2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

Un viaggio chiamato casa

Allan Stratton

Mondadori, Italia, 2018


La vita è una raccolta di storie. Le nostre si basano su quello che succede e su quello che non succede, su quello che sappiamo e su quello che non sappiamo, su quello che dimentichiamo e perché. È questo a complicare il racconto della verità. Perché il passato non è mai fermo, continua a trasformarsi nel futuro.

Una mamma parrucchiera che ha trasformato il soggiorno nel suo negozio, un papà assicuratore con lo studio nel seminterrato, una cugina – compagna di scuola – dispotica ma perfetta agli occhi di tutti, compresi gli zii ricchi ed esibizionisti. La vita di Zoe sarebbe un vero inferno se non fosse per la bizzarra nonna, a casa della quale si rifugia ogni volta che può.

Quando la memoria della nonna inizia a perdere colpi, per Zoe non c’è nulla di cui preoccuparsi, loro due insieme possono farcela. Non la pensano allo stesso modo i genitori, che mossi dalla preoccupazione per la sua salute e dalla tentazione di potersi trasferire in una casa più grande, decidono di trasferirla in una casa di riposo.

Zoe cerca in tutti i modi di opporsi, fino a escogitare un piano con la nonna: scappare insieme, alla ricerca di un lontano zio di cui in famiglia nessuno parla mai.


Se sei utente MLOL scarica qui l’EBOOK: http://emilib.medialibrary.it/media/scheda.aspx?id=150173337

Se non sei ancora registrato e vuoi farlo, rivolgiti alla tua biblioteca: è facile e gratuito.



la storia è sicuramente avvincente ed entusiasmante, forse l'inizio può rimanere lento ma preannuncia uno svolgimento così movimentato che è quasi impossibile riuscire a staccare gli occhi dalle pagine.

Inventa un nuovo titolo

zia Tommi

La frase che ti è piaciuta di più

a volte si ricorda soltanto ciò che si dovrebbe dimenticare

La musica che metteresti come colonna sonora

the end, doors

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

una copertina molto classica, forse non adatta al racconto

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

questo è un libro che farà capire tutti gli aspetti delle persone


In questo romanzo viene raccontata la difficoltà dello stare insieme in famiglia. Sappiamo che le relazioni che si stringono con i più cari sono quelle che contano di più nella vita, ma gestirle non è mai troppo semplice. Zoe si trova in una situazione nella quale è costretta a schierarsi contro i genitori. Mantenere la sua posizione le risulterà molto complicato e le costerà molto e tutto questo per amore della sua nonna.

Inventa un nuovo titolo

Casa Bird

La frase che ti è piaciuta di più

Taccio. Perché? Perché tutti mi fissano, ecco perché. Perché a nessuno interessa quello che dico, ecco perché. Perché io sono io e lei è lei, ecco perché.

La musica che metteresti come colonna sonora

Questo libro dà molti spunti di riflessione per cui consiglio di leggerlo in silenzio.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è adatta perché rende l'idea del viaggio. Forse avrei aggiunto degli uccelli per rappresentare l'intera famiglia Bird.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Gli imbrogli familiari sono difficili da stracciare, ma tutti i nodi vengono al pettine.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Lo stile mi è piaciuto molto perché lanci in modo diretto i messaggi e dà molti spunti di riflessione. I pensieri di Zoe riportati in corsivo sono proprio quelli tipici di un adolescente e mi fa piacere trovarli scritti per poterli farli leggere agli adulti. È, infatti, un libro adatto a tutte le età: gli adolescenti si possono immedesimare nella protagonista, i genitori e possono comprendere meglio le dinamiche dei figli ed accompagnarli nei momenti di crisi, ma anche gli anziani lo possono leggere perché, nonostante faccia parte della narrativa per ragazzi, racconta di una nonna davvero in gamba e molti potrebbero aver conosciuto situazioni simili alla sua.


Questo testo è stato davvero interessante. Ha catturato subito la mia attenzione e questa mia curiosità è rimasta fino alla fine della lettura. Mi sono immedesimata nella figura della ragazzina, perché poco tempo fa mi sono trovata in una situazione simile alla sua e per questo forse il libro mi ha toccato cosi nel profondo. Consiglierei a chiunque la lettura di questo romanzo perché è scritto in maniera molto semplice che arriva direttamente al cuore.

Inventa un nuovo titolo

Una nonna come casa

La frase che ti è piaciuta di più

Le erbacce sono semplicemente fiori cresciuti nel posto sbagliato

La musica che metteresti come colonna sonora

Casa di Giordana Angi

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina rispecchi perfettamente il racconto perché non è esuberante ma al tempo stesso neanche troppo semplice, è d'impatto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un unico intreccio tra famiglia, amore e perdono.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Grazie per questa lettura unica che mi ha regalato. Con questo libro sono riuscita a scoprire una parte di me che era ancora nascosta, perché a volte esternare alcuni dolori è difficile. Viene affrontato anche il tema delle difficoltà sia in ambito scolastico che familiare. Nella quotidianità non mancano litigi e equivoci che ci mettono in difficoltà. Nonostante ciò riusciamo a risolvere i nostri problemi grazie all'aiuto di persone a noi care di cui possiamo fidarci.


Ho scelto questo libro per caso ma mi è piaciuto molto

Inventa un nuovo titolo

Viaggio verso la felicità

La frase che ti è piaciuta di più

"Il passato non è mai fermo, continua a trasformarsi nel futuro"

La musica che metteresti come colonna sonora

/ / / /

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è coerente però penso che rappresenti in modo troppo semplice tutta la sostanza del libro e potrebbe condizionare in modo anche abbastanza negativo l'interesse di comprare questo fantastico libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

é un libro affascinante e coinvolgente lo definirei "speciale"!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Libro molto carino


questo libro mi è piaciuto davvero tanto, fin dalle prime pagine. dentro questa storia sono trattati diversi temi importanti, ma credo che quello più bello sia l'amore tra una ragazzina e sua nonna. un amore che va oltre qualsiasi difficoltà, un lungo viaggio per scoprire un passato nascosto. trovo questo libro emozionante e al tempo stesso divertente. mi ha fatta ridere tra le lacrime e lo consiglio davvero a tutti!

Inventa un nuovo titolo

ti voglio bene nonna

La frase che ti è piaciuta di più

' a volte si ricorda soltanto ciò che si vorrebbe dimenticare '

La musica che metteresti come colonna sonora

all of me-john legend

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina a me piace molto, anche per i colori che attirano l'attenzione dei lettori

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

il passato non è mai fermo, continua a trasformarsi nel futuro


La vita di Zoe è un vero incubo : a casa i suoi genitori la puniscono sempre per i guai provocati in realtà dalla sua perfida cugina Madi. A scuola spesso è sola,rinchiusa nei suoi pensieri .L’unica persona in grado di comprendere veramente Zoe è sua nonna ,Grace ,con la quale la ragazza ha instaurato un profondo legame .Grace sa ascoltarla ,per questo Zoe si confida sempre e solo con lei .È proprio questo magico rapporto tra le due protagoniste femminili che mi ha commosso :quando le condizioni di Grace iniziavano a peggiorare ,Zoe è rimasta sempre e comunque insieme a sua nonna ,fino alla morte .

Inventa un nuovo titolo

Il titolo alternativo che propongo è :”Fuga a quattro mani “. Infatti,il momento in cui i genitori di Zoe decidono di portare Grace in una casa di riposo ,la ragazza si ribella e architetta un piano per scappare insieme alla nonna

La frase che ti è piaciuta di più

La frase che mi è piaciuta di più è: “La nonna mi manca .Mi mancherà sempre ,ma non in modo triste .Più come un senso di meraviglia,credo ,che ogni volta che penso alla nonna ,lei e io siamo insieme ,anche quando sono sola “. Questa frase,situata nella parte finale del libro ,mi ha portato a riflettere sul fatto che ,nonostante la morte ci separi fisicamente dalle persone a noi più care ,il ricordo di loro rimane indelebile nella mente dei vivi : questo è ciò che rende “immortali” le persone che non sono più con noi .

La musica che metteresti come colonna sonora

La musica che metterei come colonna sonora è : “Tu voglio bene “ di Marco Carta . Penso che possa essere il giusto accompagnamento per descrivere il bellissimo rapporto tra Zoe e la sua cara nonna .

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina comunichi qualche idea della trans ,ma non tutto .Al centro della copertina si può vedere una macchina carica di bagagli e al suo interno due persone , presumibilmente un uomo e una donna . La macchina e i bagagli ci fanno intuire che si parlerà di un viaggio e ,infatti , Zoe e la nonna scapperanno alla ricerca dello zio Teddy ,allontanatosi dalla famiglia in passato a causa di un litigio e del quale Zoe non sapeva nulla . Tuttavia , nella copertina non vi è nessun riferimento al fatto che le due protagoniste siano una giovane ragazza e la sua nonna , ne che le due abbiano un rapporto così speciale ,come poi viene descritto nel racconto .

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La “fascetta pubblicitaria “ che propongo è : “ L’amore che un nipote prova per la propria nonna si intreccia con la ricerca di uno zio perduto “. In questo modo vengono presentati i due argomenti fondamentali trattati nel libro , ovvero il rapporto tra Zoe e Grace e la loro fuga disperata alla ricerca dello zio. Quest’ultimo è la loro unica speranza per impedire che i genitori rinchiudano Grace in una cosa di riposo .

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro Allan Stratton ,vorrei farle i miei complimenti perché questo libro credo sia uno dei migliori che io abbia mai letto ! Innanzitutto,il suo romanzo descrive la fase adolescenziale di una ragazza ,una fase intensa della vita , fatta di momenti sereni ma anche di estenuanti contrasti con i genitori e gli amici . Trovandomi io stessa in questa fase , mi è stato possibile immedesimarmi completamente nel personaggio di Zoe .Non solo . Nella storia si ritrovano temi importanti : il bullismo da parte di Madi verso Zoe e l'allontanamento dello zio Teddy dalla famiglia per via della sua omosessualità sono argomenti molto discussi oggi .Il personaggio che ho adorato son dall'inizio è la nonna ,rifugio sicuro per Zoe ,da proteggere fino alla morte .


"Un viaggio chiamato casa" è un romanzo coinvolgente. Racconta la storia di Zoe Bird, un'adolescente che vive nella periferia di Shepton nell'Ontario. E' una ragazzina incompresa dai genitori che la credono una figlia problematica, quando in realtà è succube delle prepotenze e delle minacce della cugina Madi, che riesce ad incolparla per qualsiasi sua malefatta. L'unica persona a capirla davvero è la adorata nonna che vive da sola a casa Bird, ma che purtroppo, a causa della malattia, sta perdendo la memoria. Quando i genitori di Zoe decidono di mettere la figlia in un collegio e la nonna in una casa di riposo, Zoe decide di ribellarsi. La scoperta che Teddy, lo zio sempre creduto da lei morto, è invece ancora vivo, sarà l'occasione per Zoe di intraprendere insieme alla nonna un viaggio difficile e avventuroso alla ricerca dello zio, l'unica persona che forse può aiutarle. È un libro che tratta tanti temi importanti, primo fra tutti il bullismo, ma anche il conflitto tra genitori e figli, il viaggio come occasione di crescita e di scoperte, il rapporto speciale che spesso lega nonni e nipoti.
La scrittura è molto scorrevole e ti trascina senza sosta al finale dolce amaro del libro, che, anche se non è proprio un lieto fine, trasmette comunque al lettore molta serenità.

Inventa un nuovo titolo

"La forza dell'amore" potrebbe essere un titolo alternativo, perché è un romanzo che fa capire come l'amore per i nostri cari e l'importanza della famiglia possano farci superare tante paure e tanti ostacoli che ci sono nella vita.

La frase che ti è piaciuta di più

"Penso molto alla storia della nonna, alle sue storie. Penso alle storie che non conoscerò mai, di prima che io nascessi. E penso anche alle mie storie: a quelle che la nonna non conoscerà mai, a quelle che neppure io conosco ancora."
È una meditazione di Zoe, dopo che la sua amata nonna è morta. Trovo che sia molto vera. La vita di ciascuno di noi è fatta di tante storie, presenti passate e future. Le storie dei nostri nonni e dei nostri genitori sono storie passate che ci vengono solo raccontate in parte, ma che contribuiscono a creare la nostra storia. E chi è stato protagonista di storie passate, non potrà purtroppo condividere con noi tutte le nostre storie future, quelle che noi stessi dobbiamo ancora conoscere e vivere. E questa consapevolezza ci lascia un po' di malinconia.

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica secondo me adatta a questo romanzo è "The Boy In The Bubble" di Alec Benjamin. Penso sia adatta perché è una canzone che parla del bullismo, tema trattato all'interno del romanzo e di grande attualità.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Trovo che la copertina del libro rappresenti molto bene il contenuto del romanzo. Rappresenta Zoe e la nonna in macchina all'inizio del loro viaggio. Sopra il tetto della macchina sono disegnate le cose che hanno portato con loro, oltre alle valigie, anche una pianta e la gabbia del canarino. Trovo sia una immagine molto significativa, perché fa capire che la casa è il posto in cui siamo con le persone e le cose che amiamo. Qualsiasi posto che condividiamo con i nostri cari è per noi casa, anche una macchina.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Un romanzo sull'importanza della famiglia, dell'amore e del perdono". Questo libro affronta infatti i difficili rapporti familiari che possono essere superati con un sentimento di amore vero, con la voglia di ricominciare, con la umiltà di chiedere scusa e la volontà di perdonare.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Gentile Allan Stratton,
ho appena finito di leggere il suo romanzo "Un viaggio chiamato casa". Mi è piaciuto davvero tanto. Mi ha fatto capire come non tutti i viaggi siano legati all'estate e alle vacanze, ma come alcuni siano meno spensierati ed abbiano un'importanza speciale, perché servono a scoprire noi stessi, tutte le nostre potenzialità e a ricostruire i rapporti con i nostri cari. Ma forse il tema che mi è piaciuto di più è quello che descrive il rapporto speciale tra nonni e nipoti. Viene trattato con talmente tanta dolcezza che ti fa sperare che qualsiasi anziano possa avere la fortuna di godere di un nipote premuroso e affezionato come Zoe.


La trama è molto intrigante e il libro è scritto con un linguaggio adatto agli adolescenti. La protagonista si chiama Zoe ed ha 15 anni. A scuola viene considerata una sfigata e viene spesso bullizzata da sua cugina Madi, da lei soprannominata “Viscida”. Non viene mai capita da nessuno tranne dalla nonna. Quando va da lei si sente al sicuro e soprattutto capita. La nonna è malata, infatti sta perdendo la memoria, non si lava e nel suo frigorifero c’è solo cibo scaduto, però anche per lei Zoe è l’unica persona in grado di capirla.
Il rapporto che c’è fra loro due è l’aspetto del libro che mi è piaciuto di più, Zoe ama alla follia la nonna, a tal punto da essere spesso scontrosa con i suoi genitori per difenderla.

Inventa un nuovo titolo

“Mia nonna”

La frase che ti è piaciuta di più

“A volte si ricorda soltanto ciò che si vorrebbe dimenticare”. Questa frase mi piace molto infatti molte volte pensiamo a cose che vorremmo dimenticare, come per esempio una persona importante che però non c’è più, diventando così tristi.

La musica che metteresti come colonna sonora

“Mia nonna” di Tiziano Ferro. In questa canzone il cantante dichiara il suo grande amore per sua nonna, proprio come Zoe ama infinitamente la sua di nonna.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi piace davvero tanto, sia per i colori vivaci che per il disegno che raffigura. Infatti è rappresentata una macchina con dentro Zoe e sua nonna che stanno viaggiando. Per me l’editore che ha scelto la copertina ha voluto farci capire sin dall'inizio l’amore fra la nonna e sua nipote.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia che fa ragionare su quanto i nonni siano molto importanti nella nostra vita.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro signor Allan,
grazie per aver scritto questo libro che mi ha fatto riflettere su quanto sia importante mia nonna nella mia vita, spero di leggere altri suoi libri.


Sí, mi ha colpito molto la storia, perché è il perfetto esempio di legame tra nonna e nipote, infatti in alcune occasioni è stata capace di andare contro i genitori pur di difendere la nonna. Ho ammirato la ragazza, perché, nonostante le sue condizioni economiche, è riuscita sempre ad andare avanti.

Inventa un nuovo titolo

Nonna, il nome della mia migliore amica

La frase che ti è piaciuta di più

''PERCHÉ IL PASSATO NON E' MAI FERMO, CONTINUA A TRASFORMARSI NEL FUTURO"

La musica che metteresti come colonna sonora

DALLA TUA PARTE- ALESSANDRA AMOROSO

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto significativa, perché immediatamente si riesce a comprendere il vero significato del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una nonna da difendere !


Questo libro è diventato uno dei miei preferiti! La trama è molto bella e tratta di argomenti delicati e importanti come il bullismo, l'omosessualità e i vari problemi con i genitori. Mi ha colpito molto il fantastico rapporto con la nonna.

Inventa un nuovo titolo

Come raggiungere la felicità in un viaggio.

La frase che ti è piaciuta di più

"A volte si ricorda soltanto ciò che si vorrebbe dimenticare."

La musica che metteresti come colonna sonora

Perfect-Ed Sheeran

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto bella e riassume in breve la trama del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Questo è un libro dove tratta di temi importanti con un linguaggio semplice ed efficace. Alcune di voi si potrebbero trovare in situazioni simili.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro mi è piaciuto moltissimo, mi ha colpito molto il modo in cui ha trattato i diversi temi. Ha usato un linguaggio semplice ed efficace.


Mi è piaciuto questo libro perché in quasi trecento pagine Allan Stratton riesce a toccare tantissimi temi attuali ed importanti . La storia che viene presentata dal libro è interessante . La lettura è molto scorrevole ed il linguaggio è comprensibile .

Inventa un nuovo titolo

Alla ricerca del passato

La frase che ti è piaciuta di più

La frase che mi è piaciuta di più è la seguente : '' A volte si ricorda soltanto quello che si vorrebbe dimenticare '' .

La musica che metteresti come colonna sonora

La canzone che metterei come colonna sonora è : '' Born to be wild '' .

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo che la copertina sia molto azzeccata , cattura l ' attenzione con un solo sguardo fugace .

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il passato non è mai fermo , continua a trasformarsi nel futuro...

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho trovato il suo racconto interessante perché è una storia che avvolge il lettore , portandolo in mezzo ai sentimenti di Zoe .


Nonostante il linguaggio molto semplice, questo libro è riuscito a trasmettermi emozioni, raccontando una storia intrigante e allo stesso tempo commovente sul legame tra una ragazza e sua nonna. Ci sono molti temi in questo romanzo: l’importanza dell’amicizia, della famiglia, ma anche argomenti come il bullismo e l’omosessualità. La cosa che mi ha colpito di più è il forte legame che tiene unite Zoe e sua nonna. La protagonista è una ragazza forte, coraggiosa, nonostante sia incompresa e spesso trattata male. Riesce a mettere davanti ai suoi problemi l’amore per la nonna, a cui sembra che nessuno dia la giusta importanza, tranne lei.

Inventa un nuovo titolo

Un viaggio con la nonna

La frase che ti è piaciuta di più

“Il passato non è mai fermo,continua a trasformarsi nel futuro”

La musica che metteresti come colonna sonora

"Buon viaggio", Cesare Cremonini

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina riassume abbastanza bene la trama del romanzo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro semplice e veloce da leggere, ma nonostante questo capace di commuovere e far riflettere.


Il libro mi è piaciuto molto, per la sua trama coinvolgente e per i tanti temi che riesce a trattare, come il bullismo e la famiglia. Sono tutti temi cui vale la pena soffermarsi.

Inventa un nuovo titolo

Un viaggio indimenticabile

La frase che ti è piaciuta di più

Va tutto bene, nonna. Sono qui per te. Penserò io a te. Sempre

La musica che metteresti come colonna sonora

Buon viaggio- Cesare Cremonini

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rispecchia molto la trama della storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia che ti farà ragionare sui valori della vita.


Il libro è stato scritto con un linguaggio molto semplice, che rende facile e scorrevole la lettura.
La storia è molto intrigante e appassionante, dati i frequenti colpi di scena e il forte legame tra nonna e nipote.
Mi è piaciuto molto anche il fatto che il testo è stato scritto dal punto di vista di Zoe così da farci comprendere il suo pensiero.

Inventa un nuovo titolo

siamo io e te nonna

La frase che ti è piaciuta di più

“A volte ci si ricorda soltanto ciò che si vuole dimenticare”

La musica che metteresti come colonna sonora

Buon viaggio-Cesare Cremonini

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Della copertina penso che rispecchi perfettamente il contenuto del libro grazie a: una nonna, una nipote, dei bagagli e una macchina indispensabile per il racconto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia che non potete perdere.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Questo libro è pieno di avventure a volte divertenti, altre volte molto commoventi. Nonostante affronti temi importanti come le relazioni familiari, il bullismo, le difficoltà adolescenziali, l’autore è riuscito a descrivere situazioni e sentimenti in modo semplice e diretto. Infatti la scrittura è molto scorrevole e chiara, rendendo la lettura piacevole e veloce.
Questo romanzo mi ha emozionato pagina dopo pagina, mi ha fatto piangere, ridere, e a fine lettura, riflettere sull'importanza dei legami affettivi.

Inventa un nuovo titolo

In viaggio verso la felicità

La frase che ti è piaciuta di più

“Va tutto bene, nonna. Sono qui per te. Penserò io a te. Sempre.”

La musica che metteresti come colonna sonora

“le tasche piene di sassi” di Jovanotti

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia perfetta per rappresentare il libro perché è vivace e allegra come la nonna di Zoe. Inoltre rispecchia perfettamente lo splendido rapporto tra nonna e nipote.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Lasciatevi trasportare dal cuore in un viaggio verso la felicità…


Un'adolescente che non viene rispettata dai suoi coetanei e dai suoi genitori. Una nonna alla quale vengono imposte scelte contro la sua volontà. Entrambe si meritano rispetto e hanno diritto alla felicità. La nipote decide di intraprendere un viaggio insieme alla nonna che la porterà davvero ad ottenere rispetto per lei e la felicità per la nonna.
Ho letto questo libro in un pomeriggio. Un rapporto nonna e nipote magico.
Libro stupendo.

Inventa un nuovo titolo

Io e la nonna

La frase che ti è piaciuta di più

La sua bocca si era aperta. Cheese.

La musica che metteresti come colonna sonora

La prima cosa bella

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo sia perfetta. Mi riporta tanto all'idea di libertà.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il viaggio verso la libertà e la giustizia di una nonna e della sua nipote adolescente.


Il libro è scritto con un linguaggio molto semplice, il quale rende facile e scorrevole la lettura. La storia narrata è molto intrigante e appassionante, visto i frequenti colpi di scena e il grande legame che unisce la nonna e la nipote. Mi è particolarmente piaciuta la presenza dei discorsi diretti tra i vari personaggi, che caratterizzano la maggior parte del romanzo, ma anche che il testo è stato scritto dal punto di vista di Zoe, così da riuscire a capire il suo pensiero.

Inventa un nuovo titolo

Nonna, non ti abbandono!

La frase che ti è piaciuta di più

"Il passato non è mai fermo, continua a trasformarsi nel futuro"

La musica che metteresti come colonna sonora

Buon viaggio di Cesare Cremonini

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non è proprio inerente alla storia, bisognerebbe mettere l'immagine della nonna con Zoe.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Fiducia, lealtà e rispetto li trovate qua, oltre alla forza di volontà e di non arrendersi mai

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

A mio parere, ha utilizzato un lessico molto semplice adatto agli adolescenti. Oltre a questo la storia mi è piaciuta tantissimo perché fa capire che non bisogna mai scoraggiarsi davanti alle difficoltà e trovare sempre il modo per andare avanti.


La storia che è narrata mi ha colpito molto. Il mio personaggio preferito è Zoe, una ragazzina coraggiosa e che aiuta sua nonna in tutti i modi. Di questo libro mi hanno colpito molto anche le scritte in un carattere diverso, che erano i pensieri di Zoe. Mi è piaciuto il rapporto tra la ragazzina e sua nonna.

Inventa un nuovo titolo

Io e te, una sola cosa

La frase che ti è piaciuta di più

"Perchè mi ricordo soltanto le cose che vorrei dimenticare?"

La musica che metteresti come colonna sonora

Perfect - Ed Sheeran

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi ha colpito molto per il suo colore che mette in risalto il disegno dell'auto

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Sei appassionato/a. di avventura e sentimenti? Allora questo libro fa per te.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro è meraviglioso. Mi è piaciuto soprattutto per il rapporto tra la nonna e sua nipote


Il racconto mi è piaciuto molto. Alterna periodi più discorsivi a periodi un po' più veloci. La storia è scorrevole, i fatti sono narrati in ordine cronologico ed è quindi presente la fabula. Le sequenze principali sono dialogate,narrative e riflessiva. Ci sono, anche se in minoranza, sequenze descrittive. Sono presenti inoltre brevi flash back nel corso della narrazione e il narratore è interno e onnisciente. Esso coincide con Zoe, la protagonista. Spesso i fatti sono espressi in modo soggettivo ma comunque abbastanza aderenti alla realtà. Per quanto riguarda lo stile, il registro linguistico è medio.

Inventa un nuovo titolo

Come nuovo titolo sceglierei "Cheese-cake". Questa è la parola d' ordine che Zoe e sua nonna esclamano insieme ogni volta che si incontrano. A mio parere questo termine è molto importante in quanto rappresenta il simbolo di "riconoscimento" che la nonna ricorda sempre, nonostante la sua memoria a breve termine.

La frase che ti è piaciuta di più

"La vita è una raccolta di storie. Le nostre si basano su quello che succede e su quello che non succede, su quello che sappiamo e su quello che non sappiamo, su quello che dimentichiamo e perché". Questa frase mi è piaciuta molto in quanto penso che ognuno di noi sia il "risultato" delle situazioni che viviamo quotidianamente. Esse ci aiutano a maturare e crescere. A volte anche a me capita di rimuovere dalla mente i ricordi di momenti spiacevoli che ho vissuto, facendolo quasi come "autoprotezione".

La musica che metteresti come colonna sonora

Come canzone, a questo racconto assocerei il brano "Faded" di Allan Walker. Secondo me esprime perfettamente lo stato d' animo disperso e insicuro di Zoe, specialmente all'inizio delle vicende.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina a mio parere è azzeccata. Si nota chiaramente che all'interno dell' automobile raffigurata , siedono Zoe è sua nonna. L' immagine rappresenta simbolicamente il momento principale del racconto, il punto di svolta nel quale Zoe prende tutto l' occorrente necessario e parte per un viaggio che le cambierà radicalmente la vita. Al suo fianco c'è la nonna, la persona più importante per la giovane.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Ve lo avevo detto che l' apparenza inganna". La storia è caratterizzata da sfumature di mistero e incomprensioni. Questa frase riassume un po' tutte le contraddizioni all'interno del racconto che vengono chiarite meglio verso la conclusione della narrazione.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

La storia nel complesso è scritta molto bene, anche per quanto riguarda l' uso della lingua. Non ho apprezzato in alcuni punti la presenza di periodi più lunghi del dovuto e un po' dispersivi.


Il libro mi è piaciuto molto.
Emerge un tema importante che coinvolge tutti noi ragazzi: l’adolescenza. In effetti Zoe(la protagonista) ne è fortemente coinvolta. Da notare appunto il rapporto con i genitori e con gli “amici”, che non è dei migliori.
Inoltre penso che la storia sia facile da leggere e comprendere. È scritta in modo scorrevole e coinvolgente e sono proprio questi elementi che mi hanno spinta a proseguire nella lettura.
Devo dire anche che mi ha leggermente commossa la fine.
Consiglio vivamente questo libro a qualsiasi tipo di lettore!!

Inventa un nuovo titolo

Alla ricerca della felicità

La frase che ti è piaciuta di più

•“Ho tanta paura di perdere i miei ricordi. Se non ti rimangono i ricordi, che senso ha?”

•“A volte si ricorda solo ciò che si vuole dimenticare”

La musica che metteresti come colonna sonora

Ed Sheeran-All the stars

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Dalla copertina non si comprende molto la storia che si sta per leggere, ma una volta affrontata la lettura penso che sia coerente con la narrazione quindi la trovo adeguata.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un viaggio alla scoperta del mondo adolescenziale