2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

La ferrovia sotterranea

Colson Whitehead

Sur, 2017


«Che razza di mondo è, pensò Cora, quello in cui una prigionia perenne è il tuo unico rifugio? Era libera dalla schiavitù o ancora sotto il suo giogo: come descrivere la situazione di una fuggiasca? La libertà era qualcosa che cambiava forma mentre la si guardava, così come un bosco è fitto di alberi visto da vicino ma dall'esterno, da un campo aperto, se ne vedono i veri limiti.»

Cora è figlia di Mabel, l'unica donna a essere riuscita a fuggire dalle piantagioni di cotone della Georgia senza lasciare traccia. Siamo negli Stati Uniti schiavisti della segregazione razziale più feroce, un posto nel quale anche solo immaginare bianchi e neri con uguali diritti all'interno della società è pura utopia. Cora è determinata e coraggiosa e non riesce a piegarsi al suo destino; qualcuno l'aiuta e le rivela che c’è una ferrovia segreta che può condurre dagli stati del Sud a quelli abolizionisti del Nord, un viaggio verso la libertà. Qual è il prezzo da pagare? Si può davvero fuggire senza lasciare tracce? C’è un'altra America che, da soli, si può raggiungere?

Libro che fa riflettere sulla questione razziale, molto attuale al giorno d'oggi.
La storia è ben strutturata e ricca di particolari, crudo e per fortuna privo di melodrammaticità.
Forse non entrerete subito in empatia con lo scrittore ma, in tutti i casi, lo leggerete in brevissimo tempo.

Inventa un nuovo titolo

Perennemente schiava

La frase che ti è piaciuta di più

La libertà era qualcosa che cambiava forma mentre la si guardava, così come un bosco è fitto di alberi visto da vicino ma dall'esterno, da un campo aperto, se ne vedono i veri limiti. Essere liberi non aveva nulla a che fare con le catene o con la quantità di spazio a disposizione. Alla piantagione Cora non era stata libera ma su quegli ettari si muoveva senza impedimenti, assaporando l'aria e seguendo con gli occhi le stelle estive. Era un posto grande, nella sua piccolezza. Lì invece era libera dal padrone ma doveva rigirarsi in una gabbia così piccola che non riusciva neanche a starci in piedi.

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

/


La ferrovia sotterranea è un romanzo che consiglierei a tutte le persone che vogliono conoscere gli effetti la schiavitù. Fa riflettere sulle condizioni di vita precarie degli schiavi neri nella seconda metà dell’Ottocento nell’America del sud, raccontando, anche attraverso narrazioni crude, le loro sofferenze. Anche se all’inizio l’ho trovato un po’ lento, con il proseguire della lettura la narrazione si fa più avvincente.

Inventa un nuovo titolo

La fuga di Cora

La frase che ti è piaciuta di più

I bianchi non lo faranno mai. Dobbiamo fare da soli

La musica che metteresti come colonna sonora

the eyes of the tiger

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Bella

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Coinvolgente

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Molto bello.


Leggere questo libro mi è piaciuto molto, perché sono riuscita per la prima volta a immedesimarmi davvero nella vita della protagonista. Grazie a ciò ho vissuto da vicino l’ inumanità di alcune persone che riescono a giudicarne altre, in realtà uguali a loro, diverse e non degne di essere libere,giustificando poi le loro azioni con assurdi pretesti, come il colore della pelle. Ma sono state le descrizioni delle torture inflitte a coloro che osavano scappare dal loro padrone, scritte in alcuni capitoli, a farmi capire davvero fino a dove la crudeltà umana sia capace di arrivare. Sebbene sapessi già che, specialmente in questo periodo storico, le violenze contro gli schiavi erano frequenti non mi sarei mai aspettata nulla di così sconvolgente. Dunque,nonostante lo scombussolamento emotivo che provocheranno suggerisco anche alle persone più sensibili di non saltarle, ma di leggerle bene e riflettere su di esse.
Infine consiglio questo libro a tutte le persone interessate ad approfondire meglio la tematica storico sociale della schiavitù.

Inventa un nuovo titolo

Verso la libertà

La frase che ti è piaciuta di più

La schiavitù era un peccato quando erano i bianchi a essere messi sotto il giogo,non gli africani.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora metterei una qualsiasi canzone di musica classica

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo che la copertina sia molto bella, e sicuramente mi piacerebbe far sapere all'autore che l'ha scelta quanto i suoi colori siano coinvolgenti e quanto attirino alla lettura.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Questa è la storia di una ragazza che combatte per avere la sola cosa che le è stata sempre negata:la libertà


Il libro è coinvolgente, crudo, a tratti violento. Pieno di quel dolore che lascia i segni nella mente e nel cuore delle persone, che le cambia senza però riuscire a spegnere la volontà di raggiungere un futuro migliore, diverso, nella speranza che la libertà diventi realtà. La protagonista è Cora, che sceglie la ferrovia per poter vivere come un essere umano.

Inventa un nuovo titolo

La libertà, l'unica strada possibile.

La frase che ti è piaciuta di più

"Cora fermò Georgina e le disse:- Certo che ha proprio insegnato a questi negretti a parlare come si deve -. L'insegnante si guardò intorno per controllare che gli alunni non l'avessero sentita. Disse:- Qui veramente li chiamiamo bambini -".

La musica che metteresti come colonna sonora

"If you want to sing out, sing out" - Cat Stevens -

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è di forte impatto, attira l'attenzione anche per il viola intenso che predomina.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Nero abbagliante, la luce verso la libertà.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro che ha scritto mi è molto piaciuto. Oggi negli Stati Uniti, per i neri è ancora necessaria "la ferrovia sotterranea"?


È la storia di una ragazza, Cora, vittima di schiavitù, in Georgia, che cerca di scappare attraverso questa ferrovia sotterranea. Anche se non l'ho trovato un testo super originale, il racconto è comunque un esplosione di emozioni. Mi ha permesso di immedesimarmi al cento per cento nella storia, e farmi riflettere sul fatto che tutti noi facciamo parte di questo mondo, anche se la nostra vita è molto lontana da questa. Nel libro tutte le violenze fatte agli schiavi sono raccontate in maniera molto cruda, e questo è stato uno dei motivi per cui mi è piaciuto così tanto. Lo consiglio a tutti coloro a cui interessa il tema della schiavitù e che ama i testi scorrevoli e semplici da leggere.

Inventa un nuovo titolo

La fuga di Cora verso la libertà

La frase che ti è piaciuta di più

"Possibile che non lo capisci? I bianchi non lo faranno mai. Dobbiamo farlo noi, da soli."

La musica che metteresti come colonna sonora

The sound of silence

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Ho trovato la copertina molto azzeccata. Mi ha colpito L'espressione della ragazza e i colori.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Scoprirai le atrocità fatte in altre parti del mondo a persone esattamente come noi.


Il libro mi è piaciuto molto. Ho trovato molto interessante il viaggio di Cora e in alcune parti mi immedesimavo in lei. Questo libro è scritto con una scrittura abbastanza semplice, e in alcuni momenti ti "costringe" ad andare avanti e scoprire come andrà a finire. Secondo me però le parti descrittive sono un po' lunghe e molte volte mi facevano perdere il punto della vicenda, senza capire poi bene cosa fosse successo.

Inventa un nuovo titolo

il viaggio verso la libertà

La frase che ti è piaciuta di più

"L'unico modo per sapere quanto a lungo si è rimasti smarriti nelle tenebre è essere salvati."

La musica che metteresti come colonna sonora

Experience di Ludovico Einaudi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina secondo me è abbastanza centrata, perché la ragazza raffigurata sembra molto forte e determinata, proprio come Cora.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

la storia di una ragazza determinata a combattere per ciò che è giusto

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Leggendo questo libro ho veramente capito quanto l'uomo può essere crudele nei confronti di persone uguali se non migliori di lui. Ho capito che, anche se sei diverso, se tutto va male, se ti senti perso, se hai commesso degli errori, non importa: non devi mai perdere la speranza, la speranza di un mondo migliore, dove puoi ricominciare tutto, lasciandoti alle spalle il tuo passato. Quindi voglio ringraziare l'autore per aver trasmesso un messaggio così importante attraverso "la ferrovia sotterranea"


Il libro è molto bello ed appassionante, perché il tema centrale è molto interessante, inoltre la narrazione è incalzante e ti "costringe" a continuare la lettura.

Inventa un nuovo titolo

La via di fuga

La frase che ti è piaciuta di più

«Che razza di mondo è, pensò Cora, quello in cui una prigionia perenne è il tuo unico rifugio?

La musica che metteresti come colonna sonora

L'estate di Vivaldi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina secondo me non è efficace perché non si capisce bene quale sia l'argomento del racconto

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una ragazza in cerca della crudele libertà

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro è ben scritto e la narrazione è molto avvincente


Il libro "La ferrovia sotterranea" dello scrittore Colson Whitehead raccontando la drammatica storia di una ragazza, immerge completamente il lettore nella narrazione il quale si immedesima nei personaggi, vittime di uno dei drammi più tragici della storia: la schiavitù. Il romanzo ci fa riflettere a fondo su questa tematica che ci sembra lontana dalla realtà in cui oggi viviamo ma che è spesso presente nella nostra quotidianità. Questa raggazza, Cora ci insegna di combattere per la proprià libertà e per i propri diritti e di non arrendersi di fronte alle ingiustizie. Questo libro racconta, senza censure e in modo travolgente una parte fondamentale della storia americana da non dimenticare. Secondo il mio parere la vicenda viene raccontata con un po' di distacco e freddezza e in alcuni tratti può sembrare noiosa. Il romanzo in se è una lettura impegnativa ed angosciante che fa riflettere molto.

Inventa un nuovo titolo

La storia di Cora

La frase che ti è piaciuta di più

il mondo può anche essere cattivo ma le persone non devono esserlo per forza

La musica che metteresti come colonna sonora

nobody knows the trouble i've seen - Louis Armstrong

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi piace molto

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

come se nel mondo non ci fossero posti in cui andarsi a rifugiare, solo posti da cui scappare


Il libro “La ferrovia sotterranea” di Colson Whitehead lascia un enorme impronta nelle persone che hanno avuto la possibilità di leggerlo e soprattutto un grande senso di responsabilità per far sì che non accadano più tutte le disgrazie e gli orrori raccontati dall’autore. Gli avvenimenti che attraversa la protagonista sono molto significativi e soprattutto basati su fatti che noi sappiamo essere realmente accaduti. La giovane protagonista è un grande esempio per noi ragazze dell’epoca moderna e ci fa capire che bisogna ribellarsi alle ingiustizie, più o meno gravi, che incombono nella nostra vita, con grande coraggio e senza voltarsi indietro. L’unico aspetto negativo del romanzo è che in alcune parti la narrazione è lenta e ripetitiva, quindi lo fa risultare un po’ noioso.

Inventa un nuovo titolo

La via della salvezza

La frase che ti è piaciuta di più

Gli uomini bianchi che avevano scritto quel testo non lo capivano neanche loro

La musica che metteresti come colonna sonora

Amazing grace

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Bella

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Scappare per rinascere

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Bellissimo libro. Complimenti per aver fatto riflettere a lungo i giovani d’oggi che non sanno le vere atrocità del passato


Personalmente ho trovato "La Ferrovia Sotterranea" una lettura emotivamente coinvolgente e appassionante, in grado non solo di trasportarmi all'interno della vita della protagonista Cora, ma anche capace di farmi vivere le sue stesse sofferenze, i suoi stessi dolori, le sue stesse gioie : tutti sentimenti che, per lei, portavano un solo nome, quello della libertà.

Inventa un nuovo titolo

" In viaggio verso la libertà"

La frase che ti è piaciuta di più

"L'unico modo per sapere quanto a lungo si è rimasti smarriti nelle tenebre è essere salvati" pagina 175

La musica che metteresti come colonna sonora

Imagine di John Lennon

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Trovo che la copertina sia in linea con il contenuto del romanzo e che rispecchi in maniera adeguata il messaggio dell'autore: il volto di una ragazza di colore segnata per troppo tempo da un dolore troppo grande che però non è riuscito ad abbatterla, ma le ha dato, anzi, la forza e il coraggio di lottare e di rischiare per poter avere anche lei la sua scintilla di felicità e libertà.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Un libro travolgente e impetuoso, che ci costringe prepotentemente ad aprire gli occhi sulla crudeltà del genere umano"


Questo libro è molto bello perché racconta la schiavitù dal punto di vista di una ragazza. Inoltre i temi trattati mi affascinano molto: la speranza e il grande coraggio degli schiavi, il razzismo.

Inventa un nuovo titolo

Il sogno di libertà di Cora

La frase che ti è piaciuta di più

La libertà era qualcosa che cambiava forma mentre la si guardava

La musica che metteresti come colonna sonora

Oh Freedom by The Golden Gospel Singers

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rappresenta una ragazza che guarda in modo fiero davanti a sè, non guardando indietro, verso la sua schiavitù, ma avanti, verso la sua libertà.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro imperdibile su una brillante storia di coraggio, razzismo, schiavitù

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Questo libro è molto interessante e in alcuni punti mi ha commosso e coinvolto. L'idea della ferrovia attraverso la quale si può raggiungere la libertà è molto interessante e la narrazione dal punto di vista di una ragazza mi ha immerso maggiormente nella lettura.