Ti è piaciuto?

Stati Uniti, Detroit, 1969. Danny ha passato l'ultima estate chiuso in casa a costruire modellini di automobili e ad ascoltare la radio con la musica e le voci dei suoi conduttori preferiti. Il bozzolo sicuro creato dalla madre, le certezze del padre e dei dischi della Beautiful Music - così era definita la musica strumentale, leggera e d'atmosfera, molto in voga negli Stati Uniti dalla fine degli anni Cinquanta - vengono però messi in discussione. Il primo anno di liceo costringe infatti Danny a confrontarsi con una realtà che lo terrorizza: le lezioni di nuoto, la scuola guida, i bulli, le tensioni sociali e razziali della Motor City, una città ribollente di conflitti e di novità sconvolgenti. Danny viene qui travolto - e salvato - dalla passione per il rock 'n' roll, che cambierà la sua vita. Ma Beautiful Music non è solo una storia di formazione. È un punto di partenza per scoprire una delle città, Detroit, che più ha influenzato la musica contemporanea: dal soul e funky della leggendaria etichetta Motown, dal protopunk di MC5 e The Stooges, fino all'hip hop, senza dimenticare la Techno, nata proprio nei quartieri dove vive Danny.

Commenti

Ancora nessun commento