Ti è piaciuto?

La notte del 20 dicembre 1849 un uragano violentissimo imperversava sopra Mompracem, isola selvaggia, di fama sinistra, covo di formidabili pirati, situata nel mare della Malesia, a poche centinaia di miglia dalle coste occidentali del Borneo.
Sandokan è un principe della Malesia che è stato privato del regno e ha perso la famiglia per colpa di potenze occidentali. Vive sull'isola di Mompracem con un gruppo di pirati, delle tigri e Yanez, il suo braccio destro, che è legato a lui da una profonda lealtà. Sullo sfondo di Mompracem le tigri sfidano la potenza britannica, ma accade qualcosa di imprevisto: Sandokan viene sconfitto, cade in mare ed è poi ritrovato, ferito, sulla spiaggia di Labuan, un'isola controllata dalla colonia britannica. Sandokan, che non conosce la propria identità, viene quindi affidato alle cure di lord James Guillonk e di sua nipote Marianna “la perla di Labuan” e tra i due presto sboccerà anche l'amore. Identità svelate, prigionia, battaglie tra tigri e inglesi per la conquista dell'isola e amori clandestini in un romanzo di avventura puro e appassionante da leggere almeno una volta.

Commenti

Avatar Arya
25/01/2023 18:50
3B - Scuola media L. Trombini, Tirano (SO)
Altro capolavoro di Salgari. La storia si svolge a tratti nella giungla, a tratti sul mare e a tratti in una sontuosa reggia. Descrizioni dettagliate e interessanti, libro scorrevole con battaglie accanite e colpi di scena. Primo libro di una serie molto lunga e avventurosa. Lo consiglio agli amanti dell'avventura e per chi l'avesse già letto consiglio i libri successivi.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?