2019 - 2020

Xanadu

2019 - 2020

Viaggio al polo

Maurizio Corrado

Ianieri, 2018


Ho deciso di partire verso il Nord. Quando sono fuggito dal paese volevo andare in Algeria, arruolarmi nella Legione Straniera e finire la mia vita nel caldo torrido del deserto. Il ghiaccio che mi avevate riservato forse solo lì poteva sciogliersi e farmi sapere cosa davvero c’era nel vostro cuore. Ero confuso, paralizzato, la mente immobile, come congelata, mi diceva solo di sparire, fuggire. Cominciai a viaggiare senza direzione.

1845. Senza alcuna spiegazione, il giovane Théodore viene improvvisamente allontanato dalla donna di cui è innamorato e con cui avrebbe voluto passare la vita. Disperato, lascia tutto e scappa dal suo paese deciso a sparire per sempre. Parte alla volta dei deserti, in cui spera di trovare la morte; in viaggio però il suo destino incontra quello di un coetaneo e prende un’altra direzione: Alden gli parla degli immensi ghiacci dell’estremo Nord e a Théodore sembra di vedere i deserti bianchi della propria anima distrutta, senza più calore. Insieme si fanno arruolare per un viaggio che potrebbe diventare leggenda: la missione è raggiungere il mitico Passaggio a Nord Ovest, quello che collega i due oceani, già costato la vita a centinaia di temerari. Ogni volta che può, il ragazzo scrive una lettera all’amata: sono le pagine che leggiamo, in cui le racconta quel che vive e dell’equipaggio fatto di uomini assurdi, che parlano mille lingue diverse, abituati a una vita lontanissima dalla sua.

Fino a quando uno di loro verrà trovato morto, assassinato brutalmente con un oggetto di proprietà di Théodore, da lui gelosamente custodito in cabina. Il protagonista dovrà ora scegliere se affrontare un processo sommario sulla nave, o tentare la fuga solitaria tra i ghiacci.

veramente un bel libro lo consiglio molto anche perchè è molto immersivo e il lettore può anche perdere la cognizione del tempo leggendolo

Inventa un nuovo titolo

navigando senza frontiere

La frase che ti è piaciuta di più

"Tutto diventa più bello e la vita diventa un rendere grazie" veramente una frase toccante

La musica che metteresti come colonna sonora

metterei qualcosa di moooolto rilassante

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

un viaggio affascinante


Questo libro mi è piaciuto. L'ho trovato molto coinvolgente e interessante. E' un doppio viaggio, sia fisico che ricerca del proprio io. Il lettore è immerso nel viaggio che stringe in sé un'avventura immaginaria e una storia vera.

Inventa un nuovo titolo

viaggio nell'anima

La frase che ti è piaciuta di più

"Tutto diventa più bello e la vita diventa un rendere grazie"

La musica che metteresti come colonna sonora

Esseri Umani- Marco Mengoni

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi piace. I colori della copertina rappresentano gli avvenimenti che succedono nella storia

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un bel viaggio tra avventura, realtà e anima


Questo romanzo fa riflettere su quanto sia difficile la vita di un marinaio lontano dagli affetti familiari, in una condizione estrema, e fa comprendere quanto sia affascinante conoscere le leggende di una cultura diversa, conoscere un'altra lingua, ma allo stesso tempo conoscere bene se stessi e i propri limiti.
In questo romanzo infatti è narrato il lunghissimo viaggio del giovane Thèodore verso il Polo Nord, alla ricerca della libertà. Lo consiglio vivamente agli amanti del viaggio e delle scoperte.

Inventa un nuovo titolo

Viaggio verso la libertà

La frase che ti è piaciuta di più

"Quando i vostri occhi si poseranno sulle mie parole, quei segni scuri diverranno una soglia che ci unisce attraverso lo sguardo, da una parte il mio, dall'altra il vostro, al di là del tempo."

La musica che metteresti come colonna sonora

Buon Viaggio di Cesare Cremonini

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia perfetta per il contenuto del romanzo, ma aggiungerei un richiamo al fatto che tutto il viaggio è una lettera destinata all'amata del protagonista.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se cerchi un romanzo che parli del viaggio, della libertà, con un pizzico di mistero e amore, allora questo libro fa proprio per te!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Gentilissimo Sig. Corrado,
questo romanzo narra una storia molto affascinante e misteriosa. Descrive perfettamente il viaggio difficile di un giovane marinaio alla ricerca della propria libertà.
La cosa che lo rende ancora più speciale è la finzione letteraria: scrivere una lettera all'amante in modo così bello e appassionato tocca veramente il cuore del lettore e in qualche modo lo coinvolge molto di più; il fatto che non si sa se le lettere e il quaderno bianco siano stati recapitati veramente a Eleonora lascia un dubbio nel lettore.