Ti è piaciuto?

Mi prende la mano e l'appoggia sul corpo dell'uomo d'argilla incompleto. “Questa è la nostra creatura, Davie. Stanotte la creeremo, le daremo vita, la faremo camminare nel mondo”. Si china e parla alla testa della creatura. “Lui è Davie. Sarà il tuo padrone, esattamente come me”. Mi fa un sorriso. “E adesso, Davie, serve altra argilla".
David e Geordie sono amici inseparabili. Fanno anche i chierichetti insieme, che prevede noiose seccature, ma fa guadagnare loro un bel po' di mance, senza contare il vino della messa che si riesce a rubare, a volte, la domenica. A turbare le avventure dei due ragazzi è l'eterno nemico Martin Mould, detto Mouldy, che meriterebbe una bella lezione per le sue continue prepotenze, ma senza dubbio è più forte e pericoloso di loro. Proprio mentre David e Geordie decidono di procurarsi un alleato contro Mouldy, arriva nel paese Steven Rose, ragazzo eccentrico ma in apparenza tranquillo, la cui unica grande passione sembra essere costruire statuette d'argilla. I ragazzi non possono però immaginare quale terribile segreto e quale potere nasconda in realtà Steven, capace addirittura di separare due grandi amici come loro, di rovinare il giovane amore tra Maria, una delle ragazze più carine della scuola, e David, e costringere quest'ultimo in un inquietante stato febbrile da cui è difficile risollevarsi.

Commenti

Ancora nessun commento