Ti è piaciuto?

«Se vi assicurate l'aura del re dei re… il mondo ne sarà abbagliato per sempre. Ecco perché bisogna sostenere Annibale. Lui può creare per noi… la reliquia… suprema!»
Un personaggio ambiguo arriva a Castel del Monte, nelle Puglie: il suo nome è Annibale ed è il più grande alchimista di Baghdad. Costretto a fuggire dal suo paese, chiede protezione presso la corte di Federico II, al quale promette di mostrare una rivoluzionaria invenzione: la Casa della luce. Al seguito di Annibale ci sono anche sua figlia Anisèti, dotata di una memoria eccezionale che le permette di ricordare libri interi e che ha perso l'uso delle gambe in circostanze misteriose, e ElGhul, suo fedele servitore. Mentre Annibale tenta di perfezionare la sua invenzione, nascono gelosie e sospetti tra gli scienziati, i bibliotecari e i sapienti di corte, che cercano di scoprire il mistero che avvolge la vita dei tre nuovi arrivati.

Commenti

Ancora nessun commento