2020 - 2021

Xanadu

2020 - 2021

Inside man

Spike Lee

USA, 2006


“Più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno. E ti raggiungono. Sempre.”

In una banca di New York, la Manhattan Trust, irrompono cinque rapinatori vestiti da imbianchini, facendo ostaggi tra i dipendenti e i clienti presenti, costretti in seguito a vestirsi con le stesse tute dei rapinatori. Il presidente della banca, Arthur Case, nasconde qualcosa di molto prezioso nella cassetta di sicurezza 392: il segreto del suo successo, ottenuto in maniera spregevole. Temendo per la sua sicurezza, Case assume l’ esperta in mediazione internazionale Madeline White pur di proteggere il suo segreto. Le operazioni della polizia sono affidate al brillante detective Keith Frazier, che cerca di capire le reali intenzioni dei rapinatori e del loro capo, Dalton Russel, prima parlandoci al telefono e poi concordando un incontro all' interno della banca. Russell mostrerà ben presto che le sue reali intenzioni non sono di rapinare la banca, ma rubare il contenuto della cassetta 392 e rendere pubblico il segreto di Case, architettando un geniale piano che invischierà tutti i personaggi coinvolti, nessuno escluso…

Nonostante io non sia una fan di questo genere di film ho deciso di guardarlo perché sia il cast che la regia sono a dir poco eccellenti. Il film, con mia sorpresa, mi è piaciuto davvero molto. La trama è avvincente con moltissimi colpi di scena nel corso della storia. Lo consiglio a tutti perché è un film con cui decisamente non ti annoierai.

Inventa un nuovo titolo

La rapina perfetta

La frase che ti è piaciuta di più

Le cattive azioni puzzano di fogna, puoi cancellarle, seppellirle, ma non te ne liberi mai.

La musica che metteresti come colonna sonora

metterei una canzone intrigante e movimentata

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Questa è una classica copertina, nella quale vengono ritratti i protagonisti del film. Nonostante questo è ben scelta e interessante.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

il film più venduto del 2006


“Inside man”, film di Spike Lee, è un thriller basato su una rapina in banca e caratterizzato da una serie intrecci cronologici, che, fin dall’inizio della visione, fanno assumere alla storia una grande dinamicità temporale che resta tale fino alla fine del lungometraggio.
La vicenda inizia con un monologo del capo dei rapinatori, Dalton Russel, uomo che, come se fosse un narratore onnisciente, conosce già l’esito finale della sua impresa insieme a tutti i dettagli e le possibili variabili per arrivarci. In correlazione a questa figura viene contrapposto lo stiloso Detective Frazier, che instaurerà un rapporto telefonico con l’autore della rapina.
Alla trama principale si intrecciano elementi tipici nella filmografia di Lee, come ad esempio i ricorrenti riferimenti al razzismo che costellano la narrazione relativa sia al protagonista che ai personaggi secondari.
Reputo questo che noir classico sia molto accattivante, coinvolgente e degno di essere accostato ad altri campioni di incassi molto più conosciuti.

Inventa un nuovo titolo

Not the appearance

La frase che ti è piaciuta di più

“Più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno. E ti raggiungono. Sempre.”

La musica che metteresti come colonna sonora

The plan-Travis Scott

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

-

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

-

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

-


Mi è piaciuto questo film perché l'ho trovato avvincente, con molti colpi di scena e soprattutto pieno di suspense. La storia è originale e ben strutturata dando una prospettiva dal punto di vista dei ladri. Ho anche notato una certa somiglianza con la serie "La Casa di Carta" che mi ha spinto ad apprezzare maggiormente questo film. Consiglio a chi piacciono i polizieschi.

Inventa un nuovo titolo

The Perfect Robbery

La frase che ti è piaciuta di più

Più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno. E ti raggiungono. Sempre.

La musica che metteresti come colonna sonora

Credo che le colonne sonore del film siano adatte.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è adatta perché mette in primo piano i tre personaggi principali della storia, mentre sullo sfondo si possono vedere scene prese dal film.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il primo ladro al mondo che dice: "quando sarò pronto, uscirò dalla porta principale


Consiglio questo film a chiunque, soprattutto a quelli che come me sono amanti dei film d'azione. Attori bravissimi ed effetti speciali fatti molto bene.

Inventa un nuovo titolo

The smart ones always win

La frase che ti è piaciuta di più

più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno. E ti raggiungono, sempre.

La musica che metteresti come colonna sonora

Another way to die- Alicia Keys, Jack White

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Ed è qui, il grande Bardo direbbe, che c'è l'intoppo


Questo film mi ha coinvolto fin da subito, data la mia passione per i polizieschi, e non ha deluso le mie aspettative. Ci sono stati diversi colpi di scena e il finale mi ha sorpreso molto. Non uno dei migliori polizieschi che abbia mai visto, ma sicuramente molto coinvolgente e piacevole da guardare.

Inventa un nuovo titolo

La rapina perfetta.

La frase che ti è piaciuta di più

Più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno. E ti raggiungono. Sempre.

La musica che metteresti come colonna sonora

Gnarls Barkley - Crazy

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Sembrava una rapina perfetta, ma a volte l'apparenza inganna.


Trama molto intrigante ed avvincente, con numerosi colpi di scena ed un finale per nulla banale. Il film mi ha tenuta sulla spine fino alla fine ed è stato anche divertente guardarlo. Inoltre l'ho trovato molto simile alla famosa serie tv "La casa de papel" che mi era particolarmente piaciuta. Mi sento di consigliarlo a chiunque.

Inventa un nuovo titolo

Manhattan Trust

La frase che ti è piaciuta di più

nessuna nello specifico ma mi sono piaciuti molto i dialoghi tra Dalton Russel e il detective Frazier.

La musica che metteresti come colonna sonora

Arcade di Duncan Laurance

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

una banca, una rapina, ma come non l'avete mai vista


Ho apprezzato il film perché non è stato lasciato niente per scontato e ogni scena mi ha sempre tenuta interessata.

Inventa un nuovo titolo

Caso chiuso

La frase che ti è piaciuta di più

Il rispetto è la moneta più importante

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

È ben strutturata e apprezzo il fatto che ci sia scritta la frase "sembrava una rapina perfetta, ma a volte l'apparenza inganna" perché, in un certo senso, racchiude la sintesi del film.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

È stata una rapina in banca più particolare delle altre.


Conoscevo già questo film, ma rivederlo dopo tutti questi anni mi ha fatto apprezzare di più le due cose che mi hanno entusiasmato di quest'opera. L'atmosfera, e il concetto di prigione, che ci viene presentato come primissima cosa, dal protagonista. Sono le due colonne portanti dell'intero film, a parer mio, e sono ciò che sorprenderà di più, fino alla fine.

Inventa un nuovo titolo

The man behind the bars

La frase che ti è piaciuta di più

"Più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno"

La musica che metteresti come colonna sonora

Profondo rosso, Goblin.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Trovo che la copertina sia azzeccata, i tratti cupi trasmettono bene l'atmosfera del film.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un film che è capace di sorprendere e risorprendere anche coloro che tengono chiusi gli occhi.


Questo film mi è piaciuto molto, ti coinvolge fin da subito. Film pieno di colpi di scena e non banale con un finale molto inaspettato. Non è una classica rapina come si vede di solito, ti lascia a bocca aperta fino alla fine. Ben studiato e realizzato.
Lo consiglio a tutti, soprattuto a chi piace questo genere di film.

Inventa un nuovo titolo

perfetta

La frase che ti è piaciuta di più

"Uscirò dalla porta da cui sono entrato".
“Le cattive azioni puzzano di fogna, puoi cancellarle, seppellirle, ma non te ne liberi mai".

La musica che metteresti come colonna sonora

Penso siano adatte, magari avrei aggiunto qualcosa che mettesse piu' suspance.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Carina mette in evidenza i personaggi principali del film e alcuni aspetti che ti mettono curiosità.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un Thriller orginale che ti lascia senza fiato.


Il film si apre con una distinzione ben definita: il bene e il male. Quell’innocenza e quel peccato che si mostrano allontanati da una crepa così profonda. Quel bianco mai inquinato nemmeno da una lacrima nera. Eppure innocenza e peccato camminano in realtà stringendosi a braccetto, l’uno a fianco dell’altro. E bianco e nero si abbracciano per dare vita ad un unica tinta.
In merito a ciò ho avuto certezza dal film: nessun essere umano può essere definito esclusivamente “buono” o “cattivo”. Per la prima volta sono stata portata a riflettere su come queste parole vengano usate nella quotidianità tramite un significato assoluto, quando raramente si manifestano effettivamente tali. Nelle favole è sempre la principessa ad essere ammirata dai bambini così come è la matrigna ad essere continuamente condannata da essi. Invece questo film non mi ha presentato principesse o matrigne, ma esseri umani: persone con il proprio carattere - di certo non perfetto - con i propri sbagli e buone azioni, che non avrei mai potuto definire “cattivi” ma al contempo non mi sarei sentita di chiamarli nemmeno “buoni”. Eppure una parte di loro ha rapinato una banca, turbato la vita di persone innocenti, perfino tramite violenza. Dal primo istante però io ho parteggiato per loro, ed ho continuato a farlo anche nel momento in cui hanno messo loro stessi al primo posto, rubando ciò che non era di loro proprietà, o quando hanno messo intere famiglie in pericolo; perché una parte di me sapeva che il loro cuore non può funzionare in maniere diversa dal mio, che avrebbero fatto la cosa giusta.
E a farmelo capire sono state delle banali parole rivolte ad un bambino, che mi hanno riscaldato l’anima. Forse perché avevano agito come ogni adulto: volendo difenderli da un mondo troppo impuro per la loro mente così innocente; rivelando la loro vulnerabilità e facendomi sentire uguale a loro.
Al contrario il linguaggio tra adulti era talmente violento, crudo e quasi brutale: colmo di parole volgari che mi hanno discostato da questa uguaglianza, facendomi sentire parte di un mondo a cui non volevo appartenere; penso che esisterà sempre una parola più potente rispetto a una volgare, e che questa possa rovinare la magia di un discorso, per questa ragione non ne ho gradito la presenza con tale frequenza.
Un’altra riflessione che mi ha portato il film è stata quella di come un secondo possa sconvolgere un’intera esistenza: come le mediocri difficoltà quotidiane di quella gente innocente vengano interrotte da un’arma da fuoco puntata alla tempia.
Infine, ho ritenuto fuori dal contesto la scelta della colonna sonora: molto allegra, adatta forse ad una danza, ma che si addice poco alla trama del film, caratterizzato infatti da molte scene di tensione, dove sarebbe stata più opportuna una melodia più affine.

Inventa un nuovo titolo

Il passato dell’attimo

La frase che ti è piaciuta di più

“Hai avuto paura?”
“No, sono di Brooklyn!”

La musica che metteresti come colonna sonora

You're Somebody Else - Flora Cash-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La locandina di questo film non mi ha attratto a guardarne il contenuto: a scoprirlo nei suoi aspetti e sfaccettature; all’opposto ha provocato in me una sensazione di confusione e, bloccando lo sguardo nella sua parte centrale, mi è parso di essere accerchiata da una quantità eccessiva di oggetti, volti e scritte; impedendomi di mantenere saldi gli occhi.
Lo sfondo è formato da un insieme di più immagini che riprendono diversi momenti avventurosi del film, contrastando magnificamente i tre volti immobili, come sospesi in un eterno presente. I ritagli confusi però distraggono lo sguardo dai soggetti principali e conferiscono un’impressione di disordine all’immagine.
Il primo piano è occupato da un volto, da cui, per la sua dimensione e posizione, si desume essere quello del personaggio principale, nonostante io nel film non l’abbia percepito tale; motivo per il quale l’avrei collocato nello stesso piano e alla stessa dimensione delle altre due figure; in aggiunta al fatto che l’immagine, confrontando nel complesso i tre volti, risulta disarmonica e asimmetrica.
I lineamenti frontali del protagonista sono inoltre resi radiosi da una luce notevolmente chiara e fredda, dandomi l’impressione di essere un errore di fotografia.
Gli altri due personaggi, invece, sono sottoposti a un'illuminazione meno diretta, ma comunque molto pallida. Le loro sagome risultano molto rigide e schematiche, in quanto sono della medesima misura e poste su una stessa linea a una pari distanza dal margine.
Madeline nell’immagine non rivolge lo sguardo a sinistra: la direzione verso la quale sembrano bensì essere orientati gli altri due personaggi; contrastando la locandina attraverso un sfaccettatura statica, come se fosse immobile. Eppure questi, nonostante siano rivolti verso lo stesso punto, vengono colpiti dalla luce in maniera molto differente, facendolo apparire come un altro errore di fotografia.
Il titolo occupa la parte centrale della locandina. È lievemente inclinato in dipendenza di un bersaglio, posto in secondo piano e indefinito; il che, a mio parare, distrae lo sguardo dagli altri elementi dell’immagine e la rende ancora di più confusionaria. Un'ulteriore linea del bersaglio “tronca” le due parole che compongono il titolo e ne cambia anche il colore, mutandolo da bianco a rosso in maniera netta. Il tipo di scrittura è facilmente leggibile e risalta all’istante; inoltre il rosso acceso si distingue nel nero e, se si conosce ciò che simboleggia, ovvero: lusso, potere, sangue e pericolo; rispetta ciò che è la trama del film e può dare indizi sul suo contenuto. A scapito del rosso, penso tuttavia che sia una tinta aggiunta alle numerose già presenti nella locandina, correndo il rischio che non si armonizzi con le altre; forse questo si sarebbe potuto evitare scegliendo un tema dell’immagine basato su un numero fisso di colori secondo l’armocromia.
Al contrario, la decisione di porre i nomi degli attori principali del film al di sopra del titolo, i volti raffigurati dell’immagine, la reputo una magnifica idea, in quanto segnala, a coloro che sono interessati nella trama del film, quali saranno i personaggi principali, attirando nella visione anche di quelli che già riconoscono gli attori menzionati.
Lo stesso penso per la scritta posizionata in basso: una frase perfetta e che ti lascia appeso a un filo, in cerca di altre informazioni!
In conclusione, credo che colui che si imbatta in questa locandina prima di aver guardato il film possa rimanerne sconcertato, non riuscendo a comprendere il significato dei molti elementi lì presenti e senza nemmeno sapere dove mantenere fisso lo sguardo. Nonostante ciò l’ho apprezzata nella sua complessità, ma forse sarebbe stata più funzionale con la presenza di meno dettagli!

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La rapina perfetta è la loro conquista più grande. Siete pazzi a guardarlo!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il film l’ho trovato splendido: è riuscito a farmi riflettere su temi ai quali mai prima d’ora avevo dato importanza, intrattenendomi nel contempo.
Per la prima volta ho compreso come costantemente le parole “buono” e “cattivo” associate alle persone vengano usate tramite un senso così assoluto, senza rendermi conto del fatto che anche dei rapinatori con un’arma al collo siano in realtà degli esseri umani, che anche nel loro cuore ci sia del buono.
Un film stupendo che mi ha mantenuta con lo sguardo fisso allo schermo!


Thriller molto intrigante e avvincente soprattutto dal punto di vista della trama, ricchissima di colpi di scena dall'inizio alla fine, non risultando mai scontata o noiosa. Grazie al susseguirsi molto incalzante dei fatti riesce a tenere lo spettatore col fiato sospeso per tutte la sua durata, ma credo che la caratteristica vincente del film sia, per me, la negoziazione tra l'investigatore Frazier e il capo della banda, Russell, basata solamente sull'astuzia dei due personaggi. Personalmente mi sento di consigliare questo film a chiunque.

Inventa un nuovo titolo

.

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Ho trovato questo film molto avvincente, pieno di colpi di scena che tengono attaccati lo spettatore allo schermo per capire come si evolveranno le situazioni. Non risulta mai noioso, anzi, diventa sempre più interessante con lo scorrere del tempo. Credo che sia un film riuscito sia per quanto riguarda la trama, molto intrigante e non banale, sia per la qualità delle riprese. Consiglio la visione di questo film un po' a tutte le persone che vogliono guardare qualcosa che catturi la loro attenzione e soprattutto mi sentirei di consigliarlo a chi ha visto e apprezzato la famosa serie ''La casa di carta''.

Inventa un nuovo titolo

.

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Inside man é girato molto bene, in quanto riesce a farti entrare con la mente nella banca, tenendoti sempre con gli occhi incollati allo schermo. Questa tipologia di film é molto intrigante perché sempre piena di colpi di scena e perché durante il corso del film, non passa un momento nel quale non vorresti far parte della storia. É un film strutturato comunque molto bene, per cui lo consiglio a tutti coloro a cui piacciono i thriller.

Inventa un nuovo titolo

.

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Mi è piaciuto molto questo film, anche se inizialmente pensavo che fosse una semplice rapina, ma andando avanti sono successe cose che non mi sarei aspettata e sono rimasta molto colpita positivamente. É molto avvincente e c'è molta azione; penso che sia, allo stesso tempo, divertente da guardare. Non sono riuscita a non guardarlo tutto subito, ero molto curiosa di vedere come continuava soprattutto perché è un genere di film che mi piace molto guardare.

Inventa un nuovo titolo

inside the life of the robbers

La frase che ti è piaciuta di più

Il mio nome è Dalton Russel. Fate attenzione a quello che dico perché scelgo le parole con cura e non mi ripeto mai. Vi ho detto il mio nome, e questo è il "chi". "Dove" lo potremmo anche descrivere come la cella di una prigione, ma c'è una bella differenza fra trovarsi chiusi dentro una cella e trovarsi in prigione.

La musica che metteresti come colonna sonora

He's a Pirate (Pirates of the Caribbean)

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

É molto bella, dinamica e ci sono colori, anche se pochi, che non stonano tra di loro.
Mi è piaciuto molto il fatto di aver messo in evidenza tre personaggi tra i più importanti.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Azione, avventura, momenti di suspence tutto questo in un solo film

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Devo farle i complimenti, è davvero un bel film, travolgente e che ti sa prendere.


La storia mi ha affascinato parecchio, soprattutto per il suo finale. Ho trovato quest’ultimo inaspettato e molto originale. Ne sono rimasto molto colpito!
Oltre al finale, ho trovato i personaggi unici nel loro genere, e il soggetto della storia è stato affrontato in maniera geniale e innovativo, tanto da essere stato imitato anche da una recente serie TV di grande successo.

Inventa un nuovo titolo

Come titolo alternativo sceglierei “Colpo di scena alla Manhattan Trust”

La frase che ti è piaciuta di più

La frase che mi è piaciuta di più è: “Uscirò dalla porta da cui sono entrato”. Questa frase viene detta dal capo della banda di rapinatori quando incontra per la prima volta il detective che sta occupandosi del caso.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora metterei una musica vivace, in modo da trasmettere l’atmosfera. Oppure metterei una musica suonata da solo pianoforte, in modo da trasmettere la tensione che è presente durante tutto lo svolgersi della storia.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso sia una copertina che non lascia niente al caso, racchiude infatti tutti gli elementi che descrivono il contenuto della storia. In essa si trovano i personaggi principali: il detective protagonista, l'antagonista e un personaggio ambiguo incaricato della mediazione. Completa il quadro uno sfondo che utilizza colori scuri tendenti al blu, sfumati, che mi danno l’idea di un'azione pericolosa e complicata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La più geniale tra le storie scritte da Russell Gewirtz. Nemmeno in commercio ed ha già venduto oltre cento milioni di copie. Spike Lee ha già pensato a creare un film su questa trama. Non fartelo scappare!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Vorrei sinceramente complimentarmi con l’autore, se ne avessi l’opportunità, perchè ho trovato la sua storia una delle migliori create. Mi sono molto piaciuti i personaggi, tra cui il protagonista o il coprotagonista. Ma ho trovato particolarmente affascinante l’antagonista, che ha dato vita alla rapina meglio riuscita di sempre! Ho trovato questa storia veramente avvincente. La consiglierò!


Questo film è formidabile fin dalla prima scena: un uomo in primo piano, con gli occhi puntati verso lo spettatore, dichiara che realizzerà un colpo straordinario. Comincia così la descrizione di una delle più originali, emozionanti ed imprevedibili rapine in banca: cinque malviventi occupano una banca di New York tenendo in ostaggio, senza fretta, una cinquantina di persone. Così, diretto magistralmente dal regista Spike Lee, inizia un duello a distanza, che si svolge secondo regole degne di una partita a scacchi, fra la mente del gruppo criminale Dalton Russell (il bravissimo Clive Owen) e il detective Keith Frazier (un sublime Denzel Washington). Il cast eccezionale comprende anche il capitano John Darius (Willem Dafoe) e la specialista in mediazioni internazionali Madeline White (la impeccabile Jodie Foster) che su incarico del presidente della banca, che ha più di un segreto da nascondere, segue la vicenda per cercare di proteggere le informazioni top secret custodite nella banca stessa. I colpi di scena si susseguono in serie e, attraverso ricatti e segreti, questo bellissimo thriller, ricco di suspense ma a tratti anche ironico, ha il pregio di riuscire a nascondere le carte in tavola fino all'epilogo.

Inventa un nuovo titolo

392: il mistero.

La frase che ti è piaciuta di più

Il rispetto è la moneta più importante.

La musica che metteresti come colonna sonora

Thunderstruck degli AC/DC.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La “copertina” è sicuramente bella, però mi sembra molto scontata, adatta a qualsiasi thriller. Essendo un film così particolare, forse avrei osato un po’ di più, cercando di realizzare una “copertina” meno classica e più originale.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Come fascetta pubblicitaria utilizzerei la bellissima frase pronunciata da Dalton Russell: “Più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno. E ti raggiungono. Sempre”.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Mi complimento con lei perché ha realizzato un film bellissimo, pieno di imprevisti e per nulla scontato. Mi stupisco nel pensare a quante volte, durante la visione del film, davanti all'ennesimo colpo di scena, tra me e me ho detto: “Non ci credo!”.


Inside man è un thriller diretto da Spike Lee con bravissimi attori come Clive Owen, Denzel Washington e Jodie Foster.
Parla della rapina "perfetta" in una filiale della Banca Manhattan Trust organizzata da cinque rapinatori vestiti da imbianchini, i quali cercano di non essere catturati utilizzando l'astuzia e tenendo dentro la banca molti ostaggi.
Per tutta la durata del film non mi sono mai distratta, infatti questo è un film ricco di colpi di scena che tiene lo spettatore incollato allo schermo e , al contrario di quanto si possa pensare all'inizio, non ci sono troppi spargimenti di sangue.
Lo definirei equilibrato, in quanto sono presenti sia scene d'azione sia scene di investigazione, quindi più tranquille.
Estremamente efficaci inoltre i flash-forward presenti durante tutto il film riguardanti gli interrogatori di alcuni ostaggi.
Infine lo consiglierei a tutte le persone che amano l'azione ma non la violenza eccessiva.

Inventa un nuovo titolo

The perfect robbery

La frase che ti è piaciuta di più

Il mio nome è Dalton Russel. Fate attenzione a quello che dico perché scelgo le parole con cura e non mi ripeto mai. Vi ho detto il mio nome, e questo è il Chi.

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Questo film mette in scena un caso poliziesco che riguarda una rapina in una delle più famose banche di New York, la Manhattan Trust. Tutto inizia con l’irruzione all’interno dell’edificio bancario di alcuni malviventi travestiti da imbianchini, i quali costringeranno gli avventori ad andare nel seminterrato e ad obbedire ai loro ordini. In breve tempo hanno il pieno controllo della banca. Repentinamente, quindi, arriverà la polizia, la quale cercherà di capire e interpretare ogni minimo movimento dei ladri, al fine di progettare un piano per risolvere il caso prima possibile.
Personalmente questo film mi è piaciuto molto perché è avvincente e, a tratti, travolgente. L’ho trovato molto chiaro dal punto di vista dello svolgimento della trama poiché, a mio avviso, vengono spiegate bene le strategie e le tecniche utilizzate dalla polizia.
Lo consiglio molto a coloro ai quali affascina il mondo poliziesco!

Inventa un nuovo titolo

The perfect theft

La frase che ti è piaciuta di più

"Più lontano scappi dai tuoi peccati, più sarai esausto quando ti raggiungeranno. E ti raggiungono. Sempre."

La musica che metteresti come colonna sonora

Freedom di Pharrell Williams

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me rispecchia alla perfezione il film, mostrando la scena e i volti principali.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Inside man è un film poliziesco che tratta di una rapina complessa e ben architettata alla banca Manhattan Trust per prelevare un importante e segreto bottino.
Il film è perfettamente strutturato tra scene all'interno della banca, tentativi della polizia di risolvere il caso e soprattutto le negoziazioni tra l'astuto comandante Frazier e il capo dei rapinatori Dalton Russell, che sembra aver architettato il furto perfetto.
La storia, ricca di colpi di scena, movimenti inaspettati o calcolati porta costantemente al confronto tra polizia e rapinatori, focalizzandosi sui motivi del furto.
Il film non risulta mai noioso e si conclude con un finale per nulla banale e scontato come si potrebbe pensare; al contrario le vicende tengono incollati allo schermo dall'inizio alla fine.
Pertanto consiglio la visione di questo film a chiunque voglia immergersi in un mondo poliziesco e tentare di risolvere il mistero della rapina perfetta.

Inventa un nuovo titolo

Il furto perfetto

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

mi ha molto incuriosito fin da subito e sicuramente è stato un valore aggiunto che mi ha portato a vedere questo film

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Un thriller molto intrigante e coinvolgente, consiglio vivamente la visione poiché appassiona e coinvolge l'osservatore ed inoltre anche le riprese rendono le scene fluide e moderne e fanno si che lo svolgimento del racconto sia più appassionante.

Inventa un nuovo titolo

The robbery

La frase che ti è piaciuta di più

Le cattive azioni puzzano di fogna, puoi cancellarle, seppellirle, ma non te ne liberi mai.

La musica che metteresti come colonna sonora

Ten Thirty

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso rappresenti in pieno il film perché coglie i momenti salienti del thriller.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Penso che Spike Lee sia stato originale nello sviluppo della trama, intrigante, ricca di tensione e suspance.