Ti è piaciuto?

[...] cominciò ad apprezzare e a godere l'aspro coro delle onde, quando le loro creste si infrangono una dietro l'altra, in un incessante scroscio; la fretta del vento che liberava gli immensi spazi, ammassando le ombre azzurrine e purpuree delle nubi; la splendente aurora, quando il sole si leva in un'aureola di fiamma; le spirali delle nebbie mattutine e il loro lento dissolversi come muraglie che collino a una a una, sulla candida distesa; lo splendido e salmastro riverbero del meriggio; il bacio della pioggia su miglia e miglia di acqua morta e liscia; il frettoloso oscurarsi del mondo al calar della sera; l'infinito scintillare del mare sotto il chiaro di luna¸ quando il bompresso aguzzava, solenne, la cima verso lontane stelle […]
Harvey, 15 anni, è su una grande nave che deve portare lui e la madre in Europa. Non è ben visto dall' equipaggio, nonostante i tentativi del ragazzo di conversare e fare amicizia. Harvey appartiene infatti a una delle famiglie più facoltose d' America ed è molto, troppo viziato, riceve una paghetta esagerata che sperpera senza pensarci. Un tipo così potrebbe trasformarsi da un giorno all' altro in un mozzo a bordo di un peschereccio? Probabilmente no, ma, quando si è in una situazione estrema, tutto è possibile. Harvey, infatti, cade dalla nave e scampa alla morte solo grazie a un marinaio che lo ripesca e lo porta sulla We' re Here. Ora però dovrà ripagare quel gesto con il suo lavoro, dandosi da fare finché la stagione della pesca non sarà finita. Harvey capirà il valore del denaro, l' importanza della fatica e la felicità del guadagno derivante dalla fatica.

Commenti

Avatar Arya
28/01/2023 15:55
3B - Scuola media L. Trombini, Tirano (SO)
Se siete appassionati di mare e di navi questo libro fa per voi. Contiene un sacco di curiosità e aneddoti marinareschi, la storia è molto bella e contiene un bellissimo messaggio. Un ragazzo ricco che pensava di poter ottenere tutto con il denaro impara che i soldi non comprano la felicità. I pochi spiccioli che si guadagna con il duro lavoro su una nave sono più preziosi di tutto l'oro del mondo. Inoltre andare a letto stanchi e con le braccia doloranti ma felici è la cosa più bella. Su quella nave si sentirà al sicuro, felice, ma soprattutto libero. Bellissimo romanzo ambientato sulle onde, dove ciascuno fatica per il bene di tutti.