2017 - 2018

Xanadu

2017 - 2018

Carrie

Stephen King

Bompiani, 2013


Nella tranquilla e soporifera cittadina di Chamberlain, nello stato del Maine, piovono pietre. Questa notizia riecheggia sulle prime pagine dei tanti giornali della zona. Cos’è veramente successo? Si tratta di una punizione divina o solo di uno strano effetto meteorologico? Solo una bambina conosce la drammatica verità, ha tre anni, si chiama Carrie White e un destino crudele che la accompagna. Carrie cresce, intorno a lei solo angherie, soprusi, prese in giro, violenze e nessuno dalla sua parte. A casa solo angoscia e paura, la madre, ossessionata dalla religione fino al delirio, spesso la rinchiude nello sgabuzzino a chiedere perdono per ogni minima cosa che pensa sia peccato. Ma forse anche per Carrie è arrivato il momento della riscossa, forse non sarà bella, elegante e affascinante ma è pur sempre una ragazza che sogna e che desidera un futuro diverso.

Invitata al ballo studentesco viene eletta reginetta dell’anno, ma un perfido scherzo rovina il grande sogno riversando su tutti, innocenti e colpevoli, la spietata vendetta di Carrie. Sì, lei ha fatto cadere quelle pietre dal cielo e ora è pronta a far scendere l’inferno sulla terra.

Il libro mi è piaciuto molto perchè anche se è stato scritto tempo fà parla di argomenti attuali come il bullismo, l'adolescenza, la sofferenza e la diversità. E' un libro corto ma coinvolgente che si legge molto velocemente. E' una storia tragica, devastante e anche un pò folle, ma intensa fino al punto di commuovere.

Inventa un nuovo titolo

I poteri della sofferenza

La frase che ti è piaciuta di più

"La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furba, non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo di trovare dei motivi migliori per farlo"

La musica che metteresti come colonna sonora

Seventeen seconds- The Cure

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Sulla copertina non ho niente da ridire perhè la trovo adatta al libro,

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Attenti bulli che arriva Carrie

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Dato che il libro l'ha scritto quando era giovane cosa cambierebbe del personaggio di Carrie e della trama del libro?


Il libro è molto coinvolgente e lo stile di Stephen King lo rende ancora più intrigante di quello che già si prospetta al solo leggere il riassunto della trama. I personaggi sono sviluppati molto bene, la trama può sembrare, togliendo gli aspetti anomali della vicenda, come una normale sceneggiatura di un film americano studentesco e gli stessi aspetti anormali, quindi la telecinesi di Carrie e tutti gli atti che ne conseguono, sono approfonditi molto bene. A proposito di questo mi è piaciuto molto l'alternarsi tra parti narrative e parti esplicative, dove ci viene esposto, attraverso libri, deposizioni e altro, la portata del potere di Carrie White. Inoltre le scene finali del libro sono mozzafiato, davvero ben articolate.

Inventa un nuovo titolo

Causa ed effetto

La frase che ti è piaciuta di più

"Il "mi dispiace" è il pronto soccorso delle emozioni umane"

La musica che metteresti come colonna sonora

"Kyōmu Densen" di Ali Project

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è adeguata e molto coerente al contesto del libro, dato che, secondo la mia opinione, trasmette benissimo l'impressione che si voleva dare, ovvero una sensazione di oscurità, di solitudine, di dolore, di rabbia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Il dolore si può sopprimere, la rabbia no.


Spesso si pensa che uno scherzo innocente non possa nuocere, d’altra parte, ridevano tutti. Ma Carrie? Lei rideva? Questa è la storia di una ragazza vittima di bullismo, la preda perfetta in quanto ingenua e insicura. È una studentessa come tutte le altre, ma per qualche motivo è derisa e presa di mira dalle sue compagne di classe. Ma cosa succederebbe se Carrie un giorno decidesse di ribellarsi? Stephen King ha pensato al peggio, ma probabilmente la voglia di muovere una mano e distruggere tutto, alzare un dito e porre fine al proprio dolore è il desiderio di ogni ragazzo bullizzato. Solo che il dolore di Carrie non è confinato nelle mura della scuola, ma ha origini più profonde, dentro il posto dove tutti dovrebbero sentirsi al sicuro, a casa.
Un romanzo travolgente, che tiene con il fiato sospeso il lettore. L’autore in questo romanzo si stacca dalla sua abitudine di condire i libri con molti particolari e riduce all’osso la storia, che si presenta in un piccolo racconto sottile e fragile, come Carrie.
Consiglio il libro in quanto dà l'opportunità di vedere per un momento il mondo con gli occhi di una ragazza che soffre. Il romanzo mi ha coinvolta particolarmente in quanto la realtà di cui parla non è molto distante da quella in cui vivo io tutti i giorni; mi sono immedesimata in Carrie, perchè ogni tanto penso che nessuno mi capisca veramente, ma mi sono anche calata nella parte della ragazza che ride ad una battuta e che non pensa che a causa del mio sorriso, qualcuno soffre.

Inventa un nuovo titolo

Il potere di Carrie

La frase che ti è piaciuta di più

"Tutti pensano che lei non sarà mai felice, finché non si accorgerà di essere come tutte le altre."

La musica che metteresti come colonna sonora

-

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina invoglia sicuramente a comprare il libro, ma credo che non rispecchi il vero messaggio che il romanzo vuole mandare.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Carrie potrebbe essere chiunque di noi. Non ce ne accorgiamo, ma ovunque c’è una Carrie.


Il modo di scrivere di Stephen King ha reso questo libro intrigante e coinvolgente. Penso che la storia e i temi principali siano ben definiti e sviluppati in modo impeccabile. Ad esempio, il fattore scatenante del romanzo è il bullismo e ciò che esso può causare alla salute mentale di una persona. Questo argomento rende la storia molto triste, quasi una tragedia. Oltre al bullismo, da parte dei suoi coetanei, Carrie, la protagonista, viene oppressa da sua madre. Per Carrie il periodo del liceo non è stato per nulla facile essendo stata cresciuta da una donna eccessivamente protettiva, violenta e troppo religiosa.
Ho trovato interessante il collegamento alla religione, ma non a chiese o cose del genere, intendo quando essa supera il “credere in Dio” e diventa fanatismo spingendo le persone alla follia. Come nel caso di Maragaret White, la madre di Carrie. Lei è una persona pazza, maniaca e prevenuta. La quale crede che le donne vivano costantemente nel peccato a causa del loro genere.
Tornando a Carrie si può dire che dopo anni di meschinità e atti di bullismo il suo animo sia molto fragile, e quel che succederà alla sera del ballo la spingerà oltre il suo limite di sopportazione facendole perdere del tutto il senno della ragione.

Inventa un nuovo titolo

/

La frase che ti è piaciuta di più

"Quasi nessuno scopre mai che le sue azioni feriscono davvero gli altri. La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo, non smetti di strappare ali alle mosche, cerchi solo di trovare dei motivi migliori per farlo".

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/


Il libro non mi è affatto piaciuto. E' lento, complesso e spesso e volentieri pesante. Non succedono molte cose nel libro, e quelle poche che succedono sono raccontate male e in modo superficiale, anche se nei libri di questo genere è raro che ciò accada. Parla di temi difficili e spiegati in modo complesso. Pur trattando dei giovani personalmente non lo consiglio ai giovani, a meno che non si è molto appassionati di King e del suo modo di scrivere.

Inventa un nuovo titolo

"La ragazza posseduta".

La frase che ti è piaciuta di più

"Ma il mi dispiace è il pronto soccorso delle emozioni umane".

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica molto inquietante, in particolare nei momenti in cui Carrie si trova da sola, ma anche una musica triste e bizzarra.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina renda perfettamente l'idea che l'autore vuole dare al pubblico.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"La vendetta".


A me il libro è piaciuto molto, sin dall'inizio. Nonostante venga classificato come libro di genere horror e abbia alcune caratteristiche tipiche di questo genere, la trama è più concentrata sui sentimenti e le emozioni che prova Carrie e come viene vista da fuori, soprattutto dai compagni di scuola. A mio parere Il libro parla anche della società in cui viviamo oggi, del fatto che se qualcuno è diverso debba per forza essere una cosa brutta e/o un fattore per cui un individuo debba venire discriminato, anche di come sia facile "prendersela" con i più deboli e come gli animali accanirsi su il più debole del gruppo per eliminarlo.

Inventa un nuovo titolo

mela avvelenata

La frase che ti è piaciuta di più

Quasi nessuno scopre mai che le azioni feriscono davvero gli altri. La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo, non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo di trovare dei motivi migliori per farlo

La musica che metteresti come colonna sonora

kill 'em all

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Penso che la copertina ritragga abbastanza bene il sentimento di vendetta ,che Carrie provava quando era vittima dei vari scherzi dei compagni, ma allo stesso tempo il fatto che questo sentimento sia stato placato una volta finita la strage.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Questo libro insegna a non sottovalutare nessuno, perchè tutti noi abbiamo un potere speciale di cui nessuno è a conoscenza


Carrie, pubblicato nel 1974, è stato il primo romanzo pubblicato dallo scrittore statunitense Stephen King. Esso è riuscito conquistarmi sin dalle prime pagine, che mi hanno permesso di immergermi immediatamente nell'atmosfera di inquietudine che pervade tutto il romanzo.
Uno degli aspetti che ho apprezzato maggiormente è la struttura, in quanto la narrazione del narratore onnisciente viene continuamente arricchita con estratti di libri, articoli di giornale, trattati, lettere e documenti ufficiali, che danno il tempo al lettore di rielaborare gli avvenimenti accaduti e di riflettere sui comportamenti della protagonista, Carrie e degli altri personaggi. La lettura risulta facile e scorrevole, in quanto lo stile è lineare e il lessico utilizzato semplice.
Mi ha piacevolmente colpito anche la capacità dell'autore di descrivere i personaggi, in particolar modo Carrie. L'attenta e meticolosa caratterizzazione psicologica mi ha permesso di comprendere a fondo le emozioni e gli stati d'animo della ragazza. Mi ha inoltre reso possibile capire le ragioni dei comportamenti, delle scelte e delle azioni compiute sia della giovane e fragile protagonista che degli altri personaggi.
L'autore ha inoltre saputo utilizzare le vicende narrate per trattare argomenti delicati, complessi e di grande attualità. Uno dei temi predominanti è quello del bullismo, Infatti, le azioni beffarde, ma al tempo stesso aggressive e violente, delle compagne colpiscono profondamente la protagonista e saranno una delle cause del suo crollo psicologico.Gli altri due temi principali sono quello della vendetta, scelta dalla protagonista come via di fuga dalle sue sofferenze e quello dell'estremismo religioso, caratteristica principale della madre della protagonista.
Pertanto ho gradito molto la lettura del romanzo, che ha sin dall'inizio catturato il mio interesse e che mi ha permesso di riflettere sui temi importantissimi ed attuali trattati dall'autore.

Inventa un nuovo titolo

Il demonio a Chamberlain

La frase che ti è piaciuta di più

"Dopo? Be' dopo a Chamberlain è arrivato il demonio."

La musica che metteresti come colonna sonora

Una musica inquietante

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Una lettura straordinaria, capace di trascinarvi nelle emozioni e nei pensieri della protagonista


Storia molto avvincente e ben strutturata dallo scrittore, molto contemporanea secondo le ambientazioni, usi e costumi dei personaggi, ma con quel tocco di irreale che rende il brano unico e che fa rabbrividire il lettore con alcuni colpi di scena.

Inventa un nuovo titolo

Titoli migliori non ne ho ma uno che mi è venuto in mente è "La corda rossa"

La frase che ti è piaciuta di più

Non ci sono citazioni particolari che mi hanno colpito.

La musica che metteresti come colonna sonora

Chi mi sfida di Mostro.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina non potrebbe essere più abbinata al brano, rispecchia al 100% il racconto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Libro straordinario, ennesimo capolavoro di stephen king che farà rabbrividire milioni di lettori.


Il romanzo horror "Carrie" del celebre autore Stephen King è ambientato nel piccolo paese statunitense di Chamberlain nel 1979. Racconta della giovane Carrie, che sin da bambina possiede poteri soprannaturali; sua madre è ossessionata dalla religione e la costringe ad avere comportamenti decisamente non consoni a quelli di una ragazza della sua epoca, per i quali viene anche umiliata dai sui compagni di scuola, che vivranno però in prima persona la sua atroce vendetta.
Ciò che mi ha colpito di più di questo romanzo è la suspense presente fino alla fine, il momento, a mio parere, più affascinante.
Questo romanzo vuole sottolineare il fatto che ad ogni azione negativa può corrispondere una reazione altrettanto distruttiva.

Inventa un nuovo titolo

Una ragazza diversa

La frase che ti è piaciuta di più

Ma il mi dispiace è il pronto soccorso delle emozioni umane.

La musica che metteresti come colonna sonora

Come as you are, Nirvana

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

A mio avviso la copertina è azzeccata, dal momento che la figura di Carrie ha un forte impatto visivo.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Un libro che ti farà provare emozioni forti fino alla fine.


Personalmente non sono una grande fan di questo genere, anzi Carrie è il primo libro di Stephen King che io abbia mai letto. Nonostante io non abbia quindi nessun’altra lettura da confrontare con questo libro, penso che le descrizioni accurate e le vicende che caratterizzano la vita della povera Carrie siano tanto dettagliate e d’effetto da coinvolgere il lettore già dalle prime pagine. Di conseguenza, consiglio questo libro agli ammanti del genere, ma anche a chi, come me, ha voglia di sperimentare qualcosa di nuovo.

Inventa un nuovo titolo

Problemi a Chamberlain

La frase che ti è piaciuta di più

“Ma quasi nessuno scopre mai che le sua azioni feriscono davvero gli altri! La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo dei motivi migliori per farlo”

La musica che metteresti come colonna sonora

7 years

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Personalmente, io ho avuto la possibilità di leggere un libro con una delle copertine più recenti (quella raffigurante una ragazza ricoperta di sangue, legata come una marionetta su uno sfondo nero). Credo che la copertina sia perfetta per il libro, poiché i colori scuri e cupi suggeriscono il genere del romanzo e l’immagine delle ragazza insanguinata è un’anticipazione della trama. Inoltre, i fili che legano Carrie esplicitano proprio la pressione, quasi l’oppressione, a scuola e in ambiente familiare, cui Carrie è sottoposta.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Passione. Brividi. Emozioni. Carrie nel suo piccolo mondo.


Carrie è il romanzo di Stephen King e già dalle prime frasi lo si capisce. Personalmente adoro il suo stile di scrivere. Riesce a creare una suspance che ti fa venire voglia di leggere e leggere fino alla fine. Quello che secondo me l'autore ha voluto comunicarci è una critica basata sulla gioventù. I temi che risaltano in questo libro sono il rapporto con i genitori, problemi a scuola, bullismo e pubertà. La scelta di racchiuderli tutti in un romanzo, secondo me, è stata una cosa voluta. E' riuscito a rappresentare in modo perfetto come ai giovani pesino queste "attività".

Inventa un nuovo titolo

/

La frase che ti è piaciuta di più

/

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

/


Si! Mi e' piaciuta la storia. L' ambiente e i personaggi sono molto compatibili. La descrizione e' dettagliata e precisa ed e' in quantita' perfetta per non far annoiare il lettore. Anche per chi non legge tanto trovera' sicuramente questo libro molto interessante.

Inventa un nuovo titolo

No one cares more than you do

La frase che ti è piaciuta di più

"Il vero dolore e' raro come il vero amore."

La musica che metteresti come colonna sonora

Hozier - Take Me To Church

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Se inizi a leggerlo e' al tuo rischio. Non ti staccherai piu'


"Carrie" è un libro molto interessante e con una trama coinvolgente. Il linguaggio rude e la descrizione ben dettagliata della protagonista fanno si che la storia sembri quasi realistica. Il testo è inoltre reso più scorrevole grazie all'aggiunta di articoli di giornale inventati dallo stesso autore. Ciò che mi ha colpito di più è il cambiamento avvenuto in Carrie durante il corso della storia. Ho molto apprezzato questo libro e lo consiglierei sicuramente a tutti coloro che amano il genere horror.

Inventa un nuovo titolo

La ragazza di Chamberlain

La frase che ti è piaciuta di più

La frase che ho apprezzato di più è: "Quasi nessuno scopre mai che le sue azioni feriscono davvero gli altri. La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo, non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo di trovare dei motivi migliori per farlo."

La musica che metteresti come colonna sonora

Come colonna sonora metterei "Ends of the Earth" di Lord Huron

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina a parere mio ha un grande impatto visivo e secondo me è la più azzeccata per questo libro, sia per i colori cupi che richiamano il genere horror del libro, ma anche per l'espressione inquietante di Carrie.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Una storia assolutamente da non perdere, consigliata soprattutto a chi ama il genere horror!"


Questo libro può essere definito uno dei più grandi successi del suo autore, Stephen King, che riesce sempre a sorprendere con il suo stile audace ed impeccabile. Attraverso descrizioni dettagliate e realistiche, King riesce infatti a trasportare il lettore all’intero della vita di tutti i giorni di Carrie, a fargli provare la sua rabbia, la sua frustrazione e la sua tristezza. Utilizzando il paranormale e lo stile dell’horror, l’autore riesce a dipingere un’immagine estremizzata ma comprensibile delle emozioni della protagonista, portando quasi ad identificarsi in quella che, nonostante tutto, non è altri che una ragazzina. La cura dei dettagli è davvero impressionante: King inserisce infatti articoli di giornali che si alternano alla storia, aumentando il senso di realtà del romanzo. Trovo che questo libro collimi alla perfezione lo scopo di intrattenimento, attraverso l’utilizzo di una trama intrigante, e quello di esprimere il suo messaggio. La vicenda di Carrie è quindi interpretabile come un’estremizzazione di problemi ed emozioni umane, trasportate nel sovrannaturale.

Inventa un nuovo titolo

Demons

La frase che ti è piaciuta di più

“Ma il “mi dispiace” è il pronto soccorso delle emozioni umane.”

La musica che metteresti come colonna sonora

Monsters - Ruelle

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è sicuramente ben fatta: cattura subito l’attenzione, soprattutto degli appassionati degli horror. Allo stesso tempo, però, trovo che, nonostante abbia l’effetto di colpire immediatamente, non rappresenti in modo esatto il romanzo in sè. Infatti, dipinge Carrie come un “mostro”, cosa che la ragazza non è interamente. Inoltre, potrebbe risultare poco invitante alle persone non amanti dell’horror, mentre il libro in sè ritengo sia adatto ad un pubblico più vasto.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Terribilmente accattivante, un classico dell’epoca moderna.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Dopo aver letto svariati suoi libri, posso definitivamente affermare che Stephen King è il mio autore preferito. Grazie al suo splendido stile di scrittura riesce sempre a catturarmi, attraverso un libro di un qualunque tema o genere. La cura e la precisione che mette nel suo lavoro sono davvero ammirabili, l’originalità con cui elabora nuove intricate trame non finirà mai di sorprendermi. Penso che meriti interamente la fama che ha ricevuto dalla pubblicazione dei suoi libri, essendo uno dei più grandi scrittori di questo secolo.


Sinceramente, Stephen King è sempre stato uno dei miei scrittori preferiti, perché riesce a trasmettere emozioni e descrivere situazioni in modo eccezionale, e credo che Carrie sia uno degli esempi più interessanti tra i racconti di questo eccezionale scrittore.
Questo libro lo descriverei come un insieme di misteriose e macabre vicende... ammetto che non sia di facile lettura, a causa delle interruzioni temporali e dei salti di tempo continui, ma credo che questo intreccio renda la storia ancora più interessante.
Consiglio vivamente questo libro agli appassionati di storie intriganti e alle persone in cerca di un libro che riesca a far trattenere il respiro fino all'ultima riga.

Inventa un nuovo titolo

La figlia del demonio

La frase che ti è piaciuta di più

"...l'ultima luce di quel pensiero che veniva trascinato giù nel nero tunnel dell'eternità, seguito da quel vuoto, ebete ronzio elettrico."

La musica che metteresti come colonna sonora

Melanie Martinez || Mad hatter

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Molto bella e rende l'idea dello standard adottato da questo libro

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

"Scopri il nome del demonio..."


Sono stata fin da subito colpita da questo romanzo, che è una storia di bullismo, terrore psicologico, sangue e vendetta, grazie all'abilità dell'autore nel far calare il lettore all'interno della vicenda. Un altro punto a favore di questo libro è secondo me il fatto che, nonostante quello che cercano di far credere, i più spavaldi siano sempre i più insicuri. L'unica critica che devo rivolgere a questo romanzo è che, talvolta, sono presenti delle parti descrittive che rendono la lettura meno scorrevole. Nel complesso la storia è interessante e ricca di suspense.

Inventa un nuovo titolo

La spada di Dio

La frase che ti è piaciuta di più

"Tutti pensano che lei non sarà mai felice, finché non si accorgerà di essere come tutte le altre".

La musica che metteresti come colonna sonora

"Rolling in the deep" di Adele

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina rispecchia il personaggio di Carrie, suscita angoscia e interesse e anticipa quello che succederà.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Da ragazza normale a indemoniata, Carrie otterrà la sua vendetta


La storia di questo libro è profonda, sconvolgente e, in alcuni punti, pesante.
Pesante perché, anche se non è realistica dal punto di vista della "peculiarità" di Carrie, leggere e percepire l'angoscia di questa ragazza che si porta dietro un infinitamente lunga scia di soprusi e violenze ingiuste. King, durante la breve storia, riesce a fare sentire la sensazione di soffocamento di una giovane ragazzina che non trova nessuno al quale appoggiarsi per riprendere il fiato e che, quindi; si ritrova ad annegare nel continuo rifiuto da parte di una società che non è disposta ad accettarla, madre compresa.
La lettura è lenta in alcuni punti, poiché la narrazione è alternata dai diversi pezzi di articoli di cronaca che danno un punto di vista esterno ai fatti che succedono in quella piccola cittadina.
Sconsiglierei la storia a coloro a cui aggradano le letture leggere, ma se si è disposti a cimentarcisi, allora lo raccomando veramente.

Inventa un nuovo titolo

La ragazza maledetta

La frase che ti è piaciuta di più

Quasi nessuno scopre mai che le sue azioni feriscono davvero gli altri. La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo, non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo di trovare dei motivi migliori per farlo.

La musica che metteresti come colonna sonora

HeavyDirtysSoul - Twenty One Pilots

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

La copertina è semplice ma rappresenta efficacemente il centro e l'origine della storia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Prima è toccato a lei. Adesso toccherà a loro.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

-


Personalmente, adoro Stephen King, il suo genere letterario e il suo modo di scrivere, sa farti provare angoscia, suspense e molta tensione. In questa storia, la protagonista è Carrie, che in fondo è solo una ragazzina normale, ma condannata dalla madre, una maniaca religiosa, a una vita di solitudine, isolamento e esclusione sociale.

Inventa un nuovo titolo

Karma strikes again Secondo me questo titolo è buono perché ci fa capire (senza descrivere il finale) che alla fine tutto quello che facciamo prima o poi ci ritorna indietro e non accenno ad altro per evitare di descrivere il finale.

La frase che ti è piaciuta di più

“La porta sul retro si spalancò e si richiuse di colpo, senza che ne uscisse nessuno. E poi si spaccò la finestra e il tavolo della cucina ne uscì fuori per metà. E a tutto un tratto, le pietre. Venivano giù dal bel cielo azzurro. Fischiando e crepitando come bombe.”
Secondo me questa è una delle frasi che più ci introduce a quello che sarà un libro che si incentra sul paranormale, e che quindi ci esplicita il contesto della storia. È anche una delle frasi più spaventose e innaturali del libro

La musica che metteresti come colonna sonora

La musica che metterei è “Profondo rosso” È una canzone ottima secondo me perché è incalzante e inquietante e quindi perfettamente adatta al libro.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Secondo me la copertina è scelta bene perché riflette nello sguardo di Carrie insanguinata dalla testa ai piedi, l’odio e il disprezzo per tutto ciò che la circonda, la voglia di uccidere.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

“Pensi di avere avuto una brutta giornata? Leggi questo libro”

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

I loved your book as many others of yours, in fact, you’re my favorite writer.
I wondered if this book created complaints, maybe from the church.
What are your plans for the future?
Also, do you plan to write the sequel of “It”? Thanks.


Uno dei libri più intriganti e paurosi che Stephen King abbia mai scritto, toccando temi difficili come il bullismo e la vendetta. Mi ha colpito particolarmente il modo in cui il romanzo è stato scritto, infatti viene parzialmente narrato tramite articoli di giornale riguardanti il risultato della vendetta della protagonista.
Mi è piaciuto molto anche per la presenza di numerosi flashforward, che invogliano il lettore a leggere tutto il racconto e a gustarsi la catastrofe finale.

Inventa un nuovo titolo

“La sanguinosa vendetta”. Ho scelto questo titolo perché lo svolgimento si basa sulle offese che una ragazza adolescente è costretta a subire ,ma alle quali reagisce con una terribile rivincita.

La frase che ti è piaciuta di più

“Ma quasi nessuno scopre mai che le sue azioni feriscono davvero gli altri: la gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo dei motivi migliori per farlo.
Ho scelto questa frase perché descrive la società in cui viviamo. Credo che ogni giustificazione, con la quale cerchiamo di uscire da una situazione critica, sia detta soltanto per continuare a fare quell'azione che non avremmo dovuto compiere. Infatti maggiore è la gravità del nostro gesto, più sarà difficile trovare una spiegazione convincente e adatta al contesto.

La musica che metteresti come colonna sonora

La musica che metterei come colonna sonora è “Bullet for my Valentine” di Venom. Penso che questa canzone sia l' espressione migliore del concetto di vendetta. Il testo narra di una storia d'amore finita male che termina con la ritorsione del ragazzo sulla sua ex-fidanzata che, dopo averlo ricattato a lungo, viene brutalmente punita.

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

Trovo la copertina molto coerente rispetto all'argomento che viene narrato, ma non la ritengo appropriata per quanto riguarda la parte iniziale del racconto. Io avrei messo
un' immagine di Carrie che la ritrae, nella parte sinistra, come la ragazza indifesa delle prime pagine del romanzo e , invece, nella parte destra come la “Carrie demonio” che ha compiuto la sua vendetta rappresaglia.

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

Come fascetta pubblicitaria propongo questo : “Ogni scherzo che le facevano era come aggiungere un' altra goccia d'acqua nel vaso che, però, invece che traboccare, esplode come un vulcano in eruzione che diffonde odio sulla Terra”.

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

Egregio Stephen King , innanzitutto volevo farle i complimenti per aver scritto un libro così terrificante e avvincente. Mi hanno incuriosito molto le ultime righe del racconto riguardanti la bambina che iniziava a manifestare i primi segni di telecinesi.
Mi piacerebbe tanto sapere il futuro di questa bambina. Farà la stessa fine di Carrie?
Riuscirà a dominare il suo potere o ne sarà sopraffatta?
Cordiali saluti , Riccardo .


Questo libro narra la storia di una ragazzina dotata di poteri; la situazione famigliare nella quale è costretta a vivere la rende una facile vittima per la crudeltà dei compagni liceali.
Il tema generale del libro è horror e proprio per questo motivo sono presenti anche scene abbastanza forti.
I personaggi sono ben approfonditi, in particolar modo ho apprezzato quello della madre di Carrie, squilibrata e ossessionata dalla religione.
Il registro utilizzato dall’autore è medio e le descrizioni sono molto dettagliate e precise.
La narrazione invoglia costantemente a proseguire con la lettura e per concludere in bellezza, il finale è mozzafiato.

Inventa un nuovo titolo

/

La frase che ti è piaciuta di più

/

La musica che metteresti come colonna sonora

/

Cosa pensi della copertina? Vuoi mandare un messaggio all’editore che l’ha scelta?

/

Inventa una riga come “fascetta pubblicitaria” del libro

/

Se ti va scrivi un messaggio all'autore. Chissà, magari riusciamo a mandarglielo

/