2017 - 2018

Xanadu

2017 - 2018

Il richiamo della foresta - Batard - Preparare un fuoco

Jack London

Feltrinelli, 2015


Tre grandi titoli di un autore magnifico, tutti ambientati tra i ghiacci del grande Nord: il suo romanzo più noto, e due racconti brevi e tremendi.

Il richiamo della foresta, celeberrimo, è la storia di un cane venduto più volte a padroni diversi e violenti, che lo maltrattano per vigliaccheria e per prepararlo al durissimo lavoro come cane da slitta, durante la corsa all’oro nel Klondike. Buck deve vedersela con loro, coi loro bastoni, e con cani altrettanto tremendi, in una quotidiana lotta per la vita, nella speranza che prima o poi arrivi un uomo migliore. Arriverà e sarà un grande amore; ma la foresta, la vita selvatica, l’istinto animale, sono ogni giorno un richiamo più difficile da resistere.

Batard è anche lui un cane, e anche lui ha a che fare con un uomo che è in realtà una bestia. Lo sceglie da una cucciolata perché è l’unico che lo ha morso, e fa di tutto per renderlo crudele e fortissimo, “un concentrato di perfidia traboccante odio (non a caso l’ha chiamato “bastardo”). Per anni si sfidano, pronti a uccidere l’altro non appena abbasserà la guardia. Con un finale mozzafiato, degno del più spietato western.

Preparare un fuoco è invece tutto una sfida in poche pagine tra uomo e natura: un nuovo arrivato, sveglio e preparato, ma inesperto sui pericoli del Nord, sta camminando con il suo cane da giorni senza vedere il sole sullo Yukon ghiacciato. Poi, anche se per pochi secondi, si bagna, in un punto in cui il ghiaccio cede. E il racconto è tutto lì, nel suo tentativo di accendere un semplice fuoco e scaldarsi…

Io, non essendo un amante della natura e degli animali, diffidavo un pò su questo libro ma, con tante scene emozionanti e con molte scene di suspance mi ha fatto cambiare idea su questo libro. L'inizio è ansioso, e lo svolgimento pieno di avventure, con una fine che mi ha meravigliato e che non mi aspettavo.

Inventa un nuovo titolo

Le tentazioni degli istinti primordiali

La frase che ti è piaciuta di più

"Nelle lunghe notti d'inverno , quando i lupi scendono nelle valli più a sud per inseguire le loro prede, allora lo si può vedere correre alla testa del branco, nella pallida luce della luna o nel brillare dell'aurora boreale, e balzare al disopra dei suoi compagni, gigantesco, mentre canta a piena gola un canto del mondo giovane, che è il canto del branco."

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora ci metterei "believer"

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

è bella, rispecchia molto la trama della storia, o almeno la parte più importante di essa.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Questo libro ti aiuterà a capire che a volte le tentazioni possono essere molto forti, alcune a cui non si può dire di no....


Questo libro e veramente profondo e bellissimo. Io sono un amante degli animali e sopratutto dei cani e questo racconto e perfetto per qualcuno che ha questa passione.
Consiglio di leggerlo a persone che hanno la passione per gli animali e che vogliono leggere un bel classico ed emozionarsi con una bella storia.

Inventa un nuovo titolo

Il mio vero migliore amico

La frase che ti è piaciuta di più

mentre girava intorno teneva d’occhio il bastone in modo da evitarlo se François glielo avesse scagliato contro, perché la sapeva lunga ormai in fatto di bastoni.

La musica che metteresti come colonna sonora

"Iwanna go" Orso Maria Guerrini

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che esprimi al meglio quello che racconta la storia di Buck, riesco a vedere il lupo che prova quel dolore immane che non merita ed e perfetta per la storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

amanti degli animali. Preparatevi a piangere con questo capolavoro


Quando ho iniziato a leggere questo libro, non credevo mi sarebbe piaciuto troppo, perché non sono un grande amante degli animali.
Nel libro viene narrata la storia di Buck, un cane "da salotto" che riscopre il suo lato selvaggio, dopo essere stato rapito e maltrattato per "lavorare" come tiratore di slitte nel Nord.
La vicenda è raccontata completamente dal suo punto di vista, ma senza che venga mai "umanizzato". Lui non parla, né con gli umani, né con se stesso, né con gli altri animali. E' tutto molto realistico, e credo sia proprio grazie a questo realismo che sia rimasto affascinato da questo libro.
Il personaggio di Buck è molto dinamico; affronta diverse situazioni come la separazione da casa, i maltrattamenti ed anche l'amore per il nuovo padrone, da cui ogni volta ne esce cambiato e con atteggiamenti diversi.
Lo stile dell'autore, veramente bello, è riuscito a catturarmi con un racconto che sicuramente in altri casi avrei trovato noiosissimo. Nonostante questo ci sono stati alcuni brani che non ho gradito particolarmente, relativi al rapporto del cane con la natura, anche se questo potrebbe essere un "mio problema", perché essendo il tipico ragazzo di città mi sento quasi schifato quando vengo a contatto con la natura e non vedo più i miei amati palazzoni e le strade trafficate.

Inventa un nuovo titolo

Buck e gli istinti primordiali

La frase che ti è piaciuta di più

Uccidere o essere ucciso, mangiare o essere mangiato, era la legge.

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Attinente al contesto del libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/


Secondo me il libro "Il richiamo della foresta" è un libro ben fatto e coinvolgente, la cui storia è molto realistica e piacevole. Questo libro mi è piaciuto molto, soprattutto mi è piaciuto il modo con cui narra le vicende: con molti dettagli e sfumature che vanno oltre la storia stessa. La storia di questo libro esalta le differenze tra gli umani e i cani, cercando di far emergere le incongruenze tra di esse. Inoltre mi hanno colpito le diverse maniere con cui i cani si relazionano con gli umani e viceversa. Infine in questo libro viene sottolineata la fedeltà del cane verso i suoi padroni, nonostante i loro difetti.

Inventa un nuovo titolo

Ritorno alle origini

La frase che ti è piaciuta di più

C'è nelle creature selvagge una pazienza instancabile e tenace quanto la vita stessa: è la pazienza che fa stare immobile per varie ore il ragno nella sua ragnatela, il serpente nelle sue spire, la pantera in agguato.

La musica che metteresti come colonna sonora

L'ultimo dei Mohicani

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se volete un libro che vi faccia sognare e volare nella natura selvaggia, questo fa per voi.


Prima di tutto voglio esprimere un mio pensiero: io amo gli animali. Non ho mai avuto paura ad avvicinarmi a loro. Che sia un cane, sia un gatto o una mucca o un cavallo, io sono la loro amica, li adoro.
Cosa penso di Jack London, e del suo libro ,, Il richiamo della foresta?”. Leggendo all’inizio la sua biografia e poi pensando al racconto, ho trovato l’autore nella pelle di Batadar, Buck e il cane che rimase vicino al suo padrone fino alla tragedia. Come si può descrivere ogni piccolo dettaglio su quei volti, ogni parte del loro corpo e ogni pensiero della loro mente se non si trovasse sotto il loro pelo? Il loro carattere, la forza, l’odio, l’amore, la volontà, la tristezza e il loro coraggio, in ogni particolare, ogni mossa, ogni pensiero.
Bâtard, un cane sfortunato, mi ha fatto soffrire la sua storia. Buck, un hasky forte, pieno di energia, ha lottato fino a un passo della morte e ha vinto, Buck ha vinto il freddo, la stanchezza, la rabbia e l’uomo.
,,Preparare un fuoco” è l’ultimo racconto del libro, dove il cane, il miglior amico dell’uomo non l’abbandona mai.
- Cari amici lettori, io sono rimasta colpita forte da questo libro, perché mi sono trovata in mezzo ai pensieri di queste meravigliose creature e ho sentito le loro emozioni. Da piccola ho sempre portato a casa tutti gli animali abbandonati. Lasciarli soffrire per me è un grande delitto. Io li amo, amateli anche voi, vi prego!
,, Dio! Ti manca solo la parola”

Inventa un nuovo titolo

I pensieri

La frase che ti è piaciuta di più

Era dominato dal puro impeto della vita, l’ondata di marea dell’essere, la gioia perfetta di ogni singolo muscolo, articolazione e tendine che era tutto tranne che la morte, che era ardente e coraggiosa e che si esprimeva nel movimento, voltando esultante sotto le stelle e sulla faccia dell’immobile materia inerte.

La musica che metteresti come colonna sonora

Six Feet Under - Billie Eillish

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Scoprite cosa pensono gli animali


La storia mi è piaciuta molto nonostante non sia nel mio genere. Parla del cambiamento, in questo caso di Buck, che da cane giocherellone e "viziato", diventa selvaggio. Parla molto anche di violenza, un tema molto ricorrente nei libri, un argomento che non amo, ma che purtroppo si deve affrontare.

Inventa un nuovo titolo

Wolf

La frase che ti è piaciuta di più

/

La musica che metteresti come colonna sonora

Beethoven Piano Sonata No. 17 "Tempest"

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Oltre alla trama, ho deciso di leggere questo libro perchè la copertina mi attira molto. Credo che rappresenti bene il contenuto del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/


"Il richiamo della foresta" è più di un semplice romanzo per ragazzi: è un inno alla libertà, un sogno, un viaggio alla ricerca della pace interiore, della salvezza, di un posto nel mondo in cui sentirsi veramente a casa e di qualcuno disposto ad accettarti per quello che sei.
Nonostante sia raccontata dal punto di vista di un cane, a cui in realtà non manca nulla se non la parola, rappresenta una metafora vera e propria della vita di ognuno di noi e degli ostacoli che essa ci pone davanti ogni giorno. L'autore sottolinea alcuni aspetti importanti, che hanno suscitato in me emozioni forti attraverso le quali ho potuto immedesimarmi nei vari personaggi. La storia è un invito a fidarsi del proprio istinto, a fidarsi di se stessi, e a seguire il proprio cuore. Dovremmo fare sempre ciò che ci rende felici -anche se a volte si tratta di prendere decisioni affrettate- pensare meno alle conseguenze e a ciò che verrà dopo. Una richiesta d'aiuto nei confronti di chi ci circonda, un disperato bisogno di qualcuno che sappia come tenerci al sicuro, per poi scoprire che l'unica salvezza viene da dentro di noi, da noi stessi. E' un libro che ha tanto da insegnare: affronta diverse tematiche in modo diretto, soffermandosi su quelle che non sono poi così distanti dalla nostra quotidianità. E leggendo tra le righe ho saputo cogliere un messaggio importante: nella vita, l'unica cosa che conta, è andare avanti e non mollare mai, con la consapevolezza che, per trovare la propria strada, bisogna prima sapersi perdere.

Inventa un nuovo titolo

In viaggio verso la libertà

La frase che ti è piaciuta di più

"...Ma non sapeva perché faceva tutte queste cose. Era spinto a farle, e non ci ragionava affatto."

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

E' una scelta azzeccata perché rappresenta perfettamente la storia

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.


il testo racconta la storia di Buck: un cane nato dall'incrocio di un san Bernardo e un pastore scozzese. Vive i suoi primi anni di vita come un animale domestico insieme al giudice Miller e la sua famiglia fino a che un fatto gli cambierà la vita: sarà costretto ad adattarsi alle dure leggi dei cani da slitta per il tradimento di un servo. L'animale si dimostrerà subito uno dei più astuti ed imparerà il mestiere con dedizione fino a trovare john: il padrone perfetto. Con john passerà giornate intere a lavorare e divertirsi con amore assoluto fino alla sua morte quando, Buck, sceglierà di andare a vivere con un branco di lupi ritrovando gli istinti selvaggi dei suoi antenati. Il racconto ben scritto e con ritmo scorrevole ti fa rivivere la dura vita per un cane in quel tempo: faticosa, ai margini della società dove solo pochi riuscivano a sopravvivere.

Inventa un nuovo titolo

Il ritorno alla vita selvatica.

La frase che ti è piaciuta di più

La pietà non esisteva nella vita primordiale. Veniva scambiata per paura e il malinteso poteva significare morte.

La musica che metteresti come colonna sonora

Non trovo una colonna sonora con le sfumature adatte per questo libro.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Credo che i sia magnifica perchè il mio animale preferito è il lupo ed è proprio questo che appare nella copertina. Inoltre credo che la foto rappresenti l'intero libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Buck, un cane-lupo che non si arrende e che lotta per la sua vita. Se pensate che lottare sia inutile quando tutto sembra perduto leggete questo libro e fate come Buck, anche quando le cose vanno male alzatevi e lottate."


Il richiamo della foresta è un libro che presenta come protagonista Buck , un cane lupo che è un incrocio tra San Bernardo e Pastore Scozzese . Un cane con una vita abbastanza movimentata , viene trattato il più delle volte in una maniera alquanto crudele che però lo porta ad imparare a difendersi con gli altri cani . Ormai per lui è abitudine cambiare padroni e venire continuamente maltrattato fino a quando lo affidano a tre cercatori d’oro . Più avanti, a causa di vari episodi il cane lupo troverà finalmente la maniera di capire e a sua volta scoprire la vera identità che si cela dietro alla sua personalità. A parere mio questo libro è molto significativo perché anche se trattato violentemente, il cane riesce a dimostrare l’amore verso l’uomo, un amore che l’ha spinto ad uccidere pur di cercare di salvare il proprio padrone . Inoltre l’autore , con questo scritto vuole dare un chiaro messaggio , sottolinea che la vera natura di un essere vivente alla fine salta sempre fuori , perché dopo tutte le avventure in cui ha conosciuto la crudeltà umana ma anche il rispetto insieme alla fiducia lui sentirà il richiamo della sua razza . Ovviamente anche se prenderà la sua strada non dimenticherà mai l’affetto che ha dimostrato nei confronti dei suoi ultimi padroni , gli unici che hanno visto in lui una parte buona . Chiedo e consiglio a tutti la lettura di questo libro molto appassionante che ti fa venire voglia di sfogliare pagina dopo pagina per scoprire la fine .

Inventa un nuovo titolo

La nuova vita di Buck

La frase che ti è piaciuta di più

Quando nelle lunghe notti gelate levava il muso alle stelle gettando lunghi ululati nello stile dei lupi , erano i suoi antenati morti e ridotti in polvere, che levavano il muso alle stelle e ululavano nei secoli attraverso lui.

La musica che metteresti come colonna sonora

Heritage of the wolf - James Horner

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto semplice e richiama appunto , la vera natura del cane lupo ,protagonista della storia .

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

“Da cane da slitta a lupo capobranco.”


Questa storia mi è piaciuta parecchio perché tratta di una trama davvero molto intensa. Il rapporto tra natura ed esseri umani a volte può essere davvero duro e scontroso. Secondo me la natura è un aspetto del mondo totalmente libero,senza regole. A differenza dell'uomo che ha una mentalità del tutto chiusa.

Inventa un nuovo titolo

Il grande cuore degli animali

La frase che ti è piaciuta di più

"Uccidere o essere ucciso,mangiare o essere mangiato,era la legge"

La musica che metteresti come colonna sonora

Twilight

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

No, è davvero adatta,lega e si intreccia con la trama.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La verità sui rapporti uomo-animale


Il richiamo della foresta di Jack London è più di un semplice romanzo di avventura: la storia di Buck, il protagonista, un cane lupo della Santa Clara Valley in California, è un crescendo tra violenza e di lezioni da imparare, il più delle volte dure e spietate. Esse provengono sia dalla natura selvaggia, che con il suo ordine impartisce la legge del più forte, sia dall’'uomo, che con il suo egoismo impone il suo volere anche sugli animali. Il romanzo non è però solo cattiveria e crudeltà: London permetterà a un personaggio di riscattare la specie umana salvando il nostro Buck, e dimostrando che non tutti gli uomini sono capaci di atroci violenze sugli animali. Le tematiche fin qui elencate vengono quindi mitigate da un personaggio il cui compito è quello di dimostrare che anche l’'uomo può instaurare un rapporto basato sulla fiducia e sul rispetto, un rapporto in cui ciascuno è disposto a rischiare la propria vita per salvare quella dell’altro.

Inventa un nuovo titolo

L'animale che è l'uomo

La frase che ti è piaciuta di più

"mostrare pietà è una debolezza."

La musica che metteresti come colonna sonora

Warriors - Imagine Dragons

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

violenza, crudeltà, amicizia, coraggio nel romanzo di Jack London


l'inizio di questa storia non mi è piaciuto perchè era piatto e noioso mentre andando verso la metà ma soprattutto verso la fine mi è piaciuto di più perchè era incalzante e avventuroso

Inventa un nuovo titolo

l'istinto del lupo

La frase che ti è piaciuta di più

il rispetto è al primo posto anche se buck viene maltratto

La musica che metteresti come colonna sonora

le canzoni degli "imagine dragons"

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

è giusta e carina

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

insegna molto su come l'uomo sia una persona malvagia ma allo stesso tempo può essere buono e su come un animale segue la propria natura


"Il richiamo della foresta" di Jack London mi è piaciuto molto, perché secondo me descrive molto bene le grandi qualità e la capacità di adattamento del protagonista, il can Buck. Infatti, Buck riesce ad adattarsi alle varie situazioni difficili della vita, trova sempre la forza e la capacità per non soccombere e andare avanti. Un altro aspetto bellissimo del libro è il legame forte che si crea tra Buck e il suo padrone John Thornton, per il quale è disposto a dare la propria vita. L'autore descrive molto bene i paesaggi e gli ambienti naturali del Nord America, soprattutto nella parte finale in cui Buck sente sempre più forte l'istinto selvaggio e il richiamo della foresta. Consiglio a tutti questo capolavoro.

Inventa un nuovo titolo

Tra uomo e natura

La frase che ti è piaciuta di più

Era il richiamo. Il richiamo dalle molte note che risuonava più allettante e imperioso che mai. E come mai prima di allora egli era era pronto a obbedire. John Thornton era morto, l'ultimo legame era spezzato. L'uomo e le pretese dell'uomo non lo tenevano più avvinto.

La musica che metteresti come colonna sonora

Born to be wild di Steppenwolf

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina rappresenta molto bene il messaggio principale del libro, ossia il fatto che in Buck prevale sempre di più il suo istinto primordiale e selvaggio, tipico dei lupi.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La storia di un grande cane tra civiltà e natura


Il libro “Il richiamo della foresta” è davvero coinvolgente ed entusiasmante. Mi è piaciuto molto leggerlo e devo dire che molte scene le ho trovate significative. Secondo me l’intera storia viene raccontato molto bene e con i giusti dettagli. Il finale è sorprendente poiché Buck dopo un fatto davvero tremendo riesce a guardare avanti riuscendo addirittura a diventare capo di un branco di lupi. Consiglio il libro a tutti coloro che sono appassionati di avventure!!

Inventa un nuovo titolo

L’ululato della foresta

La frase che ti è piaciuta di più

“La pietà non esisteva nella vita primordiale. Veniva scambiata per paura e il malinteso poteva significare morte”

La musica che metteresti come colonna sonora

River flows in you

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Mostrare pietà è una debolezza


Il libro "Il richiamo della foresta" è davvero emozionante e coinvolgente. Mi è piaciuto molto e devo dire che ho trovato certe scene davvero significative. Secondo me l'intera storia viene descritta molto bene e con i giusti dettagli. Il finale mi ha molto sorpreso poiché Buck dopo un fatto davvero tremendo trova la forza di andare avanti riuscendo addirittura a diventare capo di un branco di lupi. Consiglio il libro a tutti coloro che sono appassionati di avventure!

Inventa un nuovo titolo

L’ululato della foresta

La frase che ti è piaciuta di più

“La pietà non esisteva nella vita primordiale. Veniva scambiata per paura e il malinteso poteva significare morte.”

La musica che metteresti come colonna sonora

River flows in you

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

“Mostrare pietà è una debolezza”


Un libro che racconta la vita dura in montagna, che cattura il lettore e lo rende partecipe alla storia

Inventa un nuovo titolo

"Buck...un cane...un lupo...una leggenda"

La frase che ti è piaciuta di più

"Vi è una pazienza della foresta, ostinata, instancabile, continua come la vita stessa"

La musica che metteresti come colonna sonora

Buck il richiamo della foresta di F.Del Bove

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi ispira un senso di libertà.
Semplice ma suggestiva

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Paesaggi,natura, un racconto d'amore tra un cane e un'uomo

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Questo è un racconto bellissimo e anch'io amo molto gli animali


Il richiamo della foresta" è un romanzo forte, emozionante e davvero intenso a parer mio. La storia di Buck, protagonista della vicenda, è un susseguirsi di violenza e di lezioni da imparare, dure e spietate che la crudeltà dell'uomo e la natura selvaggia gli propone. Con questo romanzo Jack London vuole far riflettere sul rapporto uomo-animale fatto di sfruttamento e convenienza, una vera e propria denuncia del comportamento irrispettoso dell’ essere umano accecato dall’ avidità. Ma "Il richiamo della foresta" non è solo tristezza e violenza e l’ uomo non è esclusivamente un essere egoista e meschino, poichè l'autore metterà nelle mani di un uomo la responsabilità di riscattare la specie e dimostrare che tra essere umano e cane può esserci un rapporto basato sulla fiducia e sul rispetto, un rapporto per il quale ciascuno è disposto a rischiare la propria vita per salvare quella dell’ altro. Consiglio vivamente la lettura.

Inventa un nuovo titolo

La vita del lupi

La frase che ti è piaciuta di più

Vi è un'estasi che segna la sommità della vita e oltre la quale la vita non può elevarsi. E il paradosso dell'esistenza è tale che quest'estasi viene quando più si è vivi, e si presenta come un completo oblio di vivere.

La musica che metteresti come colonna sonora

She wolf

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina è molto azzeccata, è accattivante e da anche spoiler sul contenuto del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Forte come un lupo

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il libro è molto intrigante e scritto con un linguaggio semplice adatto a noi ragazzi


"Il richiamo della foresta" è un libro davvero emozionante: è molto più di una semplice storia d'avventura. Mi è piaciuto molto soprattutto perché anche quando ci sono scene violente il romanzo insegna che il rispetto che la natura vuole non può essere raccontato tramite una storia crudele. La natura è la protagonista di questo racconto e viene rappresentata dall'animale che è il migliore amico dell'uomo: il cane, capace di uccidere pur di salvare il suo padrone. Secondo me l'istinto del cane diviso tra il richiamo della sua vera natura e la vita domestica viene descritto dettagliatamente dallo scrittore, che evidenzia che la natura di un essere vivente prevale sempre. Infatti il cane, anche quando conosce la crudeltà umana conosce sia il rispetto che la fedeltà. Il finale mi ha sorpreso molto perché Buck non solo si riunisce con i lupi ma ne diventa anche capo. Consiglio a tutti coloro che vogliano leggere un libro appassionante e ricco di lezioni di vita.

Inventa un nuovo titolo

Natura la vera sovrana

La frase che ti è piaciuta di più

"C'è un'estasi che segna il culmine della vita, e oltre il quale la vita non può andare. E il paradosso, l'esistenza è che tale estasi giunge quando si è più vivi e consiste nella più completa dimenticanza dell'essere vivi"

La musica che metteresti come colonna sonora

Burn

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è molto realistica, e il disegno del lupo è molto affascinante.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un lupo, un umano e cioè che la natura deciderà per loro.


Questo libro l’ho trovato molto interessante anche se l’argomento non mi ha appassionato . Mi è piaciuta la riconoscenza del cane verso chi lo ha salvato dopo tanti maltrattamenti. Non mi hanno entusiasmato i passaggi piuttosto duri delle violenze subite dal cane. Il duplice istinto del cane diviso tra il richiamo della sua natura e la vita domestica è ben espressa dallo scrittore. Nonostante ciò questo libro a me personalmente, non mi è piaciuto perché non è un genere che mi appassiona.

Inventa un nuovo titolo

La legge della zanna e del bastone

La frase che ti è piaciuta di più

“Urlando con la sua gola poderosa, il canto del mondo più giovane, che è io canto dell’orda”

La musica che metteresti come colonna sonora

Notturno- Chopin

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina mi è piaciuta perché dà significato a tutto il libro in un semplice disegno.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Ti interessa l’avventura? Questo è il libro adatto a te!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Il suo amore per gli animali è ben espresso nel suo libro , nonostante non mi piacciano questi generi , ho apprezzato come sono ben dettagliate le descrizioni degli ambienti dove si svolge la storia.


Il libro Jack London è un racconto in terza persona, nel quale il lettore si trova immerso in pagine ricche di colpi di scena e avventure mozzafiato. Fin dalle prime pagine il lettore viene coinvolto nelle avventure del cane Buck, nel suo percorso da una vita agiata alla dura lotta per sopravvivere nella natura selvaggia. Nel racconto viene sottolineata la capacità di Buck di dimostrare amore e riconoscenza, ma anche la sua ostinata sopportazione, che gli permette di superare terribili avventure. In lui vi sono due tipi di istinti: il primo è il potente richiamo della foresta che risveglia nel cane istinti primordiali (e infatti il nostro protagonista abbandona la civiltà' per riscoprire l'ululato del lupo selvaggio), il secondo è la nobiltà di cuore che contraddistingue la razza canina. Buck sarà capace, come tutti i cani, di una fedeltà pura e sfiderà la morte pur di garantire la salvezza dell'amato padrone. Ho trovato il libro emozionante per il rapporto intenso tra Buck e il suo padrone John: un legame del tutto diverso, fatto di imprecazioni “dolci” che solo i due possono capire. Tuttavia penso che il racconto di London rispecchi una realtà difficile e per altro sia raccontato in maniera cruda, con aggettivi forti che lasciano senza parole, così come la natura descritta.

Inventa un nuovo titolo

Il lato selvaggio del cane

La frase che ti è piaciuta di più

Andò nel centro della radura e rimase in ascolto: era il richiamo, il richiamo dalle molte note, che risuonava più allettante e imperioso che mai.

La musica che metteresti come colonna sonora

She wolf - David Guetta ft. Sia

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Semplicemente perfetta: rispecchia l'ululato del lupo che sente appunto il “richiamo della foresta”.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il libro che ti farà scoprire la natura indomabile e crudele