2017 - 2018

Xanadu

2017 - 2018

iBoy

Kevin Brooks

Piemme, 2017


“Vedo tutto, sento tutto, so tutto: immagini e parole e voci e numeri e cifre e simboli e zeri e uno e zeri e uno e lettere e date e luoghi e orari e suoni e volti e musica e libri e film e mondi e guerre e cose brutte, cose terribili e ogni cosa, ogni singola cosa, tutte insieme nello stesso attimo..."

Tom vive nei sobborghi di Londra, un quartiere dormitorio dove il degrado e la criminalità sono all’ordine del giorno. Vive in un grattacielo con una simpatica nonna, che per vivere si diletta a scrivere volgari romanzi rosa, non ha molti amici ma ha un grande amore nascosto per Lucy, che conosce da sempre e che abita nel suo palazzo, qualche piano sopra di lui.

Un pomeriggio Lei gli chiede di andarla a trovare, e lui non sta nella pelle. Arriva in anticipo, aspetta, e in un attimo tutto cambia per sempre: un iPhone precipita dalla cima del palazzo e lo colpisce in pieno. Tom si risveglia in ospedale senza ricordare molto... ma lentamente i ricordi si fanno più nitidi e ora è tutto chiaro: non è stato un incidente, qualcuno non lo voleva a casa di Lucy. Ora, con i frammenti del cellulare rimasti nel suo cervello, che per i medici è impossibile togliere, è un super computer sempre connesso, capace di sapere tutto, conoscere tutto, vedere tutto. Tom diventa un giustiziere, per se stesso ma sopratutto per Lucy, il suo amore.

Questa storia è presente in altre edizioni di Xanadu: 2020 - 2021

Tom Harvey è un adolescente come tanti, senza una particolare storia da raccontare e senza alcuna abilità. Poi tutto cambia nel giro di un attimo. Tom deve incontrare Lucy (una sua amica), sta andando proprio da lei quando un iPhone lanciato dal trentesimo piano gli frantuma il cranio e lo manda in coma per due settimane.
Tom, quando si sveglia in un letto d'ospedale con dei frammenti di cellulare nel cervello che gli permettono di collegarsi a internet capisce che può portare un po' di pace nell'anima tormentata di Lucy distruggendo ogni singola persona che ha osato metterle le mani addosso. Di certo, non pensa di salvare l'intero Pianeta (“addio normalità. Bello averti conosciuto”).

Si trasforma così in iBoy, il ragazzo che la sera si cala il cappuccio sugli occhi, accende la sua cyber-pelle e spegne il cuore, perché la pietà non sa più cosa sia. Non puoi saperlo quando tutto lo schifo del mondo si è riversato nella tua testa e nella tua vita. Non puoi nemmeno sperarlo quando vivi in una giungla di cemento, cassonetti, siringhe e auto bruciate. È già tutto tremendamente complicato così.
Kevin Brooks ricalca la figura del supereroe in parte demonizzandola. Tom, nonostante possa lanciare scariche elettriche, mandare email con la forza del pensiero e decriptare qualsiasi sito web non è migliore di prima e nemmeno più felice. Solo più stanco. Perché fondamentalmente Tom e iBoy anche se sono la stessa persona non sempre si appartengono. Ne emergono quindi riflessioni sull'essere e l'apparire, sul bisogno di riappropriarsi della propria identità. La storia che ne esce è tristemente vera, perché quando l'unica legge è quella della strada non ci si salva solo con il buonsenso e la forza di volontà. Serve qualcosa di più.

Inventa un nuovo titolo

Addio normalità

La frase che ti è piaciuta di più

"addio normalità. Bello averti conosciuto"

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/


“iBoy” è il secondo libro di Kevin Brooks che ho letto e, come il primo, mi ha appassionato tantissimo. Confesso che all’inizio non mi convinceva molto l’aspetto fantascientifico su cui è incentrato il libro, ma dopo pochi capitoli mi sono subito ricreduta, capendo che era fondamentale per la storia e per il messaggio che, secondo me, l’autore volesse trasmetterci. Credo, infatti, che Kevin Brooks volesse far riflettere, soprattutto i più giovani che sono nati in un mondo in cui non si può più fare a meno della tecnologia, sul rapporto quasi di fusione che alcune persone creano con essa (ad esempio attraverso il loro cellulare) di cui dobbiamo riuscire a liberarci. Inoltre l’autore affronta altri temi sempre importanti, tutti comuni alla società i cui noi viviamo, come la violenza sui più deboli, il bullismo e la droga. Nonostante gli argomenti di cui si parla nel corso della storia non siano leggeri, ho trovato il libro molto scorrevole e piacevole da leggere grazie allo stile e al linguaggio semplice dell’autore.

Inventa un nuovo titolo

“connesso” è il titolo alternativo che ho pensato poiché è come si ritrova Tom dopo l’incidente: sempre connesso alla rete.

La frase che ti è piaciuta di più

3) “Vedo tutto, sento tutto, so tutto: immagini e parole e voci e numeri e cifre e simboli e zeri e uno e zeri e uno e lettere e date e luoghi e orari e suoni e volti e musica e libri e film e mondi e guerre e cose brutte, cose terribili e ogni cosa, ogni singola cosa, tutte insieme nello stesso attimo…” questa è la mia frase preferita perché rispecchia pienamente come si sente Tom dall’incidente; fa capire che la situazione in cui si ritrova è pesante, difficile e piena di responsabilità.

La musica che metteresti come colonna sonora

La canzone che metterei come colonna sonora è Radioactive degli Imagine Dragons perché parla di un persona che si sveglia in una nuova realtà in cui si sente imprigionato, proprio come Tom.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Trovo che la copertina sia azzeccata e che rispecchi a pieno il contenuto del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una storia appassionante che ti aprirà le porte ad una realtà tutta nuova.


Ritengo che questo libro sia davvero apprezzato da quasi tutti i giovani perchè, avendo come protagonista un sedicenne, per noi adolescenti è molto facile immedesimarci nel personaggio e questo è un aspetto decisamente favorevole. Inoltre il poter capire e affermare tutti i pensieri di Tom che si presentano sotto forma di molteplici domande rafforza l'attenzione del lettore, senza interrompere la lettura. Questo, per esempio, è accaduto a me mentre leggevo le prime pagine e, fino alla fine, non ho riscontrato nessun tipo di dubbio o incomprensibilità. Penso infine che l'autore, utilizzando un linguaggio poco complesso, abbia facilitato la lettura rendendola più scorrevole e piacevole a ogni tipo di lettore. Questo libro, sin dall'inizio mi ha colpita e affascinata ed è come se, nei momenti precisi in cui stavo leggendo, mi trovavo mentalmente a Crown Town e vivevo due vite contemporaneamente.

Inventa un nuovo titolo

Lì, dentro di me.

La frase che ti è piaciuta di più

Non è un sogno, lo so che non è un sogno… è qualcosa di reale… qualcosa che sta accadendo dentro di me. Nella mia testa.

La musica che metteresti come colonna sonora

https://youtu.be/988PV9lpK-Q

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è decisamente azzeccata e coerente perchè guardandola è come se ,contemporaneamente, staessi leggendo la trama o una parte riassuntiva di ciò che si sarebbe poi narrato al suo interno. Infatti grazie ad essa sono riuscita a interpretare il protagonista principale e ho riconosciuto che il tema principale trattato da Kevin Brooks riguardasse la tecnologia e, in modo più ristretto, la criminalità. E' davvero molto creativa e, come ho già detto, arricchisce sin dal primo sguardo la conoscienza perciò l'ho subito trovato interessante, invogliandomi a iniziare la lettura.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

So tutto. Ogni cosa. So dov’e. Sono connesso.


il libro è abbastanza interessante pouichè non è la solita storia di un supereroe, del bravo ragazzo che salva tutti, ma è invece una storia molto reale(togliendo i superpoteri) perchè il libro mostra le dure e crude vite di periferia dei ragazzi che si devono adattare per iniziare una nuova vita dopo la scuola. Inoltre iboy non è il solito supereroe con il senso della giustizia ma un vero e proprio vendicatore

Inventa un nuovo titolo

Il vendicatore

La frase che ti è piaciuta di più

ma qual è il confine tra giustizia e vendetta?

La musica che metteresti come colonna sonora

boulevard of broken dreams

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

un nuovo supereroe si aggira per la periferia...


Questo libro mi é piaciuto molto per il fatto che la storia, oltre ad essere originale, tratta dei temi che riguardano l'adolescenza:l'amore, la tecnologia, la delinquenza e il bullismo; temi molto interessanti, che fanno riflettere molto sul mondo di oggi. All'inizio pensavo che la storia fosse noiosa, ma andando avanti a leggerla essa presentava nuove vicende e scene coinvolgenti. Inoltre, essendo un libro "fantascientifico", non credevo potesse interessarmi più di tanto, ma devo dire che questo, invece, mi ha proprio invogliata a scoprire il finale. Il libro mi ha coinvolto nella vicenda, facendomi immedesimare in quasi tutte le situazioni. Consiglio questo libro a tutti quelli appassionati alla tecnologia e a quelli non molto deboli, dato che il linguaggio è abbastanza forte. La cosa che mi è piaciuta di più è il fatto che la maggior parte delle situazioni viene descritta molto dettagliatamente, facendo visualizzare perfettamente la scena al lettore.

Inventa un nuovo titolo

Una caduta tecnologica

La frase che ti è piaciuta di più

Il dottore sorrise, si alzò e mi mise una mano sulla spalla."... Quindi ricapitolando, qualsiasi problema, dillo a tua nonna o chiamaci. Ce l'hai un cellulare?"
Mi toccai il lato della testa.
Lui allargò il sorriso.
"si" dissi. "Ce l'ho".

La musica che metteresti come colonna sonora

https://www.bing.com/videos/search?q=colonna+sonora+iboy&view=detail&mid=3C4C375794C6A064D7993C4C375794C6A064D799&FORM=VRRTAP

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia dettagliata, ma non esageratamente; diciamo...coerente con la storia, infatti vengono illustrati gli aspetti più importanti:il ragazzo"tecnologico" e le scritte, dei graffiti che mi ricordano quelle che oggi vengono utilizzate dai ragazzi criminali, come la gang della storia. Inoltre, rispecchia molto l'atmosfera che mi arriva, leggendo il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Cavi, onde, network, reti... un millioni di miliardi di filamenti ronzanti che cantano nella mia testa.


Adoro questo libro. Ho letto molti libri e visto molti film consigliati da questo progetto, ma nessuno mi ha appassionato come questo. Chi, come me, adora i libri fantasy deve assolutamente leggerlo. Parla di questo ragazzo che, in seguito ad un incidente, ottiene capacità sovrumane. Si trova costretto a scegliere tra due modi per raggiungere il suo obbiettivo: seguire la legge o risolvere la questione a modo suo. Leggetelo, ne rimarrete davvero stupiti.

Inventa un nuovo titolo

intelligent boy

La frase che ti è piaciuta di più

Vedo tutto, sento tutto, so tutto

La musica che metteresti come colonna sonora

hoist the color

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Copertina perfetta. Che rispecchia molto, secondo me, il romanzo al suo interno

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Vuoi farti sorprendere da un libro? leggi questo

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Sei uno dei miei autori preferiti e questo, a parer mio, è uno dei libri più belli che hai scritto (insieme a Bunker Diary). Complimenti davvero.


Questo racconto di Brooks è un'avventura. Tralasciando i poteri del protagonista e le vicende spesso irrealistiche che vi succedono, l'ho trovato interessante.
Interessante perché, come lo scrittore usa fare, non è la classica storia di un nuovo supereroe che acquista i poteri per poi andare in giro con il solito senso della giustizia utilizzato nei film americani. Bensì un complesso ritratto della società odierna messo nudo e crudo su carta dall'autore, dove i poteri hanno ben poco a che fare con il 'vero' cuore della storia.
Il protagonista non è il classico ragazzo mosso da giustizia per fare del bene. Sì, usa i poteri contro della gente 'cattiva', ma è dovuto a un forte senso di vendetta per aver subito indirettamente un torto da queste. Il prodotto che uscirà da tutto ciò è iBoy che, per quanto possa essere l'alter ego del protagonista, col tempo diventerà una vera e propria personalità a sé.
Il linguaggio usato è di registro medio-basso poiché per questa storia, che si svolge tra le strade periferiche di Londra, era necessaria per rendere il racconto realistico.
La lettura è facile e adatta ad un lettore 'non accanito' per le sue caratteristiche sci-fi e le sue sequenze di azione che rendono la storia coinvolgente per tutti sin dai primi capitoli.

Inventa un nuovo titolo

A New Boy

La frase che ti è piaciuta di più

Non chiami il diavolo per poi arrabbiarti quando si presenta.

La musica che metteresti come colonna sonora

Stressed Out - Twenty One Pilots

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Semplice ma efficace.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Resterete tutti connessi.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

-


Immaginavo qualcosa di totalmente differente. Mi ha lasciato con il fiato sospeso più volte. Parla dei problemi che in genere che hanno gli adolescenti (droga, primo amore, bullismo...). Però non approvo la scelta del protagonista:la vendetta.

Inventa un nuovo titolo

Credo che iBoy sia un titolo molto azzeccato. Non lo cambierei

La frase che ti è piaciuta di più

"Vedo tutto, sento tutto, so tutto"

La musica che metteresti come colonna sonora

Whatever it takes

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella. Penso ci sia contrasto tra lo sfondo e il ragazzo in primo piano. Due facce della stessa medaglia

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/


Il libro personalmente mi è piaciuto molto, mi ha coinvolto subito, anche l’aspetto che i titoli dei libri erano scritti in codice binario, ma soprattutto un giovane ragazzo come tutti che andava a scuola, aveva una vita normale come tutti gli adolescenti , aveva amici e una famiglia, ma uno strano avvenimento gli cambia completamente la vita.
Ultimo aspetto che mi ha colpito è stato il linguaggio chiaro e scorrevole del testo che mi ha fatto capire ogni minimo dettaglio ed immedesimarmi nel personaggio di cui stavo leggendo la storia, anche perché è piena d’azione ed un finale che ti tiene un po’ in ansia, ti da un po’ di suspense

Inventa un nuovo titolo

Il cyborg

La frase che ti è piaciuta di più

Non so cosa sia, ma cambia in continuazione

La musica che metteresti come colonna sonora

-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Che la copertina rispecchi molto il libro perché è come se il protagonista portasse una maschera e deve nascondere la sua “identità”

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

-

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

-


Iboy è un romanzo originale, ricco di azione e di scene violente, che spesso sono molto cruenti. Grazie al modo di scrivere di Brooks la lettura è scorrevole e ci vogliono poche ore per riuscire a terminare il libro. In esso l’autore fa uso di un linguaggio molto tecnico ma riesce a renderlo comprensibile al lettore, anche al meno esperto. Difatti all’inizio di ogni capitolo, Brooks, introduce spiegazioni tecniche e informatiche o citazioni di celebri personaggio inerenti allo svolgimento della storia. Un fatto davvero originale ed eclatante è stato la suddivisione dei capitoli, infatti per numerarli, l’autore, ha adoperato il sistema binario.
Secondo me, questa è stata una trovata davvero geniale, dato che la storia è basata su cifre e numeri. Passando ai protagonisti si può dire che Tom e Lucy sono due personaggi ben delineati e caratterizzati. Il protagonista ha molta determinazione e coraggio mentre la ragazza, nonostante sia fragile per quello che le è successo, ha molta forza d'animo

Inventa un nuovo titolo

iHero

La frase che ti è piaciuta di più

“Restai lì seduto a fissare l'orizzonte domandandomi se da qualche parte là fuori ci fosse un futuro anche per me.”

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/


Questo libro mi è piaciuto molto, soprattutto per la trama molto coinvolgente, il linguaggio non è complicato ed è adatto a tutti. lo consiglio a persone a cui piace il genere giallo o fantastico

Inventa un nuovo titolo

Iphantastic

La frase che ti è piaciuta di più

Non è stato un incidente, qualcuno non lo voleva a casa di Lucy

La musica che metteresti come colonna sonora

Non ho paura di te, di Emma

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

penso che la copertina non sia male, spiega e descrive l'immagine del protagonista sotto forma di Iboy

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se ti piace il brivido e la fantascienza, Iboy è il il libro che fa per te


Kevin Brooks ha scritto questo libro con uno stile piuttosto diretto ed esplicito e, forse proprio per questo, devo dire che è un libro che mi è piaciuto e che si legge in poco tempo.
Per le sue espressioni abbastanza forti, lo sconsiglio a lettori deboli o sensibili perché, di fatto, parla di situazioni degradate e violente.
Resta comunque il fatto che è un romanzo in cui vengono mescolati mistero e azioni al cardiopalma, caratteristiche che nei racconti mi piacciono molto. Quindi se amate, come me, questa tipologia di libro lo consiglio assolutamente.

Inventa un nuovo titolo

Storia di un cyborg

La frase che ti è piaciuta di più

“Vedo tutto, sento tutto, so tutto: immagini e parole e voci e numeri e cifre e simboli e zeri e uno e zeri e uno e lettere e date e luoghi e orari e suoni e volti e musica e libri e film e mondi e guerre e cose brutte, cose terribili e ogni cosa, ogni singola cosa, tutte insieme nello stesso attimo..."

Questa frase mi è piaciuta perché ci sono tante "e", proprio ad evidenziare l'elenco di cose a cui è a conoscenza.

La musica che metteresti come colonna sonora

Till I collapse - Eminem

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina è azzeccata perché l'uomo in primo piano sembra un hacker e, di fatto, il ragazzo protagonista è come se lo diventasse dopo l'incidente

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro capace di farvi rimanere sempre "connessi"

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Secondo me il suo libro è bellissimo perché parla di cose molto originali ed è stato uno dei migliori racconti che io abbia mai letto.


Questo libro ha una trama molto cruda. Il linguaggio che lo scrittore ha deciso di utilizzare è volgare. Secondo me è molto adatto per i lettori adolescenti,per far capire l'importanza dell'uso della tecnologia. Spesso il lettore illustra aspetti del mondo che ancora oggi mostrano grandi problemi,come per esempio lo stupro delle donne. Insomma oltre ad essere un libro che ti catapulta nel futuro tratta anche argomenti pesanti.

Inventa un nuovo titolo

Gli effetti della tecnologia.

La frase che ti è piaciuta di più

Vedo tutto,sento tutto,so tutto.

La musica che metteresti come colonna sonora

Star Wars

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

No, è perfetta,mi sono sentita subito catapultata nel futuro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il bene e il male della tecnologia!!!


Il libro mi è piaciuto,anche se il genere non è tra i miei preferiti. E' molto coinvolgente e ricco di azione ,devo essere sincera già dal titolo ho subito pensato che fosse ambientato in un futuro lontano, ma non è cosi. Secondo me è adatto ad un pubblico di genere maschile che ama l'azione.

Inventa un nuovo titolo

ROBOBY

La frase che ti è piaciuta di più

in quel momento tutto il resto non contava,solo noi due, Lucy e io come una volta

La musica che metteresti come colonna sonora

Molto movimentata e veloce che provoca ansia e suspanse

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina mi piace molto e penso sia adatta al libro, però io avrei masso i numeri,che ha in viso il ragazzo,su tutto lo sfondo

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

una vita molto più che tecnologica

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

ho trovato una similitudine con spider-man,è possibile?
l'ho notata quando tom acquisisce i suoi poteri (sente dolore),oppure , entrambi sono dei "paladini" della città.


Questo libro mi è piaciuto molto perchè è ricco di azione e la trama è molto accattivante.
Alcune ambientazioni sono di contenuto violento e viene usato un linguaggio esplicito, volgare ma adatto al tipo di storia. Consiglio questo libro a persone cui piace leggere libri di azione.

Inventa un nuovo titolo

Il giustiziere digitale

La frase che ti è piaciuta di più

“Vedo tutto, sento tutto, so tutto: immagini e parole e voci e numeri e cifre e simboli e zeri e uno e zeri e uno e lettere e date e luoghi e orari e suoni e volti e musica e libri e film e mondi e guerre e cose brutte, cose terribili e ogni cosa, ogni singola cosa, tutte insieme nello stesso attimo..."

La musica che metteresti come colonna sonora

Musica rock

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina la trovo molto azzeccata, perché rispecchia perfettamente la trama del libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Vendetta 2.0


Il libro coinvolge da subito. Ti rende partecipe della vita di un ragazzino che come noi ha una vita alla quale deve riuscire a tenere testa. Il suo amore, vero, nei confronti dei Lucy mi ha colpita e mi ha fatto riflettere. Il fatto che un sentimento così forte lo abbia trasportato e gli abbia fatto compiere azioni che non avrebbe mai avuto il coraggio di compiere.
Un libro forte che non nasconde nulla al lettore si percepisce perfettemante la realtà in cui il libro è ambientato, grazie al linguaggio e al registro lessicale scelto dall’autore.
Il fatto che il protagonista parli di iBoy in terza persona, mi ha stupita, l’ho trovato molto particolare e affascinante, il protagonista parla di se e dell’ “eroe” come se fossero due cose distinte.

Inventa un nuovo titolo

/

La frase che ti è piaciuta di più

/

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

/


iBoy in generale mi è piaciuto. Si basa su diversi temi rimanendo comunque sempre su quelli principali, cioè la violenza e la vendetta. Di questo libro ho apprezzato molto la grande suspance che si crea mentre lo si legge. Infatti la storia è molto dinamica e coinvolgente. Mi è piaciuta anche la scelta dell'autore di chiamare i capitoli secondo il codice binario, decisione molto coerente con il libro. In sostanza iBoy è una lettura piacevole che racconta la storia di un ragazzo normale diventato poi speciale, mantenendo comunque i problemi e il carattere che lo caratterizzavano prima e tipici degli adolescenti.

Inventa un nuovo titolo

Sempre Connesso

La frase che ti è piaciuta di più

"Ma qual é il confine tra giustizia e vendetta?"

La musica che metteresti come colonna sonora

Lose Yourself di Eminem

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina riassume perfettamente il contenuto del libro e lo rappresenta davvero bene. Quindi complimenti all'editore che la ha scelta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

iBoy. La storia di un ragazzo speciale con tanta sete di vendetta.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Ciao Kevin, complimenti per questo romanzo in cui sei riuscito a raccontare tanti avvenimenti e a trattare tanti temi diversi senza mai rendere il libro noioso o scontato.


Di certo il racconto presenta un linguaggio tecnico, anche se tutto sommato risulta molto scorrevole alla lettura. E' un libro da consigliare per chi ama l'informatica, ma non solo.Iinfatti presenta dei contenuti molto attuali, sensibili e importanti che riguardano la nostra società contemporanea. E' interessante di come l'autore ha sviluppato la trama del romanzo, facendo in modo di restare con il fiato sospeso aspettando con "ansia" il momento successivo. inlotre una partcolarità che presenta il libro è di numerare i capitoli secondo il codice binario.

Inventa un nuovo titolo

La potenza del cyber

La frase che ti è piaciuta di più

Vedo tutto, so tutto, sento tutto: immagini e parole e voci e nuenmri e cifre e simboli e zeri e uno e lettere e date e luoghi e orari e suoni e volti e musica e libri e film e mondi e guerre e cose brutte, cose terribili e ogni cosa, tutte insieme nello stesso attimo

La musica che metteresti come colonna sonora

Sam Smith-Writing's on the wall

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo il mio parere la copertina, non rispecchia quello che la vicenda si propone di narrare, in quanto fornisce un'idea di thriller, misto a horror: Dovrebbe avere un aspetto più neutro, valorizzando così il romanzo. Potrebbero essere utilizzati tonalità come il bianco e il nero

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

L'informatica nella vostra testa!

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Quello che sono curiosa di sapere è da cosa ha preso ispirazione per narrare questa importante tematica. Come le è venuto in mente di sconfiggere un gang con dei poteri informatici? non c'era un'altro modo per fermare i bulli senza l'utilizzo di questi poteri? Ciò significa che senza siamo tutti deboli e non riusciremo a concludere nulla?


Non ho trovato questo libro molto coinvolgente, perché mi è sembrato un racconto molto forzato: i personaggi si comportano in modo atipico, ad esempio Ben, il fratello di Lucy, nonostante la sorella sia stata stuprata e lui picchiato; aiuta, in varie occasioni, i suoi aguzzini piuttosto che Tom (il protagonista). Il racconto soprattutto verso la fine è molto splatter e secondo me, più che a un genere fantascientifico assomiglia a un fantasy-horror.

Inventa un nuovo titolo

Essere connessi

La frase che ti è piaciuta di più

“Se sai dove e come cercare, e hai la capacità di accedere a qualunque luogo, il mondo virtuale è pieno di stanze in cui trovare informazioni di qualsiasi tipo.” Io penso che questa frase sia molto veritiera, perché il mondo del web è proprio così, pieno di informazioni sia vere che false e se non sai cercare nei siti appropriati, rischi di ottenere notizie inesatte. Ritengo che sia un’arma a doppio taglio che bisogna utilizzare con criterio.

La musica che metteresti come colonna sonora

“Hanno ucciso l’Uomo Ragno”. Ho scelto questa canzone perché parla di un supereroe e anche se iBoy non può essere così definito, perché commette anche atti illegali, va per le strade del suo quartiere ad aiutare le persone come Spiderman.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Io penso che la copertina sia accattivante e azzeccata perché descrive in modo appropriato il personaggio e incuriosisce molto un eventuale lettore.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Quando la mente è meglio del braccio.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Io penso che l’idea sia molto originale, ma è stata scritta in modo da renderla banale e da farla sembrare adatta più a dei lettori di età inferiore, perché il protagonista era dotato di troppi futili superpoteri.


Devo ammettere che questo libro mi è piaciuto. La storia è piuttosto particolare per svariate ragioni e, probabilmente, è per questo che mi ha suscitato un certo interesse fin dall’inizio.
La prima cosa che ho notato, a differenza delle altre narrazioni, è che il protagonista non è affatto un idolo, non è un esempio da seguire, ma sicuramente è una persona da cui imparare. Non sto dicendo che Tom sia un cattivo ragazzo senza cuore, anzi ce ne ha uno, che batte forte per la sua amata Lucy. Semplicemente il nostro protagonista all’inizio della storia è un ragazzo dal futuro incerto e che utilizzava parolacce ogni due per tre, di certo non un modello da imitare.
La seconda cosa che ho notato è che brooks scrive di una realtà dura e violenta. Secondo me però questa dura realtà va in disaccordo con il modo con cui Tom ha ricevuto i suoi “poteri”. Il fatto che il nostro protagonista abbia capacità come quelle di un computer perché gli è arrivato in tesa un Iphone ed alcuni pezzi siano rimasti lì non potendo toglierli, è poco credibile.
Il libro è dinamico e pieno d’avventura, trovo che ogni singola pagina sia importante per la storia, e devo ammettere che mi ha divertito il fatto che Brooks abbia usato il codice binario per numerare i capitoli.

Inventa un nuovo titolo

-

La frase che ti è piaciuta di più

“Restai lì seduto a fissare l'orizzonte, domandandomi se da qualche parte là fuori potesse davvero esserci un futuro anche per me”

La musica che metteresti come colonna sonora

-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

-

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

-