono sentita esausta e così via. Credo che l'autore di questo libro sia riuscito veramente appieno a trasmettere quello che voleva. Lo consiglio vivamente con tutto il cuore a tutti i lettori appassionati di libri avventurosi e romantici allo stesso tempo. E anche se la protagonista è una donna, credo che questo libro possa veramente piacere a tutti, da piccoli a grandi, da maschi a femmine.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar Isabella
08/03/2022 15:30
3X - scuola media "Marco d'Oggiono", Oggiono
Questo libro racconta la storia della vita di Yu, una bambina di sei anni orfana che lavora come cameriera in una locanda di Canton, in Cina. Un giorno mentre serve ad un tavolo le cade il vassoio, e un ragazzino lì a fianco riesce a salvare una zuppa prendendo e tenendola in bilico sul piede. Questo ragazzino si chiama Li Wei e pratica le arti marziali del wushu dell'Aria e dell'Acqua sotto la guida del suo shifu, suo nonno Peng. Meravigliata dal gesto di questo ragazzo, Yu decide di iniziare anche lei a praticare le arti marziali, che cambieranno poi la sua vita. La vera svolta l'abbiamo quando poi Yu viene rapita da una banda di pirati che la conducono su una nave: la temibile Morte Rossa. Questo libro mi è piaciuto, ma non posso considerarlo come uno tra i libri più belli che abbia mai letto. Il primo motivo è che è un libro molto di avventura, e quindi lo consiglio a chi piace questo genere, che a me non fa impazzire perché narrato troppo velocemente. Il secondo motivo per cui non mi è piaciuto molto è perché in alcuni punti è appunto narrato troppo velocemente, passando da una scorribanda all'altra in sole quattro pagine, mentre io preferisco assaporare i fatti raccontati più lentamente, come succede all'inizio del libro e alla fine. Nel complesso il libro è ben fatto, e mescola fantasia, storia, avventura e realtà. Le parti che mi hanno affascinato di più sono state scoprire il wushu dell'Aria e dell'Acqua, le tradizioni e i piatti cinesi, nonché i loro costumi, le loro acconciature. Ma il segno più profondo che sicuramente mi ha lasciato questo libro è stato come una donna essendo coraggiosa, contando sui suoi uomini più fedeli o solamente sulle sue capacità, possa essere arrivata a farsi temere da tutto il mar Cinese e anche dal Celeste Impero, arrivando a essere chiamata La Più Grande.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar Dina
07/03/2022 14:25
2C - Scuola secondaria di primo grado, Guido Novello, Ravenna
Un libro molto coinvolgente, le emozioni della nostra protagonista sembrano provate sul proprio corpo.
Avatar Alice
25/02/2022 21:46
2ACL - Liceo Rosmini, Rovereto
Ho sempre creduto che la bravura di uno scrittore si potesse misurare soprattutto in base alla sua capacità di coinvolgere il lettore nella storia del suo romanzo, a tal punto da permettergli di immedesimarsi nelle emozioni e nei pensieri dei personaggi e devo riconoscere che Davide Morosinotto (di cui avevo già letto “Il rinomato catalogo Walker & Dawn”), è riuscito ancora una volta a mettere in campo con destrezza le sue abilità. “La più grande” è stato per me sicuramente non solo un vero e proprio viaggio a bordo di imponenti imbarcazioni capaci di solcare ogni mare della Cina, ma anche un tuffo in una cultura affascinante a me sconosciuta di cui ho potuto apprendere moltissimo. Grazie alle parole dell'autore sono inoltre riuscita ad assistere alle vicende dal punto di vista della protagonista, con la quale mi è quasi sembrato di condividere gioie, paure e angosce. Nonostante le numerose sfide e i profondi dolori che la vita le ha riservato, è stata capace di trovare dentro di sé la forza per non arrendersi; al contrario non ha mai smesso di dimostrare quanto fosse irreprimibile la determinatezza al raggiungimento dei suoi obiettivi. È stata lei a ricordarmi che, quando si cade a un passo dal traguardo e tutto sembra perduto, in realtà a volte tutto ciò che ci impedisce di rialzarci siamo noi stessi … “Tutti gli uomini vivono in un carcere che si sono costruiti da soli.”

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar Giogio85
27/02/2022 18:01
1i - Liceo Galvani, Bologna
Si capisce subito che il libro è ottimo. Misteri ed intrighi si sovrappongono per tutto il racconto creando una storia piena di colpi di scena. Appena sembra tutto certo interviene qualcuno o qualcosa a cambire le carte in tavola. A tutto ciò fa da sfondo la Cina dei primi anni della colonizzazione occidentale legata ancora alle sue tradizioni. Un libro che consiglio soprattutto agli amanti del genere dei libri d'avventura.

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar congemma
27/02/2022 19:38
2C - Scuola secondaria di primo grado, Guido Novello, Ravenna
Questo libro è molto coinvolgente e mentre leggevo mi è capitato di avere i brividi dalla paura o dall'emozione, di ridere nei momenti felici o divertenti oppure diventare anche di cattivo umore quando ho finito il libro. La più grande mi piace anche perché non contiene un solo genere bensì molteplici, ad esempio, l'avventura, il romantico, il fantastico e anche un po' storico.
Avatar Trumpet_boy
27/02/2022 19:54
2A - Scuola secondaria di primo grado, Don G. Minzoni, Ravenna
Impossibile non dare 10/10 a questo libro, trasmette moltissime emozioni, ti sembra di essere lì, con i personaggi a trascorrere la tua avventura, consigliato a tutti.
Avatar Violinopiano
26/02/2022 17:45
2A - Scuola secondaria di primo grado, Don G. Minzoni, Ravenna
Questo libro è fantastico, c'è avventura, amore, emozioni, colpi di scena in ogni capitolo e descrizione che ti fanno immedesimare nella protagonista e negli altri personaggi come se fossi te. Inoltre grazie alle descrizioni puoi allontanarti dal mondo reale e viaggiare con la fantasia in luoghi meravigliosi e lontani da qui. Questo libro è molto scorrevole e quando arrivi alla fine non te ne accorgi, infatti non bisogna avere paura della lunghezza. Una caratteristica molto piacevole, e bizzarra, è il nome che Davide Morosinotto ha dato ai personaggi. Questo libro ti dà un importante insegnamento: con l'ambizione e l'impegno riuscirai a raggiungere i tuoi obbiettivi. Dello stesso autore consiglio anche: “il fiore perduto dello sciamano di K”,”la sfolgorante luce di due stelle rosse” e “il rinomato catalogo”.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar Crq
Crq
27/02/2022 14:59
2F - Liceo Copernico, Bologna
‘La più grande' è un libro che mi ha appassionato molto, l'ho letto perché mi ha attratto dalla sua copertina. Si parla di coraggio, di forza e di una donna di nome Yu che prende in mano la sua vita diventando la pirata più temuta. Assieme a lei ho scoperto anche una parte di storia della Cina, ma anche la cultura orientale che è particolare e affascinante. La trama è molto avvincente e piena di emozioni e avventure e vi consiglio di leggerlo.