2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

Traditori di tutti

Giorgio Scerbanenco

Garzanti, 2014


È difficile uccidere due persone contemporaneamente, ma lei fermò l’auto al punto esatto, studiato più volte, quasi al centimetro, anche di notte, riconoscibile per il curioso, gotico e eiffeliano ponticello in ferro che scavalcava il canale e disse, fermando appunto l'auto nel centimetro quadrato voluto come una freccia si ferma quando centra nel bersaglio “Scendo a fumare una sigaretta, non mi piace fumare in macchina”, lo disse ai due seduti dietro, che erano i due che doveva uccidere, e scese senza attendere risposta.

Secondo libro di una serie che Giorgio Scerbanenco costruisce attorno alla figura di Duca Lamberti, medico caduto in disgrazia e ora al servizio, part-time, della polizia. In questa avventura Lamberti deve indagare sulla scomparsa di una coppia di loschi figuri, aventi avuto in passato in rapporti poco chiari con il fascismo, e di recente immischiati con la malavita milanese.

I due scompaiono e si presenta da Lamberti un uomo che dice di essere stato mandato da Sompiani. Ma quello non è l'avvocato affogato due giorni prima nel Naviglio? Inizia così un'indagine che costringerà Duca a fare i conti con il senso di giustizia, nell'accezione più ampia del termine.

La storia l’ho trovata avvincente e appassionante, a tratti è caratterizzata da un ritmo un po’ lento. Sono presenti inoltre numerosi colpi di scena che rendono più interessante e ricco di suspense il racconto. La trama è scorrevole anche se a volte i periodi lunghi rallentano l’intricato sviluppo.

Inventa un nuovo titolo

Intrecci sul Naviglio

La frase che ti è piaciuta di più

“ Scendo a fumare una sigaretta, non mi piace fumare in macchina”.

La musica che metteresti come colonna sonora

Enjoy the silence di Depeche Mode

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Copertina che utilizza colori scuri per dare un’idea del genere del libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Intrigante storia ambientata nella campagna milanese


Il libro, essendo il secondo della collana, risulta poco scorrevole e i personaggi principali non vengono descritti. Il resto però è perfetto per un classico romanzo giallo, dove colpi di scena si susseguono rendendo la lettura piena di suspense e di stupore.
Consiglio la lettura a tutti coloro che amano i gialli.

Inventa un nuovo titolo

Doppio omicidio all'Alzaia Naviglio Pavese

La frase che ti è piaciuta di più

È difficile uccidere due persone contemporaneamente, ma lei fermò l'auto nel punto esatto, studiato più volte, quasi al centimetro, anche di notte, riconoscibile per il curioso, gotico e eiffeliano ponticello in ferro che scavalcava il canale e disse:"scendo a fumare una sigaretta, non mi piace fumare in macchina"... E lei,allora, spinse appena l'auto, e tutto fu così preciso e dolce come lei aveva previsto e organizzato.

La musica che metteresti come colonna sonora

Starlight

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Azzeccata la scelta del viola per un romanzo giallo e del mistero

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Duca Lamberti torna in azione!?


Penso che questo libro sia uno dei gialli più belli che io abbia letto finora, è coinvolgente, interessante e pieno di colpi di scena. La trama è abbastanza complicata e articolata, ma nonostante questo si può seguire facilmente. Quello che ho apprezzato di più è l'ambientazione della storia, che si svolge in una Milano sommersa dalla nebbia, nella quale vengono commessi i delitti. E' una storia cruda e cinica, raccontata con un linguaggio a volte inusuale per noi, ma comunque piacevole; i personaggi sono intriganti e realistici. Penso che in futuro leggerò altri libri di questo autore, perché l'ho gradito molto.

Inventa un nuovo titolo

Tradimenti tra la nebbia

La frase che ti è piaciuta di più

"e tutto fu così preciso e dolce, tutto dolcemente avvenne in pochi secondi, come lei aveva previsto e organizzato. "

La musica che metteresti come colonna sonora

le carnaval des animaux

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso sia molto bella e che incuriosisca il lettore

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

il giallo per eccellenza


Questo libro è molto facile da seguire e da leggere, molto probabilmente grazie al modo in
cui l’autore scrive e narra le vicende e descrive i luoghi. La suspense e i molti cambi di
scena ti fanno restare incollato alle pagine fino alle fine del libro. A volte, tuttavia, ci sono
delle parti complesse perché se ti perdi qualche passaggio, non riesci a capire le parti
seguenti. Ma nel complesso mi è piaciuto.
La trama è molto intricata e intrigante: vengono uccise due persone affogate in una
macchina buttate in un fiume da un argine, nessuno schizzo e nessuna bolla venuta a galla.
Ancora una volta duca lamberti, medico di professione, ma aiuto della polizia per passione,
si trova coinvolto in un mistero da risolvere: morti annegati, storie di violenza e di
delinquenza nella Milano degli anni ‘60 che lo impegneranno e lo metteranno continuamente
in pericolo. ce la farà anche stavolta a smascherare il colpevole?
Inoltre questo libro non fa suscitare molte domande, ma, come tutti i gialli, una in particolare:
perché la gente uccide?

Inventa un nuovo titolo

Traditori

La frase che ti è piaciuta di più

“un tonfo, qualche spruzzo, neanche una bollicina”

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina racconta molto bene quello che è presente nel romanzo

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se ti piace il giallo questo è il tuo libro


bel libro, a volte mi ha creato un po' di confusione in testa

Inventa un nuovo titolo

gli omicidi del navile pavese

La frase che ti è piaciuta di più

non c'è una frase che mi è piaciuta in particolare

La musica che metteresti come colonna sonora

non saprei perché non sono un grande appassionato di musica e non conosco molte canzoni

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina rappresenta a pieno la trama del libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

il ritorno di scerbanenco


A me questo libro é piaciuto molto, credo che sia molto affascinante e coinvolgente. I continui colpi di scena rendono il racconto interessante.

Inventa un nuovo titolo

La scelta sbagliata

La frase che ti è piaciuta di più

Penso che tradire sia il reato più grave.

La musica che metteresti come colonna sonora

Tesla

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina incute timore e ciò rende l’idea di come sarà bene o male la vicenda. I colori sono azzeccati.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Trama intricata con colpi di scena spettacolari.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Penso che il suo libro sia veramente bello, la trama complicata che è riuscito ad inventare è veramente sorprendente.


La storia di questo romanzo è decisamente intrigante e ricca di suspense che si alternano con notevoli colpi di scena.
L' ambiente presente nel racconto è a dir poco affascinante e inoltre viene descritto in modo dettagliato, con l'obbiettivo di far immergere il lettore all'interno della realtà quasi oscura e tenebrosa che si crea sul meraviglioso naviglio di Milano.
"Traditori di tutti" è un libro a parer mio affascinante e studiato alla perfezione data la presenza di intrecci e collegamenti inseriti in modo perfetto.

Inventa un nuovo titolo

L'oscurità nella nebbia

La frase che ti è piaciuta di più

"un tonfo, qualche spruzzo, neanche una bollicina"

La musica che metteresti come colonna sonora

profondo rosso

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina da quel tocco di oscurità e invoglia a conoscere la vicenda.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Traditori di tutti" ma non di te che comprerai questo libro.


La storia del libro è molto intrigante e avvincente, adatta per gli amanti del thriller contando la costante suspance che si sussegue nel proseguire della storia... Unica pecca è il fatto che, per quanto il tipo di scrittura sia molto comprensibile, è caratterizzato da periodi lunghi e complessi e questo porta il libro a non essere una lettura "rilassante" ma un a lettura che, oltre alla suspance, ti obbliga ad essere vigile e attento alla lettura per riuscire a comprendere il susseguirsi degli eventi e non lasciarsi confondere dai continui intrecci della storia e intrighi nei personaggi.

Inventa un nuovo titolo

La realtà è più di quanto vediamo

La frase che ti è piaciuta di più

"vecchio... impaurito della morte ma sfinito dalla fatica di vivere...

La musica che metteresti come colonna sonora

"OSOM" by Jay Rock & J.Cole

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina mi sembra "sobria", adatta al contesto e inoltre un immagine che può facilmente attirare gli sguardi... anche se forse la copertina fa immaginare una storia più "comune" e non fa capire quanto sarà complicata e intricata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un indagine che ti mostrerà lo "sporco" che si cela nelle azioni di certe persone e di certe società

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Complimenti per il libro la storia mi ha appassionato molto... L'unica cosa che ho da dire è che (sono consapevole che sia questo lo stile) però il modo in cui è scritto il libro lo porta ad essere veramente difficile da seguire...


Traditore di tutti ha una storia stimolante, piena di suspense che mi ha permesso di immedesimarmi nei personaggi. L'unico problema che ho riscontrato è stato all'inizio, in cui lo scrittore presenta molti personaggi in pochissime pagine, per questo ho avuto delle difficoltà nel capire quale personaggio stesse parlando. Alla fine, superata questa complicazione iniziale, ho letto il libro senza alcun problema.

Inventa un nuovo titolo

La macchina nel fiume

La frase che ti è piaciuta di più

"più fuori c'è sole e più dentro è buio"

La musica che metteresti come colonna sonora

Ludovico Einaudi-Fly

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è stato uno dei fattori che mi ha interessato del libro. Ovviamente non bisogna giudicare la copertina dal libro, ma andando dopo aver letto il libro, penso che la copertina sia azzeccata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia intrigante e piena di suspense


Il libro in generale mi è piaciuto. Lho trovato però un po’ troppo complesso, la trama è molto intrecciata e la narrazione è lenta, le persone e gli ambienti sono descritti con molta cura e molto dettagliamene, forse anche troppo. La lettura inizialmente l’ho trovata molto intrigante e coinvolgente, a lungo andare invece il ritmo è rallentato notevolmente e le descrizioni sono diventate molto frequenti, mentre nel finale il ritmo si è nuovamente velocizzato. Per leggere e capire questo libro c’è bisogno di molta attenzione perché il filo logico è difficile da seguire. Consiglio questo libro agli amanti del giallo perché ha tutte le caratteristiche tipiche ed è ricco di suspence, lo sconsiglio invece a chi non ha tanto tempo di leggere o a chi preferisce una trama semplice e lineare.

Inventa un nuovo titolo

Il duplice omicidio

La frase che ti è piaciuta di più

"Quando si deve scegliere tra due cose è perchè una delle due ci piace di più, ma non è tanto saggia."

La musica che metteresti come colonna sonora

una canzone dal ritmo lento ma ricca di suspense

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina secondo me non si addice molto al libro perché potrebbe dare l’impressione di stare per leggere un libro con una storia semplice e non complessa come è realmente.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia che ti lascia con il fiato sospeso fino alla fine


Ho trovato il libro molto intrigante anche se in numerosi punti di di difficile comprensione soprattutto a causa della complessità della trama e del linguaggio usato dall'autore non sempre di facile interpretazione. Nel suo complesso è stata una lettura piacevole e ricca di colpi di scena che però non lasciano intendere fino all'ultimo chi sia il colpevole. Mi è piaciuto il fatto che all'interno del libro si alternino dei momenti "morti" dove la storia non si evolve particolarmente a dei momenti in cui si hanno continue rivelazioni e si viene a conoscenza rapidamente di molte informazioni. Inoltre riconosco la bravura di Giorgio Scerbanenco che mi ha fatto immedesimare nel personaggio di Duca Lamberti e quindi mi ha fatto vivere le vicende in prima persona.

Inventa un nuovo titolo

Ombra

La frase che ti è piaciuta di più

"Quando si deve scegliere tra due cose è perchè una delle due ci piace di più, ma non è tanto saggia."

La musica che metteresti come colonna sonora

Non saprei che colonna sonora mettere.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina scelta dall'editore mi piace molto esteticamente e lascia subito intendere il genere del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un indagine che vi porterà alla scoperta del lato oscuro di Milano e dei suoi criminali.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Penso che il suo linguaggio in alcuni frangenti sia stato di difficile comprensione nonostante ciò egli è riuscito a farmi immedesimare nel protagonista del libro. Mi congratulo con lui perché pur non essendo un appassionato di lettura il suo libro mi è piaciuto.


Il libro in alcune parti è davvero di difficile comprensione e cosi ho dovuto rileggere più volte delle pagine. Nonostante questo mi ha coinvolto molto e mi ha soddisfatto perché narra una storia davvero intrigata, nella quale è molto difficile riuscire a capire chi realmente è il colpevole prima della conclusione (particolare che mi ha stupito ed interessato molto di più nella lettura). Aggiungo anche che mi è piaciuto molto il metodo con il quale ha scritto questo libro Giorgio Scerbanenco, il quale pur essendo abbastanza complesso, fa sentire i lettori come dei veri e propri detective, argomento per cui consiglierei il libro.

Inventa un nuovo titolo

Il grande e unico mistero

La frase che ti è piaciuta di più

"Era facile da pensare, perché più sono furbi, più sono idioti, la furberia è una forma di deficienza mentale, mancando di intelligenza, i cretinuzzi tentano di sopperire con giochetti".

La musica che metteresti come colonna sonora

Dragon Attack Queen

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me, la copertina è molto adeguata al libro, questo perché essa rappresenta un uomo nero, del quale non si può vedere lo sguardo e questo rappresenta il protagonista.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Consigliato a tutti gli amanti dei gialli e dei colpi di scena, con i quali si può "entrare" nella storia.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

A mio parere, ha usato una tecnica di scrittura abbastanza difficile per degli adolescenti, ma nonostante questo la storia e i contenuti del libro mi hanno colpito moltissimo e causato in me suspance e di conseguenza mi hanno fatto interessare al libro facendomi sentire come un vero e proprio detective.


Il libro nel complesso mi è piaciuto, poichè la trama è avvincente, appassionante e intrigante. Lo stile è unico e peculiare e la sintassi è formata da periodi lunghi e complessi. Inoltre il linguaggio è un giusto equilibrio tra un italiano ricercato e dialettale.

Inventa un nuovo titolo

Detective per caso

La frase che ti è piaciuta di più

"continuava a ripetere il nome, con dolcezza costituzionale" pag 104

La musica che metteresti come colonna sonora

Sweet Dream degli Eurythmics

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi sembra accattivante e fa capire nell'immediatezza il genere del libro e ti catapulta all'interno della vicenda.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Emozionante e comunicativo

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Complimenti, grande libro.


Un ex carcerato che svolge due mestieri; i misteriosi omicidi nel Naviglio, tutti riconducibili ad un solo e unico uomo scomparso; tutto questo con sfondo della nebbiosa e oscura metropoli di Milano. Una trama piena di intrighi, tradimenti, omicidi, che mi è molto piaciuta ma che richiede allo stesso tempo moltissima concentrazione, perché la minima distrazione può portare alla perdita del filo logico. Nonostante ogni tanto abbia dei tratti confondibili e difficili da comprendere, Scerbanenco, l'autore, ha permesso a me lettrice di ambientarmi perfettamente nella storia con descrizioni di ogni singola azione della vicenda, qualche volta anche fin troppo dettagliate. Lo consiglio ovviamente agli amanti del genere giallo, ma a chi non ne è pienamente appassionato, non è uno dei primi romanzi con cui consiglierei di iniziare.

Inventa un nuovo titolo

" la vendetta"

La frase che ti è piaciuta di più

"Il torto delle canaglie, è di negare tutto, sono così stupide, che negano sempre tutto, < quante dita hai nella mano destra? Non lo so, io non so niente >. E così si scoprono. "
E' una frase semplice e breve, che però mi fa capire come, nonostante si provi a nasconderlo, se si è colpevoli è inevitabile ,nella maggior parte dei casi, essere scoperti e subire la condanna meritata.

La musica che metteresti come colonna sonora

"Rolling in the deep" di Adele

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina con l'unione di questi colori freddi, il viola, il nero e il bianco, all'immagine di un uomo descrivibile come un ispettore, da' a primo impatto le sembianze di un libro noir, quindi non avrei saputo rappresentarla meglio, perché è semplice ma esprime il senso della trama.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

" Una storia complessa, basata su tradimenti, omicidi e rivelazioni inaspettate “

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Gentile Signor Scerbanenco,
la ammiro veramente, perché non riesco a capire come uno scrittore possa inventarsi dal nulla una storia così affascinante e allo stesso tempo piena di imbrogli ed amori, ed è un aspetto che le invidio molto, perché non tutti, compresi alcuni scrittori, sono dotati di una fantasia cosi fervida. Non ho mai letto altri suoi romanzi prima di questo , ma ora sicuramente lo farò!
Emma


Ho trovato l'inizio del libro, scritto da Scerbanenco, molto intrigante e incalzante, ma purtroppo via via il romanzo diventa lento, per poi riprendere un andamento intrigante nel finale.
Anche se questo libro di genere nior e giallo è quasi privo di suspance, che credo sia un fattore molto importante in questo genere di storie, il libro è carino e secondo il mio parere può essere piacevole se letto con calma. Oltre a questo ho avuto solo un po’ di difficoltà a leggere questo libro perchè ha una trama molto complessa e l’autore utilizza un linguaggio molto difficoltoso.
Un aspetto che mi è piaciuto, invece, è il modo particolare con cui viene descritta: Milano appare “bella” ma allo stesso tempo invasa dalla delinquenza. Queste descrizioni sono interessanti e ognuna con la propria particolarità.

Inventa un nuovo titolo

Solo due omicidi? È il titolo alternativo che darei a questo libro, nonostante io creda che il titolo originale sia già molto opportuno. A questo romanzo darei questo titolo perchè alla fine sotto questi due omicidi c'è molto altro.

La frase che ti è piaciuta di più

“L'auto scivolò meravigliosamente bene, meravigliosamente facile nel canale e il tonfo nell'acqua avvenne nel preciso istante da lei voluto.” Questa frase mi è piaciuta assai perchè è spettacolare il modo in cui Scerbanenco riesce a rendere la caduta dell’auto, con al suo interno due persone, così piacevole e leggera. Infatti esprime l’abilità dell’autore nel descrivere.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come Colonna Sonora a questo romanzo metterei l’uccello di fuoco Stravinski che riuscirebbe a delineare meglio la suspance.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina di questo llibro mi è piaciuta molto: rispecchia molto bene il misero che è contenuto all’interno dei libro, e il palazzo dietro all’uomo vestito di nero richiama le descrizioni di Scerbanenco.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Duca Lamberti arriverà al bandolo della matassa?

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro Scerbanenco,
Mi è piaciuto il suo libro, anche se a mio parere c’è mancanza di suspance, e questo andrebbe migliorato. Per il resto ho trovato il linguaggio da lei utilizzato difficile da capire , ma questo mi ha dato la possibilità di approfondire la lingua italiana. Perciò la ringrazio per questo.


Questo libro è intrigante,ci sono colpi di scena che ribaltano l’opinione che ci facciamo sull’assassino

Inventa un nuovo titolo

Tutta colpa delle bustine in tasca

La frase che ti è piaciuta di più

Perché non si deve uccidere,nessuno deve farsi giustizia da sé stesso

La musica che metteresti come colonna sonora

Profondo rosso dei gol in

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Per me va bene

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Le cose non sono sempre come sembrano


La storia raccontata viene mostrata senza censure assumendo come caratteristiche la nudità, l'asprezza e la crudeltà ,che rispecchiano d'altronde la vera natura dei 'traditori di tutti' che sarebbe meglio chiamare bestie per i loro spregevoli atti e la loro condotta di vita depravata senza alcun rimorso. Questo viene ancora di più accentuato dalle opinioni e dal carattere del ex dottore Duca Lamberti, un poliziotto pronto a rischiare la vita per svelare i piani dei criminali, deciso a uccidere chi se lo merita per la giustizia nonostante la legge lo vieti e lui abbia la sorella e abbia delle persone da mantenere. Forse questa sua caratteristica lo fa rientrare nel solito stereotipo del detective deciso a far giustizia a ogni costo. Ogni personaggio è ben caratterizzato tanto che l'indagine sembra sia realmente esistita e i sentimenti di tutti i personaggi vengono trasmessi al lettore e il putridume sia interiore che esteriore dei criminali è quasi visibile e palpabile. La seguente storia apre gli occhi al lettore riguardo la criminalità e l' arte del tradimento, quello più ignobile e mette in contrasto il lettore col pensiero della giustizia violenta di Duca Lamberti; fa quasi decidere a colui che legge verso la fine ma forse anche durante tutto il racconto se è meglio la classica giustizia o quella del ex dottore. Il metodo di scrittura riprende l' epoca del racconto gli anni 60 e assume toni cupi e tenebrosi per adeguarsi a Duca Lamberti e agli atti ignobili dei malviventi. La lettura è scorrevole appassionante e consigliata particolarmente a chi ama il genere giallo.

Inventa un nuovo titolo

Le bestie della società

La frase che ti è piaciuta di più

"Sì, si brucia in carcere gli anni migliori della sua vita... ma è per questo che tu puoi stimarla."

La musica che metteresti come colonna sonora

The Real Folk Blues

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Ottima. Rappresenta perfettamente il tono cupo del libro e di tutti i personaggi compreso il protagonista .

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

L'indagine che aprirà i vostri occhi sulle brutalità dei criminali. L'umano è nato bestia o lo è diventato?


Questo è stato uno dei primi libri del genere noir che io abbia mai letto. Sono rimasto colpito dalla complessità della trama dovuta all'intreccio delle vicende di due omicidi. L'ambientazione è raccontata in modo da fare entrare il lettore nella vita della città: Milano (negli anni '60) viene descritta da Scerbanenco da un punto di vista diverso da quello con cui è vista solitamente. Consiglio una lettura lenta, così da non dover rischiare di rileggere parti di libro per capirne interamente il significato. I personaggi introdotti nel racconto sono magari troppi quindi consiglio la lettura di questo libro agli amanti del genere giallo ma soprattutto a chi ha molto tempo da dedicare a questo libro.

Inventa un nuovo titolo

La Milano criminale

La frase che ti è piaciuta di più

"Il suo codice penale è costituito di un solo articolo: che venga ucciso, è il codice più breve del mondo".

La musica che metteresti come colonna sonora

Glenn Miller - In The Mood

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina potrebbe essere migliorata aggiungendo qualche particolare più inerente al racconto e che attiri maggiormente la gente.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il nuovo romanzo giallo ambientato a Milano


Premesso che a me piacciono i libri gialli, ho trovato "Traditori di tutti" di Giorgio Scerbanenco un'ottimo libro di questo genere. Anche se per me la trama è a tratti un po' confusa, sono presenti numerosi personaggi e, dato che l'autore ha inserito numerosi approfondimenti e narrazioni ad incastro per identificare meglio i personaggi, la comprensione non è sempre facile, ritengo che ciò sia inevitabile in un romanzo giallo scritto come si deve. Sicuramente posso consigliare questo libro agli amanti del giallo e del noir anche se non lo consiglio a chi non apprezza veramente il genere, essendo presenti altri gialli che catturano molto di più il lettore. In generale il libro mi è piaciuto anche se non mi ha entusiasmato e non è nei miei preferiti di questo genere. A questo romanzo ho deciso di dare 7 come voto, considerando però che coi gialli non sono mai sceso sotto il 6.

Inventa un nuovo titolo

Canaglie a Milano

La frase che ti è piaciuta di più

"Canaglie e traditori, e traditori di tutti vendevano la propria madre e la propria figlia,il proprio paese, il proprio amico, giuravano il falso a ogni parola mettendosi una mano sul cuore e l'altra in tasca sull'impugnatura del coltello."

La musica che metteresti come colonna sonora

la colonna sonora de "Gli intoccabili"

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Mi piace, il colore viole e la figura nera attirano molto. Sinceramente ho scelto il libro anche per la copertina, che secondo me è molto importante essendo la prima immagine con cui un libro si presenta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Storia di intrighi ed indagini nella metropoli criminale di Milano


Il libro “Traditori di tutti” di Giorgio Scerbanenco, onestamente, tra tutti i libri gialli che ho letto, è forse tra quelli che mi ha entusiasmato meno.
A primo impatto, leggendo il capitolo iniziale, la trama mi sembrava molto coinvolgente e intrigante, invogliandomi a continuare la lettura. Nei capitoli successivi ho cambiato idea. La narrazione, secondo il mio punto di vista, è diventata sempre più lenta e cruda. Troppi personaggi, troppe lunghe descrizioni e frequenti cambi di narrazione. Tutto questo causa confusione nel lettore. Di conseguenza, per leggere questo libro si deve fare molta attenzione ad ogni particolare. Durante la lettura ogni minima distrazione può provocare la perdita del filo logico della trama. Il lessico utilizzato nel romanzo non mi fa impazzire, soprattutto per l’'utilizzo anche frequente di termini volgari.
Oltre ai lati negativi dovuti al particolare linguaggio, ne ho trovati anche di positivi. Mi è piaciuta l’ambientazione della vicenda in luoghi reali vicini alla mia realtà di vita.
Un libro complicato con un finale inaspettato che coinvolge il lettore. Consiglio la lettura agli amanti del genere noir e giallo.

Inventa un nuovo titolo

L'intricato caso sui Navigli

La frase che ti è piaciuta di più

Non ti piace che esistano persone così, come lei? Preferiresti che fossero tutti come Sompani, come Claudio Valtraga?

La musica che metteresti come colonna sonora

Skyfall-Adelle

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina cattura l'attenzione grazie ai due colori. Avrei preferito mettere una copertina raffigurante la scena del delitto con l'ambientazione sui Navigli.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Storia intrigante con finale inaspettato che ti sorprenderà