2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

L'altra Grace

Margaret Atwood

Ponte alle Grazie, 2017


“Assassina”. Questa parola risuona continuamente nella mia testa, ormai da sedici anni. Così mi chiama la gente. È questo che sono? Io non ricordo niente di quel giorno.

Canada, 1843. Sir Thomas Kinnear e Nancy Montgomery, la sua governante nonché amante incinta, vengono brutalmente uccisi. Processati e condannati a morte per i delitti sono l’affascinante cameriera sedicenne Grace Marks e lo stalliere James McDermott. Se a quest’ultimo non viene risparmiato il patibolo, Grace riesce a ottenere l’ergastolo e, dopo un primo ricovero in manicomio, viene trasferita nel carcere di Kingston, dove si distingue per una condotta esemplare.

La comunità è animata da pareri contrastanti: Grace ha istigato McDermott all’omicidio o è stata uno strumento di cui lui si è servito? È una fredda e cinica assassina o una povera vittima sacrificale? Il giovane dottor Jordan viene incaricato di scrivere un rapporto che stabilisca le reali condizioni mentali di Grace. A lui spetta dunque il compito di scoprire chi o cosa si nasconda dietro quel volto apparentemente mansueto, dietro quegli occhi tanto limpidi quanto ambigui, ma soprattutto di ricostruire la dinamica dei due omicidi, momenti di cui Grace sembra non ricordare assolutamente nulla.

La storia è molto bella, soprattutto se piacciono i libri descrittivi.
La protagonista è un personaggio complesso ed interessante.
L'unica cosa negativa è che in alcuni punti il libro diventa TROPPO descrittivo e quindi pesante da leggere, ma nel complesso è davvero un bel libro.

Inventa un nuovo titolo

Personalità

La frase che ti è piaciuta di più

Di me dicono tante cose. Che ho un brutto carattere, che sono una brava ragazza, che sono scaltra, che sono un po’ ottusa, che sembro al di sopra della mia posizione sociale. Mi domando come posso essere tante cose diverse tutte insieme.

La musica che metteresti come colonna sonora

Split personality

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che non puoi non leggere.


L'altra Grace è un libro che vale decisamente la pena leggere. Può sembrare banale e con una storia ripetitiva,ma man mano che si va avanti con la lettura, si trova un'analisi della società abbastanza moderna e numerosi colpi di scena.
È un libro importante da leggere per capire ancora di più la figura femminile e le dinamiche che comporta,senza contare la storia coinvolgente che viene voglia di sapere tutta d'un fiato,piena di intrighi e analisi psicologiche.

Inventa un nuovo titolo

Assassina

La frase che ti è piaciuta di più

E sotto c'è un'altra sensazione ancora: quella di essere aperta in due, non come un corpo di carne - non è così doloroso - ma come una pesca, non tagliata da un coltello ma talmente matura da spaccarsi da sola.

La musica che metteresti come colonna sonora

Kill Somebody - Yungblud

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Analisi necessaria sulla figura femminile nella storia


Il linguaggio del romanzo è fluente e scorrevole, per niente pesante. All'inizio può sembrare noioso a causa delle numerose descrizioni ma a me personalmente ha colpito da subito. Il romanzo è tratto da una storia vera ma con qualche cambiamento di qua e di là. Il romanzo è ambientato in Canada nel 1800. La protagonista, come dice già il titolo è Grace, Grace Marks. Grace viene descritta per essere stata sfortunata già da piccola essendo stata maltratta dal padre violento e alcolista. Lei è stata accusata di aver ucciso Sir Thomas Kinnear e Nancy Montgomery e perciò condannata all'ergastolo. In un primo momento viene rinchiusa in un manicomio per esplorare e capire la sua mente. La sua vita continua priva di speranza nel penitenziario fino a quando arriva Simon Jordan. Con questo personaggio si creerà un legame particolare che le farà riaccendere la fiamma della speranza. Grace è sia una bugiarda e quindi un’assassina che una vittima. Per “altra Grace” si intende una persona rancorosa, piena di rabbia che avrà il sopravvento su quella docile e prigioniera modello. Questa le porterà scompensi e come mancamenti e amnesie.

Inventa un nuovo titolo

bene o male?

La frase che ti è piaciuta di più

"Hai un sacco di tempo e nessuno a cui parlare dei tuoi pensieri, così li racconti a te stesso.”

La musica che metteresti come colonna sonora

sweet but psycho

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

non credo sia appropriata. il romanzo si concentra sula suspense e dalla copertina sembra si parli di tutt'altro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

scegliere cosa sia meglio tra il bene o il male è complicato, non poter scegliere è una stregoneria.


Nel 1843 in Canada, un benestante e la sua governante vengono trovati morti, uccisi con violenza. Vengono accusati la giovane protagonista sedicenne Grace Marks e lo stalliere McDermott. Il ragazzo viene semplicemente giustiziato e la cameriera viene messa in una prigione. In questo momento entra in scena il dottor Jordan che deve far riemergere i ricordi di Grace e da questo la ragazza inizierà a raccontare.

Inventa un nuovo titolo

L'altra faccia della moneta

La frase che ti è piaciuta di più

Ma se tu dovessi dimenticarmi per un po' e poi ricordarmi, non ti affliggere:
che se nel buio e nel disfarsi ancora resta traccia dei pensieri che ebbi un tempo, meglio sarà per me che tu dimentichi e sorrida piuttosto che con tristezza mi ricordi.

La musica che metteresti come colonna sonora

drowning shadows Sam Smith

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi ha fatto venire molta voglia di leggerlo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Non lo so.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Non ho nulla da dire all'autore.


L'altra Grace è un libro ricco di personaggi interessanti e suspense che, tramite un viaggio nella mente di Grace Marks, ci porta nell'ottocento, durante un'indagine per omicidio. Grace, cameriera accusata di aver aiutato James McDermott ad assassinare il signor Thomas Kinnear e la sua amante e governante, Nancy Montgomery, viene condannata per complicità in omicidio e sospettata di essere pazza viene rinchiusa in un manicomio. Durante il corso del libro, l'omicidio viene spesso messo in secondo piano per lasciare spazio alla descrizione della condizione della donna in quel secolo, schiacciata da una società maschilista. Il finale inaspettato lascia molto spazio all'interpretazione del lettore.

Inventa un nuovo titolo

Mary Whitney

La frase che ti è piaciuta di più

Non è l'ultimo che sferra il colpo, l'unico responsabile.

La musica che metteresti come colonna sonora

Milk and cookies di Melanie Martinez.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

È perfetta per il libro perché lo rispecchia con precisione.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Assassina o vittima?


Il libro mi è piaciuto molto; è un bellissimo approfondimento psicologico sulla particolare figura di Grace Marks.

Inventa un nuovo titolo

Due donne in una

La frase che ti è piaciuta di più

"Hai un sacco di tempo e nessuno a cui parlare dei tuoi pensieri, così li racconti a te stesso.”
Grace

La musica che metteresti come colonna sonora

Run The World (Girls) - Beyoncé

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Trovo sia bella, ma avrebbe potuto scegliere un'immagine che rappresentasse meglio la questione della doppia personalità della protagonista, come una donna che vede la sua immagine riflessa in uno specchio o in dell'acqua.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Lo scandalo del 1843 raccontato nel coinvolgente romanzo di Margaret Atwood.


Grace Marks, quindicenne accusata insieme a James McDermott dell'omicidio di Thomas Kinnear e della sua governante, nonchè amante, Nancy Montgomery, viene condannata all'ergastolo. Ma la colpevolezza, così come la sua innocenza, non è mai stata provata. Dopo sette anni di prigione, la sua possibile assoluzione viene affidata al dotter Simon Jordan. Lui ha il compito di scoprire come i fatti si siano svolti veramente. E Grace inizia finalmente a raccontare. Ma starà dicendo la verità, o è solo l'ennesima bugia ben mascherata sotto una maschera impenetrabile? E' davvero stata obbligata dal complice, o è lei la vera mente omicida, il vero demonio?
La storia è intensa e intrigante; la suspense è molto forte, quasi fossimo anche noi lì con il dottor Jordan ad aspettare quel punto cruciale che sembra non arrivare mai. Il libro rappresenta bene quella società chiusa, ignorante e crudele, che aspetta solo di trovare il proprio agnello da sacrificare per il piacere dei più. Grace è stata una delle loro vittime. Ma vittima fino a che punto? Beh, leggete questo meraviglioso, quanto angoscioso, libro.

Inventa un nuovo titolo

La Trapunta dell'Albero del Paradiso.

La frase che ti è piaciuta di più

"Assassina. Fruscia, come una gonna di taffetà sul pavimento. Assassino evoca solo violenza. E' come un martello, o un pezzo di metallo. Preferisco essere un'assassina che un assassino, se questa è l'unica alternativa." Grace.

La musica che metteresti come colonna sonora

"Sweet but psycho" di Ava Max.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

E' molto intrigante e cattura subito lo sguardo. Buia, cupa, misteriosa, come d'altronde tutto il romanzo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Innocenza. Cosa è davvero? Una parola per indicare un qualcosa che non esiste. Siamo tutti colpevoli di qualcosa. E questo libro ce lo dimostra.


Il libro mi è piaciuto molto; la descrizione dei fatti e l' analisi della psicologia della protagonista sono ben curati nel dettaglio. Il linguaggio è raffinato ed elegante. La storia è intensa e appassionante, come la vita della protagonista. Nel complesso è un racconto molto bello ed intenso, anche se a tratti la narrazione è lenta e troppo descrittiva.

Inventa un nuovo titolo

"L' altra faccia"

La frase che ti è piaciuta di più

"Lei sarà bianca come la neve, e la porta del cielo si aprirà. Il Paradiso sarà la sua dimora, il Paradiso dopo tanto soffrire."

La musica che metteresti come colonna sonora

"Let no man steal your thyme".

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Rispecchia molto l' immagine di Grace o almeno il suo lato calmo e tranquillo. Grace si trova in una prigione quindi ci fa pensare che in realtà dietro quel viso da angelo si nasconde un animo oscuro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Leggi questo libro se vuoi immergerti nella vita intensa di una probabile assassina.


Canada, 1859. Grace Marks, accusata di omicidio e condannata all’ ergastolo, vive la sua vita monotona in un penitenziario da ormai molti anni da quegli eventi che hanno sconvolto tutto il paese. Un giorno arriva un dottore che oggi definiremmo psicologo per studiarne appunto, la psiche e i comportamenti. Il suo nome è Simon Jordan. Tra i due si instaurerà un dialogo particolare e intenso che diventerà sempre più intrigante. Margaret Atwood con grande maestria, racconta, oltre che la storia di un omicidio, la condizione di una donna e in generale di ognuna di esse in un’epoca in cui erano considerate “sfornatrici di bambini” e troppo spesso oggetti per il piacere degli uomini. L’accusa alla società è fatto direttamente dalla protagonista, che con i suoi pensieri riflette con il lettore. La Atwood cattura l’attenzione di quest’ultimo anche grazie alla tecnica del discorso indiretto libero, dando continuità e fluidità alla narrazione. Riesce infatti ad essere scorrevole nonostante i salti logici compiuti molto spesso durante il racconto.

Inventa un nuovo titolo

L'assassina

La frase che ti è piaciuta di più

Una donna come me è sempre una tentazione, se si possono sistemare le cose in modo che nessuno ti veda; perché qualunque cosa noi diciamo dopo, non verremmo credute

La musica che metteresti come colonna sonora

Heathens - Twenty One Pilots

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella e ben scelta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia profonda e accattivante, che denuncia una realtà ancora troppo frequente


1859, Grace Marks viene accusata di omicidio. Colpevole e innocente? Per i giornali ciò non conta, l'importante è trovare un colpevole; in fondo alla gente non piace non sapere.
Così Grace Marks, credendo di non avere piu'possibilità di vivere libera,si rassegna ad una vita monotona e triste. Tuttavia ,l'incontro che fara' all'interno del penitenziario le riaccenderà una piccola fiammella di speranza: quello che l' aspetterà andrà ben oltre la sua immaginazione.

Inventa un nuovo titolo

Doppia personalità

La frase che ti è piaciuta di più

Mary disse che sarò anche stata giovane,e ignorante come un uovo di giornata,ma ero intelligente, e la differenza tra uno stupido e un ignorante era che l'ignorante poteva sempre imparare.

La musica che metteresti come colonna sonora

Survivor-eye of the tiger

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rappresenta perfettamente lo stato d'animo di Grace: sul suo volto nessuna espressione di rammarico e pentimento, solo rassegnazione alla solitudine.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un racconto drammatico,ma ricco di speranze: la storia della nostra vita non la scrivono gli altri, la scriviamo noi!


Circa a metà dell'idealmente lontano XIX secolo (1843), un impensabile e trucido fatto di cronaca sconvolge gli abitanti del Canada.
Mette subito sull'attenti svariati neuropsichiatri e studiosi della psiche umana e delle presumibilli malattie/traumi mentali.
Si tratta dell'omicidio del ricco possidente Thomas Kinnear e della sua governante Nancy MontGomery, da parte della cameriera Grace Marks, una ragazzina di sedici anni appena, e dello stalliere, James McDermott. Il periodo storico è quello in cui è presente una grande discrepanza a livello sociale tra i due sessi: quello maschile ritenuto nettamente superiore a quello femminile.
Lo stalliere viene condannato all'impiccagione, mentre la povera Grace è spedita prima in un penitenziario e poi, sospettata di insanità mentale, rinchiusa in Manicomio. Lì incontra il giovane e bel dottore Simon Jordan, che le chiede di raccontargli la sua vita e in particolare quel momento di cui da tanti anni si continua a parlare, l'assassinio.
Durante questo percorso verso la scoperta della verità, Simon rimane ammaliato dalla complessa, intrigante e inafferrabile personalità di Grace.
L'autrice, Margaret Atwood, crea un'atmosfera lugubre, cupa e inquietante sia attraverso la descrizione delle ambientazioni, sia raccontando con particolari atroci le violenze e gli abusi che Grace ha dovuto subire in casa, dal padre, in carcere e in manicomio.

È un romanzo che consiglio ad ogni tipo di persona e carattere, perché è molto coinvolgente e intrigante. Il fascino della protagonista, pur essendo una donna povera e non colta, è forte e attrae il lettore fino all'immedesimazione. Inoltre, il contesto storico in cui si svolge la storia fa riflettere molto sulle differenze sociali e sulla lotta che le donne hanno portato avanti nell'ultimo secolo per migliorare la loro condizione e vedere riconosciuti i loro diritti.

Inventa un nuovo titolo

Due anime in una

La frase che ti è piaciuta di più

"Per vedersi faccia a faccia, bisogna essere in due a guardarsi".

La musica che metteresti come colonna sonora

Rivers Flows In You di Lisa Franken, perchè molto malinconica, ma allo stesso tempo estremamente dolce e vellutata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Storia di un'amicizia che va oltre la morte e complessi amori terreni.


Penso che il romanzo “L’altra Grace” sia molto interessante e lo consiglio vivamente perché anche se ricco di descrizioni e volte caratterizzato da un ritmo lento è riuscito a prendermi ed a farmi andare avanti nella lettura per scoprire il finale. Molto interessanti sono stati gli argomenti trattati tra i quali la condizione della donna e la sua disparità con l’uomo.

Inventa un nuovo titolo

Qual è la vera Grace?

La frase che ti è piaciuta di più

Hai un sacco di tempo e nessuno a cui parlare dei tuoi pensieri, così li racconti a te stesso.

La musica che metteresti come colonna sonora

Una canzone che dia allo stesso tempo ansia e suspence

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso la copertina sia completamente azzeccata perché in un’immagine riesce a contenere molti argomenti trattati nel libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che ti farà appassionare.


Ho trovato il romanzo della Atwood molto fluente e ben riuscito.
La parte che ritengo migliore è il ritratto psicologico della protagonista, che risulta avere un passato complesso e molto condizionante.
Grace è quindi pienamente descritta e inserita all'interno della vicenda romanzata.
Il racconto è reso interessante anche da numerose testimonianze sulla vicenda, che aggiungono dettagli storici rilevanti, e quasi necessari per dimostrare la veridicità della storia.

Inventa un nuovo titolo

Il caso Marks

La frase che ti è piaciuta di più

Mi ricordo una strofetta di quando ero piccola: «pestelli e mortai, pestelli e mortai. Quando un uomo si sposa cominciano i guai»
Non dice quando cominciano i guai di una donna

La musica che metteresti come colonna sonora

Psycho killer

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Vittima o carnefice?


L’altra Grace è un romanzo realistico ambientato nel Canada del 1800. La storia è molto interessante, anche se all’inizio la narrazione può risultare lenta, a causa delle numerose descrizioni, diventa sempre più coinvolgente mano a mano che si prosegue la lettura. I personaggi hanno caratteristiche ben precise. Lo spazio è il tempo sono descritti accuratamente.
In generale lo stile dell’autrice mi piace molto, questo libro lo consiglio moltissimo.

Inventa un nuovo titolo

Due anime e un corpo

La frase che ti è piaciuta di più

Hai un sacco di tempo e nessuno a cui parlare dei tuoi pensieri, così li racconti a te stesso.

La musica che metteresti come colonna sonora

Giusy di Ultimo

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non mi convince molto. Personalmente, avrei messo una copertina più misteriosa e interessante, che raffiguri un dettaglio particolare è che rappresenti di più il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Leggendo questo libro avrete la possibilità di immergervi in un mare di pensieri che vi faranno riflettere sulla vita


Il romanzo di Margaret Atwood coinvolge fin dalle prime pagine, la trama è avvincente e interessante, i personaggi sono delineati in modo molto preciso, lo stile è fluido e ricco allo stesso tempo. Oltre ai personaggi, sono descritti in modo accurato anche il periodo storico, la cultura, la religione, lo scontro sociale. Il tutto basato su una storia vera (romanzata qua e là) con tanto di articoli di giornale e testimonianze dell'epoca che incrementano la curiosità del lettore. Si consiglia ad un pubblico adulto, specialmente femminile, in quanto viene facilitata l'immedesimazione nella giovane protagonista.

Inventa un nuovo titolo

L'assassina

La frase che ti è piaciuta di più

"Grace amava il buon Kinnear
E McDermott amava Grace
E l'amore a tutti quanti fu fatale
Li portò alla rovina. "

La musica che metteresti come colonna sonora

"Another day in paradise" Phil Collins

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che rappresenti precisamente la protagonista, con i tratti del viso e la postura si può intuire già la personalità forte e determinata della ragazza.
Anche l'ambientazione della fotografia in copertina da' un'idea del contesto a cui si va incontro leggendo questo romanzo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Astuto nella suspense, abile nell'intreccio: geniale"


L'altra Grace è un libro ambientato in Canada all'inizio del 1800.
Grace è una ragazza di origine Irlandese che è stata incarcerata a vita per essere stata accusata di duplice omicidio. L'opinione di tutti si divide in due, da una parte chi la ritiene responsabile, dall'altra chi sostiene che sia stata costretta o minacciata.
Con l'aiuto del Dottor Jordan, Grace ripercorre la sua storia (dall'arrivo in Canada all'omicidio del quale si dichiara innocente) fornendo ai lettori un affascinante ritratto psicologico di una personalità complessa
Anche se ho trovato alcuni capitoli noiosi è un libro che consiglierei per la trama interessante e per il linguaggio semplice e colloquiale.

Inventa un nuovo titolo

La storia di Grace

La frase che ti è piaciuta di più

Assassino evoca solo violenza. è come un martello, o un pezzo di metallo.
Preferisco essere un'assassina che un assassino, se questa è l'unica alternativa.

La musica che metteresti come colonna sonora

Lithium- Nirvana

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Nulla è ciò che sembra


Questo libro mi è piaciuto anche se non mi ha catturato da subito. Ho imparato andando avanti con la storia a guardare al passato con gli occhi di Grace che non sembravano sempre del tutto sinceri. Anche se a tratti un po' lento il libro descrive molto bene una società maschilista e materialista dove i più poveri, essendo considerati poco importanti, erano già colpevoli davanti alla legge. Una cosa che mi è piaciuta molto è la suspence durata fino alla fine ma che lascia spazio ad un finale in cui l'innocenza o la colpevolezza della protagonista sono velate.

Inventa un nuovo titolo

candida

La frase che ti è piaciuta di più

Non ne ho trovata nessuna che mi abbia colpito

La musica che metteresti come colonna sonora

She's Alive - Bremer/McCoy

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Mi ha incuriosito l'immagine presa dalla serie di lei nella sua cella che sembra aspetti qualcosa, quindi penso che l'editore sia riuscito nell'intento di catturare l'attenzione.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

enigma di verità e menzogna


Personalmente ritengo il libro molto interessante. Permette di analizzare sotto diversi punti di vista una situazione dai toni noir e misteriosi, proprio come a volte risulta essere la mente umana che la fa da protagonista in questa intricata vicenda senza una possibile soluzione apparente.

Inventa un nuovo titolo

La mente di Grace

La frase che ti è piaciuta di più

Il disegno di questa trapunta si chiama l'Albero del Paradiso, e chiunque sia stata a inventare questo nome ha detto giusto, anche se non lo sapeva; la Bibbia infatti parla di Alberi. Dice che c'erano due alberi diversi, l'Albero della Vita e l'Albero della conoscenza; ma io credo che ce ne fosse uno solo, e che il frutto del Bene e del Male fossero la stessa cosa. Se lo mangi, morirai, ma se non lo mangi magari morirai lo stesso; se lo mangi, però, sarai un pò meno ignorante quando verrà il tuo momento.

La musica che metteresti come colonna sonora

Io metterei una musica delicata che tuttavia sia in grado di sottolineare i tormenti delle giovane Grace.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina, per un gusto estetico personale, non è tra le mie preferite, ma essendo tratta dalla serie tv ispirata al libro comprendo lo scopo propagandistico per la quale è utilizzata

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Tratto da una storia vera. Un romanzo avvincente dai profondi risvolti psicologici.


questo libro mi è piaciuto davvero tanto,perchè riporta alla realtà di due secoli fa tanto diversa da quella attuale,ma nonostante ciò tratta di temi ancora ricorrenti,come la discriminazione verso il diverso, anche se le condizioni delle donne ai tempi erano pietose ,tema fondamentale del romanzo .è intuitiva la grande suspense che persiste durante tutta la lettura,ma d'altronde è questo il bello dei thriller,a piccoli passi arrivare ad un finale sconvolgente.

Inventa un nuovo titolo

La celebre assassina

La frase che ti è piaciuta di più

"la differenza tra uno stupido e un ignorante è che quest'ultimo può imparare"

La musica che metteresti come colonna sonora

John Powell Face/Off

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

personalmente la copertina di un libro preferisco non esista,perchè in ogni mia lettura voglio immedesimarmi nel protagonista e viaggiare nella mia immaginazione,anche se in questo libro non c'è stato un grande distaccamento tra la mia mente e quella della scrittrice,quindi direi ottima scelta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

scopri anche tu l'alter ego dell'"assassina più celebre del Canada"...


Il romanzo suggerisce già dal titolo che è uno studio della doppia personalità del personaggio principale, la religiosa ragazza Grace. Emigrata dall' Irlanda in Canada presta servizio presso due famiglie agiate sempre maltrattata, come d'abitudine a quei tempi. Accusata di duplice omicidio e ricoverata in un manicomio, ripercorre la sua storia con l'unico medico di cui si fida, mettendo in evidenza la sua innocenza ma anche il suo rancore nei confronti delle famiglie in cui lavorava. Questa ambiguità è la tematica principale del libro, insieme alla condizione della donna lavoratrice nell' 800.
Questo libro è molto coinvolgente e misterioso, bisogna però riorganizzarlo per la complicatezza della trama. Lo consiglio anche se il finale è aperto, ti lascia perplesso e rimane al lettore la risposta.

Inventa un nuovo titolo

Le due personalità

La frase che ti è piaciuta di più

"Non vogliono che tu guardi, non vogliono che tu pensi alla parola fuori, non vogliono che guardi l'orizzonte e pensi che magari un giorno scomparirai dietro quella linea."

La musica che metteresti come colonna sonora

Amazing Grace

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo che la copertina rispecchi pienamente lo stato d' animo di Grace, anche se potevano non fare vedere il suo aspetto fisico.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Non sempre ciò che si dice e si scrive coincide con la realtà.