2017 - 2018

Xanadu

2017 - 2018

I trasfigurati

John Wyndham

Beat, 2017


In un mondo futuro e post apocalittico, i sopravvissuti si sono organizzati in piccoli villaggi autonomi di pastori e agricoltori. La comunità di Waknuk è forse la più ordinata, timorata di Dio, e attenta a rispettare la Definizione, un insieme di leggi che tutti sin da bambini devono imparare a memoria per non ripetere gli errori del passato, con comandamenti come:

«E il Signore decretò che l'uomo dovesse avere un corpo, una testa, due braccia, due gambe; che ogni braccio dovesse avere due giunture e terminare in una mano; che ciascuna mano dovesse avere cinque dita… E ogni creatura che abbia aspetto umano ma non sia formata così non è umana. È un Sacrilegio… »

David è il figlio del capo carismatico del villaggio, e lo ha visto bruciare, anche nelle stagioni di grande crisi e carestia, piante e animali considerati impuri perché imperfetti, o diversi dalla norma.

Un giorno scopre il “terribile segreto” di una nuova amica: ha sei dita nei piedi. A lui non sembra affatto grave, poi ricorda la Definizione, e inizia a riflettere su ciò che è “normale”, e quindi giusto, e cosa no, e quindi sacrilego. Deve denunciare l'impurità della ragazza? E che dire di quella strana capacità che lui stesso possiede, e non ha mai rivelato, di poter comunicare a distanza col pensiero con le pochissime altre persone come lui?

Questa storia è presente in altre edizioni di Xanadu: 2018 - 2019

Questo libro mi è piaciuto molto, perché rielabora il terrore della guerra atomica e tocca uno dei temi più cari alla letteratura che è quello che solo quando l'arroganza degli uomini sarà punita con una catastrofe un nuovo mondo potrà nascere dalle sue ceneri. Questa lettura è stata per me avvincente e nello stesso momento sconvolgente per l'impatto di una crudele realtà che devasta il dna degli esseri umani per le sue contaminazioni radioattive creando dei mutanti i cosiddetti: "Trasfigurati" ,esseri mostruosi.

Inventa un nuovo titolo

I mutanti

La frase che ti è piaciuta di più

La frase in cui parla a distanza con i suoi amici

La musica che metteresti come colonna sonora

Nirvana

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella e intrigante

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Mondadori

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Sei stato molto bravo a fare questo libro! Complimenti!!!!


Mi è piaciuta molto la trama del libro e penso che il tema trattato sia molto interessante. Questo libro mi ha aperto un po’ gli occhi sull’uomo in generale e sui suoi ideali fisici, sulla sua mentalità che spesso è chiusa

Inventa un nuovo titolo

La seconda faccia dell’umanità

La frase che ti è piaciuta di più

Ricordati quello che ho detto. Loro credono di essere la vera immagine, ma non possono saperlo con certezza. E anche se gli Antichi erano uguali a loro e a me, che importa? Dove sono adesso, dov'è finito il loro meraviglioso mondo?

La musica che metteresti come colonna sonora

Radioactive- Imagine Dragons

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è il motivo principale per cui ho deciso di leggere questo libro e inoltre penso che introduca un po’ la trama

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Non avere paura di mostrarti per come sei realmente

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

La storia è molto bella e intrigante, penso che il tema scelto sia veramente significativo nella società moderna. Molti non accettano chi è diverso dalla figura stabilita dell’uomo e questa cosa vale per chi ha una mentalità chiusa e dei limiti sull’aspetto che devono avere le persone. Davvero molto bello, lo leggerei altre mille volte.


Questo romanzo tratta un tema scontato, come un futuro post apocalittico, con una marcia in più, sconvolgendo il nostro pensiero collettivo di futuro: un'aspettativa di vita migliore e un avanzamento della tecnologia. Esso viene distrutto da un innovativo nuovo tema, ossia un arretramento fino ai tempi del Medioevo.
Pur non essendo una lettura complicata, grazie al linguaggio scorrevole, riesce a trattare temi di rilievo ed a farci ragionare su qualcosa che, per noi, è ormai normalità: "alla fine, siamo tutti uguali". In questo romanzo, infatti, chi risulta non rientrare nei canoni prefissati (dalla Bibbia) viene alienato e allontanato dalla società, abbandonato e denominato come "Mutante".

Ciò che ci hanno sempre insegnato è che siamo tutti uguali, sia davanti alla legge che davanti alla morte; nessuno può reputarsi migliore di qualcun altro, se non per le decisioni che prende e le azioni che ne conseguono, e che quindi creano la nostra identità.
Con questo, non voglio sminuire la diversità di ognuno di noi, ma voglio valorizzare il diverso, come il cosiddetto "normale". La società presente nella narrazione, sfrutta la religione e la Bibbia come capro espiatorio per l'emarginazione di alcuni individui, sfruttando il timore della comunità e intimidendo chi non risulta perfetto secondo lo "stampino".

Inventa un nuovo titolo

Diversità

La frase che ti è piaciuta di più

"I due anni precedenti erano stati così terribili che coloro che avevano esitato a liberarsi del bestiame con la tendenza a produrre deviazioni nel primo anno, lo avevano eliminato nel corso del secondo, e il risultato era stato positivo, perché anche in quel settore c'era stato una diminuzione delle percentuali di deviazione. Inoltre, la tendenza incoraggiante si era accentuata con il trascorrere dele settimane."

La musica che metteresti come colonna sonora

.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

.


Il tema principale deve essere la ricerca del proprio posto nel mondo. Il protagonista vive in un mondo che non gli dà scopo. Lui infatti vive in un quartiere prospero, in un posto dove vivono soggetti della "Tribolazione", punizione divina per colpa della quale la società ripudia ogni tipo di malformazione. Il problema si presenta quando anche il protagonista ci racconta del suo piccolo segreto, le sue capacità telepatiche. Io ci leggo un messaggio abbastanza nascosto: un concetto di libertà. Il poter comunicare liberamente con i suoi amici lo avvicina al suo gruppo, li rende più forti, la messa in pratica del detto "l'unione fa la forza". Inoltre tratta indirettamente il tema del razzismo e del pregiudizio. Come detto prima, viene ripudiata ogni forma di malformazione fisica/mentale, eppure David passarci oltre. Tutte questi temi profondi sono arricchiti dalla stupenda ebrezza dell'avventura che descrive tutto il racconto, che a me sono piaciuta molto.

Inventa un nuovo titolo

Telepathy

La frase che ti è piaciuta di più

"La qualità essenziale della vita è vivere; la qualità essenziale del vivere è il cambiamento; il cambiamento è evoluzione; noi siamo parte di essa."

La musica che metteresti come colonna sonora

E.T Katy Perry

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

.


Nonostante all’inizio leggendo la trama e i primi capitoli non mi fosse sembrato un libro bello l’ho trovato molto interessante e coinvolgente. Mi è piaciuto il modo in cui era scritto perché alcuni fatti non erano spiegati ma doveva essere il lettore a capirli grazie ad una serie di indizi celati nel testo, per questo motivo ogni tanto ho fatto fatica a capire alcune parti della storia mentre in altri casi mi ha reso più partecipe nella lettura. Per il resto la scrittura era fluida e senza inceppi.
La prima metà del libro lo ho trovata un po’ lenta ma interessante mentre nella seconda parte, dove sono presenti molte scene di azione e la storia avanza più velocemente, l’ho trovata molto più bella.
Rispetto a tutti i libri di fantascienza che ho letto, John Wyndham ha dato una versione del futuro molto diversa a cui non avrei mai pensato ed è riuscito a caratterizzarla molto bene. Oltre ad aver creato una dimensione particolare è riuscito anche a scriverci una storia interessante piena di imprevisti e scene inimmaginabili.
Con questo libro lo scrittore ha criticato il razzismo verso le differenze.

Inventa un nuovo titolo

Paura del diverso

La frase che ti è piaciuta di più

.

La musica che metteresti come colonna sonora

Una colonna sonora di qualche film fantascientifico.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Mi sembra molto interessante e fa venire voglia di leggere il libro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un futuro diverso da quello che ti aspetti.


All'inizio la lettura può risultare un po' noiosa, essendo essa alimentata da descrizioni e fatti non troppo interessanti, ma verso la metà del libro la narrazione diventa più rapida permettendo al lettore di seguire la storia più facilmente.
A mio avviso il libro è molto bello, ricco di tematiche importanti ed interessanti, come quello della diversità, da non sottovalutare. Inoltre l'autore riesce a raccontare del nostro mondo attuale seppur basando il suo romanzo in un'epoca post-apocalittica.
La lettura è scorrevole, non contiene vocaboli difficili da comprendere e non risulta pesante.

Inventa un nuovo titolo

Percezione

La frase che ti è piaciuta di più

La qualità essenziale della vita è vivere, la qualità essenziale del vivere è il cambiamento, il cambiamento è evoluzione e noi siamo parte di essa.

La musica che metteresti come colonna sonora

Kiss the Rain - Yiruma

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

A primo avviso, la copertina non mi ha colpito molto, ma ora che ho finito il libro penso che sia più che adatta, soprattutto per i colori scelti.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che ti apre la mente.


“Maledetto è il mutante alla vista del signore e dell’uomo” è il pensiero attorno al quale ruota la società di Waknuk e su cui ci sarà nel libro una notevole digressione. Inizialmente questa appare molto noiosa poiché ricca di particolari che ritengo poco importanti per capire la storia. Penso inoltre che dato che si presenta all’inizio del romanzo, demotivi immediatamente il lettore ad andare avanti e lo spinga ad abbandonare il romanzo. Egli non deve però mollare perché più si va avanti, più la lettura si dimostrerà scorrevole e avvincente. L’attenzione e la curiosità del pubblico infatti, andrà sempre aumentando grazie alla suspance creata dall’autore. Il romanzo è infatti ricco di colpi di scena che mai nessuno avrebbe potuto immaginare. Penso quindi che ogni lettore di questo libro non si debba fermare all’apparenza, ma continuare fino alla fine perché non sa mai a cosa sta per andare incontro. Consiglio questo libro perché oltre ad essere un mezzo di intrattenimento, riesce a lasciare un segno nel lettore trattando di un tema importante come quello della diversità.

Inventa un nuovo titolo

Le frontiere

La frase che ti è piaciuta di più

“La qualità essenziale della vita e vivere; la qualità essenziale del vivere è il cambiamento; il cambiamento è evoluzione, noi siamo parte di essa”

La musica che metteresti come colonna sonora

Let you down

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina non introduca l’argomento di cui si parla nel libro. Io avrei scelto come immagine un elemento che avrebbe potuto in qualche modo raffigurare il potere speciale del personaggio.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La vera immagine esiste? Siamo veramente così diversi l’uno dall’altro?


La storia è ambientata in un mondo futuro, dove la società è regredita, sia per quanto riguarda lo stile di vita sia per gli ideali. C’è infatti una fortissima ossessione per le dottrine e i dogmi religiosi e per l’idea di mantenere la purezza della razza, far perpetuare la specie creata a “immagine e somiglianza di Dio e degli Antichi” e distruggere qualsiasi cosa (sia esseri umani che piante e animali) di diverso da ciò che è considerato la normalità.
Tutti si limitano a seguire ciò che gli è sempre stato insegnato senza domandarsi se tutto ciò sia giusto. Nel corso del romanzo, sale sempre di più nei personaggi il dubbio su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Viene evidenziata l’importanza dell’unica cosa che può fare un po’ di differenza: l’avere una mente aperta al confronto e allo scambio di opinioni.
La storia è costruita attorno alla paura umana del diverso, del cambiamento e dell’innovazione, dovuta all’ignoranza e all’arroganza, che porta alla ricerca della razza pura, alla discriminazione del diverso e al bisogno di annientarlo. Mette in risalto le conseguenze della fede cieca e della scorretta interpretazione della religione. Sono presenti tematiche attuali molto forti ben note al mondo contemporaneo, che contengono realtà in mezzo alla fantasia: il razzismo, le comunità chiuse e l’intolleranza e la diffidenza della religione verso chi è diverso e non ha le stesse convinzioni.
È un libro coinvolgente e originale che si legge in poco tempo, con una scrittura semplice, scorrevole e diretta. L’autore spiega in modo dettagliato le situazioni e gli ambienti, ma si concentra pochissimo sulle emozioni e sui sentimenti, tanto che non si conosce quasi niente dello stato d’animo del protagonista. La trama è piena di spunti di riflessione ma, al contrario di quanto si penserebbe all’inizio, con poca azione. Nonostante tutto la storia tiene col fiato sospeso, con un colpo di scena alla fine di ogni capitolo. Le emozioni che si provano leggendo sono per la maggior parte la rabbia e il senso di ingiustizia per come la società del romanzo si è trasformata.
Lo sviluppo del libro non è scontato e ci sono state parecchie sorprese. Mi ha colpito positivamente e non mi è dispiaciuto affatto leggerlo.

Inventa un nuovo titolo

-

La frase che ti è piaciuta di più

Anche se molta gente afferma che una cosa è così, questo non prova affatto che lo sia davvero

La musica che metteresti come colonna sonora

-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

-

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

-


Il libro "I trasfigurati" non mi è particolarmente piaciuto, poichè non essendo una grande fan del genere fantascientifico ho trovato la storia un po' noiosa, priva di colpi di scena e suspance. Anche se la trama è piuttosto ripetitiva e già vista, il romanzo tratta diverse tematiche anche piuttosto attuali che mi hanno particolarmente colpito, quali la discriminazione, la religione, e la chiusura mentale, anche oggi purtroppo le persone si trovano ad essere discriminate per differenze e il modo in cui l'autore è riuscito a far emergere quest'aspetto mi è piaciuto. La lettura è risultata piuttosto difficile all'inizio poichè le vicende non mi stimolavano a proseguire, verso la fine invece quando la trama ha iniziato ad infittirsi la lettura è scorsa molo più velocemente. Nonostante non mi sia particolarmente piaciuto consiglierei questo libro poichè semplice ma chiaro, l'autore definisce con chiarezza i concetti che vuole esprimere, se si è amanti del genere fantascientifico post-apocalittico lo trovo perfetto visto che la storia è anche piuttosto breve.

Inventa un nuovo titolo

Punti di vista

La frase che ti è piaciuta di più

« Anche se molta gente afferma che una cosa è così, questo non prova affatto che lo sia davvero »

La musica che metteresti come colonna sonora

Who says-Selena Gomez

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

mi aveva fatto immaginare tutto un altro tipo di storia

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

E se quella che ritieni essere la normalità...non lo fosse?


é una storia che ti lascia molti punti di riflessione e si rivela davvero contemporanea.
Dalla trama non mi è sembrato un libro così semplice da leggere, infatti si è rivelato abbastanza intenso e mi ha colpito assai, mi ha lasciato come si dice "qualcosa dentro".

Inventa un nuovo titolo

I SFIGURATI ANORMALI

La frase che ti è piaciuta di più

nella purezza sta la nostra salvezza

La musica che metteresti come colonna sonora

interstellar

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Non è tanto di effetto io personalmente la cambierei

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

MONDI PARALLELI E DOVE TROVARLI


La storia è molto emozionante e coinvolgente e la lettura piuttosto gradevole. Ha un ritmo serrato che invoglia alla lettura essendo scritto in maniera semplice, una rarità per un libro di questo tipo. La storia e l’ambientazione sono diverse da tutti i racconti post-apocalittici, la società che descrive è molto particolare e unica nel suo genere; infatti la religione ha un ruolo fondamentale poiché su di essa si basano le leggi morali e costituzionali. Questo libro è pieno di temi forti, tra questi l’odio verso tutto ciò che può sembrare più o meno diverso. Penso che questo tipo di società rispecchi in un certo senso quella dei giorni nostri in cui crediamo che sia giustificato il fatto di isolare o criticare ciò che si distingue dalla massa. Non ho trovato molti difetti in questo libro, mi è piaciuto molto. L’unica cosa che avrei tolto sono i riferimenti continui alla religione e dei dialoghi che ho trovato inutili, per il resto non cambierei nulla, il libro è perfetto così com’è

Inventa un nuovo titolo

Un futuro già passato. Ho scelto questo titolo intendendo il futuro come ritorno ad una società che possiamo ritenere medioevale perché influenzata direttamente dalla religione, e dal fatto che non vi siano tutte le comodità che abbiamo noi ai giorni nostri.

La frase che ti è piaciuta di più

“Nella purezza sta la nostra salvezza”. Ho scelto questa frase perché penso che sia in tema con la storia del libro.

La musica che metteresti come colonna sonora

Sweater Weather dei The Neighbourhood. Ho scelto questa canzone perché ogni volta che l’ascolto mi fa riflettere su molte cose

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina sia in linea con la storia. Si possono vedere due facce o due lati che caratterizzano il protagonista. Un lato è quello del ragazzo perfetto, figlio di un importante proprietario terriero della regione in cui vive e dietro ad una sorta di specchio vi è un’altra persona che rappresenta l’altro lato del protagonista, quella che non può rivelare poiché sarebbe scacciato dalla comunità e considerato come sacrilegio.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

In questo libro ci si può trovare tutto dal nuovo al vecchio, dal passato al futuro apocalittico; un libro pieno di significato che vi farà riflettere. Lo consiglio vivamente a tutti

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Penso che questo sia uno dei libri più particolari ed appassionanti che io abbia mai letto. Vorrei avere l’opportunità di leggere un altro suo libro.


Per questo romanzo, il detto “non giudicare un libro dalla copertina” è perfetto, perché solo alla vista di essa, e alla lettura del nome, la mia mente aveva immaginato una storia completamente diversa… Dall’inizio di questo libro, si potrebbe pensare che racconti una storia noiosa e per niente interessante ma, andando avanti con la lettura, ho scoperto che essa è tutt’altro che monotona, anzi, più si va avanti e più diventa coinvolgente.
Il protagonista di questo libro è David Storm, egli è un ragazzo all’apparenza normalissimo, ma con un grande segreto da mantenere. Vive all’interno del piccolo ma importante villaggio di Waknuk, che ha come principio la purezza dell’uomo, e la convinzione che ciò che è diverso rappresenti il frutto del diavolo.
Durante il corso degli avvenimenti Davind scoprirà che in realtà tutte le sue convinzioni erano errate, e che il diverso rappresenta solo il diverso non il male, riuscendo così a trovare la città che più volte aveva visto nei suoi sogni.

Inventa un nuovo titolo

il diverso è solo il diverso

La frase che ti è piaciuta di più

anche se molta gente afferma che una cosa è cos', questo non prova affatto che lo sia davvero

La musica che metteresti come colonna sonora

call out my name - The Weeknd

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

essa può creare un pensiero riguardante la storia del libro rispetto a quella realmente presente

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

un libro inaspettato


Questo libro mi è piaciuto e mi ha fatto molto riflettere su vari temi soprattutto sull' ignoranza e l' ottusità delle persone, alle varie discriminazioni e alla difficoltà del far accettare un certo tipo di pensiero che va controcorrente alle idee già radicate. Inizialmente non scorreva bene, tutto sembrava andare a rallentatore ma verso la metà del libro gli avvenimenti erano in successione talmente rapida che neanche ti rendevi conto di quante pagine stavi leggendo, ed è questo che mi aspetto da un libro.

Inventa un nuovo titolo

la fuga

La frase che ti è piaciuta di più

l' immutabilità è nemica della vita e quindi nostra nemica implacabile.

La musica che metteresti come colonna sonora

i' m only human- Rag'n' Bon Man

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

non trovo un senso alla copertina e ci sono stata anche molto sopra a ragionarci perché appunto mi incuriosiva, ma niente, non ho trovato il nesso con il romanzo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Cos’ è la normalità e chi la stabilisce? Perché maltrattare qualcuno per una cosa non instaurata e quindi astratta?


Questo libro mi è piaciuto molto perché oltre ad avere una trama che mi ha appassionato, tratta anche di argomenti attuali e importanti come ad esempio accettare le persone diverse da noi e non ritenerle un errore. E’ un libro che apre la mente e fa capire che non bisogna discriminare le persone perché in fondo siamo tutti esseri umani. Un altro tema centrale del libro è la religione. Gli abitanti di Waknuk seguono la “definizione” dettata da Dio in modo rigido e vedono la figura del Signore come controllore dei reati che nascono e giustiziere per coloro che non li dichiarano. Ciò fa di questa popolazione una società chiusa e contraria a ogni cambiamento. Per quanto riguarda lo stile, la lettura è abbastanza scorrevole, fatta eccezione per quando l’autore si sofferma troppo nelle descrizioni dei particolari. Oltre a questo l’unico altro punto che l’autore avrebbe potuto migliorare è il finale. Mi sarebbe piaciuto infatti poter leggere un sequel dove si parli di come le vite dei personaggi fossero cambiate una volta stabiliti nel Sealand. In generale però ho realmente apprezzato questo libro.

Inventa un nuovo titolo

Telepatici

La frase che ti è piaciuta di più

il dovere e il proposito dell'uomo in questa vita era di combattere incessantemente il male

La musica che metteresti come colonna sonora

Camila Cabello - In The Dark

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è originale, mi piace l'idea del riflesso nel vetro appannato. Penso sia adatta ad attirare l'attenzione del lettore.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Nuovo romanzo dall'autore di "L'invasione dei mostri verdi" e "Il villaggio dei dannati"


Come si può vedere a un primo sguardo è un libro corto, ma nonostante questo pieno di descrizioni. Forse in un certo senso è proprio questo a rovinare a un certo punto i fatti narrati che sarebbero anche interessanti dopotutto. Mi è piaciuto il fatto che i protagonisti crescano insieme a noi lettori, anche se avrei preferito che fossero un po’ più grandi, da dar per scontato alcuni fatti che sono stati davvero troppo noiosi.
L’inizio non è dei migliori, questo è certo, infatti se non si fa uno sforzo, si rischia di abbandonare la lettura dopo i primi due capitoli dove la narrazione è troppo statica secondo me. Dal quinto capitolo circa però, la narrazione riprende, e tutto diventa molto più interessante.
In mia opinione ci sono pezzi da migliorare e velocizzare, ma nonostante questo l’'idea della storia mi è piaciuta molto anche se il modo un po' meno. Mi sono piaciuti i personaggi anche abbastanza dinamici e sempre in movimento.
Ci sono numerosi colpi di scena che non ti saresti mai aspettato, ma secondo me queste sono alcune delle parti migliori e interessanti che mi ha fatto continuare la lettura fino alla fine.

Inventa un nuovo titolo

Different

La frase che ti è piaciuta di più

<<Sai che cos'è un Mutante?>> <<Una cosa maledetta alla vista del Signore e dell'uomo>>

"Il rispetto di Dio era spesso sulle labbra di tutti, la paura dell'inferno costantemente nel loro cuore"

La musica che metteresti come colonna sonora

Alice Merton - No Roots

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

In realtà la copertina non dice tanto del libro, e se questo in un certo senso può essere un bene, io sinceramente metterei sempre una foto ma che rispecchi di più la trama della storia e soprattutto ai "poteri" intorno a cui gira tutta la vicenda

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Amare qualcosa di sbagliato è un reato. Nascondere qualcosa per amore è un peccato. Ma soprattutto nascere diverso è una cosa da cui non puoi sfuggire.


[...] Cominciando dai concetti, uno dei tanti, il più importante, che si riscontra dai primi capitoli, è l’uguaglianza della razza. Anche se ambientato in futuro, si riscontra questo fatto che noi abbiamo e stiamo passando attualmente. La concezione del diverso, trasmessa alle generazioni come un orrore rispetto al divino. Leggendo questo libro ho avuto delle difficoltà, non riuscendo a sostenere delle scene che riportava. Un profondo senso di disgusto, rabbia nei confronti dell’ingiustizia riguardo chi era nato diverso. Ne davano una colpa, quando in realtà colpa non ce ne stava.
Consiglio vivamente questo libro e suggerisco di non lasciarsi accecare di primi capitoli e di andare avanti. All’inizio può sembrare noioso, lento e irrilevante, senza nessun svolgimento della trama. Ma andando avanti capirete molte cose importanti, prendetevi il vostro tempo, ma finitelo. Ne vale la pena!

Inventa un nuovo titolo

Mutanti

La frase che ti è piaciuta di più

La Tribolazione è stata una scossa per darci un nuovo indirizzo

La musica che metteresti come colonna sonora

Musica che sappia trascinarti nel vivo della storia: musica forte ma allo stesso tempo rilassante

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che vada molto bene, perché a primo impatto non ti fa pensare a come sarà la trama, o come si svolgerà la storia. Penso che sia molto adeguata per la frase “non giudicare mai un libro dalla copertina”

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un romanzo attuale in un mondo post-apocalittico


Penso che questo romanzo sia particolarmente suggestivo e originale, la trama è ricca di tematiche e spunti di riflessione: fantascienza, fanatismo religioso, chiusura ed evoluzione, i quali si mescolano creando un romanzo distopico diverso. L’autore, pur raccontando di un futuro molto distante dal nostro, ambientato in un mondo post apocalittico, riesce a rendere il suo romanzo attuale, affrontando temi molto noti al mondo contemporaneo. Il romanzo quindi ci apre gli occhi sul fatto che tutti, come avviene anche nella realtà, ci limitiamo a seguire quello che ci è stato insegnato, quello che professano i sacri scritti, presupponendo che essi dicano il giusto e, di conseguenza, di avere la ragione dalla propria.
Devo ammettere però che il libro presenta diversi aspetti negativi. Il romanzo è scorrevole, si legge volentieri ma in parecchi passi l’autore si sofferma troppo sulla descrizione dei particolari dell’ambientazione, rischiando di annoiare il lettore e, in contrapposizione, penso che l’autore non si sia soffermato particolarmente sulla descrizione psicologica dei personaggi, rendendo quindi difficile entrare nel romanzo e viverlo in prima persona.

Inventa un nuovo titolo

la paura del diverso

La frase che ti è piaciuta di più

"E il Signore decretò che l'uomo dovesse avere un corpo, una testa, due braccia, due gambe; che ogni braccio dovesse avere due giunture e terminare in una mano; che ciascuna mano dovesse avere cinque dita... E ogni creatura che abbia aspetto umano ma non sia formata così non è umana. È un Sacrilegio."

La musica che metteresti come colonna sonora

''Tears In Rain''

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

la copertina rispecchia perfettamente il romanzo perché in essa emerge la figura del ragazzo, il quale sembra in meditazione, agitato, impaurito, che cerca di liberarsi dal suo mondo, dal quale non si sente più al sicuro.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

un libro capace di farti riflettere, di farti apprezzare il diverso che sta in tutti noi.


Ho molto apprezzato questo libro in quanto appassionata del genere distopico- fantascientifico. È scritto molto bene ed è di facile lettura poichè non è molto pesante ed impegnativo. Per quanto riguarda la trama è molto innovativo e affronta temi molto vicini alla fascia d'età adolescenziale. È molto bella la parte finale perchè è ricca di suspense e ti incita a proseguire nella lettura capitolo dopo capitolo.

Inventa un nuovo titolo

Una comunità con lo stampino

La frase che ti è piaciuta di più

La qualità essenziale della vita è vivere; la qualità essenziale del vivere è il cambiamento; il cambiamento è evoluzione, noi siamo parte di essa.

La musica che metteresti come colonna sonora

Crystallize- Lindsey Stirling

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rispecchia molto bene il contenuto del libro poichè su di essa è raffigurato un ragazzo che guardandosi allo specchio riesce a vedere solo una parte del suo volto, proprio perchè il protagonista del romanzo deve mantenere nascosta la sua vera natura. Magari per lo sfondo avrei utilizzato dei colori come il verde e il giallo per richiamare le tinte della campagna dove è ambientata la storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

La diversità non è una minaccia.


Consiglio questo libro perchè molto facile da leggere ed in più ti apre gli occhi su come le persone vengano discriminate per piccolezze come ad esempio può essere una deformazione del corpo una malattia, l'orientamento sessuale o la provenienza e ti fa capire come evitare queste situazioni.

Inventa un nuovo titolo

la fuga

La frase che ti è piaciuta di più

x

La musica che metteresti come colonna sonora

rock'n'roll train

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

x

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

x

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

x


Ho trovato questo libro molto carino e l'ho trovato molto simile a noi, in quanto anche nella nostra società ciò che è diverso non viene visto di buon occhio. Inoltre l'ultima parte mi è piaciuta molto poiché era avvincente e di azione. Infine, ho apprezzato molto il personaggio di David, così ribelle e altruista. Invece l prima mi ha un po' annoiata. Inoltre non c'erano molte descrizioni dei personaggi e dei luoghi, il che mi è dispiaciuto molto.
In conclusione, bel libro ma non uno dei migliori che io abbia mai letto

Inventa un nuovo titolo

I diversi

La frase che ti è piaciuta di più

"Pregherò perché il Signore mandi la carità in questo orribile mondo, e la simpatia verso i deboli, e l'amore verso gli infelici e i disgraziati"

La musica che metteresti come colonna sonora

Lust for Life-Lana del Rey

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Carina, mi è piaciuto il gioco di ombre.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Dove "essere diversi" significa "essere morti":questo è il nuovo romanzo di John Wyndham