2020 - 2021

Xanadu

2020 - 2021

Semplice la felicità

Jean-François Sénéchal

EDT-Giralangolo, Italia, 2020


Forse tu non la trovavi interessante, la tua storia. Di sicuro non ti piaceva raccontarmela. Magari è per questo che sei andata via, per renderla più interessante. Forse vuoi diventare un’ esploratrice o il capitano di una nave, oppure attraversare il deserto sopra un cammello. E chissà, un giorno tornerai con un sacco di storie che ti piacciono veramente. Storie che ti rendono fiera. Io ti ascolterò per tutto il tempo che vorrai, perché a me le storie piacciono davvero tanto. […] Mentre ti aspetto, io continuerò a raccontarti le mie, anche se lo faccio solo nella mia testa e tu non le sentirai mai.

Chris ha diciotto anni, appena compiuti. È nato con la primavera, il 30 marzo e il giorno del suo diciottesimo compleanno una sorpresa lo aspetta. La casa è stranamente vuota, ordinata, pulita. Tutti gli oggetti della madre non sono fuori posto come al solito, anzi, non ci sono proprio. Chris è un ragazzo con un ritardo e il giorno del suo diciottesimo compleanno la madre se ne è andata, lasciandolo solo.

Forse l’ ha fatto perché aveva capito che lui se la sarebbe cavata, prendendosi le sue responsabilità. E così Chris fa, per non deludere lei e tutte le belle persone, sue amiche, che gli staranno vicino per sostenerlo e aiutarlo in questo periodo buio, che si rivelerà fondamentale per la sua crescita e il raggiungimento dell’ età adulta.

Chris troverà un lavoro, una fidanzata, aiuterà molte persone a essere felici, perché in fondo la felicità è una cosa semplice. Peccato che sua madre non l’avesse raggiunta. Chris lo capisce e, in aperto dialogo con la persona più importante della sua vita, nella semplicità e liricità del suo racconto, saprà perdonarla.

All'inizio temevo che questo libro fosse banale, ma leggendolo però ho capito che è tutt'altro che banale. E’ un romanzo semplice quanto intenso e indimenticabile.
Una delle cose che mi è piaciuta di più è che l'autore, è riuscito perfettamente a descrivere le emozioni che prova il ragazzo, riuscendo poi a trasmetterle a chi sta leggendo il libro.
Nonostante parli di temi estremamente importanti, l'ingenuità del protagonista riesce, in alcuni momenti, a strappare un sorriso, a far riflettere e anche un po' a commuovere.
Chris racconta le sue giornate in un dialogo costante con la madre a cui immagina di parlare, e nonostante lei lo abbia abbandonato senza una spiegazione, lui si rivolge a lei con una dolcezza e un amore commoventi, senza mai giudicarla anche quando capisce che si vergognava di lui.
Chris è un eroe moderno, romantico e passionale che, costretto ad affrontare quotidianamente mille e più difficoltà, generate soprattutto dal suo ritardo e da quelle etichette che la società è solita dare, cresce e matura senza mai arrendersi, ma bensì rialzandosi con il sorriso ad ogni caduta. Chris è coraggioso, leale e tenero, ma allo stesso tempo dimostra un umorismo e un'allegria senza pari, grazie alle quali riesce a far breccia nel cuore di chi lo circonda.
Chris mi ha insegnato che la felicità è nei piccoli gesti: trovare la felicità è semplice, bisogna solo volerla raggiungere e non abbattersi mai.
Grazie a questo libro ho capito anche che non bisogna mai vergognarsi di sé stessi. Non importa se gli altri ti ritengono diverso, devi sempre credere in te stesso.
Questo è un libro che tutti dovrebbero leggere.

Inventa un nuovo titolo

"Non giudicare mai, ma ama sempre"

La frase che ti è piaciuta di più

“Ho pensato che magari era una casa buona che riusciva a rendere felici le persone, come una specie di posto magico dove non puoi fare a meno di sorridere e dire agli altri che gli vuoi bene”

La musica che metteresti come colonna sonora

Happy di Pharrell Williams

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo che la copertina sia azzeccata e che rappresenti a pieno il contenuto del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

In ritardo nella testa…ma sempre avanti con il cuore.


Questo libro insegna ai ragazzi che nonostante tutte le difficoltà che il mondo ci riserva non ci dobbiamo mai arrendere e dobbiamo proseguire. Molto carino!

Inventa un nuovo titolo

Mai arrendersi

La frase che ti è piaciuta di più

"Nessuno potrà mai prendere il tuo posto, di questo sono sicuro, ma tu non sei l’unica persona che mi vuole bene, mamma, dovrai abituarti.”

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

le lampadine caratterizzano il fatto che uno debba sorridere anche davanti ai problemi

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

cerchi felicità? Sei nel posto giusto...

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Mi è piaciuta molto la semplicità con cui ha scritto il libro


Questo libro mi è piaciuto molto perché la storia mi ha coinvolto, è interessante e mi piace molto il carattere del protagonista e le decisioni che compie in vari momenti della storia.

Inventa un nuovo titolo

La mattina dei suoi diciotto anni.

La frase che ti è piaciuta di più

Se vuoi, posso fare un disegno con noi due sull'ultima pagina del quaderno. Così, siamo sicuri che finisce bene. Il tuo quaderno avrebbe un lieto fine, come i film ch ti piacciono tanto. Ma non preoccuparti per me, mamma. Perché anche se non tornerai, anche se non tornerai mai, io sarò felice lo stesso. Continuerò a essere un beato imbecille, e spero di restarlo per tanto tempo ancora.

La musica che metteresti come colonna sonora

Sul più bello, Alfa.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è azzeccata per il contenuto di questo libro, Mi trasmette felicità e allegria.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Avevi pensato che ormai me la cavavo benissimo da solo, potevi finalmente andartene via per sempre.


Questo libro mi è piaciuto e mi ha coinvolto molto, mi sono immedesimata nel personaggio pensando a come mi sarei comportata in quei momenti, infine mi piace il modo in cui è scritto ed i pensieri del protagonista esperissi nel corso del racconto.

Inventa un nuovo titolo

Cosa vuol dire essere felici.

La frase che ti è piaciuta di più

Per farmi coraggio, penso a te quando sono giù di morale. Sorrido e cerco di ricordarmi cosa vuol dire essere felici.

La musica che metteresti come colonna sonora

Felicità, Albano e Romina

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina è perfetta per questo libro perché rispecchia in pieno il contenuto del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

All’improvviso ho capito. Ho capito che cosa avevi pensato quel giorno, che non avevo più bisogno di te. Avevi pensato che ormai me la cavavo benissimo da solo. Potevi finalmente andartene via per sempre.


questo libro mi è piaciuto molto perché riesce a dare degli insegnamenti importanti, come quello di andare sempre avanti anche se la vita non è fatta solo ed unicamente di gioie, la storia mi ha colpita molto e consiglio a tutti questa lettura

Inventa un nuovo titolo

cercando la felicità

La frase che ti è piaciuta di più

la frase che mi è piaciuta di più è "ho capito che cosa avevi pensato, che non avevo più bisogno di te" quando il protagonista capisce il motivo dell'abbandono da parte della madre

La musica che metteresti come colonna sonora

happier di Ed Sheeran

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina mi piace abbastanza , soprattutto per i colori che sono molto allegri e per il disegno sebbene sia piuttosto semplice e stilizzato

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

è un libro che susciterà in voi moltissime emozioni


Mi è piaciuto molto e mi ha colpito la storia del protagonista Chris. Il giorno del suo diciottesimo compleanno rimane solo perché viene abbandonato da sua madre. Il ragazzo non si arrende e affronta le difficoltà della vita con l'aiuto degli altri. L'autore mette a fuoco deversi temi come la diversità, l'amore, l'amicizia e la felicità.
La felicità si può avere anche nelle piccole cose e grazie all'iuto degli altri che non ti abbandonano mai!

Inventa un nuovo titolo

Non si è mai soli

La frase che ti è piaciuta di più

Perché anche se non tornerai mai, io sarò felice lo stesso. Continuerò ad essere un beato imbecille, e spero di restarlo per tanto tempo ancora.

La musica che metteresti come colonna sonora

Felicità di Lucio Dalla

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Mi piace perché le due lampadine rappresentano due momenti diversi della vita del protagonista: prima e dopo quando raggiunge la "semplice felicità".

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La felicità è nelle piccole cose

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

E' un libro veramente piacevole e profondo allo stesso tempo!


“Semplice la felicità” è un libro che narra la storia di Chris Asselin, un ragazzo “in ritardo”, come lui si definisce, e che il giorno del suo diciottesimo compleanno si ritrova solo in casa, abbandonato da sua madre. Da questo momento Chris dovrà cavarsela da solo anche se all' inizio gli sembrerà molto difficile ma, grazie all’ aiuto di Joe, Chloe, Tania e la proprietaria del palazzo riuscirà a vivere una vita normale e tranquilla provando anche sensazioni e sentimenti del tutto nuovi.
Le tematiche trattate da questo romanzo sono quindi l’ amicizia, la ricerca di felicità e spensieratezza, il non curarsi del giudizio altrui e la crescita personale.
La tecnica di narrazione utilizzata fa si che il libro risulti molto scorrevole e coinvolgente ma soprattutto l’ autore utilizza un linguaggio molto semplice che rispecchia fedelmente la personalità del protagonista.
Consiglio questo libro per chi vuole una lettura leggera e a tratti commovente inoltre, ammetto che l'ingenuità di Chris mi ha strappato molto spesso un sorriso.

Inventa un nuovo titolo

Me la cavo da solo

La frase che ti è piaciuta di più

"Anche a me sarebbe tanto piaciuto essere intelligente, mamma. Così tu non saresti stata triste e non ti saresti mai vergognata di me, mai"

La musica che metteresti come colonna sonora

Follow you - Imagine Dragons

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La scelta della copertina è molto azzeccata e personalmente mi trasmette allegria, in tema con il contenuto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Chris, 18 anni, solo e "in ritardo". Come se la caverà?


Ho trovato questo romanzo profondamente educativo, infatti ritengo che il libro insegni una lezione di vita importantissima ovvero non abbattersi mai e continuare ad andare avanti nonostante non sempre la vita ci riservi delle gioie. L’intensità della storia mi ha lasciata piacevolmente colpita e consiglio a tutti la sua lettura,anche perché secondo il mio parere l’autore riesce a descrivere benissimo tutte le situazioni importanti.

Inventa un nuovo titolo

Un altro titolo potrebbe essere “Alla ricerca della felicità”, perché nonostante tutte le difficoltà passate il protagonista non smette mai di provare ad essere felice.

La frase che ti è piaciuta di più

“ All’improvviso ho capito. Ho capito che cosa avevi pensato quel giorno, che non avevo più bisogno di te. Avevi pensato che ormai me la cavavo benissimo da solo. Potevi finalmente andartene via per sempre”. Questa frase secondo me è molto importante perché stabilisce il momento in cui il protagonista capisce il motivo dell’abbandono della madre e da quel momento la sua vita ha una svolta.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora io metterei questo sottofondo musicale che secondo me accompagna benissimo il sentimento di tristezza e malinconia presente in tutta la durata del romanzo: https://youtu.be/H-pRKDRlGeA

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina ha dei colori bellissimi e molto vivaci e un disegnino carino, però secondo me entrambi non rispecchiano benissimo il contenuto del libro, quindi io avrei scelto dei colori meno accesi,e un’illustrazione che raffigurasse meglio il concetto di abbandono, per esempio un bambino da solo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Come fascetta pubblicitaria io sceglierei “Un libro che suscita emozioni come non ne hai mai provate”.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro signor Sénéchal, trovo il suo libro veramente emozionante, uno dei più belli trovati sul sito di Xanadu.


Il libro mi è piaciuto molto perché tratta temi molto importanti come l'abbandono, la diversità ma anche la volontà di farcela con le proprie forze.
Le scelte che si fanno hanno sempre delle conseguenza che possono pesare molto sulle altre persone, come in questo caso le scelte di una madre sulla vita di suo figlio. Mi sono domandato spesso durante la lettura se la mamma di Chris non abbia pensato a questo prima di fare la sua scelta.

Inventa un nuovo titolo

Il prezzo della libertà

La frase che ti è piaciuta di più

"Un giorno anche tu troverai la scarpa giusta per il tuo piede"

La musica che metteresti come colonna sonora

"Hey Mama" di Neima Ezza

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Copertina molto semplice e in un primo momento insignificante; una volta conclusa la lettura si può intuire il significato dell'immagine: davanti alle difficoltà la vita può sembrarti difficile e dura da affrontare (filo della lampadina ingarbugliato), ma con coraggio e aiuto delle persone giuste essa può rivelarsi migliore (filo dritto e illuminato)-

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Uno tra i migliori romanzi per ragazzi da non lasciarsi scappare!


Questo libro è molto bello perchè riesce a trasmettere messaggi importanti in modo concreto e semplice. Mi è piaciuto molto Chris come personaggio, poiché cerca sempre il lato positivo delle cose, anche se sa di essere “in ritardo” ha una buona autostima e riesce sempre a risolvere i suoi problemi. Il messaggio che secondo me vuole trasmettere questo libro è che a volte per essere felici basta accorgersi di ciò che si ha, di ciò che si è riuscito a fare e, soprattutto, del bene che ci vogliono le persone intorno a noi. Come dice il titolo del libro, trovare la felicità è semplice, bisogna solo volerla raggiungere e non abbattersi.

Inventa un nuovo titolo

“Sono speciale, e non me ne vergogno” Chris è molto onesto con se stesso su questo argomento e si accetta pienamente. Questo secondo me è un bellissimo messaggio, perchè prima di riuscire a stare bene con gli altri bisogna cercare di piacere a se stessi e Chris ci riesce in pieno.

La frase che ti è piaciuta di più

“Non ha mai accettato che fossi diverso dagli altri, ma non è per questo che se n’è andata. Se n’è andata per rifarsi una vita nuova da un’altra parte. Per cercare la felicità.” Questa frase mi è piaciuta perché spiega in poche parole la situazione della madre di Chris, che a modo suo continua a volergli bene.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora sceglierei “Something just like this” di Coldplay e The Chainsmokers, il ritmo mi fa pensare al cambiamento d’umore di Chris durante il libro.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto semplice, uno sfondo di un unico colore e due normali lampadine, ma secondo me rappresenta un po’ il senso, e anche il titolo, del libro. Infatti la lampadina con il filo dritto è accesa, mentre quella con il filo attorcigliato e che fa un “percorso complicato” è spenta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Per essere felici basta poco, essere ottimisti e volersi bene.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il Suo libro è bellissimo, per niente banale o scontato. Mi ha fatto riflettere molto su cosa sia la felicità e mi ha fatto capire che non la si trova solo in occasioni speciali ma quasi sempre in momenti normali, o dopo brutti periodi.


Questo libro mi è piaciuto molto, è un insegnamento di vita, mi piace molto il fatto che l'autore esprima la sua felicità anche per piccole cose senza mai abbattersi, lo consiglio molto, soprattutto per persone che si basano sempre sul lato negativo di tutto e che si abbattono facilmente. Bellissimo libro👍

Inventa un nuovo titolo

L'essere positivo

La frase che ti è piaciuta di più

Perché anche se non tornerai, anche se non tornerai mai, io sarò felice lo stesso.

La musica che metteresti come colonna sonora

Musica rilassante e che ti trasporti nella "storia"

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella per la sua semplicità

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

L'infelicita è un problema che va risolto, leggete questo libro.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Bellissimo libro


Questo libro è uno dei migliori che io abbia mai letto. È una lettura abbastanza leggera anche parlando di temi importanti, come per esempio la famiglia e l'abbandono. È molto semplice come libro ma, se riesci a capirlo, la storia che c'è dietro riesce a travolgerti.
Una delle cose che mi è piaciuta di più è che l'autore, è riuscito perfettamente a descrivere le emozioni che prova il ragazzo, riuscendo poi a trasmetterle a chi sta leggendo il libro.
Chris, il protagonista, vuole farci capire che la felicità, alla fine, sta sempre nelle piccole cose e che, anche essendo in difficoltà, non bisogna arrendersi mai.

Inventa un nuovo titolo

Aspettando la felicità

La frase che ti è piaciuta di più

"All'improvviso ho capito che cosa avevi pensato quel giorno, che non avevi più bisogno di me."

La musica che metteresti come colonna sonora

All I want-Kodaline

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Ad un tratto la mia vita cambiò completamente ma riuscii ad andare avanti, da solo, con le mie forze.


Questo libro narra la storia di un ragazzo, mentalmente disabile, di nome Christopher Asselin che, il giorno del suo diciottesimo compleanno, viene abbandonato dalla madre. All'inizio Christopher, per la mancanza di questa persona per lui fondamentale, si lascia andare, non fa altro che mangiare e stare sul divano. Col passare del tempo, però, con l'aiuto in particolare di alcuni amici e della fidanzata, ritroverà le vere gioie e felicità della vita. Inizierà, così, a provare sensazioni che prima non aveva mai pensato di poter sentire.
Questo libro dal punto di vista stilistico l'’ho trovato molto scorrevole grazie al linguaggio semplice, anche se un po’ lento in alcuni punti della narrazione. Nell'insieme, però, risulta piacevole da leggere, anche per il fatto che durante la storia vengono trattate tematiche importanti come l'atteggiamento diverso che si tiene nei confronti dei disabili, il motivo dell'abbandono e l'argomento dell'infelicità. Lo consiglio a chi vuole passare del tempo a leggere un buon libro con una tazza di tè e magari due biscotti!

Inventa un nuovo titolo

Mi manchi

La frase che ti è piaciuta di più

"Perché anche se non tornerai, anche se non tornerai mai, io sarò felice lo stesso."

La musica che metteresti come colonna sonora

Happier di Ed Sheeran

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La trovo una copertina semplice ma che riassume perfettamente la morale del libro: la Felicità alla fine è più semplice di quanto di aspettiamo

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Emozionati tra le pagine di questo libro!


Il libro mi è piaciuto molto, il protagonista si chiama Chris Asselin. Il giorno del suo diciottesimo compleanno scopre di essere rimasto solo, sua madre se ne è andata per ricercare la felicità. Da quel momento in poi è costretto a badare a sé stesso, anche se grazie a Joe, Tania e a Chloe, e la proprietaria del palazzo, riesce ad avere una vita normale e tranquilla. Ottiene anche dei lavoretti nel condominio dove vive perché è molto bravo nelle attività manuali, nonostante le difficoltà presenti fin dalla nascita. Mi ha insegnato che la felicità è nei piccoli gesti, e nelle persone che ti stanno sempre accanto nel momento del bisogno. I valori di questo libro sono l’amicizia, essere contenti anche per le piccole cose e l’aiuto reciproco. Consiglio questo romanzo, perché è una storia coinvolgente e toccante allo stesso tempo.

Inventa un nuovo titolo

Un ragazzo speciale

La frase che ti è piaciuta di più

Perché anche se non tornerai mai, io sarò felice lo stesso. Continuerò a essere un beato imbecille, e spero di restarlo per tanto tempo ancora.

La musica che metteresti come colonna sonora

Felicità di Al Bano e Romina Power

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina e il titolo mi hanno spinto a leggere questo libro. Toccante, semplice e pieno di emozioni.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Semplice la felicità, fatta di piccoli gesti e persone accanto a Chris.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Immaginiamo di svegliarvi nel giorno del vostro diciottesimo compleanno, che siete rimasti soli in casa. Che la mamma, unica presenza adulta e familiare, non c’ è più.
Una situazione simile è capitata a Chris, protagonista della storia, che è costretto a doversela cavare da solo. Come si comporterà in questa situazione?

Inventa un nuovo titolo

Una vita senza i genitori

La frase che ti è piaciuta di più

"Ora proviamo ad immaginare che il nostro cervello ed anche il nostro corpo non siano esattamente a tempo con il resto del mondo, che siano"

La musica che metteresti come colonna sonora

Felicità di Al Bano e Romina Power

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

E' una copertina classica, semplice, non c'entra con la storia narrata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un romanzo semplice, intenso ed indimenticabile.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Jean-Françoise Sénéchal è riuscito con la sua scrittura semplice e delicata a permettere al lettore di entrare in sintonia con le emozioni provate da Chris.


Grazie a questo libro ho capito che non bisogna mai vergognarsi di sé stessi. Non importa se gli altri ti ritengono diverso, devi sempre credere in te. Ho riflettuto davvero molto su cosa Chris deve avere provato quando, quella mattina, la mattina del suo diciottesimo compleanno, ha scoperto che la madre lo ha lasciato solo. Non oso nemmeno immaginare quanto la disperazione e il vuoto che si è sentito dentro siano stati devastanti e struggenti. Ma ce la farà Chris Asselin ad andare avanti ora che la madre lo ha abbandonato? Magari lei ripenserà al figlio e ritornerà, o magari no…?

Inventa un nuovo titolo

“Mamma, ti voglio ancora bene”

La frase che ti è piaciuta di più

“Continuerò ad essere un beato imbecille, e spero di restarlo per tanto tempo ancora”. Questa è la frase che mi è piaciuta di più perchè il protagonista, nonostante i suoi problemi che lo rendono diverso, riesce lui stesso ad ironizzare sulle sue condizioni, ma in un modo semplice e reale. Le parole di Chris, soprattutto nella conclusione della storia, mi hanno davvero commossa perché paiono pronunciate con immensa sincerità.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora metterei "Happier" di Marshmello, perché trasmette tristezza ma anche la giusta energia e la forza adeguata per non mollare, come Chris, che non l’ha fatto e non lo farà mai.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Ho notato subito questo libro perché mi ha colpito molto la copertina, è semplice ma allo stesso tempo originale e molto interessante. Però solo alla fine della lettura sono riuscita a comprenderne il significato, è un messaggio davvero profondo e positivo. Due lampadine, apparentemente insignificanti, che interpretano e comunicano il passaggio dal buio, dall’incertezza e dalla paura alla luce, la sicurezza e la felicità.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Forse, a volte, l’unico modo per andare avanti è credere in sé stessi.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Gentile Jean-François Sénéchal, il suo libro è un capolavoro. È riuscito a creare con una semplicità sconcertante una situazione complessa e dolorosa, che coinvolge un ragazzo, come si definisce lui “in ritardo con la testa”, il quale riesce a gestire questa circostanza, nonostante mille difficoltà, in modo davvero ammirevole. Complimenti!


Cos’è la felicità? Per Chris la felicità è aiutare gli altri, guidare una bella macchina, fare un giro al Mercado per incontrare i suoi amici. Questo libro mi è piaciuto molto perchè l’autore è riuscito a trattare temi molto importanti, senza mai però farli risultare banali e senza fargli perdere la loro importanza. Ho molto apprezzato anche le descrizioni dei diversi personaggi, che mi hanno aiutato a capire meglio la storia e il modo di pensare del protagonista. Ho trovato, però, alcuni punti in cui la storia risultava ferma, quasi monotona; proseguendo nella lettura e in particolare nel finale, si è riscattato. Consiglierei di leggere questo libro, perchè è pieno di messaggi importanti che vengono fatti emergere attraverso descrizioni che nella loro espressione, in alcuni momenti, risultano umoristiche.

Inventa un nuovo titolo

Io non sono diverso….sono solo in ritardo

La frase che ti è piaciuta di più

Questo è il nostro film, Chris. Sta a noi decidere come sarà."
"Io voglio un film allegro, con un bel finale. Non voglio più piangere.

La musica che metteresti come colonna sonora

Before you go di Lewis Capaldi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina di questo libro non mi è piaciuta moltissimo, perché non la trovo inerente con la storia. Ho pensato che l’autore volesse rappresentare con la luce l'intelligenza del protagonista, ma trovo che non descriva a pieno il significato del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Si può essere felici anche senza la propria madre? Chris ha la risposta.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Jean Francois Senechal mi è piaciuto molto il modo in cui è riuscito a trattare temi molto importanti con molta tranquillità, senza farli perdere di significato o importanza.


All'inizio avevo sottovalutato questo libro, avevo paura fosse banale, leggendolo però ho capito che è tutt'altro che banale. Mi è piaciuto moltissimo il modo in cui lo scrittore ha scritto questo libro, mi ha fatta entrare nel protagonista, ovvero Chris. In Chris per molti aspetti mi ci sono trovata molto, molte volte ho paura di restare da sola, ma grazie a questo libro ho capito che questa paura va affrontata e poi sicuramente arriverà la felicità.
Penso sia stato un dei libri più belli che io abbia mai letto.

Inventa un nuovo titolo

Looking for happiness

La frase che ti è piaciuta di più

"non ho mai avuto bisogno di nient'altro che te"
"Ma la paura fa paura"
"Se vuoi, posso fare un disegno con noi due sull'ultima pagina del quaderno. Così siamo sicuri che finisce bene"

La musica che metteresti come colonna sonora

"Gravità" di Frah Quintale

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è semplice, ma allo stesso tempo mette bene in evidenza ciò di cui parlerà il libro.
Le lampadine che sono disegnate penso siano di una bellezza unica, la lampadina accesa mi ricorda Chris dopo aver trovato la tranquillità, la serenità e la felicità che cercava da tempo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Ti senti solo? Questo libro ti aiuterà a capire che non lo sei! Viviti ogni attimo anche quando non c'è nessuno accanto a te

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Vorrei semplicemente ringraziarlo, grazie a semplici frasi sono riuscita a ragionare su aspetti che molte volte davo per scontati. Sono inoltre riuscita a capire più a fondo il vero significato della felicità, parola molto semplice, ma con un significato davvero grande.


Sono arrivata solo a metà del libro, ma è uno dei più belli che abbia mai letto. Mi sono completamente immersa nella trama e non sono più riuscita a smettere di leggere, ogni secondo libero della mia giornata lo spendo leggendo il libro. Nonostante parli di temi estremamente importanti, l'ingenuità del protagonista riesce, in alcuni momenti, a strapparmi un sorriso, momenti alternati ad altri passati a riflettere e anche un po' a commuovermi grazie alle bellissime frasi che Chris dedica alla madre.

Inventa un nuovo titolo

Solo la libertà

La frase che ti è piaciuta di più

"So che ti sarebbe piaciuto che io fossi intelligente, mamma. Che andassi bene a scuola, che avessi amici intelligenti e mi trovassi un bel lavoro, per regalarti un sacco di belle cose. Ci ho provato, a essere intelligente, ci ho provato tanto, però non funziona, è troppo difficile. Anche a me sarebbe tanto piaciuto essere intelligente, mamma. Così tu non saresti stata triste e non ti saresti mai vergognata di me, mai."

La musica che metteresti come colonna sonora

Before you go- Lewis Capaldi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia estremamente azzeccata, poichè mostra il passagio da una fase buia ad una felice e "lucente"

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Questo libro mi è piaciuto molto.
La vicenda non presenta particolari colpi di scena, ma quello che colpisce è la capacità dell’autore di trasmettere le emozioni provate dal protagonista, permettendoci di vivere la storia di Chris in prima persona.
Ad ogni capitolo Chris, diciottenne “in ritardo”, come dice lui stesso, compie un piccolo passo nel suo percorso di crescita e noi lettori riusciamo ad accompagnarlo, comprendendo ogni sua scelta e vivendo ogni sentimento.

Inventa un nuovo titolo

"Ora sono felice, mamma"

La frase che ti è piaciuta di più

"Io non ho bisogno di andare lontano per avere delle storie da raccontare, mi basta fare una passeggiata vicino a casa nostra".

La musica che metteresti come colonna sonora

"Mama said" di Lukas Graham: questa è una canzone che ascoltavo mentre leggevo il romanzo e parla del rapporto tra il cantante e sua madre. Per questo mi è sembrata una colonna sonora ideale per la lettura dell'opera.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Copertina semplice e efficace!
Il blu acceso fa da sfondo a due lampadine: una, appesa ad un filo aggrovigliato, spenta e l'altra, appesa ad un filo senza nodi, accesa.
Il filo aggrovigliato rappresenta la ricerca che non sempre ci porta alla felicità; spesso tendiamo a cercarla in luoghi “lontani” senza raggiungerla.
Quella accesa rappresenta la semplicità della felicità; rappresenta il fatto che possiamo trovarla nelle cose più semplici e talvolta in quelle più scontate.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Siete sicuri di non essere felici?