Ti è piaciuto?

Il K2, la seconda vetta più alta del mondo (8611 metri di altitudine), si erge più appuntito di una piramide in un angolo del gruppo montuoso del Karakorum, nel nord del Pakistan. A causa delle sue molte vittime, gli alpinisti di tutto il mondo lo chiamano con timore “la montagna stregata” e “Il prato dell'aldilà”. Tuttavia, il 31 luglio 1954, Ardito Desio, con una spedizione italiana, riuscì a scalare per la prima volta il K2 attraverso lo sperone Abruzzi. La parete settentrionale del K2, però… non è ancora stata scalata.
Jiro Taniguchi è uno tra i più importanti mangaka giapponesi, cioè un maestro nella produzione di storie a fumetti manga. Amante della montagna, già nella serie La vetta degli dei ci aveva raccontato, assieme a Baku Yumemakura, della sfida che l'uomo lancia alle vette più difficili.In questa raccolta di racconti, la protagonista è sempre lei, la montagna, con tutte le sfumature di senso che ogni uomo, che si rapporti a lei, cerca di darle. C'è chi la vive semplicemente come una sfida da vincere e attraverso la conquista delle sue vette, acquisire prestigio. C'è invece chi riconosce alla montagna la sua sacralità e le si avvicina, con umiltà e ossequio, come chi si avvicina al divino, non per carpirne i segreti, ma per acquisire nuova sapienza e conoscenza di sé.In questa serie di racconti, K, un alpinista dal passato misterioso, ci guida in questa particolarissima relazione con la montagna.

Commenti

Ancora nessun commento