Una storia figlia di mille storie. Figlia di qualcosa di molto lontano. Qualcosa che a sentir bene è anche molto vicino.In questo libro si narra del popolo dei Ghir e della terra di sogno che abitano, Ghirlanda. Si racconta di come qualcosa si sia rotto e di come l'innocenza sia andata perduta. Si rievoca di come molti siano morti e di come Ghirlanda sia stata quasi distrutta, salvata e infine abbandonata per sempre dai Ghir.Un librone di dimensioni rare, capolavoro di un maestro, Lorenzo Mattotti, e del suo sodale di tante avventure, Jerry Kramsky, con un segno fragile a penna, che proviene quasi da un altro mondo.

Commenti

Ancora nessun commento