Ti è piaciuto?

Jin Wang nasce e cresce a Chinatown, in piena San Francisco. Gioca e vive coi suoi amici cinesi. Quando ha 9 anni i suoi genitori decidono di trasferirsi dall'altra parte dello stato. Nella nuova scuola è l'unico ragazzo cinese. La prima cosa che i suoi nuovi compagni gli chiedono è “mangi i cani?”. 
La leggenda del dio scimmia cinese racconta che un giorno egli salì nel palazzo degli dei nel cielo per partecipare a una festa. Quando gli fu impedito di entrare perché “anche se era un dio, era per sempre una scimmia”, sfogò la sua ira attaccando gli altri dei, per poi tornare nel suo regno e costringere tutti i suoi sudditi-scimmia a indossare le scarpe e comportarsi da uomini.
Danny è un normale ragazzo bianco americano. Sta facendo i compiti con Melanie, la ragazza che gli piace, quando dalla Cina arriva il cugino cinese Chin-Kee, che chiede in moglie Melanie, mangia gatti e lo mette costantemente in imbarazzo.
Le storie del dio scimmia e di Danny procedono parallelamente a quella di Jin, che dopo anni in cui si vergogna per ciò che è, con un unico amico in tutta la classe, si innamora di Amelia, si trova a fare i conti con ciò che gli altri si aspettano da lui e con ciò che pensa di se stesso, per trovare il coraggio di chiederle di uscire.

Commenti

Ancora nessun commento