Se per te non sono abbastanza nero e per loro non sono abbastanza bianco allora dimmi chi diavolo sono io!
Il Green Book è una guida pubblicata in America fino alla metà degli anni Sessanta che raccoglie informazioni essenziali su alloggi, stazioni di servizio, ristoranti e locali in cui gli afroamericani possono essere accolti senza temere di essere cacciati o aggrediti.È proprio questa la guida che ha in mano Tony ‘Lip' Vallelonga, rozzo buttafuori italoamericano, assunto come autista e assistente personale da Don Shirley, facoltoso pianista jazz afroamericano. Don ha deciso di sfidare il razzismo dilagante di quegli anni con un tour di concerti nel profondo sud degli Stati Uniti e il compito di Tony è di accompagnarlo per le otto settimane di tournée facendo in modo che tutto fili liscio. Ai pregiudizi e alla parlantina di Tony fanno eco il carattere altezzoso e i silenzi di Don, ma l'abitacolo della macchina è piccolo e la strada lunga da percorrere, e ben presto i due si troveranno più vicini di quanto avessero mai potuto pensare di essere.

Commenti

Ancora nessun commento