Ti è piaciuto?

...tutta la mia fortuna, la casa e il giardino, sono balzati fuori da una bottiglia non più grande di una pinta. Eccola qui. Così dicendo aperse un ripostiglio chiuso a chiave, e ne trasse una bottiglia panciuta e con un collo lungo; aveva il vetro bianco come il latte, ma con un trascolorar di colori d'arcobaleno nel suo spessore. Dentro, vi si muoveva un qualcosa di oscuro, come un'ombra riverberata da un fuoco occulto.
Incontri uno strano signore, ricco come pochi al mondo. Ti confessa di dovere tutto ad una vecchia bottiglia, capace di esaudire ogni desiderio. Qualsiasi. Ci ridi sopra, ma lui rimane cupo in volto. Quasi terrorizzato, ti parla di un demone rinchiuso lì dentro, che si porterà via per sempre l'anima di chi la tiene fino alla morte, e lui ormai è vecchio. La bottiglia non può essere distrutta, gettata o regalata, perché in qualche modo torna sempre indietro, ma può essere venduta, purché ad un prezzo minore di quello che si è pagata. Ora costa poche monete: la compri?Certo, anche se non credi ad una parola. Così il vecchio se ne va felice come se davvero lo avessi salvato dalle fiamme dell'inferno, e tu rimani con la tua strana bottiglia in mano.Avanti, ora, puoi chiedere quello che vuoi…

Commenti

Ancora nessun commento