2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

Fuori fuoco

Chiara Carminati

Bompiani, Italia, 2014


Grazie all'anniversario appena passato, sulla prima guerra mondiale si è finalmente scritto molto e bene. Ma nessuno ha avuto l'audacia di raccontare quello che è avvenuto fuori dalle terribili trincee, dai campi di battaglia più tremendi, lontano dagli episodi eroici e strazianti in prima linea, e cioè nei paesi, nelle campagne, dove donne e bambini devono sopravvivere tra gli stenti, lavorando anche per gli uomini, con il cuore stretto dal terrore di non rivedere i propri cari.

La storia di Jolanda, tredici anni, inizia in Austria, dove la sua famiglia si trova per lavorare al momento dello scoppio della guerra. Ora lì non possono più stare, e bisogna tornare in Friuli. Nel giro di pochissimo gli uomini partono per il fronte, le donne restano, con vite a metà, dure e senza futuro, sogni spezzati, amori impossibili: “La guerra Jole, la fanno gli uomini, ma la perdono le donne.”

Separate dal resto dei cari, Jolanda e la sorellina iniziano a vagare con la loro asinella, alla ricerca di un luogo sicuro in cui riprendere a sperare, mentre la Storia fa il suo corso.


Se sei utente MLOL scarica qui l’EBOOK: http://emilib.medialibrary.it/media/scheda.aspx?id=150041747

Se non sei ancora registrato e vuoi farlo, rivolgiti alla tua biblioteca: è facile e gratuito


La storia mi è piaciuta molto, c'è molta suspence ed è anche molto intensa. Ti fa capire la vita che vivevano nella guerra le persone, la tristezza che provavano ma soprattutto la paura che devono aver sentito. È molto interessante che il libro parli di come le donne vivano la guerra.
Questo libro lo consiglio a tutti.

Inventa un nuovo titolo

Rinchiusi nella guerra

La frase che ti è piaciuta di più

"La guerra la vincono gli uomini ma la perdono le donne."

La musica che metteresti come colonna sonora

Mäneskin - Torna a casa

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non risulta interessante a prima vista, il senso della stessa lo si capisce solo dopo che si legge il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

la guerra vissuta dalle donne.


Libro carino, non mi ha coinvolto troppo ma mi è piaciuto tutto sommato.

Inventa un nuovo titolo

La vera guerra

La frase che ti è piaciuta di più

"La guerra, Jole, la fanno gli uomini, ma la perdono le donne."

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Rappresenta il libro ma senza spoiler.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La guerra vista dall'interno

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro era carino ma alcune parti erano pesanti o lente ma forse è una cosa capitata solo a me, visto che non sono un grande lettore.


Il racconto è stupendo! Ha una trama ricca di suspance .

Inventa un nuovo titolo

Rinchiuse nella guerra

La frase che ti è piaciuta di più

"La guerra la vincono gli uomini, ma la perdono le donne."

La musica che metteresti come colonna sonora

Thirty Second to Mars - This is War

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Caro editore, la copertina è molto bella e mi ha colpito in particolar modo lo sfondo: bianco, come se la storia fosse contenuta nelle foto in copertina.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La guerra vissuta dalle donne

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

cara Chiara Carminati ,
la Sua storia è molto bella e ha fatto luce su molte delle mie domande riguardo alla guerra.
A scuola si studiano soprattutto i combattimenti e quasi mai le storie di gente comune, spesso più difficili e tortuose.
Martina


La storia mi è piaciuta molto, l'ho trovato interessante e avvincente, è spiegato molto bene. Mi ha fatto capire meglio le terribili condizioni in cui le persone durante la guerra vivevano con grande sofferenza e patimento.
Il libro mi è piaciuto molto e lo consiglio a tutti.

Inventa un nuovo titolo

La guerra colpisce tutti!

La frase che ti è piaciuta di più

"La guerra la vincono gli uomini ma la perdono le donne."

La musica che metteresti come colonna sonora

Ermal Meta - Vietato morire

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La trovo attinente alla storia. Perfetta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se vuoi sapere come vivono le donne la guerra, questo è il libro che fa per te.


Mi è piaciuto perché la trama è molto avvincente e interessante. I personaggi sono interessanti. Sono rimasto molto soddisfatto di questo libro.

Inventa un nuovo titolo

Le fotografie

La frase che ti è piaciuta di più

"Non ci sono regole per una nuova foto, ci sono solo buone fotografie."

La musica che metteresti come colonna sonora

La la land

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Carina

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Le fotografie non si perdono mai

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Buonasera Chiara Carminati volevo farle sapere che il libro mi ha veramente soddisfatto, soprattutto per la trama.


Questo libro mi è piaciuto tanto perché il racconto di Jolanda mette “a fuoco” il coraggio, la volontà, le difficoltà, i sogni e le speranze di chi la guerra l’ha vissuta non in prima linea, ma nei paesi, nelle campagne, nelle città.
Inoltre ho trovato molto interessante il fatto che la Carminati abbia valorizzato il grande contributo che le donne con i loro coraggio e volontà hanno avuto in guerra. Consiglio la lettura a tutti!!!

Inventa un nuovo titolo

Alla ricerca della pace

La frase che ti è piaciuta di più

“Mamma“
Mafalda le si è gettata in grembo, incurante di soldati pistole, e la mamma ci ha abbracciate come se ci stesse salvando da un burrone o si stesse aggrappando a noi per non caderci dentro lei stessa.

La musica che metteresti come colonna sonora

I pirati dei Caraibi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto originale però oltre a Modestine avrei aggiunto anche Jolanda e Mafalda.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Alla ricerca della pace.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Cara autrice complimenti per il libro scritto.
La lettura è stata piacevole e coinvolgente forse perché era proprio una ragazzina di 13 anni come me che racconta la storia.
Mi ha fatto riflettere sul dramma della guerra e di quanto noi siamo fortunati perché vivano in pace.


Questo libro mi è piaciuto molto perchè mi è sembrato molto interessante. Mi ha fatto capire quanto anche le donne che non combattono con fucili davanti ai nemici debbano combattere in molti altri campi. La vita delle donne infatti non è facile perché devono lavorare sempre, qualsiasi cosa accada e tutto il tempo che non lavorano lo passano a pensare ai propri mariti e ai propri figli maggiori sul fronte senza sapere se siano vivi o morti. Insomma secondo me questo libro è molto profondo e fa capire molte cose sulla guerra anche a chi come noi fortunatamente non l'ha vissuta.

Inventa un nuovo titolo

La guerra colpisce tutti

La frase che ti è piaciuta di più

Un rumore di passi che conoscevo benissimo da quando ero nata e che era tanto, troppo tempo non sentivo più. La Mamma!!!!

La musica che metteresti come colonna sonora

Addio mia bella addio

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Bella perché non svela troppo il contenuto del libro ma io avrei messo qualche immagine in più.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Cosa vuol dire essere in guerra e perchè è dura anche per chi non combatte sul fronte

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Questo libro è molto interessante con una trama non troppo difficile da capire ma molto significativo. Stupendo!


La storia mi è piaciuta molto perché mi ha fatto capire ancora meglio la durezza della guerra e cosa può aver provato chi l'ha affrontata o semplicemente vista, mi è piaciuto che l'autrice abbia sottolineato il fatto che le donne stavano a casa ogni giorno a sperare che i propri figli o il proprio marito al fronte non morissero ma allo stesso tempo che le donne affrontavano le proprie difficoltà e anche loro in qualche modo dovevano combattere

Inventa un nuovo titolo

E chi la guerra non la fa?

La frase che ti è piaciuta di più

Ci sono cose che nella vita si imparano e cose che nascono con noi

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me é una bella scelta ma la si può capire solo dopo aver letto il libro (p. 198)

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La guerra non la fanno solo i soldati


Il libro risulta un po' noioso all'inizio con troppe descrizioni; proseguendo nella lettura, invece, diventa molto appassionante e mi ha incuriosito molto.
Alla fine, l'ultima frase non mi è piaciuta perchè secondo me poteva finire in modo più impressionante; è comunque molto bello vedere e capire come le donne vivevano la guerra e come la pensavano, perchè negli altri libri o nei film si parla sempre e solo degli uomini e delle loro esperienze.

Inventa un nuovo titolo

La prima guerra

La frase che ti è piaciuta di più

"La guerra la vivono gli uomini e la perdono le donne"

La musica che metteresti come colonna sonora

"Torna a casa" dei Maneskin

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella e carina; anche i colori sono azzeccati, va bene così!

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Leggi questo libro e scoprirai come vivono le donna in guerra