Ti è piaciuto?

I pochi elementi in scena sono un ragazzo in viaggio, una coppia di mezza età, una casa su un lago, un quadro misterioso e un temporale estivo. 
Il giovane Manuel ci accompagna in una realtà chiusa e privata, rappresentata da una casa borghese e modernista in cui abita una coppia. La casa è il palcoscenico, e il racconto ha il tono di una pièce teatrale. Il rapporto fra Manuel e i padroni di casa, Demetrio e Marta, costringe il ragazzo a mettersi in discussione, a scoprirsi e ad affrontare il mondo, in uno scontro dalle ragioni generazionali e sociali profondamente simboliche.

Commenti

Avatar lil_nico
30/01/2023 20:14
1BSA - Liceo Andrea Maffei, Riva del Garda
Può sembrare un fumetto semplice e breve, su cui spendere poco tempo, ma in realtà nasconde grandi significati su cui bisogna ragionare tra cui alcuni che probabilmente non verranno compresi da tutti. Questo fumetto mi ha fatto riflettere sull'ingenuità adolescenziale, su come la nostra opinione cambia quando veniamo influenzati da qualcuno più grande di noi e dal modo in cui interpretiamo le cose e concetti su cui non potremo mai essere d'accordo. E quello che mi chiedo io è: é sempre giusto non imporsi ad una figura di maggiore importanza? Restare indifferenti anche nei momenti più sbagliati? Mettere il cuore e i sentimenti da parte e scegliere sempre la strada più agevole? È proprio per questo che leggendo questo fumetto ho riscontrato molte questioni fondamentali del mondo in cui viviamo racchiuse in poche pagine e in piccole vicende. Una piccola critica: forse avrei reso più espliciti alcuni concetti, anche se capisco che sarebbe stato molto difficile, essendo il fumetto incentrato sull'interpretazione delle immagini e basato su un dialogo continuo.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →

Avatar Aurora2E
25/01/2023 10:55
2E - I.I.S. Cesare Battisti, Bolzano
Il libro non mi è piaciuto affatto; in particolare non sono riuscita a cogliere il senso logico della narrazione. Mi aspettavo un tono più allegro, più divertente; uno scambio di battute maggiore, più serrato. Non ho apprezzato (parere personale) le eccessive sezioni mute, solo con immagini; in più ho trovato esagerate, per un fumetto, le rappresentazioni dei rapporti rapporti sessuali. Ero abituata a fumetti molto più semplici e con tematiche più leggere.
Avatar Bilal_Zeroual
21/01/2023 14:36
1B - IIS "Vittorio Bachelet", Oggiono
La tempesta è un fumetto che racconta l'esperienza di un ragazzo durante un viaggio. All'inizio il fumetto sembra difficile a causa dei troppi personaggi presenti,però man mano che si va avanti nella lettura ,tutto diventa più chiaro. La cosa che mi è piaciuta di più è il fatto che ha una capacità di trattenerti e di sapere dopo ogni azione cosa accadrà in quella dopo :per questo motivo o consiglio alle persone curiose come me !! L'unica cosa che,personalmente,non mi è piaciuta è che il fumetto ha una finale insospesa. Tutto sommato la storia mi è piaciuta e la consiglio a chi piacciono le storie un po misteriose!!
Avatar elenacolombo
21/01/2023 20:24
1B - IIS "Vittorio Bachelet", Oggiono
Questo libro mi è piaciuto molto perché nonostante sia un fumetto, che non è il mio genere di libri preferito, mi ha coinvolta abbastanza per l'attività dei personaggi e delle scene. Tuttavia, l'unica cosa che non mi è piaciuta è il modo in cui sono disposte le scene: secondo me un po' troppo veloci e a volte non immediatamente comprensibili. La tempesta mi ha trasmesso delle sensazioni di tristezza e paura, quindi posso consigliarlo a chi piace questo genere e alle persone a cui piacciono i fumetti veloci e appassionati.
Avatar becibolo
28/12/2022 12:33
5D - Liceo Galvani, Bologna
Il fumetto LA TEMPESTA è stato scritto da Marino Neri ed è ambientato in campagna ai giorni nostri. Il protagonista è un ragazzo di nome Manuel, che a causa di una tempesta, si trova a dover passare la notte nella casa di due coniugi intrappolati in un matrimonio disperato. Il genere del fumetto è quello thriller e lo stile è appunto quello tipico del genere, con la presenza di dialoghi e numerosi momenti di suspense. Ho trovato la lettura del graphic novel molto scorrevole, soprattutto perché gran parte dei vocaboli sono quelli utilizzati tra i ragazzi del giorno d' oggi; ho però un po' faticato a capire l' argomento del fumetto.

Questa storia ti ha fatto venire in mente un luogo?

Secondo te c'è una colonna sonora perfetta?

Apri →