Ti è piaciuto?

Febbraio, la grande bestia grigia, si era mangiato vivo Harvey Swick. E lui ora era lì, sepolto nello stomaco di quel mese opprimente, e si chiedeva se sarebbe mai riuscito a trovare una via d'uscita tra le fredde viscere che si estendevano da lì a Pasqua.
Febbraio è proprio un mese da cancellare dal calendario, per fortuna ha solo ventotto giorni. È un mese insipido, Natale è ormai passato da un po', la primavera e Pasqua sembrano irraggiungibili e la scuola con infiniti compiti e interrogazioni fanno da sfondo ad interminabili giornate di noia e nebbia. Harvey non sa che fare fino a quando nella sua noiosa vita irrompe Rictus che, con un fascino antico, lo conquista e lo invita in un altro mondo oltre la nebbia di Londra, fatto di giornate di sole e notti di festa, dove ogni più piccolo desiderio viene realizzato.Dalla penna di un maestro dell'horror, erede di Stephen King, si dipana una storia cupa, da brivido, dove un ragazzino deve fare i conti con delle orribili presenze, dove niente è ciò che sembra e dove il tempo sembra dilatarsi fino alla fine del mondo. Barker firma anche le angoscianti illustrazioni.

Commenti

Ancora nessun commento