2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019

Rosemary's Baby

Ira Levin

Sur, 2015


«Ogni tanto di cose orrende forse ne capitano un po’ dappertutto, in ogni palazzo.» «Ogni tanto - replicò Hutch. - Il punto, però, è che al Bramford di cose orrende ne capitano molto più spesso che non “ogni tanto”. Capitano anche incidenti meno spettacolari, per così dire! Ci sono stati molti più suicidi lì, per esempio, che in altri palazzi di pari età e grandezza.»

Rose e Guy sono una giovane coppia di sposini in cerca di un nido d’amore, un bell’appartamento dove trascorrere felicemente gli anni a venire e crescere i loro pargoli. Per caso si imbattono in un annuncio e trovano la casa dei loro sogni in centro a New York. Il palazzo è antico e girano delle voci, negli anni sono accaduti fatti strani ma questo non li dissuade dalla loro idea. Guy è spesso fuori per provini, è una promessa del teatro e della televisione, mentre Rose si dedica alla casa e trascorre le sue giornate aspettando il rientro del marito. Un giorno, scesa nella lavanderia del palazzo, conosce una ragazza, le due iniziano a chiacchierare e Rose scopre che è ospite dei coniugi Castevet, suoi vicini, che l’hanno salvata dalla strada dandole un tetto dove stare. L’incontro casuale lascia in Rose la voglia di rivederla, forse potrebbero andare molto d’accordo insieme. Ma dopo qualche giorno una tragedia colpisce il palazzo, un altro suicidio e questa volta Rose conosce la vittima. I giorni seguenti sono terribili, Rose non comprende come sia potuto accadere... la normalità sembra di nuovo affermarsi, quando una sera i coniugi ricevono visite: sono i vicini di casa, i Castevet. Difficile liberarsi di loro e piano piano i due anziani si insinuano nelle vite degli sposini. Cos’hanno in mente? E perché nel loro appartamento non ci sono quadri e specchi? E perché, in piena notte, si sentono strani canti melodiosi provenire dalle loro stanze?

Un classico dell’horror da cui difficilmente riuscirete a interrompere la lettura!


Ho trovato il libro molto interessante. La parte iniziale è molto descrittiva, l'ho trovata lenta e poco interessante. Dopo i primi capitoli inizia la parte intrigante e coinvolge sempre di più il lettore, facendo venire voglia di scoprire come va a finire. Un dettaglio che mi è piaciuto particolarmente è che più si va avanti nella lettura, più si conosce la personalità dei personaggi e i loro segreti. Inoltre è un libro diverso dagli altri perché il finale, per me, è stato inaspettato.

Inventa un nuovo titolo

Il maledetto vicinato

La frase che ti è piaciuta di più

"Ma...", obiettò Rosemary, "ogni tanto di cose orrende forse ne capitano un po' dappertutto, in ogni palazzo."
"Ogni tanto", replicò Hutch. "Il punto, però, è che al Bramford di cose orrende ne capitano molto più spesso che 'ogni tanto'

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Libro intrigante, appassionante, da leggere tutto d'un fiato per vivere a pieno un'esperienza paranormale.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

/


Appena ho iniziato a leggere il libro l’ho trovato abbastanza noioso, il tempo non passava mai. Poi la storia ha preso velocità e mi ha coinvolto molto. L’autore è riuscito a descrivere perfettamente le situazioni e a renderle interessanti, anche le più banali. Consiglio questo libro a tutti gli amanti del mistero, ma soprattutto a coloro che non amano il genere, perché credo che questo libro possa fargli cambiare idea.

Inventa un nuovo titolo

Una storia imprevedibile

La frase che ti è piaciuta di più

Mi sono piaciute molto le riflessioni di Rosemary, numerose ma mai banali.

La musica che metteresti come colonna sonora

Heart shaped box; nirvana.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina incuriosisce il lettore, perché ha colori molto vivaci.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

“Mai tutto è come sembra, anche l’amore può ingannarti.”

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro all’inizio non mi piaceva, ma leggendo mi sono appassionata alla storia.
Forse avrei preferito un finale raccontato in un modo più graduale, ma così è stato molto d’impatto.


L'ho letto in una settimana, il libro è coinvolgente e scorrevole. L'inizio è noioso.

Inventa un nuovo titolo

the devil's fault

La frase che ti è piaciuta di più

Nessuna.

La musica che metteresti come colonna sonora

Taylor Swift - Look What You Made Me Do

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto bella e omogenea, le sfumature viola e blu attirano l'attenzione.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Non è come sembra.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ho amato il libro dall'inizio fino alla fine, anche se non è del mio genere. Complimenti!


Rosemary’s baby è un gran bel libro, ve lo consiglio. All’inizio forse troppo lento, ma la fine merita tantissimo!!

Inventa un nuovo titolo

Rosemary

La frase che ti è piaciuta di più

“È figlio mio, non vostro, e su questo non sono affatto disposta a discutere.”

La musica che metteresti come colonna sonora

Non so.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Non so.


Rosemary's Baby è un thriller inquietante ambientato nella New York del XX secolo nel quale realtà e superstizione si intrecciano creando un'atmosfera carica di suspance. Rosemary, con la sua fragilità e ingenuità, è la protagonista ideale di questo romanzo nel quale un normale palazzo in centro città diventa luogo di riti satanici e pratiche di magia nera. La bravura della scrittrice Ira Levin sta nell'alimentare nel lettore una sensazione di tensione che non si esaurisce mai ma anzi accresce di capitolo in capitolo e culmina con un finale inaspettato. Il libro, consigliato agli amanti del thriller e dell'horror psicologico, è scritto in modo scorrevole e tiene il lettore incollato alle pagine.

Inventa un nuovo titolo

La casa del diavolo

La frase che ti è piaciuta di più

/

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che ti farà pensare su chi ti sta vicino


"Rosemary's baby" mi è piaciuto molto, è estremamente coinvolgente grazie ai numerosi dialoghi e poco prevedibile. I personaggi sono descritti benissimo, nei minimi particolari e ciò li rende quasi "reali". La fine mi ha decisamente sconvolta, non me lo aspettavo minimamente e onestamente sono rimasta un po' delusa, o più che altro attonita, dalla scelta dell'autore di far terminare il romanzo così. Consiglio vivamente questo libro agli amanti dei libri horror e non, come me, poiché merita di essere letto e lascia col fiato sospeso dall'inizio alla fine.

Inventa un nuovo titolo

Al diavolo Hutch e le sue buone intenzioni

La frase che ti è piaciuta di più

Era viva, adesso; agiva, esisteva, era finalmente sé stessa, creatura completa
(pagina 123)

La musica che metteresti come colonna sonora

Lullaby - Krzysztof Komeda

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia perfetta così com'è, il colore viola trasmette un sentimento di paura e inquietudine travolgente.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Ci sono solo due cose di cui non ti puoi fidare, i tuoi vicini e la radice di tannis


Il libro mi è piaciuto molto perché sono riuscita ad immedesimarmi perfettamente nella protagonista nonostante la differenza di età molte volte provando le sue stesse emozioni e sensazioni. Credo che le molteplici descrizioni creino un atmosfera horror piena di passi interessanti che contribuiscono alla creazione di suspance e di paura.

Inventa un nuovo titolo

La casa del male

La frase che ti è piaciuta di più

Uccidere è peccato, chiunque si uccida

La musica che metteresti come colonna sonora

Dead Silence

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non riporta nulla della storia e da essa si evince solo che i fatti narrati si svolgono tutti in un albergo a mio parere inquietante.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Cosa faresti se dovessi scoprire che abiti nella casa del demonio?


Un libro poco convincente, a tratti troppo lento e descrittivo, la storia interessante inizia a metà libro, il finale è piuttosto deludente e me lo aspettavo molto diverso e non c'è quasi niente di inquietante.

Inventa un nuovo titolo

Il Branford

La frase che ti è piaciuta di più

Non è un sogno, pensò. Sta succedendo veramente.

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica tetra e psichedelica di quel periodo

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che ci stia bene perché rappresenta un palazzo misterioso

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un classico dell'horror


Ho trovato il libro noioso e soprattutto "inutile": le vicende narrate non sono avvincenti e quei pochi dettagli che, se ben descritti, potrebbero rivelarsi interessanti, non vengono nemmeno approfonditi. Sembra un libro che tenta disperatamente di inquietare il lettore cadendo però nella prevedibilità. La cosa più grave credo che sia il finale, che dopo tante attese si rivela banale e inconcludente.

Inventa un nuovo titolo

La gravidanza di Rosemary

La frase che ti è piaciuta di più

Non ricordo assolutamente nessuna frase che mi abbia colpita.

La musica che metteresti come colonna sonora

Una radio tenuta in sottofondo a volume basso su una frequenza che trasmette musica di qualche decennio fa.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La trovo abbastanza azzeccata, ma forse ci sarebbe stato bene anche qualche riferimento alla radice di tannis o alla gravidanza anziché soltanto all'edificio.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che riesce a trovare l'orrore anche in una cosa dolce come la gravidanza.


Questo libro mi ha preso tantissimo, l’ho trovato molto coinvolgente. Mi è piaciuta molto la figura di Rosemary, una donna molto forte e determinata. Forse l’unica cosa che non mi è piaciuta è stato il finale, secondo me troppo strano

Inventa un nuovo titolo

Il foglio di satana

La frase che ti è piaciuta di più

Non sto sognando, sta succedendo veramente

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica un po’ inquietante

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è perfetta secondo me, inquietante come il libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

quando sta finalmente andando tutto bene ci potrebbe sempre essere qualcosa che ti stravolge

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Mi è piaciuto molto il suo libro, però se fossi stata in lei avrei cambiato il finale


Davvero una bella storia, il tema dell' horror è fatto risaltare dalla grande descrizione degli eventi. Un libro che rileggerei volentieri

Inventa un nuovo titolo

Il Bramford

La frase che ti è piaciuta di più

Il punto, però, è che al Bamford di cose orrende ne capitano molto più spesso che ogni tanto

La musica che metteresti come colonna sonora

I don't fucking care

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Avrei scelto anche io questa copertina, comunque avrei inserito delle ombre per dare una sensazione di mistero

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Pensate che casa vostra sia un posto sicuro? Beh questo non vi riguarda sicuramente se abitate al Bramford


Ho adorato questa storia , sia per la trama sia per il modo in cui è stata scritta , pagina dopo pagina la tensione era sempre più alta e le domande che mi ponevo erano sempre di più. Di sicuro è particolarmente originale e accurato questa storia e anche se non sembra niente è casuale. La consiglio.

Inventa un nuovo titolo

Nulla è come sembra

La frase che ti è piaciuta di più

"No", ripeté lei, "No", col coltello abbandonato sul fianco. "No. Non è possibile. No."
"Guarda le sue mani", disse Minnie. "E i suoi piedi."
"E la sua coda", aggiunse Laura-Louise.
"E le punte delle sue corna", disse Minnie. 

La musica che metteresti come colonna sonora

Thriller

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Di sicuro è molto i quietante ma penso che il colore viola la renda troppo surreale Quando invece i colori naturali l'avrebbero reso più reale

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un capitolo tira l'altro, l'ansia come non l'avete mai provata


La semplicità del linguaggio utilizzato e l'intreccio di una storia che presenta aspetti gotici e dell'orrore rendono questo romanzo uno dei migliori che io abbia mai letto. Consiglio la lettura di "Rosemary's baby" a chi è appassionato di libri che ti lasciano col fiato sospeso dall'inizio alla fine.

Inventa un nuovo titolo

il diavolo non gioca mai da solo

La frase che ti è piaciuta di più

"Ma...", obiettò Rosemary, "ogni tanto di cose orrende forse ne capitano un po' dappertutto, in ogni palazzo."
"Ogni tanto", replicò Hutch. "Il punto, però, è che al Bramford di cose orrende ne capitano molto più spesso che 'ogni tanto'

La musica che metteresti come colonna sonora

canzone del gruppo "Goblin"

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

rispecchia la visione cupa dei personaggi e degli ambienti, con colori altrettanto oscuri

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Suspense e mistero sono racchiusi in questo libro. Connsiglio vivamente.


Ho trovato questo libro molto interessante. La parte iniziale è piuttosto descrittiva e superflua, infatti non credevo che avrei continuato con la lettura. Invece dopo i primi capitoli si presentano svariati colpi di scena e il racconto comincia a farsi interessante. Penso che un altro punto importante per il libro siano i personaggi; infatti essi hanno i tratti dei propri caratteri ben definiti e più si prosegue il racconto più vengono a galla i loro segreti. Consiglio questo libro a tutti gli amanti dell'horror e anche a coloro a cui non piace questo genere.

Inventa un nuovo titolo

Il bambino del Bramford

La frase che ti è piaciuta di più

Questo non è un sogno, io non sto dormendo.

La musica che metteresti come colonna sonora

una musica cupa, lenta e ansiogena

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia perfetta. Credo che tutti quelli che hanno letto il libro si siano immaginati il Bramford così.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Al Bramford di cose orrende ne capitano molto più spesso che non "ogni tanto"


"Rosemary's Baby" è un libro che mi è piaciuto moltissimo, presenta un intreccio tra horror e amore che mi sono piaciuti. Il libro ti avvolge di una atmosfera di ansia, che capitolo per capitolo cresce sempre di più. Questo libro lo consiglio a tutti, sia per appassionati di horror sia per chi non ne ha mai letto uno o li legge raramente; perché è molto imprevedibile.

Inventa un nuovo titolo

Meglio evitare la radice di tannis

La frase che ti è piaciuta di più

«Ogni tanto di cose orrende forse ne capitano un po’ dappertutto, in ogni palazzo.» «Ogni tanto - replicò Hutch. - Il punto, però, è che al Bramford di cose orrende ne capitano molto più spesso che non “ogni tanto”.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora sceglierei una canzone un po' cupa, ma intervallata da un paio di note che ricordino l'amore

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non mi piace particolarmente, perché non raffigura pienamente la situazione.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se non hai mai letto una horror, buttati e leggi Rosemary's Baby

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Caro Ira Levyn,
il tuo libro mi è piaciuto moltissimo, spero scriverai altri libri così.


Questo romanzo è di genere horror. A me personalmente è piaciuto molto, soprattutto per la facilità di linguaggio, anche se il finale, a mio parere, poteva essere più curato e meno banale. Questo libro non è di genere splatter ma bensì un normalissimo horror che trasmette inquietudine e ansia al lettore, che finito un capitolo non vede l’ora di proseguire a leggere quello successivo per vedere come si conclude la vicenda. Agli amanti di questo genere lo consiglio molto pur avendo un finale prevedibile e poco argomentato.

Inventa un nuovo titolo

Il volto del male.

La frase che ti è piaciuta di più

“Sono stato tentato di dire che eravate dei drogati, oppure degli sporcaccioni o qualcosa di altrettanto repellente per un’amministratrice per non farvi avere quella casa”.

La musica che metteresti come colonna sonora

“Psycho”

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Trovo che la copertina attragga le persone e le invogli a comprare il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se il volto del male vuoi vedere, dentro alle parole del libro dovrai cadere.


Ho trovato la lettura di "Rosemary's Baby" davvero piacevole. Lo stile utilizzato dall'autore ha contribuito a creare un'atmosfera di ansia incredibile, che sorprendentemente accresce riga dopo riga, in un turbine di colpi di scena ed avvenimenti a dir poco sorprendenti e strepitosi. Tutti i personaggi hanno qualcosa da nascondere, e, man mano che si procede con la lettura, si raccolgono sempre più informazioni su di loro; questo permette al lettore di affezionarsi facilmente alla storia ed appunto, alle persone che agiscono in essa. Consiglio questo libro a tutti gli amanti del mistero e dell'occulto, ma soprattutto a coloro che non amano il genere, perché credo che questo libro possa fargli cambiare idea.

Inventa un nuovo titolo

The Eve (ovvero "La Vigilia")

La frase che ti è piaciuta di più

"Non é un sogno, pensò. Sta succedendo veramente".
Penso che da questa frase emerga tutto lo spirito del libro, a metà tra la realtà e l'impossibile.

La musica che metteresti come colonna sonora

Goblin - Mad Puppet

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la scelta del viola sia stata davvero azzeccata. Esso trasmette sia eleganza che mistero, entrambi pilastri di questa straordinaria storia. Inoltre, l'angolazione da cui è stata scattata la foto conferisce all'edificio caratteri spaventosi ed inquietanti. Chi vorrà leggere il libro capirà che la copertina non poteva essere più adatta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Le cose non sono mai come appaiono in superficie. Sotto c'è sempre, occultata, la verità.. Abbiamo tutti qualcosa da nascondere. I personaggi di questo libro ve lo dimostreranno!


bellissimo! la trama è davvero coinvolgente e intrigante allo stesso tempo. mi è piaciuto soprattutto il fatto che il linguaggio è molto semplice, il che rende la lettura più veloce.
consiglio questo libro alle persone a cui piace il genere horror e di mistero.

Inventa un nuovo titolo

il bambino dagli occhi gialli

La frase che ti è piaciuta di più

"ha gli occhi di suo padre".

La musica che metteresti come colonna sonora

la quinta sinfonia di Beethoven

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina è molto bella

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

quando anche il male ha dei discendenti

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

spero di poter leggere qualche altro tuo libro perché sono davvero bellissimi!


Rosemary's Baby mi è piaciuto e lo consiglio a tutti in quanto anche i lettori più fantasiosi saranno coinvolti in una storia fuori dall'immaginazione e condotti in una intrigata lotta tra il bene e il male.

Inventa un nuovo titolo

"Mai fidarsi della radice di tannis"

La frase che ti è piaciuta di più

"Chi ha bisogno di più di una valigia", disse, mentre chiudeva a doppio mandato la porta di casa, "è un turista, non un viaggiatore" (pag. 194).

La musica che metteresti come colonna sonora

Dead Souls, dei Joy Division

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non mi pare rappresentare in modo efficace i contenuti del libro, ma allo stesso tempo l'immagine del Bramford trasmette inquietudine e mistero in modo da incuriosire il lettore.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Un libro che racconta del delicato equilibrio tra realtà ed immaginazione"

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Gentile Ira Levin,
vorrei chiederti in quale situazione hai cominciato ad immaginarti questa strana ed inusuale storia? E come poi sei riuscito a svilupparla?
Grazie
Matilde


La storia è particolarmente coinvolgente, personalmente ho apprezzato moltissimo la spannung finale che mi ha colpito e consiglio questo libro a chiunque passi per la testa di intraprendere un'avventura nel mondo paranormale o con presenze sinistre. Riguardo i vari incidenti accaduti sul luogo principale della storia, a mio parere, sono indispensabili per dare vita ad un'atmosfera sempre più cupa e sospetta.

Inventa un nuovo titolo

We're gonna get you

La frase che ti è piaciuta di più

non è un sogno pensò, sta succedendo veramente

La musica che metteresti come colonna sonora

profondo rosso

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Completamente azzeccata! Di solito sono i personaggi che danno, in un racconto horror, un aspetto maligno o pericoloso ma in questa storia secondo me il palazzo è coinvolto talmente tanto con le vicende che accadono, da meritare il posto in copertina.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

ordinaria follia