2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

I trasfigurati

John Wyndham

Beat, 2017


In un mondo futuro e post apocalittico, i sopravvissuti si sono organizzati in piccoli villaggi autonomi di pastori e agricoltori. La comunità di Waknuk è forse la più ordinata, timorata di Dio, e attenta a rispettare la Definizione, un insieme di leggi che tutti sin da bambini devono imparare a memoria per non ripetere gli errori del passato, con comandamenti come:

«E il Signore decretò che l'uomo dovesse avere un corpo, una testa, due braccia, due gambe; che ogni braccio dovesse avere due giunture e terminare in una mano; che ciascuna mano dovesse avere cinque dita… E ogni creatura che abbia aspetto umano ma non sia formata così non è umana. È un Sacrilegio… »

David è il figlio del capo carismatico del villaggio, e lo ha visto bruciare, anche nelle stagioni di grande crisi e carestia, piante e animali considerati impuri perché imperfetti, o diversi dalla norma.

Un giorno scopre il “terribile segreto” di una nuova amica: ha sei dita nei piedi. A lui non sembra affatto grave, poi ricorda la Definizione, e inizia a riflettere su ciò che è “normale”, e quindi giusto, e cosa no, e quindi sacrilego. Deve denunciare l'impurità della ragazza? E che dire di quella strana capacità che lui stesso possiede, e non ha mai rivelato, di poter comunicare a distanza col pensiero con le pochissime altre persone come lui?

Questa storia è presente in altre edizioni di Xanadu: 2017 - 2018

Questo libro è un romanzo di fantascienza apocalittica scritto nel 1955. La trama è ambientata nel futuro, eppure le tecnologie e gli sviluppi umani sono arretrati per via della distruzione della terra, avvenuta tramite un'esplosione atomica, chiamata Tribolazione. Il protagonista è David Storm , figlio di un missionario che gestisce le direttive nel piccolo paesello di Waknut. Gli abitanti sono costretti ad attenersi a rigide regole e fin da piccoli devono studiare dei comandamenti, che rappresentano la malformazione genetica, un male che ha causato la Tribolazione. Perciò i neonati e i cuccioli con deformazioni vengono bruciati mentre i mutanti vengono rinchiusi nelle frontiere. David storm scopre il terribile segreto di una sua amica, che ha 6 dita invece di 5 . Inizialmente non gli sembra un fatto grave, poi però ricorda la "definizione " ed è posto davanti a delle scelte difficili da prendere. Il finale mi ha sorpreso e non l'ho ritenuto per niente scontato . La scrittura è semplice e comprensibile. L'ho ritenuto un libro molto interessante perché tratta anche degli aspetti della storia del periodo dell'ideologia nazista e grazie a queste somiglianze possiamo anche comprendere l'oggettività dell'ingiustizia e della colpevolezza . Suggerisco con piacere questo libro a tutti.

Inventa un nuovo titolo

I colpevoli

La frase che ti è piaciuta di più

La qualità essenziale della vita e vivere; la qualità essenziale del vivere è il cambiamento; il cambiamento è evoluzione; noi siamo parti di essa.

La musica che metteresti come colonna sonora

Schindler's list (colonna sonora)

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi è piaciuta molto perché è misteriosa e intrigante. Attira molto l'attenzione. Mi piace il fatto che la persona si rispecchi su un vetro sporco e che lo sfondo nero dia contrasto . La luminosità è concentrata al 100% sul viso , creando così un effetto moderno e piacevole da vedere .

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Scopri la vera essenza del male e non del apparenza.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Buongiorno,
Volevo farle i complimenti per la sua bravura nel descrivere luoghi e situazioni perché riesce ad avere e a catturare l'attenzione delle lettore e a farlo sentire dentro la storia. È stato davvero un bel libro,in quanto io non ami questo genere, quindi spero che ne scriverà molte altri di questa categoria .


La lettura di questo libro mi ha appassionato per la trama avvincente, ma forse anche per il fatto che apprezzo molto il genere fantascienza.
In questo romanzo è evidenziato il tema della divisione, infatti i gruppi restanti sulla terra si sono allontanati gli uni dagli altri; questo ha causato la segregazione dell’umanità in società indipendenti ma soprattutto ha creato una mentalità molto chiusa verso il diverso (tema attuale), tanto che in ogni villaggio chi non rispetta i canoni imposti dalla religione viene considerato come persona da cacciare.

Inventa un nuovo titolo

Diverso

La frase che ti è piaciuta di più

Anche se molta gente afferma che una cosa è così, questo non prova affatto che lo sia davvero

La musica che metteresti come colonna sonora

What are you so afraid of?

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Azzeccata

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

...Così sta scritto nei libri sacri...


I TRASFIGURATI

È un romanzo di fantascienza apocalittica/distopico scritto nel 1955.
Il protagonista e narratore interno è David Storm, figlio di un predicatore che amministra anche la legge a Waknut, uno dei pochi villaggi sopravvissuti all'esplosione atomica, qui chiamata Tribolazione, che ha distrutto il pianeta Terra, rendendola irriconoscibile.

Pur essendo ambientato nel futuro il tipo di società descritta è quasi medievale in quanto la tecnologia ed i progressi umani sembrano essere spariti: infatti i sopravvissuti vivono in piccole comunità agricole, conducono uno stile di vita molto semplice e seguono in modo quasi ossessivo i dogmi religiosi, tant'è che nella abitazioni sono affisse delle tavole con i comandamenti più importanti perché tutti devono impararli alla perfezione fin da piccoli ed evitare di cadere nelle tentazioni. Questa fede bigotta e puritana porta la popolazione a credere che ogni malformazione genetica sia mandata dal Male, il diavolo, che aveva causato anche la Tribolazione; qualsiasi umano, pianta, e animale che non corrisponda alla “Definizione”, cioè ai requisiti stabiliti dalla legge divina, è considerato un Mutante, Reato o Sacrilegio. Così i neonati ed i cuccioli con deformazioni fisiche vengono bruciati, mentre i mutanti vengono abbandonati a se stessi nelle Frontiere.
Il romanzo merita: è leggibile, ben scritto, lo sviluppo è interessante malgrado alcune parti siano un po’ piatte. Il finale non è scontato… Lo ritengo un libro molto particolare per via delle tematiche che emergono, per esempio, il fanatismo religioso, la discriminazione del diverso e la sua eliminazione, la ricerca della razza pura, le quali fanno pensare all'ideologia NAZISTA hitleriana e purtroppo, per alcuni aspetti, si ricollegano anche ai numerosi episodi razzisti dell’attualità.
Mi ha fatto riflettere su quanto sia assurda la paura del diverso e sull'importanza per gli esseri umani di rimanere se stessi anche se imperfetti e “non conformi” alla regola.

Inventa un nuovo titolo

Il mondo dei diversi.

La frase che ti è piaciuta di più

Così imparai prestissimo cosa fossero i reati. Erano esseri che non avevano un aspetto giusto... cioè non erano uguali ai loro genitori o alle piante della stessa specie. Di solito si trattava di differenze minime, sebbene accadesse anche che un essere fosse completamente sbagliato, e quindi molto strano a vedersi. Ma, più o meno diverso, era un reato; se poi si trattava di una persona, era un sacrilegio; almeno, questi erano i termini tecnici, benché gli uni e gli altri venissero comunemente indicati con il nome di deviazioni.

"E il Signore decretò che l'uomo dovesse avere un corpo, una testa, due braccia, due gambe; che ogni braccio dovesse avere due giunture e terminare in una mano; che ciascuna mano dovesse avere cinque dita... E ogni creatura che abbia aspetto umano ma non sia formata così non è umana. È un Sacrilegio."

La musica che metteresti come colonna sonora

Le quattro stagioni di vi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non è rappresentativa del contenuto del libro e non attrae particolarmente.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un classico da riscoprire "I TRASFIGURATI"

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Peccato che l'autore è morto.


Questa storia è piena di informazioni per capire bene il protagonista e la sua vita, molto bello e scorrevole tranne per i capitoli molto lunghi e dettagliati

Inventa un nuovo titolo

I Mutanti

La frase che ti è piaciuta di più

Mi è piaciuto molto il titolo con cui l'autore ha chiamato questo libro perché con una parola sintetizza tutto il romanzo.

La musica che metteresti come colonna sonora

Odissea nello spazio

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Di prima vista la copertina non è chiara, si capisce dopo aver letto il romanzo

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Per gli appassionati di fantascienza è il libro per voi


Il libro è abbastanza bello soprattutto le tematiche come la diversità o il razzismo. Il libro però fino al 4º, 5º capitolo non è molto scorrevole, dopo diventa molto interessante.

Inventa un nuovo titolo

I mutanti

La frase che ti è piaciuta di più

“Il fatto di sapere chi eravamo ci diede maggiore sicurezza in noi stessi”

La musica che metteresti come colonna sonora

Marco Mengoni - Esseri umani

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina non trasmette molto la storia del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un mondo come il nostro ma diverso da come lo conosciamo.


Questo mondo post-apocalittico ci mostra con chiarezza come l'uomo reagisca in due modi diversi di fronte alle difficoltà: può avvicinarsi ai suoi simili reagendo ai problemi con solidarietà, oppure impazzisce e cerca spasmodicamente di mantenere il controllo della situazione attraverso leggi o correnti di pensiero talmente estreme da fallire per forza. Penso che le diversità esistano, e che, a differenza del pensiero di molti, a volte siano davvero notevoli, ma riconoscere che due cose differiscano non significa condannarle. Questo racconto ci obbliga a porci qualche domanda: "cosa farei io in quella situazione?" oppure "capita anche nella società attuale di escludere qualcuno senza alcun motivo? " .Proprio per questo penso sia un libro da leggere indipendentemente dal genere letterario, che può piacere o meno.

Inventa un nuovo titolo

Un nuovo mondo

La frase che ti è piaciuta di più

"cosa pensi che sia Davie a rendere uomo un uomo?"-
Attaccai con la Definizione.Lui m'interruppe quasi subito."Non è così! Una figura di cera può avere tutte quelle caratteristiche. Tuttavia resterà sempre una figura di cera. Non è vero?"
"certo".
"Bene, allora, quello che rende uomo un uomo è qualcosa che è dentro di lui".
"L'anima?"
"No. Le anime sono le monete che raccolgono le chiese, hanno tutte lo stesso valore, come i chiodi. No, quello che fa l'uomo è la mente: non è una cosa materiale, è una qualità.

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Sinceramente la copertina non ha alcuna caratteristica specifica che riprenda la narrazione, eppure sembra calzare perfettamente.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

la lettura è semplice e scorrevole e la trama tiene gli occhi letteralmente incollati alle pagine!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

/


La trama in sé mi ha molto appassionato, specialmente l'unione dei modi di pensare e di agire dell'epoca medioevale con quella futuristica.
La lettura del libro è fluida e cattura il lettore per i numerosi colpi di scena presenti in ogni capitolo.
Un aspetto che mi ha estremamente colpito è stato l'aumento dell'intensità dell'azione dal primo capitolo fino alla fine del libro

Inventa un nuovo titolo

Come sopravvivere alla normalità

La frase che ti è piaciuta di più

La frase che mi è piaciuta di più è <<Fu una curiosa rivelazione, per noi. Petra sembrava così normale che nessuno l'avrebbe sospettato: [...]. Non mi era mai venuto il più piccolo dubbio che potesse essere diversa dagli altri, fino a che ebbe sei anni>>.

La musica che metteresti come colonna sonora

Prelude in G Minor (Op. 23 No. 5) di Rachmaninoff

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina del libro è ben fatta ed è in linea con la trama del libro, perché mostra un ragazzo spaventato e probabilmente in fuga, scena molto presente all'interno della storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Tutti sono diversi ma anche chi sembra normale in realtà cela qualcosa

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro mi è piaciuto molto, continua sulla tua strada! Cosa ne penserebbe di continuare questa storia?


Libro straordinario ricco di descrizioni e colpi di scena, e personaggi caratteristici. La trama è avvincente e consiglio questo libro non solo ad adolescenti ma anche ad adulti. Questo libro racchiude la descrizione dell'ignoranza conseguente al fanatismo religioso incontrollato.

Inventa un nuovo titolo

La vera immagine

La frase che ti è piaciuta di più

Il peso mi tolse il respiro, una pioggia di scintille mi invase la testa, poi più nulla.

La musica che metteresti come colonna sonora

Billy Eilish - Bury a friend

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina non renda bene il contenuto del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

I trasfigurati, libro avvincente e intrigante per tutte le età che apre la mente sull'ignoranza che consegue ad un' incontrollata e sconsiderata fede.


“I trasfigurati” è un romanzo scritto da John Wyndham ambientato in un mondo post-apocalittico. La società è molto religiosa e si crede che qualunque caratteristica che non rientra nella sacra Definizione di uomo, debba essere eliminata, uccidendo l’individuo che la presenta. Per questo motivo David (il protagonista) non può permettersi di restare nel suo villaggio, poiché è in grado di comunicare attraverso delle forme-pensate con altri ragazzi nei distretti vicini, come anche sua sorella e sua cugina, che fuggono con lui.

Inventa un nuovo titolo

Il viaggio dei mutanti

La frase che ti è piaciuta di più

“Sappiamo che un tempo c’era una potenza pari a quella degli dei nelle mani di creature che erano come bambini; ma erano dunque tutti dei bambini pazzi, dal primo all'ultimo? “ Questa frase frase viene pronunciata da uno dei personaggi che sta sorvolando una zona completamente devastata dal disastro atomico che ha distrutto tutte le forme di vita del passato. Mi piace molto perché credo che sia la giusta descrizione del potenziale che abbiamo e di come lo sfruttiamo: da grandi poteri derivano grandi responsabilità, e sembra che noi non siamo capaci di gestire nessuna delle due cose.

La musica che metteresti come colonna sonora

“Imagine” di John Lennon: in questa canzone l'autore manda un messaggio d’amore che condivido a pieno, e penso anche che se il mondo fosse davvero come lo canta Lennon, i problemi attuali non esisterebbero e le catastrofi narrate nel libro non sarebbero potute accadere.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Sicuramente la copertina trasmette le emozioni che prevalgono in questa storia, quindi l’angoscia, la preoccupazione, ma non riesco a capire a che cosa si riferisca, o se è la raffigurazione di una scena del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia indimenticabile di ragazzi perseguitati per le loro capacità straordinarie.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro John Wyndham,
il libro mi è piaciuto molto, la trama è affascinante e mi ha tenuta sulle spine, tanto che non riuscivo ad interrompere la lettura. I personaggi sono ben caratterizzati e le ambientazioni sono descritte in modo molto preciso e riuscivo ad immaginarmele, in più i fatti sono narrati in modo molto coinvolgente, e il linguaggio semplice permette di comprendere al meglio le vicende.


Solitamente non leggo libri fantascientifici, non è mai stato uno dei miei generi preferiti. Però ho voluto lo stesso leggerlo perché la trama mi ha incuriosito. Devo dire che mi è piaciuta molto, la storia di alcuni ragazzi con abilità telepatiche che devono scappare dal villaggio dove hanno vissuto, in un mondo post apocalittico in cui regnano fanatismo e paura del diverso. Una storia ambientata in un futuro distopico, dopo che un olocausto nucleare ha colpito l'intero pianeta.
Inizialmente non mi aveva colpito particolarmente, ma l'autore ha creato un clima di tensione e di suspense per tutta la narrazione.
Il libro è ben strutturato è scorrevole nella lettura arricchito da tanti colpi di scena inaspettati. Le descrizioni sono però molto lunghe, complesse ed il racconto è un po' lento nell'evoluzione della storia. Nonostante questo, l'autore ha usato un linguaggio molto semplice trattando anche temi profondi come la diversità, l'emarginazione del diverso e il razzismo. Il titolo "I trasfigurati" può far pensare ad un racconto totalmente surreale ma in realtà sfogliando le pagine ci si può accorgere che non è così. L'autore infatti ha trattato temi profondi, ma anche molto attuali, che mi hanno fatto riflettere sulla società di oggi, rendendo il libro strettamente legato alla realtà.
È una storia molto ricca seppur breve, ma è proprio questo che non appesantisce la lettura.
Consiglio vivamente questo libro a tutti, anche a chi come me non legge storie di fantascienza, perché fa riflettere e non è per niente difficile da comprendere.

Inventa un nuovo titolo

La diversità

La frase che ti è piaciuta di più

“Solo quando l'arroganza degli uomini sarà punita con una catastrofe, un nuovo mondo potrà nascere dalle sue ceneri.”

La musica che metteresti come colonna sonora

Per la vita che verrà, Lorenzo Jovanotti

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina è semplice e adatta al libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Per l'uomo il diverso è colui che ha delle abilità fuori dal comune, ma il diverso cosa penserà dell'uomo?


Questo libro mi è piaciuto, nonostante abbia parzialmente deluso le mie aspettative nello svolgimento della trama. Il romanzo è ben strutturato e scorrevole, in più tratta vari temi profondi, come quello del diverso, dell'emarginazione, della religione e della sua imposizione nella società, con parole semplici e chiare, un aspetto che si trova raramente. "I trasfigurati" è un libro che fa riflettere ma senza essere pesante, ed è per questo che l'ho apprezzato particolarmente.

Inventa un nuovo titolo

Le forme-pensate

La frase che ti è piaciuta di più

"Ma, zio Azel, se non cerchiamo di essere come gli Antichi e di ricostruire le cose che sono state perdute, cosa possiamo fare?"
"Beh, potremmo cercare di essere noi stessi e di vivere il mondo così com'è invece di cercare di rimetterne insieme uno scomparso"

La musica che metteresti come colonna sonora

Different World- Alan Walker

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che renda bene l'idea del mondo in cui è costretto a vivere David, che si riflette nello specchio e vede di essere uguale agli altri fisicamente, ma sa di non esserlo per via della sua mente eccezionale.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

un romanzo che fa riflettere attraverso lo sguardo di un bambino che cresce


La lettura di questo libro, oltre ad essere stata avvincente, mi ha fatto riflettere sul concetto di diversità. Oggi molto attuale, viste anche le forme di razzismo che si stanno manifestando. Il concetto di diversità è relativo perché se io considero diverso qualcuno, per lui il diverso sono io. La lettura mi è parsa scorrevole e semplice. Non l'ho trovato subito avvincente, ma poi mi ha attratto, anche se non sono un'amante di fantascienza. Anche il fatto di essere un romanzo breve ha reso la lettura non troppo impegnativa. Però, pur essendo breve, è ricco di spunti di riflessione.

Inventa un nuovo titolo

Due mondi contrapposti

La frase che ti è piaciuta di più

"La qualità essenziale della vita è vivere; la qualità essenziale del vivere è il cambiamento; il cambiamento è evoluzione, noi siamo parte di essa."

La musica che metteresti come colonna sonora

Wagner, Cavalcata delle Valchirie

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina invita alla lettura ed è legata alla storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

L'avventura di David non ti permetterà di sollevare gli occhi dal libro fino alla sua conclusione.


Ho trovato questo libro davvero scorrevole, semplice ma allo stesso tempo ricco di dettagli. La storia di David e dei suoi amici mi ha emozionata, la trama mi è piaciuta subito e, anche se non si tratta del genere di libri che mi interessano solitamente, penso che sia davvero interessante e innovativo.

Inventa un nuovo titolo

La vita oltre la Frontiera

La frase che ti è piaciuta di più

"Le anime sono le monete che raccolgono le chiese, hanno tutte lo stesso valore, come i chiodi. No, quello che fa uomo l'uomo è la mente: non è una cosa materiale, è una qualità. Le menti non sono tutte dello stesso valore. Possono variare in meglio e in peggio, e migliori sono, più significato hanno."

La musica che metteresti come colonna sonora

"Piccola Anima" di Ermal Meta

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Inizialmente non capivo come questa copertina potesse avere a che fare con la storia ma dopo aver letto il libro penso che sia adatta. Non so se la mia interpretazione sia corretta ma credo che il ragazzo intento a guardare oltre il vetro oppure nello specchio appannato rappresenti le immagini, a volte confuse che egli può vedere nella sua mente e che la sua espressione impaurita mostri il terrore da lui provato, durante tutto il racconto, di essere scoperto e giudicato come 'mutante'.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Un libro ricco di emozioni da leggere tutto d'un fiato."


La storia è avvincente, il titolo può far pensare ad una storia surreale ma in realtà il libro è molto realistico e sa far riflettere su un campo a noi molto conosciuto

Inventa un nuovo titolo

Mostri

La frase che ti è piaciuta di più

Non rimasi sorpreso come avrei dovuto essere

La musica che metteresti come colonna sonora

Tensione

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina non c'entra molto con il libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Scopri un mondo nuovo


Questo romanzo mi e' piaciuto molto. Affronta tematiche delicate e attuali, come la diversità, il razzismo e il fanatismo religioso. Dall'inizio fino alla fine l'autore e' riuscito a creare un'atmosfera di suspense che mi ha spinto a continuare a leggere il libro. La cosa che più ho amato e' il fatto che, nonostante siano state affrontate tematiche attuali e delicate, l'autore le ha affrontate utilizzando un lessico semplice, rendendo la scrittura scorrevole e per niente pesante.

Inventa un nuovo titolo

Siamo uguali a voi

La frase che ti è piaciuta di più

"Anche se gli altri pensano che sia vero, questo non vuol dire che sia vero"

La musica che metteresti come colonna sonora

Cara Italia - Ghali

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che esprima al meglio le emozioni provate durante tutta la storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un romanzo ambientato nel futuro che resta pur sempre attuale.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Questo libro mi ha colpito molto perché l'ho trovato attuale, nonostante sia ambientato in un futuro post-apocalittico. Secondo me l'autore e' riuscito perfettamente ad esprimere tematiche delicate, facendo immedesimare il lettore nei personaggi. Infine, e' stato, per me, un libro molto scorrevole, grazie alla suspense presente in tutta la storia.


Un romanzo molto avvincente, che si incentra su problemi purtroppo attuali.
“I Trasfigurati”, la storia di alcuni ragazzi con abilità telepatiche che devono fuggire dal proprio villaggio, mi è piaciuto molto: è scorrevole e chiaro, con un linguaggio facile da capire, senza parole troppo ricercate.
Mi ha colpito molto l'ambientazione del romanzo, in un futuro distopico dove le persone hanno paura di tutto ciò che è “diverso”. Questa caratteristica infatti, seppur in modo minore, è presente anche nella realtà, portando purtroppo ad episodi di razzismo; ciò mi ha fatto immedesimare ancora di più nei personaggi, che subiscono ingiustizie soltanto perché non sono uguali agli altri esseri umani. Inoltre, mi è piaciuta la storia, molto intrigante e particolare, ricca di colpi di scena: il protagonista deve risolvere problemi sempre nuovi e non si arrende mai, pur dovendo affrontare situazioni problematiche.

Inventa un nuovo titolo

Il titolo che darei al romanzo è “Diverso”, poiché uno dei temi centrali del romanzo è appunto la diversità, sia tra gli animali e gli uomini, sia tra le piante.

La frase che ti è piaciuta di più

“Anche se molta gente afferma che una cosa è così, questo non prova affatto che lo sia davvero”. Questa frase è molto importante, sia nel romanzo che nella realtà. Infatti, i genitori del protagonista gli insegnano fin da piccolo a rifiutare tutto ciò che non rispecchia la loro “immagine”, ovvero il loro aspetto. Ma quando David incontra un “mutante”, cioè una persona che non rispetta questa convinzione, si accorge che esso ha un carattere come gli altri e che non è il mostro che tutti descrivono (anche se, per esempio, ha un dito in più), cominciando a chiedersi se ciò che la gente afferma, appunto, sia davvero giusto.
Queste affermazioni sono anche la causa di molti stereotipi, che non sempre rispecchiano la verità.

La musica che metteresti come colonna sonora

La musica che metterei come colonna sonora è “Can't hold us” di Macklemore, poiché il protagonista e i suoi amici riescono a scappare dal villaggio dove vengono perseguitati

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia adatta. Infatti viene raffigurato un ragazzo che si guarda allo specchio, ma non si riesce ad individuare la caratteristica che lo rende “diverso” dagli altri, come appunto succede al protagonista, che, pur avendo un aspetto giudicato “normale”, ha una capacità speciale.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La diversità, a volte, può essere un punto di forza.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro J. Wyndham,
ti ringrazio per aver scritto questo romanzo, mi ha catturato molto, perciò cercherò di leggere altri suoi libri in futuro.
Matteo


Molto bello sembra quasi la serie tv the walking dead... all'inizio non è molto scorrevole ma verso il 4 capitolo diventa molto interessante

Inventa un nuovo titolo

Incontri casuali

La frase che ti è piaciuta di più

Non c'è una frase precisa perché il lessico è molto parlato

La musica che metteresti come colonna sonora

Jimmy Handrix

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi piace, non la cambierei

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Questo libro è la fusione di lealtà e azione molto intrigante con diversi colpi di scena


All'inizio questo libro non mi sembrava facile da capire, ma più sfogliavo
le pagine, più il libro diventava intenso e più sentivo il bisogno di andare
avanti nonostante la fatica della comprensione.
Una delle cose che mi ha colpito particolarmente è stato il ritmo serrato
dettato dalla continua “suspense”. Inoltre, il continuo porsi domande mi
ha incuriosita molto, non solo perché le risposte non venivano date
subito, ma soprattutto per lo svelamento del passato (personaggi, storie,
leggende, ecc.) del protagonista verso la fine del libro.
I paesaggi e le persone sono descritte approfonditamente e
dettagliatamente, non era per niente complicato associare i luoghi e le
persone in cui e con cui David si trovava.
Mi ha fatto riflettere anche l’immagine di “mutante” che viene rilegata
non solo a vegetazione e animali, ma persino agli uomini. Le differenze
di queste persone, nel racconto, è minima (es: un dito in più, il colore. della pelle, corpi slanciati, ecc.), ma viene comunque associata ad una
“deviazione”.
Durante la lettura ho pensato all'immagine di “mutante” e mi sono
chiesta se alcune persone non siano considerate così anche oggi.
Persone, ad esempio, discriminate per la loro religione, per la loro
provenienza, ecc.

Inventa un nuovo titolo

Fuga dalla realtà

La frase che ti è piaciuta di più

"una parola" disse, "uno specchio arrugginito che non riflette niente."

La musica che metteresti come colonna sonora

When I'm gone -eminem

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che riflette un immagine futuristica e inverosimile dell'uomo e del suo mondo.


Il libro mi è piaciuto molto. Ho trovato la lettura scorrevole e coinvolgente.
la storia è ambientata in un mondo post-apocalittico e tratta della vita di David dall'età di 10 anni a quando ne ha 16.
Consiglio la lettura a chi ama il genere fantascientifico

Inventa un nuovo titolo

I pentimenti

La frase che ti è piaciuta di più

Guardatevi dai mutanti!

La musica che metteresti come colonna sonora

Want to - Dua Lipa

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina è bella ed esprime bene la suspence della narrazione

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Cosa succederà dopo l'apocalisse


L'autore esprime i concetti in modo chiaro e semplice e, attraverso il protagonista propone delle riflessioni sui i temi principali del libro. Tra questi, per me quello principale è la discriminazione che deriva dalla paura della diversità. La lettura mi ha coinvolto fin dalle prime pagine ed è risultato avvincente fino alla fine. Non ho trovato una conclusione definitiva della storia, come se l'autore avesse voluto lasciarla aperta ad un possibile secondo libro

Inventa un nuovo titolo

Diversamente umani

La frase che ti è piaciuta di più

Solo quando l'arroganza degli uomini sarà punita con una catastrofe, un nuovo mondo potrà nascere dalle sue ceneri.

La musica che metteresti come colonna sonora

"Stanze depresse" (canzone inedita)

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

secondo il mio parere la copertina non rende l'idea della storia narrata nel libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

I trasfigurati di John Wyndham: una nuova avvincente storia che ti proietterà in un possibile mondo futuro immaginario