Ti è piaciuto?

Chiaramente e liberamente ispirato alla biografia di Patty Smith e Robert Mappelthorpe, lei musicista e lui fotografo, innamorati e maledetti nella New York fine anni '60, questo fumetto ci racconta un brevissimo spaccato della vita di due ragazzi che incrociano le loro strade in un momento di grande difficoltà.Johnny, magrissimo con lineamenti molto femminili, tanto da renderlo quasi androgino, ha appena litigato con l'insegnante di danza. La faccenda, che lo ha turbato molto, lo distrae da una questione ancora più grave: il denaro che deve rendere agli amici, che lo stanno aspettando all'uscita della scuola con intenzioni tutt'altro che amichevoli. Nel frattempo Patricia, compagna del corso di danza di Johnny, caschetto biondo platino e sguardo da gatta, rientrando a casa incrocia gli assistenti sociali che vogliono capire meglio la sua situazione familiare, visto che vive sola, minorenne, senza il permesso della madre.Da quell'incontro rocambolesco inizia una fuga a due, ma anche un'amicizia e forse qualcosa di più, basata sulla ribellione, la poesia e l'arte, che evoca per atmosfere e apparato simbolico le poesie dei poeti maledetti.

Commenti

Ancora nessun commento