2020 - 2021

Xanadu

2020 - 2021

La metamorfosi

Franz Kafka

Einaudi, Italia, 2014


Voleva davvero aprire la porta, davvero farsi vedere e parlare con il procuratore; era ansioso di sapere cosa gli altri, che ora tanto richiedevano la sua presenza, avrebbero detto nel vederlo. Se si fossero spaventati, Gregor non avrebbe più avuto responsabilità e sarebbe potuto star tranquillo. Se invece avessero preso tutto con calma, non avrebbe più avuto motivo di agitarsi e, se si affrettava, poteva in effetti essere alla stazione per le otto.

Un giovane commesso viaggiatore, Gregor Samsa, quella mattina non si è alzato per andare a prendere il solito treno delle 5.

La famiglia comincia a formulare ipotesi attendendo che Gregor si alzi e dia loro una spiegazione a quello strano fatto. Da anni, col suo lavoro, mantiene la famiglia dopo il fallimento dell’ attività del padre, un simile comportamento non è proprio da lui. Un piccolo impedimento, un leggero malanno… niente di tutto ciò: un gigantesco insetto. Così si è risvegliato quella mattina Gregor e un evento del genere non può dirsi, Gregor si dovrà mostrare, girando col suo enorme corpo e le sue forti mandibole sdentate la chiave della serratura della sua porta. A quel punto il giovane dal centro dell’attenzione e del sostentamento della famiglia, diventerà lentamente quello che la sua nuova forma rappresenta: un essere diverso, emarginato, che genera paura e imbarazzo, di cui si preferisce la morte. 

La metamorfosi di Kafka è un brano che mi ha fatto molto riflettere sul tema dell'alienazione e su quanto questo tema possa essere presente ancora oggi in alcune parti del mondo.

Inventa un nuovo titolo

L'esclusione

La frase che ti è piaciuta di più

Chiunque conservi la capacità di cogliere la bellezza non diventerà mai vecchio.

La musica che metteresti come colonna sonora

Toccata e fuga di bach

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia molto interessante

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il cambiamento può nuocere

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro mi è piaciuto molto poiché mi ha fatto riflettere molto sul tema dell'alienazione


Questo romanzo nonostante sia molto breve tocca tematiche molto interessanti, in particolare quella della diversità. Grazie a questo libro capiamo che la diversità non sempre è ben accetta da tutti e che può avere molte ripercussioni negative sulla nostra vita. Consiglio questo libro a tutti quelli che magari hanno poco tempo libero per leggere, cercano un linguaggio semplice, una storia non troppo contorta, ma che faccia riflettere su temi importanti e presenti nella nostra vita quotidiana che tendiamo spesso a trascurare.

Inventa un nuovo titolo

Un cambiamento improvviso

La frase che ti è piaciuta di più

“Quelli erano stati tempi meravigliosi, e non erano mai tornati, almeno non con la stessa gloria“.

La musica che metteresti come colonna sonora

Marco Mengoni-Guerriero

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso sia perfetta per la storia. Non avrei potuto immaginare meglio la sua stanza. Mostra in modo accurato la descrizione della stanza.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un nuovo romanzo che ti mostrerà il mondo da una prospettiva del tutto diversa.


Romanzo di Franz Kafka, pubblicato nel 1915. Il tema affrontato è il rapporto con il padre, figura superiore che ha il potere di schiacciarlo. Con la trasformazione del protagonista Gregor Samsa in uno scarafaggio, subentrano la solitudine e l'abbandono: è un insetto da eliminare e, solo dopo la sua morte, la famiglia si sente libera e in pace. Molto profondo, lo consiglio.

Inventa un nuovo titolo

l'insetto maledetto

La frase che ti è piaciuta di più

Ripensò alla sua famiglia con amore e con commossa tenerezza. La sua convinzione di dover sparire era, se possibile, ancor più ferma che quella della sorella. In questo stato di di vuota e pacifica meditazione egli rimase finché l'orologio della torre ebbe battuto le tre del mattino. Vide ancora fuori della finestra i primi chiarori dell'alba. Poi il capo gli cadde giù senza forza, e dalle narici finì debole l'ultimo soffio di vita.

La musica che metteresti come colonna sonora

profondo rosso

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

molto stilizzata

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

il capolavoro più emozionante di Kafka


la storia di questo racconto mi è piaciuta abbastanza, ma il fatto del libro che non mi è andato giù era la scorrevolezza; scorreva troppo lento e per i miei gusti in narrazione in questo modo annoia.

Inventa un nuovo titolo

kafka la metamorfosi

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

una colonna sonora cupa

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina immedesima molto l’idea che ci si fa della stanza

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.


Questa storia è abbastanza intrigante, anche se non è il mio genere preferito. Devo ammettere che questo libro non è stato molto semplice da capire, sia le parole che la tecnica narrativa utilizzate sono un po' particolari, ma anche comprendere i significati dei sentimenti, dei pensieri e delle situazioni mi è sembrato impegnativo. Non mi sento di consigliarlo a qualcuno.

Inventa un nuovo titolo

Quell'enorme insetto immondo

La frase che ti è piaciuta di più

"Se almeno ci comprendesse" questa frase mi ha colpito tantissimo, poiché la famiglia di Gregor pensa che sia completamente un insetto, ma in realtà lui ragiona e riflette ancora come un umano.

La musica che metteresti come colonna sonora

Lost boy-Ruth B.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina secondo me è molto giusta. La porta aperta, la stanza e il buio sono dettagli che combaciano perfettamente con la storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il racconto più noto di Franz Kafka


Per me questo libro è stato abbastanza difficile da leggere, probabilmente a causa del registro linguistico medio-alto. Ho anche avuto un po’ di difficoltà nel capire chi parlava quando c’erano i discorsi diretti.
Io sono più una lettrice di gialli, infatti amo i colpi di scena e questo libro non ne aveva molti.
In conclusione però mi è piaciuto abbastanza; ho imparato una nuova tecnica di scrittura e credo che in futuro leggerò altri racconti di Kafka.

Inventa un nuovo titolo

La stanza

La frase che ti è piaciuta di più

Soltanto la sorella aveva conservato una sincera devozione per Gregor ed egli progettava segretamente di mandarla al conservatorio l’anno venuto, senza preoccuparsi delle ingenti spese che ne sarebbero derivate e che in qualche maniera avrebbe pagato; a differenza di lui, la ragazza amava molto la musica e sapeva suonare il violino in modo commovente.

La musica che metteresti come colonna sonora

L’inverno (Le quattro stagioni) di Vivaldi

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La Metamorfosi, ma non solo una


Questo libro è molto intenso infatti bisogna stare concentrati durante la lettura, ci fa capire molti valori importanti della vita. Il narratore riesce a esprimere in maniera eccellente ogni sua emozione e sensazione che prova durante il corso della sua vita. Inoltre la storia colpisce anche per tutti gli avvenimenti che capitano a volte inaspettati che portano i personaggi a provare sentimenti a volte contrastanti.

Inventa un nuovo titolo

.

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Questo libro, anche se impegnativo, è stato molto utile nel far arricchire il mio vocabolario poiché usava un linguaggio più complesso ed articolato. Ho apprezzato particolarmente le descrizioni approfondite e come il narratore ci immetteva nella storia. Leggerlo è stata una sfida per la propria crescita personale, nonostante io solitamente non apprezzi questo genere di racconti. E' un libro da leggere almeno una volta nella vita, ma quando ci si sente pronti per affrontare una vera lettura.

Inventa un nuovo titolo

un estraneo

La frase che ti è piaciuta di più

Gregor, in realtà, si rendeva conto di non essere lui la causa del mancato trasloco: non sarebbe stato difficile metterlo in un apposita cassa, con qualche foro d'aria; no, quello che maggiormente disanimava i suoi dal cambiar casa era l'assoluto scoramento in cui si trovavano, era il pensiero di essere vittime di una sciagura che non aveva l'uguale nella cerchia dei parenti e degli amici.

La musica che metteresti come colonna sonora

Chopin notturno in do diesis minore opera numero 20

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Immaginavo così la camera di Gregor, la rispecchia molto. Io la lascierei così

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

un libro che sa trasformarti con esso.


La “metamorfosi” di Franz Kafka è un racconto breve. Personalmente questo racconto mi è piaciuto molto, sebbene leggerlo non è stato poi così semplice, per via del fatto che come ogni situazione kafkiana abbiamo questo elemento assurdo. Per il resto lo consiglio, soprattutto perché possono nascere molti spunti di riflessione anche su noi stessi.

Inventa un nuovo titolo

La Metamorfosi

La frase che ti è piaciuta di più

Come poteva essere proprio una bestia se la musica lo afferrava a tal punto?”

La musica che metteresti come colonna sonora

-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

No

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Come poteva essere proprio una bestia se la musica lo afferrava a tal punto?”


Mi è stato abbastanza difficile leggere questo libro, a causa del linguaggio articolato e complesso e del registro colloquiale medio-alto. La trama del racconto però mi è piaciuta, il ruolo di ogni personaggio era ben evidente. Le sequenze narrative e descrittive hanno contribuito a dare un ritmo abbastanza veloce e scorrevole all'intera storia. Mi sono piaciuti anche i colpi di scena, soprattutto ciò che accadeva quando il padre vedeva Gregor.

Inventa un nuovo titolo

"Il lungo processo"

La frase che ti è piaciuta di più

"Poi, senza che lui ne fosse cosciente, la testa reclinò del tutto e dalle narici fluì tenue il suo ultimo respiro". Questa frase è riferita alla morte d Gregor, che stanco delle cattiverie altrui decide di togliersi la vita da solo.

La musica che metteresti come colonna sonora

Neffa- Cambierà

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Sono d'accordo con la scelta della copertina, perché anche io avrei messo in primo in piano la camera di Gregor, dato che in essa si svolge quasi l'intero racconto. Dopo aver letto tutta la storia, me la sono immaginata proprio in questo modo la camera di Gregor, buia e misteriosa.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"prima o poi tutto cambierà"


La storia e la trama di questo libro è molto particolare e complessa per certi versi. Personalmente ho trovato la lettura abbastanza difficile per il linguaggio articolato che, in alcuni tratti, rallentava la scorrevolezza. Nonostante questo, la storia in sé è nuova e caratteristica; l'autore, tramite i pensieri del protagonista e i vari dialoghi, riesce a far immedesimare il lettore in ogni situazione e a far provare le sensazioni di Gregor. Il racconto fa riflettere colui che sta leggendo, sottolineando i valori del cambiamento, il quale non deve trasformare e separare le relazioni considerate importanti.

Inventa un nuovo titolo

Se dovessi scegliere un nuovo titolo per questo libro, lo chiamerei "Il risveglio del cambiamento".

La frase che ti è piaciuta di più

"Gregor, attirato dalla musica, s'era arrischiato un po' più avanti, ed era già con la testa nel salotto" Questa è una frase, che per me, risulta molto significativa: il protagonista nonostante la sua paura di essere visto, si fa coraggio pur di ascoltare la sorella.

La musica che metteresti come colonna sonora

Sicuramente come colonna sonora, sceglierei una musica triste e che suscita il pensiero di solitudine.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è il simbolo del racconto la quale in questo caso è adeguata e legata alla storia. Le porte e soprattutto quella della stanza di Gregor sono elementi fondamentali del racconto. In questa copertina, la porta è aperta, ma non del tutto: sta ad indicare che qualcosa è successo o sta per succedere a momenti. Ribadisco che la scelta di questa foto è giusta e rappresentativa del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Gregor Samsa, svegliandosi una mattina da sogni agitati, si trovò trasformato, nel suo letto, in un enorme insetto immondo"


Il libro è veramente molto bello, e scritto bene. I personaggi, soprattutto Gregor, sono molto reali (se ci immedesimiamo in una famiglia boema in quel periodo storico) e scritti bene. È un libro che tiene col fiato un po' sospeso, e ti lascia con un retrogusto amaro in bocca una volta finito, ed il narratore riesce a portare il lettore direttamente nella stanza di Gregor, e anche a fargli vivere in certi passi la sua stessa solitudine.

Inventa un nuovo titolo

Cambiamenti

La frase che ti è piaciuta di più

Una mattina Gregor Samsa, destandosi da sogni inquieti, si ritrovò mutato in un insetto mostruoso

La musica che metteresti come colonna sonora

Gymnopédies-Erik Satie

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella e suggestiva dato che una porta in una stanza buia non si collega subito al titolo "La Metamorfosi".

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"La Metamorfosi" un libro che ti cambia davvero


Questo libro l‘ho iniziato ad apprezzare solo alla fine della lettura. Inizialmente mi sembrava noioso e molto differente dai miei gusti letterali, ma lavorandoci sopra ho apprezzato sempre di più la storia e anche a conoscere meglio Gregor come protagonista. Penso che oltre alla trama generale ci siano molte sfumature di ogni personaggio e di ogni loro comportamento, soprattutto nei confronti di Gregor.

Inventa un nuovo titolo

La solitudine di Gregor

La frase che ti è piaciuta di più

“Giorno per giorno distingueva con sempre minore chiarezza gli oggetti anche poco distanti”

La musica che metteresti come colonna sonora

Lo straordinario mondo di Amelie

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi piace molto, ma l’avrei preferita un po’ più colorata

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il silenzio; il compagnino di avventura


Apprezzo molto l'originalità della storia. Mi ha stupito il fatto che i genitori dopo la trasformazione di Gregor essendo comunque loro figlio, non se ne sono presi cura. Considero questo libro un po' noioso, non adatto ai lettori a cui piacciono libri d'azione e molto dinamici.

Inventa un nuovo titolo

La solitudine

La frase che ti è piaciuta di più

Già la mattina presto era ancora quasi notte Gregor ebbe modo di misurare la forza delle decisioni prese, quando dall'ingresso la sorella, quasi completamente vestita, aprì la porta e guardò dentro con ansia.

La musica che metteresti come colonna sonora

Sola di Francesca Michielin

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è adatta al contesto

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"La metamorfosi" un cambiamento totale


La storia del libro inizialmente mi è sembrata difficile da comprende, ma una volta arrivata alla fine sono riuscita a capire e tutte le vicende mi sono sembrate più chiare.

Inventa un nuovo titolo

La metamorfosi di Kafka

La frase che ti è piaciuta di più

"Come poteva essere una bestia se la musica lo affascinava così tanto?"

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica con un ritmo alternato

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il libro è affascinante e particolare, avvincente.


Questo libro mi è piaciuto molto soprattutto per la modalità che Kafka ha utilizzato nel descrivere gli ambienti e i personaggi.
La lettura non è semplice e a volte dovevo rileggere di nuovo per comprendere il significato ma nonostante questo grazie a questo libro ho capito che provare nuovi generi letterari ci fa comprendere ciò che potrebbe piacerci.

Inventa un nuovo titolo

La Reclusione

La frase che ti è piaciuta di più

"come poteva esser proprio una bestia se la musica lo afferrava a tal punto?"

La musica che metteresti come colonna sonora

non lo so

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina ritrae al meglio l'ambiente narrativo

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Storia conosciuta, la Metamorfosi di Kafka. Si può dire un classico del suo autore, se non l'opera più conosciuta. Personalmente il libro l'ho trovato molto bello, solo piccoli punti che sono stati complicati da leggere, ma nel complesso molto bello e soprattutto durante tutto il libro, dalla situazione iniziale fino alla fine, Franz Kafka riesce a mantenere l'atmosfera di tensione e angoscia in maniera costante, scaturendo una vera e propria ansia, nel leggere il libro. Consigliato a chi cerca un genere introspettivo

Inventa un nuovo titolo

La Metamorfosi

La frase che ti è piaciuta di più

Gregor Samsa, svegliandosi una mattina da sogni agitati, si trovò trasformato, nel suo letto, in un enorme insetto immondo

La musica che metteresti come colonna sonora

Blade Runner 2049 - Synthwave Goose

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rispecchia, con i colori bluastri e la luce proveniente dalla porta, con estrema precisione l'atmosfera di disagio e di angoscia che si viene a creare mentre leggi il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Angoscia crescente per un lettore interiore.


Questo libro mi ha fatto riflettere sul comportamento umano, infatti il protagonista, Gregor Samsa, una mattina si risveglia sottoforma di scarafaggio e la sua famiglia non riesce ad abituarsi a questo cambiamento isolando sempre più Gregor.
Reputo questo libro noioso, perchè è lento, ho fatto davvero fatica a stare attento durante la lettura.

Inventa un nuovo titolo

Scrafaggio incompreso

La frase che ti è piaciuta di più

La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio.

La musica che metteresti come colonna sonora

Il vulcano - domenico bini

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La metamorfosi, la vita di un emarginato


Ho scelto questo libro perché mi è stato consigliato da molte persone e senza neanche leggere la trama l’ho iniziato. La storia mi ha colpito profondamente, poiché l'autore è riuscito a rappresentare l'emarginazione alla quale il "diverso" viene tragicamente condannato nella società attraverso una metafora riguardante la condizione orribile del protagonista e l’incapacità della famiglia d'instaurare con lui un rapporto umano, dato il suo aspetto.

Inventa un nuovo titolo

“Il viaggio nell’abisso”

La frase che ti è piaciuta di più

“La giovinezza è felice, perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque conservi la capacità di cogliere la bellezza non diventerà mai vecchio.”

La musica che metteresti come colonna sonora

la colonna sonora della serie “Stranger Things”, di Kyle Dixon & Michael Stein

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina rappresenti bene la storia, l’immagine di una stanza vuota con una porta aperta all’ignoto trascrive perfettamente la sensazione di Gregor, che vede cambiare la sua vita completamente e non sa cosa lo aspetterà nel futuro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

“In base all’apparenza le persone cambiano, anche se queste sono le più care”

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

L’autore di questo libro purtroppo ci ha già lasciati nel ’24, ma se avessi la possibilità di scrivergli una lettera questo è quello che gli direi.
“Gentilissimo Kafka,
Ho letto il suo libro “La metamorfosi” e mi ha colpito molto per come lei è riuscito a descrivere l’importanza dell’aspetto esteriore nella sua e mia società. Più si va avanti col tempo più l’importanza dell’immagine diventa importante, e quasi non si giudica più una persona in base al suo essere ma piuttosto rispetto alla sua apparenza: lei è riuscito a trascrivere in lettere, grazie a una complicata metafora, quello che io stessa penso ogni giorno. Mi è piaciuto moltissimo leggere questo libro, e la ringrazio per tutto.”


"La metamorfosi" di Kafka mi ha fatto riflettere sul comportamento umano. Il libro parla di questo ragazzo, Gregor Samsa, che una mattina si risveglia e si ritrova mutato in uno scarafaggio. mi ha fatto riflettere perché se da un lato Gregor riesce sempre di più ad abituarsi al corpo in cui era dall'altro la famiglia non riesce ad abituarsi a questo cambiamento che ha fatto andare a picco l'economia dell'intera famiglia.
Questo libro non mi ha mai entusiasmato e, se devo dire la verità, mi ha anche annoiato; il racconto è lento e si perde facilmente l'attenzione; se sei una persona a cui piace leggere racconti d'azione e pieni di colpi di scena questo non è il libro adatto a te.

Inventa un nuovo titolo

Un giorno uomo un altro insetto

La frase che ti è piaciuta di più

“Gregor Samsa, svegliandosi una mattina da sogni agitati, si trovò trasformato, nel suo letto, in un enorme insetto immondo.”

La musica che metteresti come colonna sonora

Experience- Ludovico Einaudi

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

mettersi nei panni altrui a volte è la cosa migliore