2019 - 2020

Xanadu

2019 - 2020

Ciao, tu

Beatrice Masini, Roberto Piumini

Bur, 2014


RELAZIONI AMORE SCUOLA CRESCITA BIGLIETTI SEGRETI
«Mi piace, non mi piace, potrebbe piacermi. Un gelato piace. Una maglietta piace. Una persona, o è o non è.»

«Non è che io non sono tanto per l'amore: è che non so bene di che si tratta, un po' come dover fare un tema in classe in cinese. Magari con te imparo.»

«Anche se sarebbe bello, se sarà bello, sarà un'altra cosa: perché staremo lì, corpo e anima, tutto insieme.»

«Ti aspetto fuori, ti porto a casa in motorino, farò le curve strette così ti devi attaccare forte. Parliamo tanto, sotto casa tua.»

«Sono io che mi sento un pasticcio, adesso che ci sei un po' meno»

Questa volta sono le ragazze a fare il primo passo: Viola lascia a un suo compagno di classe, Michele, un bigliettino nello zaino. I due cominciano a conoscersi, a raccontarsi, ad ascoltarsi anche e fanno nascere un rapporto davvero speciale.

Qualcosa sull'autore

Beatrice Masini è una traduttrice e scrittrice per ragazzi. Tra le sua traduzioni più note ricordiamo i primi titoli della saga di Harry Potter; il suo romanzo "Bambini nel bosco" è stato finalista al Premio Strega nel 2010 e "Tentativi di botanica degli affetti" ha vinto il Campiello nel 2013. Per cinque volte le è stato assegnato il Premio Andersen.

Roberto Piumini è scrittore, traduttore, sceneggiatore e poeta. Ha scritto diversi libri insieme a Bianca Pitzorno e a Beatrice Masini, si è occupato di sceneggiature teatrali e di poesie basate sui giochi di parole. I testi del programma Rai "L'albero azzurro" sono suoi, così come quelli di alcune canzoni per la pubblicità.

Rilanci

.

Perché lo consigli

Per chi non crede che anche le ragazze possano fare il primo passo; per chi ha paura degli innamoramenti tra i banchi di scuola. Per chi non ha il coraggio di esporsi ma vorrebbe molto farlo e scrivere e raccontarsi a chi è disposto ad accoglierlo.


Sara Ventriglio