Ti è piaciuto?

Adoro guardare il mondo attraverso il mirino. Fermare il tempo con un clic.
È il 1941. Rachel, una ragazza di origini ebree, frequenta la Maison des Sevrès, una scuola speciale in cui i ragazzi e le ragazze vengono lasciati liberi di imparare seguendo la propria creatività. Lì, Rachel scopre la passione per la fotografia e incoraggiata dagli insegnanti, se ne va in giro insieme ai suoi amici con la Rolleiflex, la sua macchina fotografica, a scattare ritratti. Grazie a questa passione conosce Etienne, un ragazzo più grande anche lui fotografo di cui si innamora. La guerra però si intensifica, e con l'introduzione delle leggi razziali contro gli ebrei tutto cambia: Rachel è costretta a cambiare il suo nome e a fuggire dalla scuola. Diventa così Catherine, e comincia una vita fatta di fughe, segreti, spostamenti continui, paure e nuove amicizie. Sempre però con la Rolleiflex in mano, pronta a documentare la Francia della Resistenza.

Commenti

Ancora nessun commento