Ti è piaciuto?

Hai letto bene, c'è proprio scritto Roald Dahl. Quello del GGG, Le Streghe, La fabbrica di cioccolato, Danny, Boy, il più importante autore per bambini della seconda metà del Novecento. Dahl è stato anche un eccezionale scrittore di racconti macabri per adulti, che gli hanno dato grande e meritato successo, e che nessun lettore dovrebbe perdersi. Questo volume lo presenta però in altra veste, quella di lettore accanito. Ha deciso, con un editore e un produttore televisivo, di selezionare una serie di racconti di fantasmi, i migliori mai pubblicati, e ha iniziato a leggere tutto quello che trovava, di ogni epoca e di qualsiasi autore. Alla fine li ha contati, erano 749. E, dice, perlopiù brutti, scarsi, mal scritti. Ma alcuni erano davvero buoni, e tra questi 24 ottimi.In questa raccolta ne troviamo 14, tutti capolavori. Qualche titolo sorprende, e ci fa sorridere per l' idea di fondo. Altri ci fanno ridere meno. Altri ancora, per niente, anzi. Se vuoi dormire senza problemi tutte le notti, lascia stare!Dall'introduzione di Dahl:Per dovere di cronaca, aggiungo che dal 1958, fin da quando cioè iniziai le mie ricerche spettrali, ho continuato a leggere tutte le nuove storie di fantasmi su cui sono riuscito a mettere le mani. Forse me ne sarà sfuggita qualcuna, ma comunque niente di quel che ho letto finora si avvicina sia pur lontanamente alla media qualitativa delle storie raccolte in questo volume.

Commenti

Ancora nessun commento