2018 - 2019

Xanadu

2018 - 2019


Ego_Dario

1 anno fa

Cruelty and the Beast

Cradle of Filth

Music For Nations - Fierce Recordings, 1998


VIOLENZA NOIR PASSIONE CORRUZIONE MORTE AMORE MUSICA POESIA OSSESSIONE PRIGIONIA MALATTIA PSICHIATRIA
"La qualità della registrazione è pura spazzatura. Mi ricordo quando lo sentii per la prima volta, uscii dalla stanza poco dopo con gli occhi colmi di lacrime, ho speso 25 ore lavorando in studio su quell'album e sembrava che la mai voce fosse stata registrata dentro un cesso [...] gran parte del mio lavoro nemmeno si sentiva." - Sarah Jezebel Deva, corista, sulla qualità delle tracce.
L'intero album è incentrato sulla vita (vizi e perversioni) della contessa ungherese Erzsébet Báthory (Elisabetta o Elizabeth), passata alla storia per la sua crudele spietatezza nei 13 anni passati da vedova o semplicemente lontana dal marito: ella era difatti convinta che, solo immergendo il proprio corpo in vasche colme di sangue di vergini, avrebbe potuto preservare dal tempo la propria bellezza. Nelle tracce sono inoltre raccontate le esperienze sessuali e omosessuali della contessa, molto probabilmente affetta da ninfomania e follia sadica, quest'ultima causata dai numerosi casi di incesto avvenuti nel corso della stirpe Báthory-Ecsed e i Báthory-Somlyó.

Dani Filth - Vocals
Stuart Anstis - Guitars
Gian Pyres - Guitars
Robin Graves - Bass
Lecter - Keyboards
Nicholas Barker - Drums
Sarah Jezebel Deva - Vocals
Danielle Cneajna Cottington - Vocals
Ingrid Pitt - Vocals (Traccia 10, terza parte)

Qualcosa sull'autore

I Cradle of Filth sono un gruppo musicale extreme metal britannico, formatosi a Ipswich, nel Suffolk, nel 1991. Il genere della band è molto variabile, troviamo Death Metal, Black Metal, Symphonic Black Metal, Extreme Gothic Metal. Nell'evoluzione del suono dei Cradle of Filth è stato molto importante l'influsso delle scene black e death metal scandinave, a tutto ciò però sono stati fusi elementi teatrali. Le origini di questa band le ritroviamo in un paio di demo in cui, lo stile era evidentemente orientato verso una forma particolare di death metal, essendo, comunque, presenti delle orchestrazioni. Le atmosfere musicali e i testi, infatti, sono molto influenzati dai temi della letteratura gotica: oltre al vampirismo, descrivono paesaggi decadentisti tipici del romanticismo e aspetti più passionali, peccaminosi e spinti come l'erotismo, la religione, l'occultismo, miti e leggende. I soggetti, i personaggi e le ambientazioni protagonisti delle canzoni sono espresse in una forma di poesia fondata sull'unione fra lingua inglese moderna e il linguaggio arcaico (richiamando uno stile Shakespeariano con l'unione di neologismi e molte parole derivate dall'attuale tedesco e "inglesizzazioni" di termini provenienti da lingue neolatine), richiamando, anche, alcune citazioni di poeti romantici e decadentisti inglesi, filosofi (Nietzsche), passi dai vari testi biblici e ricordi della tradizione celtica.
Accusati, spesso, di essersi distaccati dai canoni del black metal e di essere diventati troppo "commerciali" come, al contrario, essere stati più volte additati dai media come gruppo blasfemo.

Rilanci

April 27th, 1998 Music for Nations CDMFN 242 CD
April 27th, 1998 Music for Nations MFN 242 12" vinyl
1998 (Unofficial) Angel's of Hell Records 514 Cassette
1998 Fierce Recordings 11128-2 CD
1998 Fierce Recordings CDMFN 242 CD
1998 Mayhem Records 11129-2 2CD Extended edition
1998 (Unofficial) Megarock Records CPD 032 12" vinyl Picture disc
1998 Metal Mind Productions MASS 0552 Cassette
1998 (Unofficial) Спюрк M - CRADLE CD
May 1998 (Unofficial) Moon Records Cassette
May 4th, 1998 Music for Nations TMFN 242 Cassette
May 20th, 1998 Pony Canyon PCCY-01244 CD Japan
October 1998 Music for Nations CDMFNX 242 CD Celtic Cross Digipak Edition
1999 Metal Mind Productions MASS 0690 Cassette
July 2000 (Unofficial) Moon Records Cassette
2001 Koch Records KOC-CD-8292 2CD
March 23rd, 2001 Victor VICP-61272 CD
2002 (Unofficial)
(titled "Cruelty and the Beast / Total Fucking Darkness") Agat Company A-CF98 CD
2002 (Unofficial) EMY-Z series EMY-Z-7 CD
2004 Vinyl Maniacs VMLP-024 12" vinyl Picture disc
2006 Metal Mind Productions MASS CD DG 1002 CD Digipak
2006 Sony BMG Music Entertainment 82876 829062 CD
2010 Peaceville Records VILELP299 2 12" vinyls 180g
2012 The End Records

Perché lo consigli

Essendo un concept album di stampo storico, esso segue una linearità storica, quindi ogni canzone è collegata alla successiva. "Cruelty and the Beast" è dotato di un sound molto "crudo", ma allo stesso tempo sinfonico. Saltano subito all'occhio (o all'orecchio) le percussioni e la voce della corista per svariati errori di mixaggio in studio, errori che, però, daranno all'album un enorme successo, diventando una caratteristica unica e alquanto apprezzata. Ovviamente il lessico, i vocalizzi e la tecnica non mancano grazie a Dani FIlth e il resto della band. L'album vede la partecipazione dell'attrice Ingrid Pitt che interpretò la contessa nel film " Countess Dracula" nel 1971.
Le tracce caratteristiche dell'album sono Thirteen Autumns and a Widow, Cruelty Brought Thee Orchids, Beneath the Howling Stars e Bathory Aria, quest'ultima divisa in tre atti dalla totale durata di 10 minuti più il monolgo di Ingrid.

Ego_Dario

1 anno fa