2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

L'estate in cui tutto cambiò

Penelope Lively

Guanda, Italia, 2013


E le venne in mente, voltandosi per entrare in casa, che i luoghi sono come gli orologi. Hanno dentro di sé tutto il tempo mai esistito, tutte le cose mai successe. Vanno avanti, sempre, con le cose accadute nascoste dentro, e le puoi trovare, come si trovano i fossili spaccando la roccia

È agosto, pensa Maria, e si va in vacanza. È quello che fa la gente d’estate. Di giorno si va in spiaggia, si corre, si grida, si mangiano ghiaccioli; di notte ci si ritrova la sabbia nel letto. La casa che i genitori di Maria hanno affittato per le vacanze è diversa dalle altre: sembra essere rimasta ferma al 1880. Fuori, è lineare e squadrata. Dentro, è cupa e severa. Poco lontano Maria sente il cigolio di un’altalena e il guaito di un cane, ma dopo una prima perlustrazione in giardino non trova traccia né dell’una né dell’altro. Anche l’anziana padrona di casa le conferma che non ci sono altalene né cani, quantomeno non dai tempi di Hester Shand, una bambina vissuta in quella stessa casa a fine Ottocento. Eppure a Maria sembra perfino di scorgere il volto di una bambina riflesso sul vetro della finestra… Chi è Hester Shand? È morta nella frana del 1865? E ora sta forse tentando di comunicare con Maria? Maria lo scoprirà grazie a un nuovo amico, Martin, e a uno strano gatto parlante.



Se sei utente MLOL scarica qui l’EBOOK: http://emilib.medialibrary.it/media/scheda.aspx?id=150022834

Se non sei ancora registrato e vuoi farlo, rivolgiti alla tua biblioteca: è facile e gratuito.




In questo libro si racconta l’estate degli undici anni di Maria, una riflessiva e solitaria ragazzina che, con i suoi genitori tranquilli e riservati, va a trascorrere un mese nel Dorset, accanto al mare, in una villa vittoriana. Maria, figlia unica e sensibilissima, riesce a “parlare” con cose ed animali: lo fa con gli alberi, con una pompa di benzina e parla soprattutto con il gatto che trova nella casa in affitto, gatto che rappresenta il suo inconscio perché questi la incita, la sgrida, la fa diventare consapevole dei suoi timori e delle sue speranze. La sua immaginazione e fantasia sono forse quelle che tutti noi avevamo quando eravamo nel tempo un po’ magico dell’infanzia e che ormai abbiamo scordato. Ma sono certo che tutti i bambini, pur protetti da genitori amorevoli, si sentano in un loro mondo particolare e segreto in cui grandi intuizioni e importanti domande filosofiche si mescolano con la curiosità pratica delle scoperte dell’ambiente che poi si dissolveranno come nebbia, lasciando forse quel certo non so che di irrisolto e irraggiungibile.

Inventa un nuovo titolo

Il mistero di un'estate

La frase che ti è piaciuta di più

I luoghi sono come gli orologi: hanno dentro di sé tutto il tempo mai esistito, tutte le cose mai successe.

La musica che metteresti come colonna sonora

-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina ritrae alcuni elementi descrittivi del libro che, però, secondo me non riescono ad attirare il lettore e a valorizzarne il suo contenuto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Riscopri il piaceri dei cambiamento dell'infanzia.


L'estate in cui tutto cambiò
Penelope Lively
Guanda
Questo libro, complessivamente, mi è piaciuto, sebbene la storia fosse forse troppo lineare, ed il finale non mi abbia convinto del tutto. Ho inoltre riscontrato diverse somiglianze con il libro "Il giardino di mezzanotte ".

Inventa un nuovo titolo

Le vacanze della crescita

La frase che ti è piaciuta di più

Purtroppo nessuna frase mi ha colpito molto.

La musica che metteresti come colonna sonora

Musica classica, lenta, e drammatica, veloce in alcune parti del testo

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Un libro per crescere come un'altra persona"

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Un bellissimo libro, uniche pecche la trama troppo lineare e le troppe somiglianze con "Il giardino di mezzanotte".


Il libro è molto carino, ma il ritmo è lento e tutto uguale tranne nel finale.
Dal titolo ci si aspetta qualcosa di più entusiasmante e misterioso, ma il linguaggio della scrittrice rimane sempre superficiale.

Inventa un nuovo titolo

Una particolare vacanza

La frase che ti è piaciuta di più

"I luoghi sono come gli orologi: hanno dentro di sé tutto il tempo mai esistito, tutte le cose mai successe".

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica classica abbastanza calma

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

A mio parere è brutta, c'è troppo verde e il gatto a prima vista sembra una tigre, anche le ghiande e il merlo sono sproporzionati.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Esci dall'ansia e dallo stress, rilassati con questo libro!


Personalmente ho trovato la storia di Maria molto avventurosa e intrigante. Il libro alterna momenti di mistero con momenti di crescita personale descrivendo il tutto in maniera dettagliata e in modo tale da farti entrare all'interno del romanzo. Per quanto non mi piaccia leggere, mi sono ritrovata a volere andare avanti di qualche pagina di mia spontanea volontà e non perché seno non facevo in tempo a finirlo entro la data prefissata.

Inventa un nuovo titolo

Il mistero estivo

La frase che ti è piaciuta di più

Si può parlare con le persone, è ovvio. Anzi, è normale. Ma il problema, con le persone, è che si aspettano che tu dica certe cose in particolare e tu finisci per dire quello che si aspettano, quello che vogliono.

La musica che metteresti come colonna sonora

moscow mule

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che sia molto utile per capire pressapoco quale sia l'ambientazione principale.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro incentrato sul mistero ma che affronta anche la crescita personale e incita alla riflessione.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Complimenti! Inizialmente mi sembrava un libro banale e anche abbastanza noioso ma andando avanti e entrando sempre più nel mistero lo trovato molto interessante.


Il libro non mi ha coinvolto perché per tutta la storia l’ autrice, Penelope Lively, adotta lo stesso tono, senza usare particolari tecniche letterarie per indurre il lettore a proseguire la lettura. Non mi è piaciuto come ha presentato il mistero che è al centro della storia e neanche l’ aggiunta di temi e situazioni paranormali che, secondo me, non la arricchiscono. Il lessico appartiene a un registro basso ed è più adatto ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado e non a un liceo, anche se può essere uno spunto per riflettere sull'atmosfera più comune che c’ è nelle famiglie del nostro secolo.
Trovo che l ’unico aspetto positivo del libro sia l’ avere un finale inaspettato e il venir trattati alcuni aspetti della psicologia e del comportamento dei bambini, usando frasi comprensibili a tutti e di grande effetto.

Inventa un nuovo titolo

La scogliera di Harriet

La frase che ti è piaciuta di più

“Si può dire di tutte le cose, che avrebbero potuto andare in modo diverso. Il fatto è, però, che non sono andate in modo diverso. Quel che è stato, è stato. Quel che è, è.”

La musica che metteresti come colonna sonora

Mistero - Lucio Battisti

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina attira il lettere, grazie al colore. Il disegno riflette la storia e racchiude gli elementi più importanti della vicenda anche se limita un po' la fantasia del lettore poiché si ritrova a immaginare il gatto proprio in quel modo, con quei colori o la casa con quelle caratteristiche.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un luogo misterioso, una nuova passione e una bambina particolare. Tutto questo in un solo libro.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Credo che nel suo libro è stato molto efficace l'effetto sorpresa, ma la narrazione dovrebbe essere più coinvolgente, per esempio, con l'aggiunta di ragionamenti "filosofici" sui temi trattati e con messaggi più espliciti al lettore.


Questo libro non mi è piaciuto TROPPO ,la lettura del testo è abbastanza veloce , contiene molte descrizioni dei fatti e di situazioni ben approfondite , che però, rendono la lettura molto lenta e un po' noiosa, dunque lo consiglio di più a le persone a cui piace leggere e seguire tutti i dettagli (anche quelli non proprio fondamentali) . Lo trovo un po' noioso... ma contiene la giusta dose di mistero e curiosità che fanno scorrere in modo abbastanza veloce la lettura se si è un appassionato di questo genere .

Inventa un nuovo titolo

Harriet e i misteri di Blue Lias

La frase che ti è piaciuta di più

''Quel che è stato, è stato. Quel che è, è.''

La musica che metteresti come colonna sonora

non lo so

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina mi piace.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

se hai bisogno di cambiamenti questo è il libro che potrebbe aiutarti


Questo libro non mi è piaciuto particolarmente, la storia è molto monotona con poca suspense e colpi di scena.
Il racconto è molto semplice e il linguaggio utilizzato è molto scorrevole ma in alcuni tratti risulta molto noioso a causa delle numerose descrizioni spesso troppo dettagliate.
La trama posta dietro alla copertina mi aveva incuriosito ma il libro si è poi rivelato non all'altezza delle mie aspettative

Inventa un nuovo titolo

Maria e la sua scoperta

La frase che ti è piaciuta di più

non conta quello che sembri ma quello che sei .

La musica che metteresti come colonna sonora

secreto

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina è carina ma non molto convincente poiché i colori sono poco sgargianti e l'immagine è poco chiara

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

la curiosità di Maria ti porterà indietro fino al 1800


"L'estate in cui tutto cambiò" romanzo di Penelope Lively, ambientato in Inghilterra; libro semplice, molto coinvolgente e scorrevole. Il mistero che la protagonista deve scoprire rende il tutto molto intrigante.

Inventa un nuovo titolo

Chi è veramente Maria?

La frase che ti è piaciuta di più

"I luoghi sono come gli orologi, pieni di tutto il tempo che hanno mai contenuto e di tutte le persone e di tutte le cose successe, come le ammoniti nella roccia"

La musica che metteresti come colonna sonora

"mare mare" -Luca Carboni

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina può risultare per chi ancora non ha letto il libro banale e forse anche un po' infantile; mentre risulta molto azzeccata e rappresentativa degli oggetti/luoghi descritti nel romanzo per chi invece, il libro lo ha letto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Si può capire di essere una persona diversa da chi si immaginava di essere? scoprilo leggendo "l'estate in cui tutto cambiò"

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

La storia è molto bella e coinvolgente; però le descrizioni degli ambienti o in generale dell'abbigliamento delle persone erano troppo lunghe e dettagliate.


In generale penso che questo libro mi sia piaciuto, l'unica cosa è che leggendo la trama mi aspettavo un racconto più incentrato sulla storia di Harriet (dove non penso ci sia un mistero molto intrigante), e non sui sentimenti e sui cambiamenti di Maria, ma nonostante la mia delusione ho continuato a leggere la storia apprezzando molto lo stile di scrittura dell'autore.

Inventa un nuovo titolo

Cambiamenti

La frase che ti è piaciuta di più

Le persone possono essere molto diverse a seconda della compagnia in cui si trovano

La musica che metteresti come colonna sonora

Happier - Marshmello ft bastille

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina richiama semplicemente alcuni elementi descritti nel libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

/


"L'estate in cui tutto cambiò" è stato scritto da Penelope Lively e racconta di Maria, una ragazzina, che nel mese di agosto va in vacanza insieme ai genitori. Questo libro mi ha interessato perché la casa delle vacanze ha molti segreti che andando avanti Maria riuscirà a scoprire, infatti ci sono molti momenti di suspance che spingono il lettore a proseguire nella lettura.

Inventa un nuovo titolo

Harriet, una bambina misteriosa

La frase che ti è piaciuta di più

"Si diventa il genere di persone che si diventa perché le cose che succedono fanno diventare così".

La musica che metteresti come colonna sonora

Il comico (sai che risate) di Cesare Cremonini

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rispetta a pieno il racconto, rappresentando la casa e il giardino come vengono descritti dall'autrice.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Tutto cambia, anche noi cambiamo


Questo libro non mi ha trasmesso molto interesse, poiché non ha una vera e propria storia e manca di colpi di scena e suspense che avrebbero sicuramente reso la trama molto più intrigante. Tuttavia ha una lettura molto scorrevole che ti permette di continuare a leggere senza annoiarti più di tanto.

Inventa un nuovo titolo

La casa delle vacanze ottocentesca

La frase che ti è piaciuta di più

I luoghi sono come gli orologi: hanno dentro di sé tutto il tempo mai esistito, tutte le cose mai successe.

La musica che metteresti come colonna sonora

Non saprei una precisa canzone da mettere, ma ci starebbe bene una canzone abbastanza lenta.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina si addice molto alla storia, poiché si svolge per la maggior parte del tempo in quella casa.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se cerchi un libro che ti faccia immergere nel mistero sei nel posto giusto.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Pur essendo un libro di mistero (genere che non ho mai amato) l'autore è riuscito a coinvolgermi nella lettura abbastanza da non annoiarmi, con la sua scrittura piuttosto scorrevole. La mia unica critica è che, a parer mio, per far appassionare i lettori alla lettura, la storia deve avere più momenti d'azione.


Questo libro ha deluso le mie aspettative, perché dal titolo e dalla trama mi sarei aspettato qualcosa di più misterioso e coinvolgente, invece al solito delle avventure cariche di suspense che mi mi sarei aspettato di leggere mi sono imbattuto in un racconto di carattere riflessivo in cui fondamentalmente manca una storia.
La lettura è poco scorrevole perché ci sono molte descrizioni spesso troppo lunghe, a mio parere; per questo motivo; l'ho trovato noioso.
Sicuramente può piacere a chi preferisce testi di tipo descrittivo.

Inventa un nuovo titolo

Tempo di cambiamenti

La frase che ti è piaciuta di più

"I luoghi sono come gli orologi: hanno dentro di sé tutto il tempo mai esistito, tutte le cose mai successe".

La musica che metteresti come colonna sonora

Le quattro stagioni "L'Estate" di Vivaldi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è bella in sé, ma a mio parere non rispecchia la storia del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Nell'Estate in cui tutto cambiò, sentii un cambiamento!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il tuo libro non mi è piaciuto perché mi aspettavo qualcosa di diverso e la lettura in molte parti è noiosa.


Questo libro mi è piaciuto molto, perché descrive il cambiamento di una ragazzina, le sue emozioni, e quello che la tormenta in maniera molto semplice e piacevole. Questo romanzo contiene, soprattutto nella prima parte, molte descrizioni del paesaggio, dei fatti e di certe situazioni, molto belle, che però, rendono la lettura molto lenta, perciò lo consiglio di più a persone alle quali piace leggere e che apprezzano questa caratteristica che presenta il libro. Lo trovo molto equilibrato nella giusta dose di mistero ed intrighi che incuriosiscono e portano a finire di leggere abbastanza velocemente il romanzo.

Inventa un nuovo titolo

I segreti del Blue Lias

La frase che ti è piaciuta di più

E' quello che sei che conta, non quello che sembri.

La musica che metteresti come colonna sonora

La sigla della fiction "Il commissario Montalbano", specialmente nelle parti più misteriose.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina credo sia abbastanza rappresentativa, i colori mi piacciono ma avrei aggiunto delle immagini della scogliera.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Hai mai sentito un cambiamento, qualcuno che vuole dirti qualcosa? Ora sì, con l'estate in cui tutto cambiò.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Secondo me l'autrice è stata molto brava nel raccontare con descrizioni, mettendo quella parte di intrighi e mistero che rendono il libro un più avvincente.


Era agosto. Maria era una ragazzina di undici anni. Era diversa dalle altre, aveva interessi differenti rispetto a quelli dei bambini della sua età. Era in vacanza in una casa vittoriana nel Dorset, con la sua famiglia. Quella però non fu una vacanza normale: successero molte cose che la portarono ad un grande cambiamento. E' un libro prevalentemente descrittivo e riflessivo, forse anche troppo in alcune parti del testo. Queste lunghe e dettagliate descrizioni portano il lettore ad annoiarsi, ma subito dopo compare il lato misterioso che mette suspense e la curiosità cresce, inducendo il lettore a continuare.

Inventa un nuovo titolo

''Tempo di cambiamenti.''

La frase che ti è piaciuta di più

''Si può dire di tutte le cose, che avrebbero potuto andare in modo diverso. Il fatto è, però, che non sono andate in modo diverso. Quel che è stato, è stato. Quel che è, è.''

La musica che metteresti come colonna sonora

''Ci sono anch'io.'' -883

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina riporta alcuni particolari citati nel libro e dopo averlo letto li puoi capire. Invece per coloro che non sanno cosa viene trattato nel racconto è più difficoltoso e magari lontano dal vero significato. La copertina non è né troppo complessa né troppo semplice e visibilmente equilibrata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se sei in una fase della tua vita in cui hai bisogno di cambiamenti, ''l'estate in cui tutto cambiò'' è il libro adatto per accompagnarti in questo cammino,

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

E' davvero un bel libro. Ti porta a riflettere, a pensare a cose a cui non avresti mai pensato. Lascia libera interpretazione e agevola la fantasia. Ti lascia immedesimare in Maria, la protagonista. Ognuno di noi ha delle ''manie'', cose per noi importantissime mentre per altri inutili e superflue, ed è così come fa Maria che bisogna superarle; seguendo l'istinto e il cuore.


“L'estate in cui tutto cambiò” è un libro scritto da Penelope Lively, nata al Cairo nel 1933. Questo romanzo a mio parere è molto bello e mi ritrovo molto nel personaggio di Maria, una bambina molto speciale che vive in un mondo tutto suo. La narrazione inizialmente procede lentamente, descrivendo la famiglia di Maria e la sua personalità. Questo personaggio, nonché protagonista, si ritrova a scontrarsi con il mondo degli adulti e preferisce "confidarsi" con le cose, gli animali e persino le piante. Mi ha incuriosito molto la parte in cui lei, giungendo alla nuova casa, tenta di scoprire chi fosse la bambina che vi abitava in precedenza. Mi è sembrata come un'ossessione. La lettura è stata molto fluida e la caratteristica fondamentale di questo romanzo sono le descrizioni che la bambina fa di tutto ciò che la circonda. All'inizio però non sono riuscita a capire molto bene che cosa mi volesse raccontare il libro, perché la narrazione diventava noiosa e non invitava a continuare la lettura, anche perché i fatti che narrava non mi trasmettevano quelle emozioni che pensavo potesse darmi. Continuando a leggere, i capitoli scorrevano, uno tirava l'altro ed il finale è stato piuttosto inaspettato. Grazie allo stile e al linguaggio semplice, la lettura è stata piacevole. Una cosa che mi ha colpito molto è stata la scrupolosa analisi della bambina in base alle sue conoscenze e soprattutto il non essere influenzata dal proprio giudizio quando si immedesimava nei panni degli altri. È un libro che consiglio a tutti perché accomuna molti generi diversi, dal fantasy ad un accenno di thriller ed è un libro simpatico e gradevole.

Inventa un nuovo titolo

maria e le avventure in vacanza

La frase che ti è piaciuta di più

stesso letto,stessa finestra,stesse tende.Ma in mezzo c'erano 24 ore di tempo in cui erano successe delle cose,Nulla di particolare ,ma pur sempre tempo,che cambia tutto.Perfino me,pensò.

La musica che metteresti come colonna sonora

una melodia piacevole ma che nei momenti di suspense aumenta di ritmo

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

bella

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

una storia affascinante,ricca di mistero ,che colpisce la giovane maria ,bambina speciale che si ritrova in un mondo nuovo da scoprire


Questo romanzo è di Penelope Lively ed è stato pubblicato nel 1976. L'opera è molto interessante e avventurosa, molto coinvolgente ed è adatta ai ragazzi di tutte le età. La protagonista, Maria (una ragazzina di undici anni, coraggiosa, ama parlare con oggetti o animali e non con le persone), è molto determinata e insieme al suo amico Martin (un ragazzino di undici anni, coraggioso e sempre in cerca di avventure) cercano di risolvere il mistero, quello dei fossili in giardino e nei cassetti della casa in cui sono andati per l'estate. La storia è molto fluida da leggere, il linguaggio ben chiaro e comprensibile. Il racconto mi ha veramente affascinata. La copertina non mi ispirava più di tanto, ma quando l'ho preso e l'ho letto mi è piaciuto il modo in cui l'autrice ha descritto la vicenda narrata. Il racconto è molto bello, fantasioso e con dei personaggi molto vivaci e originali. L'estate in cui tutto cambiò è un bellissimo libro da leggere anche insieme alla famiglia, perché è anche un libro divertente. Lo consiglio vivamente.

Inventa un nuovo titolo

Le avventure di Maria

La frase che ti è piaciuta di più

Il titolo

La musica che metteresti come colonna sonora

Animal-Alvaro Soler

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto bella, coinvolgente e attira molto l'idea di essere in vacanza.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Venite a scoprire gli amici e le avventure di Maria e del suo amico Martin


Sinceramente il libro mi ha un po' deluso. Leggendo la trama mi immaginavo una storia un po' più intrigante, ma in realtà è risultata abbastanza banale. Ammetto anche che non ho apprezzato il romanzo poiché non mi rispecchio assolutamente nella ragazzina timida e insicura quale la protagonista.

Inventa un nuovo titolo

Cambiamenti

La frase che ti è piaciuta di più

Ma qualcosa, una nuova saggezza sul modo in cui andavano le cose, che le sembrava di aver appena acquisito, le diceva che se pure fossero tornati, non sarebbe stato lo stesso.

La musica che metteresti come colonna sonora

"Pianeti" di Ultimo

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi piace molto, ma non rispecchia per niente la storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Per tutte le ragazze che hanno bisogni di credere un po' più in se stesse


Questo libro non mi è piaciuto molto....troppe descrizioni e troppo lento secondo i miei gusti. In quanto alla storia è banale e mi dispiace solo di non essermi goduta la lettura come mi aspettavo

Inventa un nuovo titolo

il mistero di harriet

La frase che ti è piaciuta di più

i luoghi sono come gli orologi: hanno dentro di sé tutto il tempo mai esistito, tutte le cose mai successe.

La musica che metteresti come colonna sonora

non saprei

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

rappresenta il luogo e personaggi del libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

trascorrete anche voi un'estate con Maria

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

no


Questo romanzo ha deluso le mie aspettative, perché inizialmente leggendo il titolo e la trama, mi aspettavo una risoluzione più intrigante e molto più misteriosa.
È un libro molto descrittivo, in alcuni casi anche troppo ricca di descrizioni superflue.
Tuttavia è una lettura leggera, facile da comprendere e adatta anche ad una fascia di età più piccola rispetto a quella a cui è indirizzata.

Inventa un nuovo titolo

Un'estate misteriosa

La frase che ti è piaciuta di più

Le cose interessanti lo diventano anche di più se le condividi con qualcuno.

La musica che metteresti come colonna sonora

The Yellow Submarine

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è ben fatta, rispecchia molto la casa vittoriana in cui si trova la protagonista nel periodo estivo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il nuovo romanzo avvolto nel mistero, vendute più di Mille copie.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Questo romanzo non è all'altezza delle mie aspettative e non mi ha convinta del tutto.


Questo libro ha in parte deluso le mie aspettative in quanto la trama del racconto è molto semplice, un po' banale e a volte troppo ricca di passi descrittivi, ma alla fine grazie alla sua composizione la lettura risulta scorrevole, leggera e adatta anche a un pubblico molto giovane.

Inventa un nuovo titolo

Alla ricerca dell'anno passato

La frase che ti è piaciuta di più

"Le persone possono essere molto diverse a seconda della compagnia in cui si trovano".

La musica che metteresti come colonna sonora

Call me maybe

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Semplicemente una meraviglia".