2019 - 2020

Xanadu

2019 - 2020

Bufera

Robert Westall

Rizzoli, 2018


Qui ci sono due storie: nella prima, che dà il titolo al libro, ci sono Simon che si presenta così: “A sedici anni pensavo di sapere tutto, almeno riguardo alle cose importanti. Come Dio. E le ragazze”; e poi Angela definita dallo stesso Simon “buona in modo nauseante”, figlia del nuovo parroco e molto credente. Molto diversi nelle loro convinzioni si rivedono la notte di Natale e Simon capisce che qualcosa è cambiato: “Non era più così piatta, e sembrava essersi misteriosamente arrotondata. Era inutile che continuassi a fare stupide obiezioni: non c’era niente da fare, ad Angela era successo qualcosa di molto strano. E stava per succedere anche a me. Non riuscivo a staccarle gli occhi di dosso”. Si può avere una relazione anche se si è diversi oppure è meglio essere l’uno il corrispettivo dell’altro? Lo scopriranno Simon e Angela sulla loro pelle.

La seconda storia è Chapel Farm, e qui la voce narrante è femminile. Margaret ha trovato un luogo segreto in cui stare da sola a pensare al futuro, leggere, immergersi nuda al fiume, un luogo lontano e abbandonato, ma quando qualcuno lo invade tutto cambia. Ralph è ricco, bello ma “non stava mai zitto a lungo. Nemmeno con la bocca piena di pasticcio. […] Ebbi un sentore di ricchezza, credo. Non solo gente che preparava giganteschi picnic per figli oziosi e che buttava pasticcio di maiale ancora buono nella spazzatura, ma… era così sicuro di farsi perdonare qualunque cosa. Credeva che gli bastasse sorridere e dire scusa. Pareva proprio pensare che la vita fosse dalla sua parte”. Innamorati, trascorrono insieme l’ultimo anno del liceo ma quando c’è da scegliere l’università, che cambierà il loro futuro, Ralph ha già le idee molto chiare e le ha anche per Margaret, peccato che a lei nessuno abbia chiesto niente.

Questo libro mi è piaciuto molto, infatti è stata una lettura piuttosto scorrevole. Questo è un libro che rappresenta la vita degli adolescenti: il tema principale è l’amore dal quale escono gli altri temi come fiducia, l'onestà, la gelosia, l'incomprensione, la tristezza, ecc. L’autore utilizza una terminologia semplice da capire, e tratta i temi sopra elencati senza andare sul difficile. Consiglio questo libro a chiunque.

Inventa un nuovo titolo

.

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.


Due racconti, due storie staccate tra loro, indipendenti, ma unite dalla scoperta, in entrambi i casi, dell’amore. Di questo parla il libro, di amore, ma non la solita storia banale e sdolcinata. Le due storie raccontano della nascita di questo sentimento così potente e del suo evolversi, nel bene e nel male, tra momenti di euforia e momenti di difficoltà. Due racconti che riescono a fare luce, con parole semplici, sugli aspetti più trascurati ma più veri, dell’amore.

Inventa un nuovo titolo

Intrecci

La frase che ti è piaciuta di più

A sedici anni pensavo di sapere tutto di tutto, almeno riguardo alle cose importanti. Come Dio. E le ragazze. Le ragazze andavano in giro a gruppetti e ti squadravano da capo a piedi, facendo un sacco di smorfie quando passavi. Se decidevi di ignorarle, poi, ridacchiavano alle tue spalle. Insomma, meglio tenersi alla larga da loro. E anche da Dio.

La musica che metteresti come colonna sonora

“Hey, Soul Sister” - Train

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Riassume bene quello che verrà poi narrato nel libro, due vite che si incontrano e si intrecciano, come in un abbraccio, ma che non finirà e le terrà unite per sempre.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Molti si disperano a cercare l’Amore, ma alla fine è sempre l’Amore a trovare te, nel modo che meno ti aspetti.


Ho apprezzato molto i due racconti, in particolare il fatto che siano narrati attraverso due prospettive, quella maschile e quella femminile, che si affacciano entrambi su un unico suggestivo sentimento, l'amore. Personalità, sfaccettature, differenze di opinioni contraddistinguono i ragazzi costretti a confrontarsi con pensieri, impressioni e situazioni differenti da quelle consuete.

Inventa un nuovo titolo

Un tuffo d'amore sincero

La frase che ti è piaciuta di più

“L' avevo lasciata che era un puzzle incompiuto cui mancavano un mucchio di pezzi e, mentre ero distratto, qualcuno o qualcosa l’ aveva trasformata in un paesaggio strabiliante. "
"Non ti dicevano mai che smetti di respirare l'aria e cominci invece a respirare l'altro, finché l'odore di quell'altro diventa molto più prezioso dell'aria."

La musica che metteresti come colonna sonora

I think I'm in love di Kat Dahlia

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non mi attira particolarmente, non rende al meglio la nuova profondità di sentimenti che i ragazzi per la prima volta si trovano ad affrontare. Mi sembra quasi riduttiva e anche banale, quasi come se un sentimento possa essere spiegato o riassunto solamente con un abbraccio.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Così come una bufera, ecco l'amore

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho assaporato insieme ai personaggi le emozioni che li travolgevano, trovando entrambe le storie intriganti, brevi, ma dense e coinvolgenti. Soprattutto adatto ai ragazzi per aiutarli, forse, a riflettere e a comprendere l'intensità di ciò che provano.


Questo libro racchiude due racconti, il primo Bufera e il secondo Chapel Farm. La prima storia è raccontata da un punto di vista maschile e l’altra da un punto di vista femminile. Il tema centrale è l’amore che unisce i protagonisti dei racconti. Ho deciso di parlare del primo racconto perché l’ho trovato più interessante e la storia d’amore mi ha coinvolta maggiormente e anche perché ci troviamo nel periodo natalizio. Il primo parla di una storia d’amore fra due sedicenni Simon e Angela che non potrebbero essere più diversi, ma come si dice gli opposti si attraggono. Lei figlia di un parroco, buona e gentile invece lui scontroso e ateo. Si conoscono ad Agosto durante le vacanze estive, alla festa del paese, Simon si trovava lì perché il padre è il preside di una scuola locale. La prima volta che Simon aveva visto Angela alla festa la descrisse come bruttina e senza forme, ma a una messa durante il periodo natalizio la sua opinione cambiò. Quando la rivedette se ne innamorò letteralmente al primo sguardo era cambiata secondo lui. Così iniziò la loro storia ma le cose si complicarono quando Angela decise di andare a parlare con un monaco della loro storia e questo fece infuriare Simon. Mi sono piaciute tutte e due le storie perché descrivono uno stato emozionale che coinvolge noi adolescenti cioè quello del primo amore.

Inventa un nuovo titolo

Gli opposti si attraggono

La frase che ti è piaciuta di più

“Non si scorda mai il primo amore” può sembrare una frase banale ma per me è proprio così non si scorderà mai la prima persona che si è amata.

La musica che metteresti come colonna sonora

Il primo amore di Olly

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina la trovo molto interessante per gli argomenti trattati dal libro perché si vede questo abbraccio che sta a significare il primo vero amore.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Due storie e quattro cuori da scoprire in questo libro

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho apprezzato molto il romanzo e i suoi due racconti all’interno, corti ma davvero scritti bene, riescono a farti provare delle emozioni come i protagonisti del racconto.


1) Questa è la storia di due coppie di ragazzi alle prese con il loro primo amore. Nonostante il romanzo sia breve, i quattro personaggi vengono ben caratterizzati e definiti. Si nota che l’autore desidera porre l’accento sull’importanza dei sentimenti d’amore provati durante il periodo adolescenziale, visti da due prospettive differenti: quello maschile e quello femminile. Queste relazioni sono entrambe travagliate dalle differenze di fondo che emergono fra i protagonisti delle due coppie. Le divergenze principali sono culturali, sociali, economiche e caratteriali. La prima narrazione dà il titolo al libro. Essa è ambientata infatti nel periodo natalizio e i due personaggi vengono travolti da una bufera di neve. La seconda è invece intitolata “Chapel Farm”, luogo in cui la protagonista si reca abitualmente per poter concentrarsi nello studio e rilassarsi. Proprio qui i due giovani si trovano per la prima volta e questo diventa il loro punto d’incontro. Entrambe le storie mi sono piaciute molto, in quanto mantengono il lettore con i piedi per terra. Non sono i classici romanzi rosa che mettono in luce solo la parte idilliaca delle relazioni amorose, bensì forniscono una visione a 360 gradi di tutte le problematiche che possono sorgere nei rapporti. Io da adolescente mi immedesimo nel modo di essere delle due protagoniste e condivido i loro ideali. Entrambe non si lasciano condizionare dalla loro storia d’amore e non rinunciano a ciò in cui credono: la prima, Angela, non rinnega la sua spiritualità, la preghiera e la sua vicinanza a Dio. La seconda, Margaret, non abbandona il suo desiderio di laurearsi per poter diventare qualcuno ed uscire dalla situazione sociale ed economica in cui versa la sua famiglia.

Inventa un nuovo titolo

2)Come titolo alternativo scelgo “Il primo batticuore”.

La frase che ti è piaciuta di più

3)La frase che mi è piaciuta di più è :”Naturalmente avevo letto di avventure romantiche nelle riviste di mia madre. Ma erano tutta un’altra cosa. Non ti dicevano mai che smetti di respirare l’aria e cominci invece a respirare l’altro, finché l’odore di quell'altro diventa molto più prezioso dell’aria”.
Questa frase è estremamente romantica e fa capire che quando ci si innamora il proprio animo si impregna profondamente dell’essenza dell’altro.

La musica che metteresti come colonna sonora

4) Come colonna sonora metterei “Without you” di 7RU7H. Scelgo questa canzone perché mette in risalto la sofferenza amorosa adolescenziale.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

5)Penso che la copertina sia azzeccata e riesca a rappresentare graficamente molto bene la profondità del racconto. Vi sono le sagome di due giovani innamorati che si abbracciano: quella del ragazzo è colorata di nero e quella della ragazza di bianco. Credo che questo stia ad evidenziare la diversità dei soggetti in questione e intorno sono avvolti da una bufera di neve che spesso può abbattersi e travagliare le relazioni amorose.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

6)Come fascetta pubblicitaria scelgo: ”E tu rinunceresti ai tuoi sogni per amore?”

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

7)Mi complimento con lei, penso che il suo libro riesca a rappresentare molto bene uno spaccato di vita di due coppie differenti nelle quali ognuno di noi potrebbe immedesimarsi.


Questo libro narra di due storie d’amore diverse tra loro, ma unite in qualche modo. Racconta i due lati dell’amore, quello rosa e fiori, stupendo e travolgente, ma anche quello fatto di problemi, divergenze e diversità, a parere mio quello più reale.
La storia che mi ha appassionata di più è stata la prima, questo perché l’ho trovata più profonda, più sincera e mi è piaciuto il fatto che trattasse l’aspetto religioso, di cui non si parla quasi mai. I protagonisti, Angela e Simon, sono come il giorno e la notte, eppure si completano a vicenda. La loro storia riesce a trasmettere la passione e il dolore, come se lo si stesse provando in prima persona, ci si può immedesimare nei personaggi e rivivere le proprie esperienze con loro. Sono due persone che, viste con gli occhi di quelli intorno, non avrebbero dovuto innamorarsi, eppure è successo. Il loro amore cresce insieme a loro e li fa crescere come persone. Una frase detta da Simon che mi ha colpita molto è questa:
“Il fatto è che, quando alzavo gli occhi, vedevo il viso sorridente e colmo di approvazione dei signori Hubson e gli occhi affettuosi di Angela… era l’amore a rendermi buono. Ma che sarebbe successo se l’amore fosse svanito?”
Io credo che l’amore non ti faccia diventare buono, ma faccia uscire il lato buono che è sempre stato dentro di te, fa uscire la parte migliore e a volte anche la peggiore di te. E quando sparisce ti rimane sempre quella parte nascosta che non credevi di avere e che potrai decidere se mostrare o no, ti rimarrà il cambiamento, l’influenza che questo amore ha avuto su di te, sia in positivo che in negativo. Quello che hai passato, le persone che hai conosciuto, che hai amato, ti rendono la persona che sei e cambiare il passato muterebbe il tuo essere, perché noi siamo il frutto di quello che ci è stato fatto.

Per quanto riguarda la seconda storia, ho adorato l’ambientazione, riuscivo a sentire sulla pelle il calore del sole e il freddo dell’acqua del laghetto. Questa volta è raccontata dal punto di vista della ragazza, Margaret, una donna insicura, ma forte, determinata e sognatrice, una gran lavoratrice. Si mostra molto sicura agli occhi degli altri per mascherare le sue grandi insicurezze, sul suo corpo e per quanto riguarda le sue abilità. Il ragazzo si chiama Ralph, un ragazzo che sa quello che vuole, con le sue idee, una persona dolce, sembra lui la roccia, ma non è così.
Personalmente reputo Margaret la vera protagonista, da una parte la ragazza perfetta, intelligente, intraprendente, che segue la sua strada e non cambia i suoi desideri per qualcun altro. Dall'altra però si sente la sofferenza, il fatto di mettersi sempre in discussione e le enormi insicurezze.

Concludo dicendo che consiglio assolutamente questo libro, perché a me è davvero piaciuto molto per le storie che racconta e il modo semplice e vero con cui lo fa, inoltre non è per nulla pesante e si legge molto facilmente. L’epoca è diversa ma le sensazioni si riflettono nell'attualità e ci regalano emozioni concrete.

Inventa un nuovo titolo

Il primo vero amore

La frase che ti è piaciuta di più

“Il fatto è che, quando alzavo gli occhi, vedevo il viso sorridente e colmo di approvazione dei signori Hubson e gli occhi affettuosi di Angela… era l’amore a rendermi buono. Ma che sarebbe successo se l’amore fosse svanito?”

La musica che metteresti come colonna sonora

A Thousand Years

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo che la copertina sia molto bella e che trasmetta la natura della storia contenuta all'interno

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

L'amore giovanile: tra diversità e passione


"Bufera" è un libro abbastanza complicato fin dall'inizio, per questo motivo non mi è piaciuto molto; infatti si possono trovare due racconti che parlano dello stesso argomento; l'amore tra adolescenti.
Nella prima storia i protagonisti sono due sedicenni che si chiamano Simon e Angela, molto differenti tra loro, ad esempio Simon è ateo, mentre Angela è figlia di un pastore anglicano. Si sono conosciuti un anno prima dell'evento narrato: qualche giorno prima di Natale si ritrovano e si innamorano, anche se come detto prima sono molto diversi tra loro. Quando la loro storia d'amore sembra essere giunta al termine, si crea una misteriosa e allo stesso tempo improvvisa bufera di neve che cambierà totalmente le cose.
La seconda storia, invece, parla anche questa di due adolescenti molto differenti tra loro, ma in questo caso non per motivi di credenze, infatti in questo racconto vengono contraddistinti dal loro carattere: Margaret è una ragazza solitaria e che si impegna molto nello studio; mentre il ragazzo, Ralph, è un ragazzo che non ama seguire le regole che gli vengono imposte. La loro vita cambia quando si incontrano qualche momento prima degli esami.
Infine, si può dire che l'autore è riuscito a descrivere due storie con protagonisti adolescenti molto diversi tra loro, con una modalità a volte scorrevole e allo stesso tempo molto descrittiva, che a volte può risultare anche noiosa.

Inventa un nuovo titolo

Amore a confronto

La frase che ti è piaciuta di più

Nessuna in particolare

La musica che metteresti come colonna sonora

Lorenzo Fragola - Siamo Uguali

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rispecchia in pieno i temi principali del libro, quindi secondo me questa è perfetta

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/


“Bufera” e “Chapel Farm” raccontano le prime storie d’amore di due coppie, una dalla posizione maschile e la seconda da quella femminile. Sono amori adolescenziali, il primo in un inverno ed il secondo nelle vacanze estive che seguono il diploma.
In entrambi i racconti le due figure sono opposte. Nel primo una cristiana ed un ateo e nel secondo un’emarginata diligente e responsabile ed un ricco ragazzo popolare.
Le due storie sono molto simili in quanto nasceranno dei litigi all’interno delle coppie i cui rapporti si incrineranno criticamente. Nel primo caso i disagi sono le differenze di opinione riguardo alla religione mentre nel secondo le vite dei due prendono, semplicemente, strade diverse.
Soprattutto nel secondo libro, lo scrittore ha inserito minuscole anticipazioni, senza specificare però cosa sarebbe successo, che hanno aumentato la curiosità che si è dissolta solo alla fine.
Vengono evidenziate le diverse personalità e sfaccettature dei giovani e quanto questi ultimi rimangano fedeli alle loro scelte che rispettano la loro volontà.
Le storie hanno enfatizzato le difficoltà del rapporto tra ragazzi inesperti. Queste relazioni hanno cambiato le personalità degli innamorati che si sono ritrovati in una “bufera” interna quindi più vulnerabili.

Inventa un nuovo titolo

Noi due, diversi

La frase che ti è piaciuta di più

«Fa’ perdere la faccia a un ragazzo» diceva «e ti farai un nemico a vita.»

La musica che metteresti come colonna sonora

the eye of the tiger

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

amore del libro


Questo libro è composto da due storie molto brevi, entrambe ambientate in Gran Bretagna.
Il primo racconto “Bufera” narra di due ragazzini, Simon e Angela. Una romantica storia d’amore, passione, ma anche convinzioni e divergenze. La religione e la propria credenza metteranno alla prova i loro sentimenti e i loro desideri, creando conflitti. I due personaggi sono statici, infatti i loro pensieri non cambiano con il passare del tempo. Sono molto convinti di ciò che fanno e ciò in cui credono.
Nonostante ciò, Simon più volte si ritrova a compiere azioni che non avrebbe mai pensato di fare, è proprio la ragazza che lo spinge a migliorarsi, a compiere opere buone.
“Facevo una buona azione dopo l’altra, con uno zelo che non avrei mai creduto di possedere. Arrivai perfino a imboccare una novantenne sdentata, convinta che io fossi il suo figlioletto da lungo tempo perduto. Ma non era merito mio, in realtà; non ero così buono. [...] era l’amore a rendermi buono.”
Questo libro mi è piaciuto, in particolare il passaggio in cui veniva descritta la bufera. Il modo in cui l’autore narra questa vicenda, ti tiene incollato al libro, in quanto parola dopo parola la tensione sale e anche la voglia di scoprire come andrà a finire.
Robert Westall ha scritto un romanzo breve, ma bello nella sua semplicità, perché i temi trattati sono tutt’altro che semplici. La religione, ad esempio, il limbo in cui i due protagonisti si trovano, indecisi se scegliere l’amore o la devozione, lo scrittore è riuscito a farlo sembrare semplice, utilizzando termini noti e una scrittura lineare e precisa.
“Si può appartenere a un’organizzazione nella quale non si crede? Si può lavorare per quella stessa organizzazione? Io l’ho fatto. […] Mi piaceva, davvero.”
Sono personaggi sinceri, trasparenti.
Mi piace molto come l’autore è entrato nella storia, raccontandola come se lui stesso fosse un adolescente che sta vivendo la sua prima storia d’amore.
Traspaiono le emozioni, i pensieri, ma anche la bellezza di scoprire come il personaggio di Angela crede in qualcosa che non ti abbandona come la religione.
Vedere come le persone riescono a cambiarti, il potere che l’amore provoca e quello che la rottura infligge.
Non mi è piaciuto particolarmente l’inizio, dove forse si sarebbe potuto aggiungere qualche dettaglio o descrizione, per permettere al lettore di entrare completamente nel personaggio.

La seconda storia si intitola Chapel Farm.
È raccontata dal punto di vista di Margaret, la protagonista, ragazza studiosa, insicura e romantica. Ralph è ricco, aperto, fiducioso, ma infondo ha bisogno di sicurezza anche lui.
Lo scrittore ha assegnato inoltre alla cittadina, da cui prende il titolo il racconto, un ruolo da protagonista, in particolare nella prima parte del libro.
“Ero stata... attenta... con Chapel Farm da allora. Attenta a non offenderla. E per lungo tempo non mi aveva più spaventata.“
Queste due storie mi sono davvero piaciute, perchè hanno due punti di vista differenti, nel primo caso maschile, nel secondo femminile.
Anche questo racconto si fonda sulla nascita di una storia d’amore in cui i protagonisti sono costretti a fare delle scelte importanti.
Infatti Ralph e Margaret, proprio come Angela e Simon sono differenti e si trovano in situazioni differenti.
I temi trattati in questo racconto sono la lontananza, l’amore, la diversità e le insicurezze.
L’insicurezza è una delle caratteristiche che più mi è arrivata, perché entrambi i protagonisti hanno bisogno l’uno dell’altra, per sentirsi sicuri, padroni della situazione.
I due personaggi hanno diversi modi di reagire di fronte a un momento di debolezza, Margaret ferisce quando si sente spaventata, Ralph invece allontana le persone.
Il personaggio che mi è piaciuto di più è Ralph, in quanto dimostra che la ricchezza e la popolarità non devono essere fonte di pregiudizio.
Nelle due storie è diverso il periodo in cui si svolgono le vicende, in particolare il momento in cui sboccia l’amore: in “Bufera” durante le festività natalizie, mentre “Chapel Farm” avviene nel pieno dell’estate.

Inventa un nuovo titolo

Primo amore

La frase che ti è piaciuta di più

“Ancora una volta, pensai che la vigliaccheria può spingere gli uomini a rischiare la vita. […] e mi resi conto di come sono diverse le donne. Gli uomini sanno cavarsela finché c’è speranza; rischiano tutto, se c’è speranza. Ma quando non c’è più speranza, e non si può offrire altro che conforto, allora ci vogliono le donne.”

La musica che metteresti come colonna sonora

Gladiator

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso sia adeguata e rispecchia a pieno il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il primo amore non si scorda mai


Bufera parla di due storie d’amore adolescenziali e mette in evidenza sia il punto di vista maschile che femminile.
Io personalmente ho apprezzato entrambe le storie poiché sono coinvolgenti ed interessanti.
Questo libro mi è piaciuto molto, l’autore è riuscito a rendere le parti descrittive scorrevoli aggiungendo discorsi diretti tra i personaggi.
Nel complesso risulta coinvolgente e leggero, nelle sue pagine riesce ad insegnarti la prudenza e il rispetto che si deve avere in una relazione.
Consiglio questo libro a tutti gli adolescenti, perché anche i protagonisti stanno vivendo questo periodo e quindi è semplice immedesimarsi in essi.

Inventa un nuovo titolo

Amore adolescenziale, due punti di vista

La frase che ti è piaciuta di più

Sono pazzo e mi voglio godere ogni momento della mia pazzia"

La musica che metteresti come colonna sonora

You and I

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il primo amore non si scorderà mai


Personalmente ho trovato questo libro davvero piacevole, e in particolare ho apprezzato molto la scelta dell’autore di suddividere il libro in due storie diverse: due storie d’amore, diverse tra loro, raccontate prima da una voce maschile e poi da una femminile, che raccontano la complessità, le gioie e i dolori del primo amore.

Inventa un nuovo titolo

Un titolo alternativo che sceglierei per questo libro sarebbe “The first love is the one you’ll never forget”.

La frase che ti è piaciuta di più

“L’avevo lasciata che era un puzzle incompiuto cui mancavano un mucchio di pezzi e, mentre ero distratto, qualcuno o qualcosa l’aveva trasformata in un paesaggio strabiliante. Era diabolicamente ingiusto.” - (prima storia)
Questa è una delle frasi che mi sono piaciute di più perché introduce il lettore ai sentimenti contrastanti che prova il ragazzo verso Angela: egli infatti cerca in tutti i modi di illudersi che quello che sente non significhi niente, ma è tutto inutile e in un certo senso si odia per questo, ma la bellezza sviluppata dalla ragazza lo acceca e non sembra esserci via d’uscita.

La musica che metteresti come colonna sonora

La colonna sonora che sceglierei per questo libro è sicuramente “Perfect” di Ed Sheeran, con un ritmo lento e un testo a mio parere equivalente a una lettera d’amore.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Francamente trovo la scelta della copertina molto azzeccata. La rappresentazione dei due ragazzi in bianco e nero, che non solo sono i colori di una vera e propria bufera, ma che rappresentano anche le personalità opposte dei due ragazzi, è davvero interessante! Ora, non so se fosse questo il messaggio che si intendeva mandare, ma spero di aver capito bene…

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

“E’ possibile non tollerare una persona e poi innamorarsi di lei con un solo sguardo?”

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ci tenevo a complimentarmi con Lei per come è riuscito a raccontare due storie d’amore complicate con una tale leggerezza. E’ stato un piacere venire da lei accompagnati in queste piccole grandi storie: nonostante questo non sia il mio genere preferito di libri, è riuscito a farmene appassionare!


Al suo interno si possono leggere due storie distinte, ma con una cosa in comune: il primo amore, con tutto il suo fascino e con tutti i suoi problemi.
Entrambi i testi sono molto interessanti e coinvolgenti, soprattutto perché le due scene vengono raccontate da due punti di vista differenti: quello maschile e quello femminile.
La grande bravura dell’autore sta nel far sì che ci si possa immedesimare totalmente e in modo facile nei personaggi, come successo a me: attraverso le descrizioni mi sembrava di vivere la scena in tempo reale. Inoltre, lungo tutta la lettura, si possono trovare entrambi i lati dell’amore, quello positivo della fiducia e della felicità, ma anche quello meno bello con il suo dolore, la mancanza e la tristezza.
Quindi, ho gradito molto il libro, perché ho potuto trovare storie che possono capitare ogni giorno a ognuno di noi.

Inventa un nuovo titolo

Opposti ma insieme

La frase che ti è piaciuta di più

Perché nessuno dei due ha cambiato opinione, potete giurarci

La musica che metteresti come colonna sonora

Every breaking wave - U2

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina raffigura il contenuto del libro anche se è un po' banale

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Storie del primo amore


Due storie differenti ma un unico tema centrale: il primo amore. In entrambe le storie i protagonisti perdono la testa per il sentimento che provano l'uno per l'altro e per la felicità che si trasmettono a vicenda.
Tra difficoltà e ostacoli non tutti gli amori riescono a resistere e spesso questo provoca dolore. Bisogna però saper affrontare i problemi e alle volte anche discuterne perché è normale, infondo, avere idee contrastanti.
Il tema dell'adolescenza è descritto molto bene soprattutto grazie alla varietà di sentimenti provati dai ragazzi nel racconto.
La scrittura utilizzata è molto semplice e ciò rende la lettura molto scorrevole.
Devo dire che ho trovato questo libro particolare. Raramente mi era capitato di leggere nello stesso volume due storie che non erano collegate tra loro. O così forse pare all'inizio. Infatti man mano che si va avanti a leggere, si capisce perché l'autore le abbia affiancate. Un racconto compensa l'altro.

Inventa un nuovo titolo

"Il primo amore"

La frase che ti è piaciuta di più

"è vero sono pazzo. e mi godo ogni istante della mia pazzia."

La musica che metteresti come colonna sonora

A te - Jovanotti

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi piace, penso che l'abbraccio rappresenti entrambe le storie alla perfezione.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il primo amore. Due punti di vista differenti, due storie separate ma legate da un unico sentimento.


Il tema trattato da entrambi i racconti presenti nel libro è “l’amore adolescenziale”.
I giovani protagonisti non hanno esperienza con questo sentimento e si trovano a dover gestire per la prima volta problematiche che si celano dietro ogni storia d'amore.
Le difficoltà, dopo il primo approccio, vengono a galla e bisogna fare i conti con la realtà vissuta da entrambe le parti, usanze e le tradizioni. Non tutto può essere sempre impeccabile o come vogliamo noi.
Proprio per questo bisogna farsi coraggio e attraversare questo percorso assieme, senza mai demoralizzarsi o perdersi.
Devo ammettere che la prima storia mi ha colpito maggiormente, forse perché è quella che dà il titolo al libro! 😉
Lo scrittore è riuscito a scrivere questa narrazione in poche pagine con parole ricche di significati, attraverso un linguaggio semplice e molto comprensibile.
In alcuni momenti, leggendo, riuscivo ad immedesimarmi nella scena.
Inoltre ha affrontato le diverse interpretazioni della vita con leggerezza di scrittura.

Inventa un nuovo titolo

"Gli opposti si attraggono"

La frase che ti è piaciuta di più

“Dunque che c'è da stupirsi se siamo ancora sposati da oltre vent’'anni? E se ancora litighiamo sul Cristianesimo e sulle sue verità? Perché nessuno dei due ha cambiato opinione, potete giurarci”.

La musica che metteresti come colonna sonora

"All of me" di John Legend

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è perfetta e mi piace molto siccome rispecchia appieno il tema del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

È una storia delicata e intensa.


Questo libro mi è piaciuto molto. Si tratta di una lettura poco impegnativa e adatta ai lettori, secondo me, che non amano leggere libri lunghi e complessi. L’autore Westall è di mio gradimento perché scrive in un modo molto semplice ma allo stesso tempo sa catturare l’attenzione dei lettori. Mi ha colpito il fatto che ha scritto due racconti diversi ma uniti con un filo conduttore: questo filo è l’ adolescenza e l’esperienza di un sentimento, cioè l’amore, del quale i protagonisti conoscono ben poco.
Infatti la loro inesperienza li porta ad avere dei problemi: nel primo caso il problema è di natura esistenziale mentre nel secondo racconto è sociale. Mi è piaciuto anche il fatto che sono stati narrati da due punti di vista differenti: rispettivamente dal punto di vista maschile e da quello femminile, naturalmente differenti tra loro, ma molto piacevoli entrambi.

Inventa un nuovo titolo

Il titolo è bello così com'è.

La frase che ti è piaciuta di più

Naturalmente avevo letto di avventure romantiche nelle riviste di mia madre. Ma erano tutta un'altra cosa. Non ti dicevano mai che smetti di respirare l'aria e cominci invece a respirare l'altro, finché l'odore di quell'altro diventa molto più prezioso dell'aria.

La musica che metteresti come colonna sonora

Chiasso - Random

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto semplice e chiara. Rispecchia il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

E la bufera arrivò improvvisamente, come il primo amore.


Ho apprezzato questo libro perchè la trama è riuscita a sorprendermi: infatti inizialmente ero convinta si trattasse della solita storiella adolescenziale, tuttavia l'autore è riuscito a conferirgli un aspetto particolare; inoltre il romanzo mi è piaciuto poichè tratta argomenti che coinvolgono molto noi ragazzi. Un altro aspetto che ho apprezzato sono stati sicuramente i personaggi .

Inventa un nuovo titolo

insieme

La frase che ti è piaciuta di più

"è vero sono pazzo. e mi godo ogni istante della mia pazzia."

La musica che metteresti come colonna sonora

Uptown girl, Billy Joel

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

trovo che la copertina sia del tutto adeguata alla storia: semplice e immediata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Immergiti in una breve e travolgente storia di un amore tra ragazzi.


Questo libro racchiude due racconti che hanno un tema comune: il primo vero amore. Il primo, Bufera, parla di due ragazzi, Simon e Angela, che sin dal primo incontro si distinguono di carattere e personalità; Angela è una ragazza gentile, buona e molto credente. Simon invece è un ragazzo scontroso, arrogante e ateo. Non potrebbero essere più diversi. Ma quando si incontrano nuovamente, sotto il periodo natalizio, i due si innamorano. Da qui i due attraverseranno ciò che è l'amore in ogni suo aspetto. La seconda storia, parla anch'essa di un amore tra due ragazzi molto diversi, Ralph e Margaret, che trascorrono il loro ultimo anno di liceo insieme. Ma quando poi dovranno scegliere l'università, ancora si manifesterà in modo evidente la loro diversità.
Sono due racconti molto intensi, dove si racconta una fase della vita che tutti prima o poi affrontano. Mi è piaciuto particolarmente il primo racconto, anche per l'atmosfera data dal periodo dell'anno scelto dall'autore, ovvero il Natale. Il Natale, che personalmente è il mio periodo dell'anno preferito, conferisce alla storia una nota romantica, di magia. Vengono affrontati molti aspetti dell'amore, alcuni dei quali possono avere differenti interpretazioni a seconda del punto di vista del lettore. È un libro molto travolgente, che ti fa riflettere e che può riaffiorare ricordi. Mi è piaciuto molto, la scrittura è scorrevole e comprensibile. La prima storia è narrata dal punto di vista maschile, la seconda da quello femminile. È interessante anche poter vivere due storie simili raccontate dal punto di vista di entrambi i sessi.

Inventa un nuovo titolo

Non sarà amore?!

La frase che ti è piaciuta di più

A sedici anni pensavo di sapere tutto di tutto, almeno riguardo alle cose importanti.

La musica che metteresti come colonna sonora

Magnifico Difetto- Benji e Fede

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è adatta a quello che racchiude il libro, ma penso sarebbe meglio una foto con colori un po' più vivaci per rendere l'idea dell'intensità del racconto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Cos'è l'amore? Quattro ragazzi, due intense storie travolgenti per vivere quello che è il vero primo amore, e si sa che il primo amore non si scorda mai...


Bufera è un libro composto da due racconti brevi. Entrambi raccontano di un amore adolescenziale tra due ragazzi molto diversi tra loro. La prima storia dà il titolo alla raccolta. Parla di Simon e Angela, due sedicenni che non potrebbero essere più diversi. Simon è ateo e ha un carattere scontroso, Angela è la classica brava ragazza ed è figlia di un pastore. I due si innamorano e sembra andare tutto bene finché Angela non decide di parlare del loro rapporto con un monaco e questo fa infuriare Simon. La seconda storia è intitolata “Chapel Farm”. La trama si può definire per certi versi simile al primo racconto. I due protagonisti sono sempre due liceali; Margaret è una brava ragazza, studiosa e solitaria, Ralph è un affascinante e benestante ragazzo. Anche la loro è una storia d’amore travolgente che inizia per caso dopo il loro incontro a Chapel Farm. La loro relazione inizia a vacillare quando Margaret si rifiuta di iscriversi alla stessa università del fidanzato. Sono sempre stata molto attratta dai romanzi di genere romantico, ma all'inizio ero un po’ titubante riguardo questo libro. La trama mi sembrava banale ovvero una relazione travolgente tra la classica brava ragazza e il classico cattivo ragazzo. Mi ricordava molto la trama del best seller mondiale “After”. Leggendo il libro mi sono subito ricreduta. Personalmente ho preferito il primo racconto, Bufera, perché la trama mi ha entusiasmato di più. Consiglio sicuramente la lettura del libro a chi vuole leggere qualcosa di leggero ma stimolante.

Inventa un nuovo titolo

Il primo amore

La frase che ti è piaciuta di più

La frase che ho preferito è la seguente: “È vero: sono pazzo. E mi godo ogni istante della mia pazzia.”
Questa è una frase pronunciata da Simon che, come ho già detto, ha un carattere molto scontroso e ribelle. Prende la vita con leggerezza e non vuole stare molto alle regole come invece tende a fare la sua ragazza Angela. Questa frase mi ha colpito perché credo sia un’ottima filosofia di vita da adottare per tutti. Uscire dagli schemi e non sottostare a regole opprimenti della vita ti farà vivere decisamente meglio.

La musica che metteresti come colonna sonora

Lovely-Billie Eilish

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è fatta benissimo a mio parere. Esprime perfettamente la trama di entrambi i racconti con una sola immagine. Infatti i due ragazzi che si abbracciano possono rappresentare sia Simon e Angela sia Margaret e Ralph. Il disegno è semplice e di un solo colore, ma nella sua semplicità è molto d’effetto. Inoltre la scritta “non dimenticherai mai il primo amore” completa alla perfezione la copertina confermando all’eventuale lettore che si tratta di una storia d’amore.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Due coppie, due storie e un amore travolgente

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho apprezzato davvero molto il suo romanzo, corto e semplice, ma le storie raccontate sono estremamente intriganti e coinvolgenti. Lo consiglierei sicuramente, sia per la trama sia per il suo modo di scrivere molto chiaro.


Questo libro nel complesso mi è piaciuto molto. Soprattutto la prima storia di Angela e Simon che rispecchiano pienamente questo periodo della mia vita. Mi ha travolto subito, sin dall'inizio e non riuscivo a staccare gli occhi dal libro, l'ho letto in una sera. Credo che ogni adolescente dovrebbe leggere "Bufera" essendo breve ma intenso.

Inventa un nuovo titolo

"Gli opposti si attraggono"

La frase che ti è piaciuta di più

"Sono pazzo e mi voglio godere ogni momento della mia pazzia"

La musica che metteresti come colonna sonora

"Il primo amore" di Olly, parla del primo amore e di tutte le sue problematiche. Credo che rispecchi pienamente il libro.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina rispecchia molto il contenuto del libro. I due ragazzi abbracciati fanno pensare subito a una storia d'amore e se io vedessi questo libro in una libreria sicuramente lo acquisterei!

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Due travolgenti storie che non vi faranno staccare gli occhi dal libro"

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho apprezzato molto le storie narrate nel libro, sono brevi ma complete. Mi è piaciuto e mi ha travolto dalla prima pagina, veramente scritto bene, leggerò altri libri dello stesso autore.


Mi è piaciuto il libro e ho apprezzato entrambe le storie racchiuse in esso, nonostante i miei pensieri non rispecchiassero sempre quelli dei protagonisti, le emozioni che provano e che fanno provare sono vere pure e intense quindi seppure il libro sia corto è piuttosto bello poichè fa provare tanto in poco tempo e quando il libro finisce ti chiedi come può essere finito così c'erano ancora moltissime cose che doveva dire... ma devi accettarlo e comprendere il modo di scrivere così particolare dell'autore.

Inventa un nuovo titolo

la prima cotta

La frase che ti è piaciuta di più

"...Dunque che c'è da stupirsi se siamo sposati da oltre vent'anni? E se ancora litighiamo sul cristianesimo e sulle sue verità? Perchè nessuno dei due ha cambiato opinione, potete giurarci."

La musica che metteresti come colonna sonora

Old me dei 5SOS

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia molto azzeccata e che un abbraccio rappresenti molto bene quello che è definibile come primo amore e tutto ciò che ne deriva

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

dritto e coinciso un libro che arriva dritto al cuore di chi lo legge