2019 - 2020

Xanadu

2019 - 2020

Mosche, cavallette, scarafaggi e premio Nobel

Luigi Garlando

HarperCollins Italia, 2019


Perché la vita va presa così, Gigino: controcorrente. Come le mosche. Non bisogna inseguirla e attaccarla alle spalle, ma andarle incontro, anticiparla.

A dodici anni Luigi pensa di avere già un’idea piuttosto chiara di ciò che lo aspetta. Suo padre, pescatore calabrese, è morto da poco e la sua famiglia sta soffrendo la fame come mai prima di allora. Tocca a lui, terzo di sei fratelli, seguire le orme del maggiore e diventare manovale nel cantiere dello zio. Curioso e scrupoloso, Luigi trasforma ogni compito ricevuto in un pretesto per fare il meglio che può: a sedici anni si trasferisce in Germania per fare il muratore, diventa operaio in un cotonificio a Vicenza, poi militare a Palermo e nel frattempo passa le notti a studiare per prendere il diploma. La vita lo sorprende mentre si sta prendendo cura di alcune cavallette in un laboratorio dell’università di Perugia: Rita Levi-Montalcini sta cercando un giovane da portare con sé in America per sei mesi, cui affidare la cura dei suoi scarafaggi da esperimento, e il professore per cui Luigi sta lavorando fa il suo nome. Quando Luigi riceve la chiamata della scienziata dovrà decidere se continuare ad affrontare la vita come ha sempre fatto, andandole incontro, o se, per una volta, rimanere fermo.

E' la storia vera di un bambino che grazie ad una passione riesce a diventare un grande uomo; e Luigi, grazie alla sua particolare e innata attrazione per le cavalette si ritrova a collaborare, dopo una vita fatta di stenti e di lavoro duro, con la professoressa che dopo anni diventerà un Premio Nobel: Rita Levi Montalcini.
Il racconto narra in maniera dettagliata i loro anni vissuti in laboratorio, prima in Italia, poi in America: le loro esperienze, i loro tentativi... fino alla certezza delle loro ricerche.
E cosi, se nella vita hai una passione vera, coltivala, perché i frutti arriveranno... anche se sei nato in un paese povero e lontano

Inventa un nuovo titolo

Il magico mondo degli insetti

La frase che ti è piaciuta di più

:" Ho perso un po la vista, molto l'udito; alle conferenze non vedo le proiezioni e non vedo bene; ma penso più ora di quando avevo venti anni. Il corpo faccia quello che vuole; io non sono il corpo, io sono la mente ".
Era il 2009 e la professoressa aveva compiuto 100 anni
Morirà a 103 anni.

La musica che metteresti come colonna sonora

una musica bellissima " Viva l'Italia " di Francesco Degregori

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

In verità non è bellissima perché ritrae la professoressa molto più severa rispetto a come lei è stata nella sua vita quotidiana; parola di Luigi

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

le mosche tutte belle

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Una storia bellissima di vita umana che semina voglia di crederci e provarci


questo libro è molto bello e secondo me anche istruttivo

Inventa un nuovo titolo

premio nobel per insetti

La frase che ti è piaciuta di più

Si alzano dai loro troni, i sovrani e i potenti della terra in prima fila, e si inchinano agli studiosi che sfilano sul palco tra gli applausi, in una lenta ed emozionantissima processione

La musica che metteresti come colonna sonora

suoni della natura

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

è molto elaborata e piena

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

libro storico-culturale per un premio nobel

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro Luigi Garlando, il libro che hai scritto cioè "Mosche, cavallette, scarafaggi e premio nobel" è un bel libro, lo rileggerò tante volte, grazie!


Questo libro mi è piaciuto molto perché è ambientato in un periodo storico interessante e la storia narrata ci insegna a non arrendersi mai anche quando la vita è molto dura. Grazie a questo libro ho ammirato la vita e le scoperte di una grande scienziata italiana che non conoscevo.

Inventa un nuovo titolo

Un incontro sconvolgente

La frase che ti è piaciuta di più

E' attraverso il mutamento del proprio punto di vista che si possono imparare cose nuove.

La musica che metteresti come colonna sonora

la cavalcata delle valchirie

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Mi sembra appropriata

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Inizia a leggerlo e non potrai più smettere

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Complimenti perché usa un linguaggio comprensibile per noi ragazzi


Una storia bellissima che fa capire come il destino dipenda dalle nostre mani. La lettura è molto scorrevole. Il libro scritto ci racconta in alcuni tratti anche la vita di Rita Levi Montalcini e come ci tenesse al suo lavoro, anche in fin di vita.

Inventa un nuovo titolo

Dai mozziconi di sigaretta al premio Nobel

La frase che ti è piaciuta di più

Meglio aggiungere vita ai giorni che giorni alla vita

La musica che metteresti come colonna sonora

Il muratore-Jovanotti

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Ottima, sono raffigurati i personaggi principali (compresi microscopio blatte cavallette e mosche) che sono citati nel libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il destino non dipende mai dal punto di partenza, ma da come si affronta il viaggio

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Sono un tuo grande ammiratore soprattutto per i libri "gol!" che mi sono piaciuti moltissimo. Questo libro è stupendo perchè fa capire che il destino dipenda dalle nostre mani


Questa storia è moto bella, quanto profonda. Parla della costanza e dell' impegno. Non sono riuscito a staccarmi dal libro!

Inventa un nuovo titolo

Da una vita umile al premio come scienziato

La frase che ti è piaciuta di più

L' incontro con Rita Levi-Montalcini gli cambiò per sempre la vita

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica che inizia lentamente e che verso la fine diventa allegra

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto bella

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

o


Questa storia é veramente bellissima tanto da non riuscire a staccarsi dal libro. Leggendolo si conosce Rita Levi-Montalcini e si capisce come si faceva fatica a vivere nel periodo delle guerre. Lo consiglio con entusiasmo!

Inventa un nuovo titolo

Tra Calabria e America

La frase che ti è piaciuta di più

La mente é come un paracadute: se non la apri non serve a niente

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica drammatica

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non ti invoglia a leggere il libro perché non spicca come colori e immagini

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

non inseguire i tuoi sogni ma vai loro incontro


Romanzo avvincente e coinvolgente. A me è piaciuto soprattutto quando Luigi si è avvicinato alla morte, in Germania, lavorando in cantiere. Interessante è l'incontro con Rita, Levi Montalcini che esegue esperimenti scientifici. Il ragazzo, provando e riprovando, con la sua guida impara a non arrendersi mai e ad ottenere il risultato sperato. Un po' difficili per me sono state le spiegazioni scientifiche.

Inventa un nuovo titolo

Il ragazzo che impara sempre più.

La frase che ti è piaciuta di più

Lo sai che a me piacciono le brutte.

La musica che metteresti come colonna sonora

Secondo me questo a questo libro non serve alcuna colonna sonora

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Leggi e non riuscirai più a staccarti dal libro!


Romanzo avvincente e coinvolgente. A me è piaciuto soprattutto quando Luigi si è avvicinato alla morte, in Germania, lavorando in cantiere. Interessante è anche l'incontro con Rita Levi Montalcini che esegue esperimenti scientifici. Il ragazzo, provando e provando, con la sua guida impara a non arrendersi mai e ad ottenere il risultato sperato. Un po' difficili per me sono state le spiegazioni scientifiche.

Inventa un nuovo titolo

Il ragazzo che impara sempre più.

La frase che ti è piaciuta di più

Lo sai che a me piacciono le brutte.

La musica che metteresti come colonna sonora

Secondo me a questo libro non serve alcuna colonna sonora

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Leggi e non riuscirai più a staccarti dal libro


Un libro molto bello, da un piccolo ragazzo e delle piccole cicche a grande scienziato con grandi microscopi

Inventa un nuovo titolo

Da Amantea a st Louis con una RLM per un CNR

La frase che ti è piaciuta di più

"Un muzzunaro di quarta elementare può trasformarsi in uno scienziato da premio Nobel"

La musica che metteresti come colonna sonora

Il muratore di Jovanotti

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Avrei aggiunto un immagine del protagonista

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Chi è una piccola parte del mondo, può diventarne protagonista


Libro molto bello, emozionante che mi ha fatto restare sveglio intere notti; raramente ho letto libri così avvincenti

Inventa un nuovo titolo

Da muratore a scienziato

La frase che ti è piaciuta di più

Anche un ora prima che si spegnesse pensava al lavoro, mi aveva chiesto: “Gigino come vanno gli esperimenti?”

La musica che metteresti come colonna sonora

-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Davvero bella, mi ha subito affascinato, non cambierei nulla

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Scelto per il progetto xanadu 2019 2020 per i ragazzi

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Davvero un bel libro spero ne possa fare altri simili, gli comprerei a occhi chiusi


Sinceramente pensavo che la storia fosse noiosa, ma mi sbagliavo completamente! Infatti non pensavo di certo che mi sarei ritrovata con gli occhi incollati ad ogni pagina per scoprire, non solo come sia stato esplorato per la prima volta il sistema nervoso, ma anche quanti sacrifici sono stati fatti dal protagonista e da Rita Livi-Montalcini per conoscere informazioni che oggi per noi sono scontate.

Inventa un nuovo titolo

Un desiderio mai espresso.

La frase che ti è piaciuta di più

"Ognuno di noi é l'NGF di sé stesso, il fattore della sua crescita. "

La musica che metteresti come colonna sonora

Non ne ho idea...

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina racconta un po’ della storia attraverso le immagini, anticipando quello che verrà letto dopo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Non bisogna inseguire un sogno, ma andargli incontro come con le mosche!