2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

Tartarughe all'infinito

John Green

Rizzoli, 2017


«Credo che forse sono come il White River. Non navigabile.» «Ma non è questo, Holmesy. Il senso della storia è che la città l’hanno costruita comunque, capito? Uno si arrangia con quello che ha. Loro avevano questo fiume di merda, e sono riusciti a costruirci attorno una città normale. Non sarà una grande città. Però non è male. Tu non sei il fiume. Tu sei la città.»

Aza ha 16 anni e vive a Indianapolis con la madre e molti pensieri intrusivi ad assillarla. Attorno a lei: la migliore amica Daisy e Davis, il figlio del miliardario Pickett appena sparito. Le due ragazze si improvvisano investigatrici per ottenere, inizialmente, la ricompensa prevista per il ritrovamento del ricco imprenditore. La ricerca le porta a fare un viaggio in canoa sul fiume ma finiscono per scoprire che il miliardario ha lasciato solo degli appunti indecifrabili sul cellulare e tutto il patrimonio in eredità al suo tuatara, lucertola gigante dalle origini preistoriche. Aza, nel frattempo, ha paura di prendere malattie infettive, di lasciar andare il ricordo del padre morto, di affezionarsi a Davis e di essere un peso per tutti quelli che le stanno attorno. Indagini, feste underground, ricoveri in ospedale e sedute psicologiche... e tanto altro ancora in questa storia sorprendente.

"Tartarughe all'infinito" è, a parer mio, un libro bellissimo e affascinante.
Un libro che tratta in modo accurato e scrupoloso i temi della malattia mentale mostrandone ogni singolo aspetto.
I primi capitoli possono apparire noiosi e la narrazione sembra procedere troppo lentamente, ma dai capitoli seguenti tutto cambia...
Si viene totalmente catturati dalla storia e dalle parole, tanto da non riuscire più a farne a meno. L'unica pecca di questo libro, secondo me stupendo, è il finale. La storia si è infatti conclusa in modo frettoloso e poco curato ,i sentimenti, che sono stati i protagonisti indiscussi di tutto il libro, hanno lasciato fin troppo spazio alla narrazione.
Ciò nonostante merita assolutamente di essere letto.

Inventa un nuovo titolo

La vera me

La frase che ti è piaciuta di più

Nessuno dice mai addio a meno che non voglia rivederti.

La musica che metteresti come colonna sonora

~Shape of you~ Ed Sheeran

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è, secondo me, perfetta. L'idea della "spirale che ti avvolge" rispecchia a pieno la paura con la quale la protagonista è costretta a convivere.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che fa sognare, riflettere e innamorare. Un altro dei capolavori nati dalla penna di John Green.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho apprezzato moltissimo questo libro, l'ho trovato affascinante e diverso dal solito.
Il linguaggio è semplice, adatto a tutti.
La storia è profonda, ricca di parti che fanno riflettere e sognare.


I primi capitoli non mi sono piaciuti molto, la storia era lenta e c'erano troppe riflessioni della protagonista. Continuando a leggere però, la storia è diventata sempre più coinvolgente fino ad arrivare agli ultimi capitoli che sono stati i miei preferiti. Nel complesso la trama è molto bella. Mi è piaciuto anche il modo in cui l'autore abbia messo in primo piano i sentimenti e i pensieri dei protagonisti.

Inventa un nuovo titolo

Nei nostri pensieri.

La frase che ti è piaciuta di più

"Se c'è una cosa che ho imparato dalla vita è che va avanti."

La musica che metteresti come colonna sonora

"Faded" di Alan Walker senza il testo.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Non mi piacciono particolarmente i due colori della copertina. L'immagine della spirale invece rappresenta molto la protagonista e quindi ci sta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Leggetelo se amate le storie d'amore non troppo sdolcinate, dove i protagonisti affrontano i loro problemi gravi e complicati con tutta la forza di questo mondo.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ha un bel modo di raccontare le storie sentimentali mettendo in risalto tutti i pensieri dei personaggi, è una delle cose che mi ha colpita di più del libro.


La storia è molto appassionante e la trama è sviluppata molto bene e articolata, inoltre il fatto che la protagonista si trovi in nel periodo dell’adolescenza permette ai noi ragazzi di entrare per intero nel personaggio. L’autore è stato in grado di descrivere semplicemente argomenti seri e importanti che a volte si ha paura di affrontare.

Inventa un nuovo titolo

All’infinito

La frase che ti è piaciuta di più

Mi sono piaciute soprattutto le prime due pag di introduzione

La musica che metteresti come colonna sonora

Hola di marco mengoni

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Va bene così come è

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Com’è affrontare l’ad


[...] Tartarughe all'infinito parla di amicizie capaci di vincere il passare del tempo,è interamente narrato dal punto di vista della protagonista, Aza Holmes, una sedicenne [...] Daisy,migliore amica di Aza [...]

Inventa un nuovo titolo

Un improbabile scomparsa

La frase che ti è piaciuta di più

Ti ricordi il primo amore perchè ti mostra,ti dimostra che puoi amare ed essere amato,che a questo mondo non ci si merita niente tranne l'amore,che l'amore è come diventi una persona e perchè.

La musica che metteresti come colonna sonora

sicuramente un mix di canzoni avvincenti alternate a altre canzoni nostalgiche che rappresentino lo stato psicologico di Aza

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

credo che la copertina sia adeguata al contenuto del libro e inoltre è molto colorata

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa[...]

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Sig. John Green questo romanzo è molto differente dai suoi soliti romanzi, in questa,il fattore dominante è un problema di cui si parla poco, che la società riconosce ma di cui si vergogna, per il quale a volte non si chiede neanche aiuto.
Come rivela lei stesso in un'intervista, le malattie mentali esistono ma con un'adeguato supporto medico si può affrontarle e vivere comunque la propria vita, ne è lei stesso la prova.


John Green scrive in modo delicato ma allo stesso tempo intenso, mettendo al centro Aza, una ragazzina adolescente diversa dalle altre, estremamente complessa e persa nei suoi pensieri. La storia è molto coinvolgente e suscita parecchie emozioni.

Inventa un nuovo titolo

Incompresa, anche da me stessa.

La frase che ti è piaciuta di più

Chissà, forse ho rovinato tutto. Ma se non l’avessi fatto, chissà quale sarebbe adesso il mio chissà. La vita è una serie di scelte tra chissà.

La musica che metteresti come colonna sonora

Runaway, AURORA

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella per il significato, inizialmente non capivo il senso di quella spirale arancione, ma leggendo il romanzo ho compreso che cosa rappresentava.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Delicato ma intenso.


Lo stile che utilizza John Green nell’esporre le vicende narrate all’interno dei suoi romanzi mi piace sempre; penso che “Tartarughe all’infinito” sia un libro dal contenuto accattivante e nel contempo semplice e lineare. Ogni personaggio coinvolto nella storia è ben descritto e il disturbo di cui la protagonista Aza soffre è reso comprensibile al lettore attraverso molti dialoghi fra la stessa ragazza e la sua voce interiore che si intercalano con le vicende narrate. Importanti sono i temi trattati: l’amicizia nel suo crescere, le differenze sociali ed economiche che non rappresentano un motivo di allontanamento, la solitudine e tutti gli elementi che appartengono alla sfera degli affetti. [...]

Inventa un nuovo titolo

Intrappolata nella spirale

La frase che ti è piaciuta di più

Per convenzione caldo, per convenzione freddo, per convenzione colore, ma in realtà atomi e vuoto.

La musica che metteresti come colonna sonora

I'm a mess

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Pertinente al contenuto del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Dall'autore di "Colpa delle Stelle"


“Tartarughe all’infinito” è un libro che affronta il tema dell’amore e dell’amicizia. La protagonista Aza, è una ragazza strana, molto pensierosa, con ansie fuori dal comune e che ha una visione pessimista della vita. Lo stile di John Green mi è piaciuto molto; tuttavia rispetto agli altri suoi libri l’ho trovato un pochino più noioso in certe parti e mi sarei aspettata una fine diversa. Nel complesso però il libro mi è piaciuto e lo consiglio perché tratta una storia diversa rispetto agli altri libri di Green.

Inventa un nuovo titolo

La vita di Aza

La frase che ti è piaciuta di più

“Sei un po’ tormentata, e il tuo modo di essere tormentata qualche volta è doloroso anche per tipo tutti quelli che ti stanno intorno”

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica abbastanza tormentata, come i pensieri di Aza

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che sia abbastanza azzeccata, sia per quanto riguarda la storia sia per il titolo del libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La vita tormentata di un’adolescente


Il libro "Tartarughe all'infinito" mi è piaciuto soprattutto grazie alle descrizioni molto profonde nei confronti di certi personaggi che l'autore ci fornisce. La struttura inoltre si presenta lineare e scorrevole ma la cosa fondamentale che porta a piacere questo libro è il fatto che tratta di problemi che colpiscono in prima persona gli adolescenti di oggi. Ha voluto dare voce infatti, ad un problema di cui si parla poco, che la società riconosce ma di cui si vergogna, per il quale a volte non si chiede neanche aiuto: le malattie mentali

Inventa un nuovo titolo

"La spirale di Aza"

La frase che ti è piaciuta di più

"La vita è una storia che si racconta di te, non una storia che racconti tu."

La musica che metteresti come colonna sonora

Wonderwall-Remastered

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

All'inizio magari il significato della copertina non è immediato infatti lo si capisce durante la lettura della storia ma quando lo comprendi capisci che rappresenta alla perfezione lo stato d'animo della protagonista nella storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La vita è veramente molto semplice; ma noi insistiamo nel renderla complicata. (Confucio)


"Tartarughe all'infinito" è un libro di John Green che riesce a catturarti e a tenerti incollato alle pagine, pur non avendo molti colpi di scena per gran parte del tempo. Affronta in modo molto sentito il tema della malattia mentale e riesce benissimo a farti capire in cosa consiste. La nota più amara è, come nella maggior parte dei suoi libri, il finale, che in realtà mi ha un po' delusa per il modo frettoloso in cui termina.

Inventa un nuovo titolo

La spirale

La frase che ti è piaciuta di più

"Il tuo adesso non è il tuo per sempre"

La musica che metteresti come colonna sonora

Wonderwall degli Oasis

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Non cadere nella spirale


Un libro molto avvincente, anche se all’inizio un po’ noioso , Green ha saputo rappresentare il mondo degli adolescenti alla perfezione compreso di ansie e paure , si riesce ad immedesimarsi in maniera eccellente grazie alle descrizioni dei pensieri di Aza , consiglio volentieri di leggerlo a chi ha voglia di storie nuove anche se il libro che preferisco di Green è Città di carta

Inventa un nuovo titolo

Pensieri intrusivi

La frase che ti è piaciuta di più

Credo che questo sia un addio , amici miei,anche se, di nuovo: nessuno dice mai addio se non vuole rivederti

La musica che metteresti come colonna sonora

You’re the One

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Giusta così

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Pensa all’infinito


Il libro mi è piaciuto molto perché mi sono resa conto di essere molto simile alla protagonista. L’unica pecca è che ha un ritmo lento e per questo, questo libro non è riuscito a prendermi.

Inventa un nuovo titolo

thinking

La frase che ti è piaciuta di più

È raro trovare qualcuno che vede lo stesso mondo che vedi tu.

La musica che metteresti come colonna sonora

8 letters

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il libro che ti fa riflettere


La storia è molto appassionante ed è in grado di far immergere il lettore nella trama ben sviluppata e articolata. La tematica principale è molto attuale e veritiera e il fatto che la protagonista sia un’adolescente permette ai giovani di entrare pienamente nel personaggio. John Green è in grado di descrivere con semplicità argomenti seri e talvolta complicati da affrontare unendoli alla vera amicizia, all’amore e alla necessità di superare le difficoltà.

Inventa un nuovo titolo

L’ansia di un momento

La frase che ti è piaciuta di più

“il tuo adesso non è il tuo per sempre”

La musica che metteresti come colonna sonora

Waves di Dean Lewis

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina rappresenti perfettamente ciò che il libro racconta, poiché è un groviglio disordinato di emozioni e sentimenti.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

l’amore è maggiore della paura


Inizialmente è molto noioso, anche se però, andando avanti ti coinvolge sempre di più, facendoti conoscere i personaggi e quello che è la loro vita...
Si tratta di una storia bizzarra, oserei quasi definirla strana... La protagonista, Aza, ha un carattere molto particolare, è una ragazza molto pensierosa. Pensieri confusi e ossessivi che le impediscono di vivere la sua vita come farebbe una normalissima ragazza della sua età.
La cosa che mi è piaciuta molto di questo libro è l’amicizia e i sentimenti (e anche l’amore) tra i vari personaggi. John Green ha la capacità di farti entrare nella storia e farti riflettere su quello che sono le problematiche e i pensieri dei protagonisti.
Nonostante questo questo penso che non sia uno dei libri migliori scritti da John Green.

Inventa un nuovo titolo

“nell’agitazione e nella paura”

La frase che ti è piaciuta di più

<<i miei pensieri oscillavano tra la furia e la paura, e giravano nella stanza come un avvoltoio>>

La musica che metteresti come colonna sonora

Rise up di Andra Day

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina ritrae quello che un po’,è la vita di Aza,la protagonista. Ovvero una spirale sempre più stretta di pensieri ossessivi e dubbi che la tormentano...

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

“ E più si preoccupava più peggiorava le cose, un’abitudine nervosa ma de resto tutte le sue abitudine erano nervose...”

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

È un libro che fa riflettere molto, penso che questo sia la cosa più importante di un libro. Complimenti!


Storia appassionante e coinvolgente che ci fa immergere nella vita di Aza, caratterizzata da ansia ed ipocondria. Green affronta un tema delicato, mostrando come spesso nella vita non sia tutto rose e fiori e accompagna a ciò rapporti di amore, odio e amicizia.

Inventa un nuovo titolo

Come una fan fiction di Chewbecca

La frase che ti è piaciuta di più

Le avrei detto che io e Davis non avevamo parlato molto, nemmeno ci guardavamo, ma non importava, perché guardavamo lo stesso cielo insieme, che comunque è forse più intimo del contatto visivo. Chiunque può guardarti. È raro trovare qualcuno che vede lo stesso mondo che vedi tu.

La musica che metteresti come colonna sonora

Girls like you- Maroon 5

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Scelta piuttosto azzeccata che fa comprendere il messaggio del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una spirale di emozioni


"Tartarughe all'infinito" è un romanzo stupendo che sa tenerti incollato alle pagine una per una senza distrarti un attimo. Inoltre John Green è stato astuto nel utilizzare un linguaggio semplice e adatto ai ragazzi di ogni età e in questo modo si ha una lettura più scorrevole e sicura. In aggiunta l'autore tra tutti i temi trattati ha parlato di una malattia che non sentiamo molto spesso e che forse sottovalutiamo ma che può spesso rendere difficile la vita delle persone creando disagio e insicurezza e questo mi ha colpito.

Inventa un nuovo titolo

"Un vortice di pensieri"

La frase che ti è piaciuta di più

Penso "Non ti libererai mai di questa cosa"
Penso "Non si decide quello che si pensa"

La musica che metteresti come colonna sonora

"You're the one" di Greta Van Fleet

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che l'idea sia stata azzeccata perfettamente perché rappresenta i sintomi della protagonista che gli creano questa spirale che via via si stringe fino a quasi non farla respirare per tutti i pensieri che gli si sono creati nella testa e da cui non riesci a liberarsi.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il mix di amore, amicizia e malattia che ha appassionato tutto il mondo.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho letto alcuni dei suoi romanzi e sono stata presa emotivamente da tutti... Mi piacciono molto i temi di cui tratta e soprattutto il suo modo di scrivere... Non vedo l'ora di immergermi in uno dei suoi nuovi libri.


Tartarughe all’infinito è uno dei libri più belli che John Green abbia scritto. La trama è molto originale ed è basata sulla malattia psicologica di Aza Holmes, la protagonista, che si ritrova immersa di continuò in una spirale di pensieri. La scrittura è molto scorrevole. Questo libro lo consiglio a tutti, ma specialmente agli adolescenti.

Inventa un nuovo titolo

Il mondo parallelo

La frase che ti è piaciuta di più

In due parole posso riassumere ciò che ho imparato della vita: va avanti

La musica che metteresti come colonna sonora

Lost in you - LP

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Copertina molto azzeccata è originale.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Tartarughe all’infinito è un libro interessante e coinvolgente, adatto a tutte le fasce d’età,m


Ho trovato questo libro molto interessante, una giusta via di mezzo tra momenti felici e riflessioni profonde con molte storie intriganti. Sono presenti anche momenti di suspence che movimentano un po' la vicenda. L'atmosfera generale del libro è malinconica poichè Aza, la protagonista, vive nel ricordo del padre scomparso. Questo libro mi ha fatto provare molte emozioni, anche contrastanti tra loro, grazie allo stile efficace di John Green. Consiglierei questo libro a tutti quelli che amano come me le storie malinconiche

Inventa un nuovo titolo

La spirale che si stringe

La frase che ti è piaciuta di più

nessuno dice mai addio, a meno che non voglia rivederti

La musica che metteresti come colonna sonora

I will survive- Gloria Gaynor

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

trovo la copertina perfetta per questo libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

un mistero da risolvere e un'amicizia da salvare

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Grazie a questo libro ho imparato ad amare lo stile di John Green, che mi ha fatto emozionare e riflettere durante tutta la durata del libro. Ho letto la storia tutta d'un fiato perché era impossibile staccarsi dal libro. Trovo che l'autore si riuscito a trattare temi delicati con leggerezza e senza banalità.


Lo stile dell'autore mi piace molto, semplice e conciso. La trama è molto avvincente, infatti l'ho letto tutto d'un fiato. Il finale, nello stile di John Green, mi ha lasciato l'amaro in bocca. Ma nonostante questo, è un libro che si legge molto velocemente, ti prende sin dall'inizio grazie all'autore.

Inventa un nuovo titolo

La fine della spirale

La frase che ti è piaciuta di più

Tu credi di essere il pittore, e invece sei la tela

La musica che metteresti come colonna sonora

Space Oddity, David Bowie

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo sia azzeccatissima al il libro, perchè esprime proprio la spirale di pensieri di Aza.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un caso da risolvere e una vecchia amicizia.


Questo libro mi è piaciuto molto. Tratta di temi molto pesanti e difficili ma che ci fanno riflettere sul dono della vita e sul fatto che questa non sempre ci mette davanti a situazioni a noi favorevoli L'ho trovato molto interessante e coinvolgente anche grazie al clima di malinconia e amore che domina tutta la storia.

Inventa un nuovo titolo

Dentro alla spirale

La frase che ti è piaciuta di più

Ma stavo cominciando a imparare che la vita è una storia che racconta di te, non una storia che racconti tu. Ovvio tu fai finta di essere l'autore. Tu credi di essere il pittore, invece sei la tela.


Nessuno capisce nessun altro, non veramente. Siamo tutti imprigionati dentro noi stessi

La musica che metteresti come colonna sonora

I'm a mess di Bebe Rexha

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Mi piace molto e penso che sia adatta a questo libro dato che la spirale è un simbolo importante per la protagonista

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una spirale di emozioni che ti coinvolgerà


libro molto bello perchè ti puoi ritrovare in vari personaggi con le lsimile alla realtaoro ansie e insicurezze.

Inventa un nuovo titolo

colpa di chi ha altre colpe

La frase che ti è piaciuta di più

cose

La musica che metteresti come colonna sonora

musica frenetica durante i momenti d'ansia

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

molto adeguata perchè non anticipa nulla

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

come nella vita reale.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

bello