Ti è piaciuto?

Avatar San
Consigliato da
San
Il senso di pace che si celava nella taiga in inverno era maggiore che negli angoli più tranquilli della città, ma qui tutto era permeato anche da uno slancio particolare: succoso, elastico, come le zampe di un puma pronto a sferrare l'attacco mortale.
Nella taiga siberiana è inverno e tutto è coperto da un pesante strato di neve. Tre uomini, un ragazzo e un husky trasportano tutto l'occorrente per la caccia verso un rifugio che li ospiterà per un lungo mese. Dima ha quattordici anni, ed è dall'inizio dell'estate che aspetta questo momento: dichiarare aperta la caccia allo zibellino e mettersi sulle tracce dell'animale insieme allo zio, al padre e a un loro amico. Non ha mai sparato a un animale, e non ha nessuna terribile cicatrice procurata da una bestia feroce da mostrare agli amici. Ma presto il suo sogno si avvererà e avrà finalmente delle storie eroiche da raccontare. I preparativi sono snervanti: trappole da posizionare, tracce da seguire, lunghi appostamenti al gelo. Dima invece vorrebbe solamente imbracciare il fucile e stanare qualche animale. Ma quello che gli appare davanti agli occhi mentre scruta la taiga non è né un lupo, né un orso: è un corvo. Appollaiato su un larice fissa il ragazzo con profondi occhi neri. L'animale si ripresenterà al rifugio nei giorni successivi, e comincerà a mangiare la carne delle trappole rendendole inefficaci per gli zibellini.
Che cosa vuole? Perché interferisce così tanto con l'operato dei cacciatori?

Se questa storia ti è piaciuta puoi leggere:
Melvin Burgess, Il grido del lupo
William Grill, I lupi di Currumpaw
Joe R. Lansdale, L'ultima caccia

Commenti

Avatar lollo2024
19/02/2024 18:56
2C - Scuola media Zappa, Bologna
Il corvo è un romanzo dello scrittore russo Evgenij Rudasevskij del 2017 e tradotto in italiano da Francesca Mastruzzo. Il libro esprime l'' amore per la vita e la natura, consigliato per noi adolescenti della scuola media e proposto dal progetto Xandù. Il protagonista è Dima, un ragazzo di 14 anni che ha il desiderio di crescere in fretta, sentirsi adulto e mostrare agli amici di essere un uomo. Ma al momento non ha cicatrici che possano testimoniare battaglie di caccia, come gli adulti. L'occasione si presenta quando lo zio Nicolaij lo invita a una battuta di caccia allo zibellino nel cuore della taiga siberiana. L'avventura inizia e Dima e Nicolaij, insieme a un cane husky e altri due uomini, intraprendono il loro viaggio al freddo, circondati dalla neve; trovano la notte riparo in un rifugio. Tutto scorre lento, Dima è impaziente: non ha mai imbracciato un fucile e sparato a un animale, ma presto il suo sogno si avvererà e potrà raccontare agli amici le sue azioni eroiche, o almeno così crede. I preparativi però lo annoiano: interminabili giornate scorrono a inseguire tracce, preparare trappole, fare appostamenti al freddo. Tutto diventa più difficile quando si presenta un corvo che mangia la carne delle trappole e impedisce la cattura dello zibellino. E intanto, appollaiato sul ramo di un albero, sembra fissarlo negli occhi. Cosa vorrà mai? Perché si comporta in quella strana e incomprensibile maniera? La crescita di Dima non consisterà, come credeva inizialmente, nell'uccisione di un animale, ma nella consapevolezza che la natura è piena di vita e che tutti gli esseri viventi vanno ammirati e rispettati. La caccia diventa così ai suoi occhi non solo ingiusta ma anche crudele. Dima questo lo capisce e farà in modo che i tentativi di caccia dei suoi compagni di viaggio falliscano. Il libro presenta una struttura scorrevole, ricca di descrizioni e di aggettivi che immergono il lettore nelle diverse situazioni raccontate. Fanno vivere la solitudine, il freddo, ma anche la pace e la tranquillità della natura. Appassionante e coinvolgente, consigliato a chi ama gli animali.
Utile
Avatar gatto-dorato-12
26/02/2024 12:58
2C - Scuola secondaria di primo grado A. Zammarchi, Manerbio
"il corvo" è un libro molto interessante è strutturato e i dialoghi sono veloci ma allo steso tempo profondi e riflessivi . io ho cominciato a leggere il libro perche amo la natura e gli animali pero oltre a questo tema cè la storia di un ragazzo che va a cacciare con su zio
Avatar D10S
21/02/2024 17:27
3C - Scuola Media Torelli, Sondrio
Secondo me questo libro è consigliabile a una fascia d'età tra gli 11 ani e i 14 anni perché è molto più facile impersonarsi nel protagonista. Beh a riguardo del contenuto del libro è ben strutturato e molto intrattenente sopprattutto agli inizi del racconto ed è anche molto scorrevole come libro però lo consiglierrei a persone a cui piacciono romanzucci di formazione come questi.
Avatar ignoto
19/02/2024 15:09
2A - Scuola Media Talamona
libro è piuttosto coinvolgente anche se alcune volte le descrizioni diventano troppo lunghe, quindi un po' noiose . Lo consiglio a persone a cui piace la natura e i cacciatori . Questo libro mi è piaciuto abbastanza perciò come valutazione lascio un sette.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Avatar Crescio
05/02/2024 18:34
2B - Scuola media Donatello, Ancona
Il Corvo, libro molto profondo con una trama non molto scorrevole ma intrigante. Questo libro fa pensare molto, su argomenti come la crescita, lo sfruttamento degli animali, l' egoismo dell' uomo...Rudaševskij ha scelto dei personaggi particolari e adatti per questa storia: cruda ma profonda. La cosa che più mi ha colpito è stata la storia di uno dei personaggi: molto triste. Una cosa che invece non mi è molto piaciuta è stato il finale improvviso. Consiglio questo libro a tutte le persone a cui piace la natura è l' inverno(per i bellissimi paesaggi innevati descritti dal narratore).
Avatar bastone_nelfiume
29/01/2024 11:59
2A - scuola media Niccolò d'Arco
Mi è piaciuto molto questo libro. Ci sono molte descrizioni degli ambienti naturali forse a volte troppo lunghe. In certe parti è molto scorrevole mentre in altre un po' lento.
Avatar Mimimi
25/01/2024 13:49
3D - Scuola Media Casadio, Piangipane (RA)
è un libro molto carino e scorrevole, soprattutto a chi piace la natura e gli animali. è ricco di descrizioni e quelle sui paesaggi sono molto belle, da' molti insegnamenti e proprio per questo credo che sia un libro perfetto per i regazzi delle scuoole medie.
Avatar Allo
18/01/2024 19:38
2D - Scuola media Pertini, Reggio Emilia
Libro bellissimo, veloce, scorrevole, ma soprattutto molto coinvolgente. La cosa che mi è piaciuta di più è l'ambientazione, infatti il modo in cui lo scrittore è riuscito a descrivere il paesaggio mi ha completamente coinvolto all'interno del libro. Lo consiglio soprattutto alle persone che amano la natura e gli animali.
Avatar Lucchetto
08/01/2024 14:48
3E - Scuola media Cova Lanzoni, Faenza
Libro interessante che vi può piacere molto se vi ispirano questo genere di racconti. Ma a me non mi è piaciuto troppo quindi gli lascio solo un sei.
Avatar mariku_berti
03/01/2024 10:21
2C - scuola media Niccolò d'Arco
questo libro mi è piaciuto
Avatar matty14
11/12/2023 20:37
2D - scuola media Niccolò d'Arco
Dalla copertina il libro mi sembrava bello perché pensavo parlasse di animali. Invece racconta di un corvo e delle persone.
Avatar Bagnuss89
02/12/2023 15:53
3C - Scuola Media Torelli, Sondrio
Secondo me è una storia interessante perché, dalla copertina non sembra, ma ti insegna anche che se vuoi imparare a fare qualcosa di cui non sei capace bisogna aspettare il momento giusto e non fare tutto di fretta.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar RICKY1-
21/11/2023 20:41
2E - scuola media Niccolò d'Arco
La trama rapisce e spinge avanti la lettura fino all' ultima pagina, il libro è ben organizzato ed è secondo me adatto alla scuola secondaria di primo grado. Ti piace la natura, ti piacciono le storie di cacciatori, devi leggere questo libro.
Avatar Purple_guy_Afton
16/11/2023 18:56
2E - scuola media Niccolò d'Arco
Libro carino, la storia è bella, ma non è il mio tipo di libro. Se ti piacciono la natura e gli animali, te lo consiglio! :)