Ti è piaciuto?

Di solito la guardavano tutti: alcuni perché era evidentemente il tipo di ragazza affascinante che va alle feste a cui anche tu vorresti essere invitato, altri perché sapevano che era Grady McNeil, la figlia di un pezzo grosso. Qualcuno infine non le staccava gli occhi di dosso per una ragione diversa: perché sentiva che a quella ragazza, avvolta da un'aura di fascino consapevole e di privilegio, stava per accadere qualcosa.
 È un'estate calda e afosa quella di New York: i cittadini partono per raggiungere mete turistiche lontane, alla ricerca di climi più miti. C'è però qualcosa che la rende diversa dalle precedenti: è la prima che Grady McNeil passa da sola nel lussuoso appartamento della sua famiglia, sulla Fifth Avenue. I genitori si sono imbarcati per raggiungere la Francia, ma Grady, testarda diciassettenne americana dai capelli rossi e ribelli come il suo temperamento, decide di rimanere in città per poter stare con il suo ragazzo Clyde Manzer, giovane veterano di guerra dal carattere passionale che lavora come parcheggiatore. Un amore, fino a questo momento, tenuto segreto a tutti. Quella che nasce come infatuazione crescerà pian piano, a pari passo con l'avanzare dell'estate, fino a diventare qualcosa di grande ma allo stesso tempo indecifrabile, che metterà i due giovani davanti a importanti scelte e responsabilità: Grady, spinta dal desiderio di indipendenza, inizierà a conoscere il mondo e le sue sfide lontana dall'ala protettrice dei genitori, portando guai a sé stessa e a chi le sta accanto 

Commenti

Avatar giova
17/01/2022 16:26
2B - IIS "Vittorio Bachelet", Oggiono
Romanzo veramente molto avvincente ed entusiasmante. Molto bravo l'autore nel raccontare ogni più piccola sensazione, nel descrivere quel contrasto che spesso si genera tra pensieri e parole, tra emozioni e realtà. Capote lascia il romanzo privo di un vero finale, come a voler sottolineare il passaggio dei due giovani ragazzi dall'adolescenza all'età adulta. L''esuberanza di lei si scontra con la malinconica sfrontatezza di lui, l''indifferenza di lei verso l''agiatezza di cui è circondata viene colta da lui quasi come una sfida ed entrambi sono preda della gelosia. Clyde si trova in una situazione ambigua, incerto su come concepire la relazione e soprattutto su come giudicare quella ragazza tanto ricca e nota in città. Lei invece è sicura dell'amore del ragazzo e non si rende conto delle sue difficoltà a instaurare un rapporto autentico e profondo: troppe le differenze, di classe, di maturità, di vita trascorsa. In seguito, quella che all'inizio era solo un'infatuazione diventa un amore sempre più forte e profondo. Grady, la protagonista, nell'arco di pochi mesi stravolge la sua vita per amore. La storia è incentrata principalmente su adolescenti che si pongono domande sulla vita e sul loro futuro. Ho trovato il romanzo molto coinvolgente, sincero e privo di eccessivi principi morali